Teoria Psychiatric Nursing

Teoria Psychiatric Nursing


Psychiatric Nursing è uno dei cinque principali discipline di salute mentale. Funziona insieme la psichiatria, psicologia, lavoro sociale e il matrimonio e la terapia familiare per rispondere alle esigenze di salute mentale della comunità. Si svolge in varie impostazioni. Oltre agli ospedali psichiatrici tradizionali, infermieri psichiatrici può anche lavorare in case famiglia, drop-in centri, di droga e di trattamento di alcol strutture e centri ambulatoriali. Infermieri psichiatrici valutare e valutare i pazienti, fornire servizi di gestione dei casi e infermieri esperti anche fornire individuale, familiare e terapia di gruppo.

Filosofia

Ogni disciplina ha una base teorica su cui si fonda la pratica. Teoria infermieristica psichiatrica sostiene che il rapporto infermiere-paziente stesso può essere la guarigione. Psychiatric Nursing è fondata in relazione e processo interpersonale. Si sforza di promuovere e mantenere più alto livello possibile del paziente di benessere e funzionamento. Secondo l'American Nurses Association, infermiere psichiatrico è "un settore specialistico di pratica infermieristica, utilizzando l'ampia gamma di teorie esplicative del comportamento umano come la scienza e l'uso mirato di sé come sua arte." In altre parole, più grande strumento terapeutico della nutrice è l'infermiera se stessa e il suo rapporto con il suo paziente.

Fondazione Psychiatric Nursing

Teoria infermieristica psichiatrica si basa sulla convinzione che ogni individuo ha un valore intrinseco e che ogni persona ha il potenziale per cambiare e la capacità di diventare autosufficiente più sano e più. In primo luogo, le persone hanno bisogno di avere le loro esigenze fisiche di base soddisfatte. Una volta che questo accade, tutti gli esseri umani hanno bisogno di sentirsi sicuri e amati, e che appartengono. Tutte le persone cercano l'autostima e auto-realizzazione. Infermieri psichiatrici aiutare le persone a guarire da terapeuticamente soddisfare queste esigenze di base che non sono state soddisfatte in precedenza in vita. Tutto il comportamento umano ha un senso e può essere compresa solo dal telaio interno della persona di riferimento. Le persone variano nella loro capacità di far fronte e di cura psichiatrica per obiettivo la sana capacità di coping del paziente impegnandoli terapeuticamente.

Infermiere-paziente relazione terapeutica

Il rapporto infermiere-paziente terapeutica offre una esperienza emozionale correttiva per il paziente. L'infermiera utilizza entrambe le tecniche cliniche e se stesso come strumenti terapeutici per aumentare insight del paziente e sano funzionamento. Secondo Gail Wisarz Stuart, autore nel campo dell'assistenza infermieristica psichiatrica, "La chiave strumento terapeutico dell'infermiere psichiatrico è l'uso di se stessi." Per farlo con successo, l'infermiere psichiatrico deve possedere alcune qualità, tra cui l'autenticità, empatia, un chiaro senso di sé e il desiderio di aiutare gli altri. La volontà di condividere comportamenti, pensieri e sentimenti è una caratteristica centrale della relazione terapeutica e l'infermiera ha bisogno di essere empatici e emotivamente disponibile per il paziente di sentirsi abbastanza sicuro per fare questo.

Comunicazione terapeutica

Mentre ci sono diverse prospettive teoriche della teoria psichiatrica, efficace comunicazione terapeutica è necessario per soddisfare gli obiettivi di infermiere psichiatrico in tutti loro. Anche il modello medico, che sostiene che anche le operazioni più complesse psicologiche derivano dalla funzione del cervello e che devianza nasce da un disturbo cerebrale, richiede la capacità di essere in grado di comunicare con il paziente terapeuticamente anche se solo per spiegare le procedure e farmaci e contribuire ad alleviare le paure.

Comunicazione terapeutica cerca di utilizzare tecniche che massimizzano la condivisione paziente di sentimenti, pensieri e idee. Impiega quindi tecniche di comunicazione come la rideterminazione, chiarimento e riflessione che incoraggiano la comunicazione e cerca di evitare di stili di comunicazione, quali consigli dare che scoraggiano l'apertura e la condivisione. Una discussione completa di ciascuna delle tecniche è al di fuori del campo di applicazione di questo articolo, ma un collegamento a una discussione approfondita si rimanda alla sezione Risorse di seguito.

E 'importante tenere a mente che ogni comportamento è comunicazione e tutta la comunicazione influenza il comportamento. Comportamento non verbale è importante quanto verbale. Dà il terapeuta una grande quantità di informazioni.

Fasi della relazione terapeutica

Ci sono quattro fasi fondamentali della relazione terapeutica. Il primo si chiama la fase di pre-interazione perché avviene prima l'infermiera incontra il paziente. E 'una delle auto-esplorazione per l'infermiera. Affinché l'infermiera di essere terapeuticamente efficace, è di vitale importanza per lui di essere a conoscenza dei propri preconcetti, pregiudizi e paure prima che interagisce con il paziente.

La seconda fase della relazione terapeutica è la fase introduttiva o orientamento. Gli obiettivi di questa fase sono di stabilire un rapporto di fiducia con la comunicazione aperta e formulare un contratto tra paziente e infermiere se un contratto è adeguata alla particolare impostazione. Il contratto definisce ruoli, lo scopo del rapporto, come anche la durata e dettagli come frequenza di riunione. Il compito principale di questa fase rimane creazione di fiducia, ed esiste un contratto solo per servire questo obiettivo.

La terza fase è la fase di lavoro, in cui la maggior parte del lavoro terapeutico è fatto. L'infermiere e paziente lavoro per aiutare il guadagno intuizione paziente nei suoi pensieri, sentimenti e comportamenti che possono essere tradotti in determinate reciprocamente obiettivi.

La fase finale è la terminazione. Questo è quando infermiere e paziente valutare i progressi e condividere sentimenti e ricordi.


articoli Correlati