Trattamenti a base di erbe per la tiroide durante la menopausa

Milioni di donne soffrono di bassa funzione tiroidea (ipotiroidismo), normalmente nella perimenopausa (le cinque a quindici anni prima della menopausa) e gli anni post-menopausa. Un numero molto più piccolo con una tiroide troppo attiva (ipertiroidismo). La medicina naturale offre un numero qualsiasi di erbe disponibili per ridurre i sintomi della menopausa e contemporaneamente nel trattamento del disturbo della tiroide.

Cambiare Tempo

Dal momento che la menopausa è un momento di transizione enorme per il corpo e il suo sistema metabolico, non stupisce che oltre il dieci per cento delle donne di mezza età scoprire la loro tiroide non sta facendo tutto il suo lavoro. "La menopausa e perimenopausa è spesso un momento in cui le donne vedono elevati livelli di TSH e con diagnosi di ipotiroidismo, ma pochi praticanti tradizionali parlano di questa connessione", dice Marcelle Pick, un OB / GYN Nurse Practitioner e fondatore delle donne di Donne Health Clinic a Maine. "E anche un minor numero di offrire soluzioni al di fuori della prescrizione di farmaci come Synthroid, o il suo generico, levotiroxina, per portare i livelli di TSH basso."

Armour Thyroid

Armour tiroide è un sostituto naturale della tiroide, che fornisce sia il T3 e T4 ormoni, ma necessita di qualche ritocco per il paziente tipico. "I livelli di T3 e T4 non possono essere regolati per soddisfare esigenze specifiche, quindi si potrebbe parlare con il vostro medico circa la prescrizione livelli individualizzati composti di T3 e T4", dice pick.

Equilibrio di erbe

Quelli desiderosi di scoprire i trattamenti a base di erbe per la tiroide durante la menopausa sarà trovare un sacco di erbe che agiscono per sostenere sia la tiroide e trattare i sintomi della menopausa. "I metodi di erbe sono molto efficaci per il sollievo dei sintomi in menopausa," scrivono Asa Hershoff ND e Andrea Rotelli ND nel loro libro Rimedi di erbe: Una guida rapida e facile per disturbi comuni e le loro rimedi erboristici. "ormoni a lungo termine, possono ri-equilibrio ipofisi, ovaie e della tiroide."

Odori

Erbe amare come il tarassaco, Gentiana e genziana / Taraxacum stimolano la tiroide a basso funzionamento per migliorare il metabolismo e la ripartizione dei nutrienti importanti della tiroide.

Bugleweed (Lycopus Virginiana) viene utilizzato per il trattamento di ipertiroidismo e tiroide allargata.

Coleus (Coleus forskohlii) aumenta la produzione di ormoni tiroidei e stimola il loro rilascio.

Centella (Centella asiatica) viene regolarmente utilizzato nel trattamento di malattie autoimmuni come la malattia di Hashimoto, uno dei principali contributori alla crescita dei noduli tiroidei. Si migliora la funzione mentale e assiste con i capelli normalizzante e la crescita delle unghie.

Guggul (Commiphora mukul) stimola la tiroide ed è benefico per le altre anomalie del sistema endocrino, mentre aiuta anche a regolare i cicli mestruali.

Hai Zao (Sargassum fusiforme) è spesso usato per la malattia di Hashimoto. Migliora la funzione generale della tiroide e previene le malattie della tiroide, mentre anche il trattamento di edema e ghiandole allargata.

Irish Moss (Chondrus crispus) è una pianta marina che è ad alto contenuto di iodio, uno dei nutrienti imperativi per la salute della tiroide.

Kelp / Bladderwrack (Fucus versicolor) stimola la funzione tiroidea e può aumentare i livelli di ormone T4, ma anche di aumentare il tasso metabolico.

Meadowsweet (Filipendula ulmaria) aiuta a calmare una ghiandola tiroide iperattiva ed è utile nel trattamento della depressione.

Cardiaca (Leonurus cardiaca) considera una tiroide iperattiva o gonfio mentre aiuta a regolare il ciclo mestruale e ridurre al minimo la depressione.

Ginseng siberiano (Eleuthrococcus senticosus) aumenta la funzione tiroidea e saldi ormoni, aumentando il benessere emotivo.

Altri nutrienti

Concedetevi alimenti naturalmente ad alto contenuto di vitamine del gruppo B, come noci, semi, cereali integrali e iodio. Buone fonti di questi includono ortaggi a radice, pesci e alghe. La vitamina D supporta la funzione sana immunitario e il metabolismo, quindi l'esposizione ai raggi solari - circa 20 minuti due volte al giorno - è suggerito.


articoli Correlati