vitamina a cheratosi

Quali sono i trattamenti per cheratosi pilare Rubra?

Cheratosi pilare rubra è una condizione della pelle con conseguente urti benigne e arrossamento; è più comune durante i mesi invernali, e di solito copre una vasta area di pelle. Trattamenti farmaceutici e controlli naturali sono a disposizione per combattere questa condizione della pelle, che di solito si verifica durante l'infanzia o l'adolescenza.

Identificazione

Cheratosi pilare rubra è caratterizzato da asciutto, urti infiammati di solito si trova sulle braccia e cosce, ma può verificarsi anche su avambracci, gambe, viso e glutei. Piccoli urti si trovano alla base del follicolo pilifero, e sono riempiti con una sostanza dura, secca chiamata cheratina, che è una proteina della pelle. I dossi non prurito e non sono dolorose. Cheratosi pilare rubra può essere presente dalla nascita o compare durante la pubertà.

Trattamenti farmaceutici

Un medico o un dermatologo prescriverà creme contenenti acido salicilico, acido glicolico, trentinoin, steroidi topici o di vitamina D. Gli effetti collaterali di questi interventi sono bruciore, prurito, arrossamento e secchezza estrema. Trattamenti prescritti sono lenti nel mostrare un miglioramento, e può richiedere mesi per alterare lo stato. Cheratosi pilare rubra è probabile che si ripresenti, senza strategie preventive, come di routine esfoliazione e l'idratazione delle zone colpite.

Trattamenti naturali

Trattamenti naturali per la cheratosi pilaris di rubra includono esfoliazione quotidiana con una spugna di mare agitato e l'uso di un idratante naturale che non contiene alcool o altri ingredienti irritanti. La pelle è espansa con una spugna di mare agitato o luffa, che rimuove la pelle asciutta e delicatamente gratta il tappo di cheratina. Idratanti naturali includono olio di cocco, olio di girasole, olio di jojoba e altri oli naturali senza additivi per prevenire la secchezza. Il miglioramento può spesso essere notato entro una settimana di utilizzo di trattamenti naturali.

Prevenzione / Soluzione

Per ridurre il ripetersi di cheratosi pilare rubra, abitualmente pulire la pelle con un panno umido grossolano e un sapone delicato. Utilizzare una crema idratante dopo ogni bagno o la doccia per evitare che la pelle diventi secca. Idratazione regolare e esfoliazione contribuirà a rimuovere i tappi di cheratina che si formano nei pori a causa di questa condizione della pelle. Cheratosi pilare rubra spesso si risolve con l'età e l'ulteriore trattamento non è necessario.

Attenzione

Se la scelta di un trattamento farmacologico, assicurarsi di seguire tutte le raccomandazioni sul farmaco prescritto. Molti dei trattamenti farmaceutici non possono essere combinati con altre soluzioni. Protezione solare supplementare può essere richiesto con trattamenti farmaceutici per cheratosi pilaris rubra. Si prega di leggere il foglietto illustrativo di qualsiasi farmaco è stato prescritto.

Come curare cheratosi pilare Rubra

Cheratosi pilare rubra (KPR) è una variante di cheratosi pilaris, un disturbo comune della pelle che colpisce bambini e adulti. Circa la metà della popolazione ha una delle varianti cheratosi pilaris, secondo il dermatologo dottor Audrey Kunin. KPR è caratterizzata da piccole protuberanze sulla pelle che sono rossa e infiammata. La maggior parte dei dossi appaiono arrossate sulle braccia, gambe e glutei. Non ci sono altri sintomi della malattia, tranne per il suo aspetto evidente. Attualmente, non esiste una cura per KPR, ma ci sono trattamenti efficaci per la gestione delle lesioni cutanee

Istruzione

1 Utilizzare i diversi prodotti per trattare la malattia. Dr. Audrey Kunin suggerisce di utilizzare molti prodotti per la gestione delle lesioni. Ha trovato che l'uso di diversi tipi di prodotti produce i risultati migliori. Per trattare KPR, una persona deve idratare e esfoliare su base giornaliera. Anche utilizzare prodotti anti-infiammatori.

2 esfoliare la pelle. Esfoliazione profonda pulisce i pori e rimuove le cellule morte della pelle. Scrub commerciali come St. Ives Apricot Scrub sono efficaci, in quanto sono scrub fatti in casa. Fate una pasta di bicarbonato di sodio e acqua o una pasta di farina d'avena secco e acqua. Applicare sulla pelle, il massaggio per un minuto e poi risciacquare con acqua tiepida.

3 Utilizzare acidi naturali. Ci sono molti acidi naturali che possono agire come un esfoliante per pulire e lisciare i dossi KPR. Applicare il latte, il succo di limone o aceto di sidro di mele per le zone colpite. C'è acido lattico nel latte. Il succo di limone è acido citrico. Aceti tutti hanno acido acetico. Un'altra opzione è acidi alfa idrossi. Questi sono acidi della frutta come l'acido glicolico, che viene utilizzato in molte lozioni per la pelle e creme. È inoltre possibile acquistare l'acido glicolico in forma concentrata da contatori di bellezza o on-line.

4 Applicare la vitamina A per la pelle. La vitamina A è un noto vitamina della pelle. Retinolo, che viene utilizzato in farmaci da prescrizione per il trattamento di cheratosi pilaris di rubra, è un derivato della vitamina A. Secondo la Mayo Clinic, retinolo è utile per "favorire il turnover cellulare e prevenire l'intasamento del follicolo pilifero." Rompere una capsula di vitamina A e applicare il contenuto per la pelle.

5 Lubrificare la pelle. Creme idratanti possono lisciare e ammorbidire le asperità della cheratosi pilaris rubra. Ci sono un numero infinito di lozioni per il corpo e creme per la pelle sul mercato che possono essere utilizzati per ammorbidire la pelle. Alcuni contengono vitamine E e A, e altri hanno oli essenziali come lavanda o rosa. Una persona può anche applicare oli essenziali come l'olio di balsamo di limone direttamente sulla pelle, in grado di idratare e esfoliare la pelle.

6 Utilizzare prodotti anti-infiammatori. Ci sono molti rimedi naturali che possono ridurre l'infiammazione. L'aloe vera è una buona scelta. Dr. Kunin consiglia olio di tè verde per il trattamento di KPR. Il tè verde ha proprietà anti-infiammatorie che possono guarire le lesioni infiammate di cheratosi pilaris rubra.

Nel corso del trattamento contatore per cheratosi pilare

Patch di piccole, ruvide, urti rossi possono essere il risultato di una condizione comune della pelle chiamata cheratosi pilaris. I dossi si verificano su follicoli piliferi e pori, e sono a volte scambiati per altre malattie della pelle.

Che cosa è cheratosi pilaris?

Cheratosi pilaris, comunemente indicato come KP, è una condizione della pelle in cui appaiono piccoli, urti rossi grezzi, più comunemente, in alto, posteriore esterna delle braccia, ma possono apparire sulle cosce, viso, schiena e glutei pure.

In realtà è abbastanza comune. Secondo Acne Guida, circa il 60 per cento dei ragazzi ha KP, la maggior parte ragazze. Circa il 40 per cento degli adulti arrivare KP in una certa misura. E 'più comune nelle persone che soffrono di condizioni atopiche, hypothyrodism, malattia di Cushing, ittiosi vulgaris e altre malattie genetiche.

KP è a volte scambiato per l'acne, ma non è. Quando il tuo corpo subisce cheratinizzazione, il processo in cui il tuo corpo costruisce il suo strato esterno della pelle, troppo spesso o in aree sbagliate, la pelle in eccesso raccoglie intorno ai follicoli piliferi. I dossi risultanti sembrano piccoli brufoli.

Secondo Acne Guida, KP sembra anche altre due malattie della pelle, licheni spinulosus e pitiriasi rubra pilaris.

KP è considerato essere influenzato da ormoni in quanto appare normalmente durante la pubertà. E 'comune nelle donne in sovrappeso, che hanno più elevati livelli di ormone maschile. KP può anche essere trasmessa geneticamente.

Over-The-Counter trattamento

KP è una condizione cronica, e il trattamento perché sarà un impegno a lungo termine. Non vi è alcuna cura per KP. Secondo DERMAdoctor, questo può essere perché potrebbe essere predeterminato geneticamente. Mentre non può essere curabile, KP è almeno gestibile, e ci sono over-the-counter trattamenti disponibili per esso.

Secondo Acne Guida, alcuni trattamenti over-the-counter sono lozioni lattici, lozioni urea e lozioni di acido glicolico. Queste lozioni dovrebbero essere applicati alla zona interessata della pelle dopo il bagno e prima di andare a dormire la notte.

Creme vitamina A può anche essere utile nel trattamento di KP, ma un uso eccessivo può lasciare la pelle secca e crudo. Alcuni antinfiammatori topici possono aiutare ad affrontare con la sensibilità e prurito delle zone della pelle colpite da KP.

Microdermoabrasione può anche essere utile, ma è costoso presso l'ufficio del dermatologo. Ci sono alternative microdermoabrasione over-the-counter.

Cheratosi follicolare Trattamento

Cheratosi follicolare è anche chiamata malattia di Darier e la malattia di Darier-White. Si tratta di una malattia genetica della pelle che colpisce la pelle, le unghie e le mucose. Cheratosi follicolare non può essere curata, ma i sintomi possono essere tenuti sotto controllo con un trattamento adeguato. Questa condizione provoca macchie scure della pelle croccante di forma che può trasudare liquido ed emettono un odore. Cheratosi follicolare non è contagiosa.

Cura della pelle

Lavare l'area interessata con un sapone antibatterico delicato per contribuire a ridurre l'odore. Le lesioni da cheratosi follicolare sono un terreno fertile per i batteri che possono causare un odore sgradevole se non tenuti sotto controllo. Se si sospetta un'infezione batterica, applicare un astringente come soluzione Domeboro. Utilizzare una lozione per la pelle secca come la vaselina terapia intensiva che ha aggiunto la vitamina E e A. Applicare l'eruzione due volte al giorno per un periodo di 2 o 3 settimane per vedere se c'è un miglioramento. Moisturizing Lotion come alfa idrossi che contiene l'acido lattico o urea può contribuire a ridurre in scala. Evitare di essere surriscaldato in estate e indossare la protezione solare e indumenti di cotone che permette la circolazione dell'aria. Umidità, calore e luce solare sembrano aggravare cheratosi follicolare, in modo da rimanere al chiuso in aria condizionata quando possibile.

Medicazione

Applicare pomate prescrizione per curare i vostri cheratosi follicolare. Gel retinoidi come il tazarotene e adapalene hanno dimostrato di ridurre un focolaio entro tre mesi, ma questi possono essere irritante per la pelle. Il medico può prescrivere una crema di corticosteroidi per combattere questa irritazione. Farmaci retinoidi orali come isotretinoina e acitretina sono state efficaci nel ridurre i sintomi di cheratosi follicolare nella maggior parte dei pazienti. Questi funzionano per ridurre ispessimento della pelle, papule e odori. Portano effetti collaterali come l'essiccazione delle mucose e sensibilità alla luce. Essi possono anche causare gravi effetti collaterali come difetti di nascita in modo contraccezione deve essere utilizzato durante l'assunzione di questi farmaci. Gli antibiotici possono essere prescritti per il trattamento di una crescita eccessiva batterica.

Chirurgia

Sottoposti dermoabrasione per lisciare le lesioni formate da cheratosi follicolare. La chirurgia laser può essere raccomandato per rimuovere lesioni e sottile la pelle ispessita causate da questa malattia. La terapia fotodinamica, conosciuta anche come terapia della luce blu, può essere raccomandato dal medico. La terapia fotodinamica utilizza un farmaco luce-sensibilizzante in combinazione con una precisa lunghezza d'onda di luce che attiva il farmaco. Per esempio una crema può essere applicata che contiene l'acido 5-aminolevulinico. Segue l'applicazione di opportuna lunghezza d'onda della luce sulla crema, che induce a reagire e produrre ossigeno che guarisce la cheratosi follicolare lesione.

Trattamento naturale per cheratosi seborroica

Cheratosi seborroica è una crescita cancerosa della pelle che è piatta o sollevato e ricorda la crosta da una ferita guarigione. A volte è scambiata per il cancro della pelle o di una verruca comune. Le crescite variano nel formato da pochi centimetri a un pollice. Cheratosi seborroica è più spesso visto nelle persone anziane ed è a volte indicato come i cirripedi della vecchiaia.

Verruca trattamento di rimozione

Acquisto di un trattamento di rimozione verruca over the counter in qualsiasi negozio di droga o grande magazzino. Togliere verruca forniscono un trattamento di tipo azoto liquido che congela la cheratosi. Il vostro medico può fornire un trattamento di tipo simile, ma con un dosaggio molto più forte. Il rimedio a casa può richiedere molto più tempo per lavorare, ma finirà per ridurre le dimensioni della condizione della pelle.

Fornitura di sangue

Chiedere a qualcuno di legare un capello alla base della crescita e legarlo stretto. Questo funziona solo se la crescita è lungo. I capelli si interrompe il flusso di sangue alla crescita, che finirà per ucciderlo. Questo metodo può essere doloroso, soprattutto inizialmente e può causare un sacco di irritazione. La crescita sarà graduale girare scuro, avvizzire e cadere sul sito. Si può richiedere diverse settimane per più di un mese perché questo avvenga.

Tempo

Attendere che la condizione di andare via. Molte volte la cheratosi andrà via da solo senza alcun trattamento. Questo può richiedere anni, ma più si prendere la pelle, maggiore è la probabilità di infezione. In alcuni casi potrebbe essere meglio lasciare da soli se non si ha intenzione di vedere il vostro medico.

Impacchi freddi

Applicare impacchi freddi direttamente sulla pelle per alleviare l'irritazione. Questo trattamento non farà le crescite andare via, ma possono alleviare i sintomi che sono associati con loro e renderli più tollerabile da affrontare. Inumidire un panno con acqua fredda e strizzarlo per rimuovere tutta l'acqua in eccesso. Applicare direttamente sulla pelle. Ripetere l'operazione con la frequenza necessaria.

La vitamina D

Prendete un supplemento di vitamina D per aiutare ad eliminare la cheratosi seborreic. La vitamina D si dice per contribuire ad equilibrare la pelle e produrre un colorito più sano. Condizioni della pelle possono essere un segnale di avvertimento di carenza di vitamina D. La vitamina D è prodotta naturalmente dal corpo quando è esposto alla luce solare.

Trattamenti cheratosi pilare alternativi

Cheratosi pilare è spesso definito come la sindrome pelle di pollo a causa della comparsa di urti rossi sulla pelle. Cheratosi pilaris si verifica quando il corpo produce troppo della proteina cheratina. Questi piccoli e sollevate urti comunemente appaiono sulle braccia e cosce, ma cheratosi pilaris può manifestarsi in altre zone del corpo.

I fatti

Bumps causati da cheratosi pilaris non causano alcun dolore fisico o prurito della pelle. Tuttavia, i dossi possono sembrare imbarazzo sgradevoli e causare alla persona con la condizione, soprattutto quando è grave. Non vi è attualmente alcuna cura per cheratosi pilaris. Tuttavia, ci sono diversi trattamenti a casa si può impiegare per minimizzare gli urti.

Alfa idrossi

Alpha idrossi è una ricca crema che può essere applicato alle aree colpite della pelle. Alfa idrossi opere in due modi per ridurre la comparsa di urti rossi. E esfolia la pelle e le fornisce l'umidità profonda. La pelle secca può effettivamente causare i dossi a diventare più ruvida e più evidente, ed è per questo idratazione è così importante per la pelle con cheratosi pilaris. Applicare generosamente questa crema dopo la doccia per bloccare l'umidità. Questo può essere trovato al banco o prescritto in dosi più elevate per i casi estremi.

Beta Carotene

Il beta carotene è un elemento naturale, della vitamina A di famiglia, che si trova in alimenti che possono realmente contribuire a bloccare la sovrapproduzione di cheratina nell'organismo. Una dieta ricca di beta carotene può aiutare a fornire la pelle più chiara e liscia. Alimenti ricchi di beta-carotene sono le carote, spinaci, patate dolci e broccoli. Un rimedio è quello di bere un bicchiere di succo di carota al giorno. Non esagerare con il succo di carota in quanto può causare la pelle per avere una tinta arancione. Il beta carotene si possono trovare anche in forma di pillola, dove si vendono le vitamine.

Esfoliazione

Esfoliante la pelle con una spugna vegetale sotto la doccia può aiutare ammorbidire la pelle e liscia via dossi grezzi. Questo metodo può essere usato con ogni doccia, ma non dovrebbe essere vigoroso. Nel lavare la zona interessata può effettivamente irritare la pelle e causare i dossi a diventare più rosso. Un scrub corpo può essere utilizzato al posto di un loofah per scopi esfoliazione. Per uno sguardo che fornisce umidità, come uno con burro di karitè.

Trovare un Regimen

Esperimento con qualunque regime ti dà i migliori risultati, giocando con la dieta, prodotti esfolianti e marche di lozione. È possibile collegarsi a altri con cheratosi pilaris e scoprire che cosa regime funziona bene per loro e forse adattarlo al proprio stile di vita. Essere consapevoli del fatto che una volta che si smette di fare un regime che funziona bene per voi, la condizione tornerà. E 'qualcosa che deve essere tenuto il passo con, al fine di ottenere risultati.

Trattamento cheratosi pilare nei bambini

Introduzione

Cheratosi pilare, o KP, è una condizione della pelle che provocano piccoli urti sulla parte superiore delle braccia e la parte posteriore delle cosce. Nei bambini, KP può anche apparire sulle guance. Il look a pois dei dossi assomiglia "pelle di pollo." Il colore dei dossi può essere rosso o marrone, a seconda del colore della pelle. KP è innocuo, ma a molti i dossi sono sgradevoli. Non esiste una cura per KP, ma ci sono diversi trattamenti over-the-counter, naturali e prescrizione a disposizione per controllare la malattia. In alcuni casi, questa malattia cronica scompare con l'età adulta. Ma fino a quel momento, il trattamento di cheratosi pilaris nei bambini richiede idratazione continua e esfoliazione per mantenere KP di tornare.

Moisturizers

Secondo KPKids, "Un trattamento iniziale comune di cheratosi pilare è spesso idratazione intensa." Moisturizers funzionano meglio con casi lievi di KP. Le lozioni e creme ammorbidire e lubrificare i rigonfiamenti duri. Due idratanti raccomandate da KPKids sono Khepra Cream Skin Therapy e i bambini in modo So Soft Body Lotion. Khepra contiene ingredienti naturali, tra cui l'olio di ricino, mirra e incenso. La lozione KIDS è stato sviluppato da genitori e non contiene profumi aggiunti o ingredienti nocivi.

Esfoliazione

Exfoliants rimuovere l'accumulo di cellule morte sullo strato superiore della pelle, chiamato l'epidermide. Dr. Audrey Kunin di DermaDoctor scrive: "Dermatologi spesso si rivolgono a prodotti acidi lattico OTC e Rx per attenuare KP." Acidi moderati come l'acido lattico sono spesso raccomandati per il trattamento di KP. L'acido lattico si trova nel latte, yogurt e prodotti similari. Ma è anche un acido alfa idrossi. Applicando latte o yogurt per la pelle delicatamente esfoliare l'epidermide.

Prodotti anti-infiammatori

Olio di tè verde è un rimedio naturale che è sicuro da usare sui bambini. Secondo il dottor Kunin, combatte scolorimento post-infiammatoria della pelle. Inoltre, il tè verde è un antiossidante, in modo che protegge la pelle dai radicali liberi che causano danni a livello cellulare.

Prodotti duplice scopo

La Mayo Clinic elenca diversi farmaci da prescrizione per il trattamento di KP. Carmol e Keralac sono due prodotti che contengono l'urea. (Urina è fatta di acido urico che viene da urea.) Urea idrata la pelle e aiuta a rimuovere le cellule morte della pelle. Questo prodotto è più sicuro per i bambini di usare rispetto agli altri farmaci da prescrizione, come retinols topici, che sono derivati ​​dalla vitamina A e lattato di ammonio. Entrambi questi farmaci hanno diversi effetti collaterali. Per un prodotto dual-purpose naturale, considerare olio di limone. Gli emollienti nell'olio idratare la pelle, e l'acido citrico esfolia delicatamente. Olio di limone aiuta anche con l'infiammazione.

Come sbarazzarsi di cheratosi pilare - piccoli urti bianchi sulle braccia

Come sbarazzarsi di cheratosi pilare - piccoli urti bianchi sulle braccia


Piccoli urti bianchi o rossi sulla parte superiore delle braccia può essere una condizione chiamata cheratosi pilaris, o KP. La condizione è innocuo, ma è spesso resistente al trattamento. Di solito appare nei giovani e scompare all'età di 30, secondo MayoClinic.com. È possibile adottare misure per alleviare la pelle ruvida e secca di questa condizione persistente. Visita il tuo medico prima di tentare di trattare qualsiasi condizione della pelle da soli.

Istruzione

1 Cercare una crema contenente acido lattico, una sostanza che aiuta a rimuovere l'eccesso di acido cheratina dalla superficie della pelle. AmLactin e Lac-Hydrin sono due marchi si può provare. In alternativa, applicare il latte o yogurt direttamente alla vostra pelle, o aggiungere qualsiasi prodotto lattiero-caseario per il bagnetto, per il contenuto di acido lattico.

2 Prova detergenti, lozioni e creme contenenti acido alfa idrossi (acido glicolico), un esfoliante chimico. Alfa idrossi acido aiuta la pelle a trattenere l'umidità e versò la pelle morta.

3 creme Provare contenenti urea. Carmol e Urix sono due esempi. Carmol 10 e Carmol 20 sono disponibili al banco. Forti creme Carmol sono disponibili dalla prescrizione.

4 prodotti della pelle che contengono acido salicilico, un esfoliante, sono anche utili.

5 Opzionalmente, applicare Retin-A o un'altra marca di attualità vitamina A preparazione. Questi retinoidi topici favoriscono il rinnovamento cellulare, ma può essere potenzialmente irritanti. Troppo può causare secchezza e desquamazione della pelle. Queste preparazioni possono essere molto costosi.

6 Due volte al giorno, pulire la pelle colpita con un naturale setole corpo. Utilizzare un detergente trattamento. Asciugare delicatamente, e applicare la lozione o crema di trattamento.

Come curare cheratosi pilare

Cheratosi pilare, o KP, è una condizione comune della pelle. La malattia si presenta come piccole protuberanze sulla pelle che danno l'aspetto della pelle di pollo. Quasi la metà della popolazione è affetto da questa malattia, secondo il dottor Audrey Kunin del sito DermaDoctor. La maggior parte dei dossi formare sulla parte superiore delle braccia, parte posteriore delle cosce e dei glutei. KP è innocuo e non è contagiosa, ma in alcuni casi i sintomi sono gravi. KP non ha cura, ma i trattamenti spesso aiuta. Per mantenere i sintomi a bada, i trattamenti devono continuare, o gli urti si ripresenterà.

Istruzione

1 Utilizzare diversi prodotti. KP "risponde meglio ad un approccio multi-terapeutico," dice il Dott Kunin. L'approccio di KP è per esfoliare, lubrificare e utilizzare prodotti anti-infiammatori.

2 esfoliare la pelle. Quando si esfoliare, si rimuovono le cellule morte della pelle sulla superficie della pelle e anche in profondità pulire i pori. Scrubs sono buoni esfolianti. Il bicarbonato di sodio è un buon esfoliante casalingo, soprattutto se combinato con acqua per formare una pasta. Una pasta a base di sale e l'acqua è un altro buon scrub. Scrubber commerciali, come St. Ives Apricot Scrub, sono una buona scelta.

3 Utilizzare capsule di vitamina A. Un derivato della vitamina A chiamato retinolo è utilizzato per il trattamento di KP. La Mayo Clinic afferma che retinols vengono utilizzati per "promuovere il turnover cellulare e prevenire l'intasamento del follicolo pilifero." Per una forma più naturale di vitamina A, rompere una capsula e spremere l'olio sulla pelle.

4 Utilizzare alfa idrossiacidi. Ci sono acidi naturali che sono mite. L'acido lattico presente nel latte e yogurt esfolia delicatamente la pelle. L'applicazione di queste sostanze per le zone colpite saranno pulizia profonda e liscia i dossi di KP. L'acido glicolico è fatta di acidi della frutta ed è un prodotto skincare popolare. È possibile acquistare l'acido glicolico dai centri di cura della pelle o on-line. È inoltre possibile acquistare lozioni e creme che hanno acido glicolico come ingrediente principale.

5 Idratare la pelle. Creme idratanti ammorbidiscono la pelle e gli urti KP. Olio di limone ha acido citrico che aiuta anche per esfoliare la pelle. Olio di tè verde è raccomandato per KP dal Dr. Kunin. Il tè verde ha proprietà antiossidanti e anti-infiammatori. Olio di Camellia ha vitamine utili per la pelle, come A, B e burro di cacao E. è fatto di olio vegetale e profondamente penetra nella pelle, quindi è un ottimo idratante. Lozioni commerciali da Jergens, Vaseline Intensive Care e Lubriderm sono buoni per idratare la pelle.

Quali vitamine e minerali sono buoni per la funzione cerebrale?

Quali vitamine e minerali sono buoni per la funzione cerebrale?

Molte vitamine e minerali sono buoni per il cervello. Essi forniscono nutrimento in modo che il cervello può svolgere le sue funzioni vitali. Mentre si va sulle vostre attività, il vostro cervello si sforza di mantenere il delicato equilibrio di sostanze chimiche e impulsi elettrici che ti tengono a pensare, ricordare, concentrandosi, piedi, e parlando. Qualsiasi carenza di vitamine e minerali che mantengono questa intricata danza può avere effetti duraturi.

Vitamina B

Le vitamine del gruppo B, come la B1, B12 e acido folico, sono importanti per un cervello sano e il sistema nervoso. Il corpo richiede vitamina B1 per la produzione di mielina. La mielina, un rivestimento protettivo attorno alle fibre nervose, permette ai dati di comunicazione per passare da una cellula nervosa all'altra. Lo sviluppo della malattia di Alzheimer è collegata a bassi livelli di vitamina B12 e folati, secondo uno studio del 2001 in "Neurologia". L'alcol, caffeina e troppo zucchero distrugge vitamine del gruppo B. Più stress fisico o psicologico richiede più vitamine B. Le diete ricche di cereali integrali, verdure a foglia verde, fagioli e rifornire il negozio del corpo di vitamine del gruppo B.

Magnesio

Il magnesio è un minerale che è la chiave per la funzione del cervello sano in diversi modi. Combustibili energia biochimica del cervello e richiede una quantità di magnesio sufficiente e stabile per la produzione. Senza magnesio potere e il metabolismo declino del cervello. Il magnesio mantiene il giusto equilibrio tra sodio e potassio all'interno delle cellule. Un equilibrio non corretto tra i due può causare una cella a scoppiare. Il magnesio aiuta ad eliminare l'ammoniaca tossica dal corpo. Anche lievi aumenti della concentrazione di ammoniaca mettere in pericolo il cervello. Assunzione di un integratore è il modo più efficace per aumentare il magnesio.

Acido alfa lipoico

L'acido alfa lipoico (ALA) è un potente antiossidante che attraversa facilmente la barriera emato-encefalica, il muro tra i tessuti del cervello e sangue circolante. ALA lavora per convertire il glucosio in energia. Può funzionare in acqua e nei tessuti grassi, a differenza di vitamine C ed E. Il processo di trasformare il cibo in energia genera radicali liberi che indeboliscono il sistema immunitario e danneggiano il corpo cellule, tessuti e organi. L'acido alfa lipoico distrugge i radicali liberi e antiossidanti esauriti ricarica, rendendo ancora efficaci. Il modo migliore per aumentare ALA è attraverso gli integratori.

La vitamina E e selenio

La vitamina E e selenio lavorare insieme per distruggere i radicali liberi nel cervello. Essi sono molto più forti insieme che separatamente. La vitamina E aumenta l'ossigeno nel cervello e rafforza i capillari del cervello e globuli rossi. Mantiene il giusto equilibrio di coagulazione del sangue, mentre sciogliendo i coaguli di sangue per prevenire ictus. Selenio rimuove i metalli pesanti, come il mercurio, arsenico e piombo, che danneggiano il cervello spostando minerali come zinco, rame e ferro. La fatica e lo stress di scarico Vitamina E. Mangia marrone riso, avena e uova per aumentare la vitamina E.

Vitamine per aiutare Oftalmologia

Vitamine per aiutare Oftalmologia

Quando eri un bambino e tua madre ti ha detto di mangiare le carote perché erano buoni per i vostri occhi, stava davvero dicendo che c'erano alcune vitamine in carote che potrebbero aiutare a mantenere gli occhi sani più a lungo. Oggi, queste vitamine in genere può essere acquistato come integratori oppure possono essere aggiunti alla vostra dieta mangiando determinati alimenti che li contengono naturalmente.

Luteina e zeaxantina

La luteina e la zeaxantina, che si trovano comunemente nelle carote (proprio come tua madre ti ha detto) e alimenti verdi come cavoli, spinaci e cavolo sono due vitamine che hanno molto a che fare con la riduzione dei rischi di degenerazione maculare, una delle più comuni cause di cecità negli anziani. La luteina e la zeaxantina lavoro di assorbire certi tipi di luce per proteggere le piante mentre sono in crescita. Negli esseri umani, queste vitamine svolgono una funzione simile, prevenire alcuni tipi di luce dannosa di colpire la retina e provoca la degenerazione maculare.

Vitamina A

Mentre la luteina e la zeaxantina proteggono le parti interne dell'occhio, vitamina A protegge la parte esterna dell'occhio, la cornea. La vitamina A, che si trova in carote, carne di manzo, fegatini di pollo, e prodotti lattiero-caseari, è spesso usato per trattare gli occhi asciutti ed è comunemente carente in le popolazioni dei paesi in via di sviluppo. Va notato che, mentre la vitamina A è un bene per i tuoi occhi, troppo di esso può essere tossico e come tale si deve consultare con il proprio medico prima di assumere grandi quantità di essa in forma di supplemento.

La vitamina C e bioflavonoidi

Mangiare cibi come peperoni, fragole e arance dovrebbe fornire sia la vitamina C e bioflavonoidi, che sono vitali per la salute dei vostri occhi. Mentre sono più comunemente noti per aiutare a prevenire o ridurre al minimo gli effetti del raffreddore comune, queste vitamine possono anche contribuire a rafforzare i vasi sanguigni di latta i vostri occhi, contribuendo così a prevenire una serie di problemi di salute, tra cui la cataratta e la degenerazione maculare.

Proprietà curative di vitamina E

Proprietà curative di vitamina E

La vitamina E è essenziale per il corretto funzionamento del sistema immunitario umano. Inoltre, le sue proprietà antiossidanti proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi, che sono molecole normalmente presenti nell'aria inquinata o luce ultravioletta. Alcuni ricercatori sospettano che queste proprietà antiossidanti possono prevenire le malattie causate da danni da radicali liberi. La Food and Nutrition Board raccomanda individui sani di almeno 14 anni consumano almeno 15 mg., O 22.4 IU, quotidiano di vitamina E.

Stomaco prevenzione del cancro

PubMed riporta che uno studio del 2009 dieta e la salute pubblicato sull'International Journal of Cancer ha scoperto che la vitamina E non ha avuto effetto sul cancro esofageo, ma supplementare di vitamina E, un ulteriore 71 mg. quotidiano, abbassato significativamente il rischio di adenocarcinoma gastrico cardias, un cancro allo stomaco. Lo studio ha coinvolto quasi 500.000 soggetti.

Rischio di malattia di Alzheimer

Uno studio pubblicato nel giugno 2002 sul Journal of American Medical Association ha trovato una connessione tra il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer e la dieta. Diete contenenti alimenti ricchi di vitamina E è apparso per la protezione contro il morbo di Alzheimer. Un dato importante è che supplementi di vitamina E non hanno avuto lo stesso effetto di mangiare cibi ricchi di vitamina. Lo studio citato altra ricerca condotta da scienziati nei Paesi Bassi che hanno trovato le diete che hanno fornito dosi più elevate sia di vitamine C ed E proteggevano alcuni individui dal morbo di Alzheimer. I ricercatori mettono in guardia i lettori contro la presa dosi elevate di vitamina E dal momento che il dosaggio necessario e potenziali effetti sono ancora oggetto di studi in corso. Alcuni alimenti ricchi di vitamina E sono di girasole e di cartamo, olio di mandorle, burro di arachidi e verdure a foglia verde scuro.

Utile per uomini

Lo studio di Harvard Scuola di Salute svolto nel 2004, ha stabilito che dopo sette anni di prendere una bassa dose regolare di 200 mg., O meno, la vitamina E, il rischio di cancro per i partecipanti allo studio di sesso maschile è stato ridotto, e il loro tasso di mortalità complessiva è stata migliorata. Donne soggetti hanno ricevuto benefici analoghi.

Utile per diabetici

La Scuola di Harvard di sanità riporta in uno studio del 2007 condotto in Israele che i supplementi di vitamina E erano particolarmente utile per un sottogruppo di soggetti con diabete di tipo 2. Questo gruppo ha mostrato una significativa riduzione dell'incidenza di malattia coronarica. I ricercatori teorizzano che le proprietà antiossidanti della vitamina E sono particolarmente utili per diabetici di tipo 2 che sono più sensibili ai danni da radicali liberi.

Vitamina E Attenzione

Uno studio del 2004 fatto da scienziati della Johns Hopkins ha scoperto che dosi di vitamina E al di sopra di 400 UI al giorno aumentano il rischio di morire. Questo riguarda i ricercatori, perché la maggior parte dei supplementi venduti over-the-counter contengono da 400 a 800 UI. I ricercatori del Johns Hopkins arrivati ​​a questa conclusione dopo aver analizzato i dati prodotti da 19 ampi studi clinici che hanno avuto luogo tra il 1993 e il 2004 Secondo l'Ufficio di integratori alimentari, 400 a 800 UI equivale 268-536 mg. di vitamina E naturale, o 180-360 mg. di vitamina sintetica E.

Vitamine per Circles Under-Eye

Vitamine per Circles Under-Eye

Sotto occhiaie può essere frustrante e imbarazzante. Spesso, essi non sono causati da qualcosa in particolare, ma sono una caratteristica genetica. Altre cause di occhiaie includono le allergie, mancanza di sonno, problemi renali, cattiva alimentazione e persino la gravidanza. Un modo per contribuire a ridurre le occhiaie è con integratori vitaminici. E 'meglio lavorare con il vostro medico per scegliere gli integratori giusti, in quanto non si vuole rischiare di prendere troppo alto di una dose e fare più male che bene.

La vitamina K

La vitamina K è uno dei migliori vitamine per contribuire a trattare le occhiaie sotto gli occhi. Aiuta il sangue in tutto il coagulo occhi, che impedisce eventuali infiltrazioni che è ciò che porta a occhiaie. Mentre ci sono creme che possono essere usati sotto gli occhi che contengono vitamina K, si può anche prendere integratori di vitamina K o mangiare cibi ricchi di vitamina K. Questi alimenti sono kiwi, cavoli e spinaci.

Vitamina C

La vitamina C è un modo per ridurre anche la comparsa di occhiaie sotto gli occhi. Protegge contro i radicali liberi che invecchiano la pelle, in particolare la zona degli occhi come la pelle sotto l'occhio è molto sottile. Inoltre aumenta il collagene nella pelle. Questi tutti diminuzione sotto gli occhi cerchi. E 'possibile ricevere abbastanza vitamina C attraverso gli alimenti o integratori. Le fonti alimentari includono broccoli, cavolo, mirtilli, arance e avocado.

Ferro

La carenza di ferro può portare a occhiaie sotto gli occhi. Una mancanza di ferro è causato da alcuni problemi causata da mestruazioni e la gravidanza. Il corpo perde di ferro durante entrambe le volte. La pelle diventa più pallida e le vene più prominente. Questo porta ad un effetto di oscuramento. Prendere integratori di ferro o mangiare alimenti come spinaci, fegato, prugne o uva passa per aumentare i livelli di ferro e ridurre le occhiaie.

Come trattare cirrosi epatica con vitamine

Un buon modo per contribuire a trattare cirrosi epatica è con vitamine. Anche se le vitamine non possono curare la cirrosi epatica che possono aiutare a controllare la condizione e prevenire ulteriori complicazioni. Le vitamine possono anche aiutare a migliorare le vostre probabilità di sopravvivenza, e talvolta anche contribuire a invertire alcuni dei danni di cirrosi epatica.

Istruzione

1 Prendere vitamina E in forma supplementare al giorno. La vitamina E ha dimostrato di contribuire a ridurre il danno di cirrosi epatica e può anche contribuire a ridurre le anomalie immunitarie che contribuiscono allo sviluppo di cirrosi epatica. Idealmente si dovrebbe prendere circa 500 UI al giorno.

2 Prendere vitamina D in forma supplementare al giorno. La vitamina D ha dimostrato di prevenire la perdita di tessuto osseo in pazienti affetti da cirrosi epatica. Questo trattamento funziona bene soprattutto per quelli con cirrosi biliare primitiva, che sono ad aumentato rischio di perdita ossea.

3 Prendere vitamina K in forma supplementare al giorno. La vitamina K ha dimostrato di aiutare a prevenire la cirrosi epatica, ma è stato recentemente dimostrato di contribuire a migliorare la condizione pure.

Come trattare Insufficienza pancreatica con vitamine

Un modo per trattare l'insufficienza pancreatica è con vitamine. Anche se le vitamine non possono di solito curare insufficienza pancreatica, possono aiutare ad alleviare alcuni dei sintomi così come l'aiuto per migliorare la condizione. Qui di seguito sono le vitamine che dovrebbero essere prese se siete stati diagnosticati con insufficienza pancreatica.

Istruzione

1 Prendete un supplemento di vitamina B12 al giorno. Dal pancreatici Gli enzimi sono necessari per l'assorbimento della vitamina B12, è meglio prendere la vitamina B12 in forma di supplemento se siete stati diagnosticati con insufficienza pancreatica.

2 Prendete un supplemento giornaliero di vitamina A. I livelli di vitamina A sono spesso bassi nei pazienti con insufficienza pancreatica. La vitamina A funziona meglio per i pazienti con insufficienza pancreatica quando viene assunto in una forma solubile in acqua.

3 Prendete un supplemento di vitamina C al giorno. La vitamina C ha dimostrato di contribuire a ridurre il dolore e normalizzare le misure di sangue di livelli di antiossidanti nei pazienti con insufficienza pancreatica.

4 Prendete un supplemento di vitamina E al giorno. La vitamina E ha dimostrato di contribuire ad alleviare il dolore e normalizzare l'attività dei radicali liberi nei pazienti con insufficienza pancreatica.

Come trattare Leucoplachia con vitamine

Un modo semplice per contribuire a trattare leucoplachia è con vitamine. Le vitamine non possono sempre curare la leucoplachia ma possono contribuire ad aumentare drasticamente le probabilità di remissione. Qui di seguito sono le vitamine che dovrebbero essere prese una volta si sono diagnosticati con leucoplachia.

Istruzione

1 Prendere beta-carotene in forma supplementare al giorno. Beta-carotene è l'integratore più ampiamente usato per il trattamento della leucoplachia. Beta-carotene ha dimostrato di aumentare il tasso di remissione di pazienti con leucoplachia drasticamente. Questo drastico aumento dei tassi di remissione è stato dimostrato con diversi studi in doppio cieco negli ultimi anni.

2 Prendere vitamina E in forma supplementare al giorno. La vitamina A ha dimostrato di aumentare drasticamente le probabilità di remissione nei pazienti con leucoplachia. La vitamina E funziona meglio quando viene assunto con Beta-Carotene.

3 Prendere vitamina C in forma supplementare al giorno. La vitamina C ha dimostrato di aiutare con il trattamento della leucoplachia se assunto regolarmente. La vitamina C non è efficace di per sé e deve essere assunto insieme sia con beta-carotene e vitamina E.

Come trattare le ulcere peptiche con vitamine

Un modo semplice per trattare le ulcere peptiche è con vitamine. La vitamina può contribuire ad accelerare il processo di guarigione delle ulcere peptiche così come l'aiuto per alleviare il dolore delle ulcere peptiche. Qui di seguito sono le vitamine che dovrebbero essere adottate per contribuire a trattare e curare, ulcere peptiche.

Istruzione

1 Prendete un supplemento giornaliero di vitamina A. La vitamina A aiuta con la guarigione delle guarnizioni dello stomaco e dell'intestino. Si dovrebbe parlare con un medico per vedere quanto in alto di un dosaggio si può prendere senza doversi preoccupare di effetti collaterali. Questo trattamento dovrebbe essere evitato da donne che sono prenant.

2 Prendere da 25 a 50 mg di zinco in forma supplementare al giorno. Lo zinco aiuta a favorire la riparazione del tessuto danneggiato del rivestimento dello stomaco e aiuta ad alleviare il disagio di ulcera peptica mentre la guarigione.

3 Prendere da 1 a 3 mg di rame. Il rame deve essere assunto in forma supplementare con zinco per evitare una carenza di rame che può essere causato dalla supplementazione di zinco in più.

Come curare la fibromialgia con vitamine

Un modo naturale per curare la fibromialgia e la fibromialgia dolore è con vitamine. La fibromialgia è una condizione in cui il paziente soffre di dolore a lungo termine, così come la tenerezza. Il dolore e la tenerezza della fibromialgia possono influenzare le articolazioni, tendini, muscoli e altri tessuti molli. Qui di seguito sono le vitamine che dovrebbero essere presi regolarmente per aiutare con fibromialgia.

Istruzione

1 Prendete un supplemento SAMe quotidiana. SAMe aiuta a ridurre il dolore fibromialgia e aiuta anche a curare la depressione nei pazienti con fibromialgia.

2 Prendere 100 a 300 UI di vitamina E al giorno. La vitamina E tende a migliorare la condizione di fibromialgia nei pazienti. Alcuni pazienti notano una piccola differenza, mentre altri sostengono la differenza è drastica.

3 Prendere tra 300 e 600 mg di magnesio e 1.000 a 2.000 mg di acido malico al giorno per un totale di 8 settimane. Questo trattamento combinato si è dimostrato efficace nel contribuire a trattare il dolore muscolare nei pazienti con fibromialgia.

Come trattare l'angina con vitamine

Un modo naturale per trattare l'angina è con vitamine. Angina è il termine medico per dolore al petto che si verifica quando il cuore non è in grado di ottenere abbastanza sangue. Qui di seguito sono le vitamine che tutti i pazienti con angina dovrebbero adottare per contribuire a controllare o curare la loro condizione.

Istruzione

1 Prendere magnesio in forma supplementare al giorno. Il magnesio può aiutare a prevenire gli spasmi delle arterie coronarie in pazienti con angina. Idealmente si dovrebbe prendere circa 300 mg di magnesio al giorno.

2 Prendete 100 UI di vitamina E al giorno. I livelli di vitamina E sono spesso bassi nei pazienti con angina e vitamina E può contribuire a migliorare la condizione.

3 Prendere un integratore di olio di pesce al giorno. Olio di pesce aiuta a ridurre il dolore toracico e aiuta a migliorare la condizione di Angina. Olio di pesce dovrebbe essere sempre presa con la vitamina E, la vitamina E aiuta a prevenire l'olio di pesce da danneggiare ossidazione nel corpo.

Come trattare l'aterosclerosi con vitamine

Un modo per trattare l'aterosclerosi è con vitamine. Anche se le vitamine non possono curare aterosclerosi possono aiutare a conrol la condizione e anche invertire alcuni dei danni che ha causato.

Istruzione

1 Prendete un supplemento di vitamina C al giorno. La vitamina C ha dimostrato di contribuire a invertire i problemi causati da un aumento di omocisteina. La vitamina C aiuta anche a proteggere LDL in pazienti con aterosclerosi. LDL è il colesterolo sano che è particolarmente importante nei pazienti con aterosclerosi.

2 Prendere 50 mg di vitamina B6 e 200 mcg di vitamina B12. Queste vitamine B contribuire ad abbassare i livelli di omocisteina nei pazienti con aterosclerosi e di lavoro per prevenire ulteriori complicazioni.

3 Prendere circa 500 mcg di acido folico. Acido folico funziona con vitamina B6 e vitamina B12 per abbassare l'omocisteina e aumentare la loro efficacia nel paients con aterosclerosi. E 'sempre consigliabile utilizzare tutti e tre questi insieme per vedere i risultati completi.