trattamento prolasso intervertebrale

Prolasso della mucosa Chirurgia vs. Nonsurgery

Prolasso della mucosa (prolasso parziale) è una condizione caratterizzata dallo spostamento anormale della mucosa della parete del retto. Entrambi i metodi chirurgici e non chirurgici sono disponibili per il trattamento di questo disturbo.

I fatti

Prolasso della mucosa è una forma di una sindrome più grande chiamato prolasso rettale, secondo Quest Diagnostics. E 'più comunemente si verifica nei bambini di età inferiore a 2.

Il trattamento iniziale

Trattamento prolasso iniziale richiede di tornare manualmente la membrana mucosa (mucosa) indietro attraverso l'ano al suo posto, i rapporti Medline Plus.

Trattamento non chirurgico

Quest Diagnostics rileva che la maggior parte dei casi di prolasso della mucosa nei bambini migliorano senza trattamento. Nei casi in adulti in cui i risultati del prolasso della mucosa da costipazione e la tensione movimento intestinale, efficace sollievo non chirurgico possono provenire da passare a una dieta più ricca di fibre.

Chirurgia

I casi di prolasso della mucosa che non rispondono ai cambiamenti nella dieta in genere richiedono un intervento chirurgico, riporta Quest Diagnostics. Le tecniche chirurgiche comprendono fissaggio retto all'estremità inferiore della colonna vertebrale o muscoli del pavimento pelvico, nonché la rimozione di segmenti non supportati del colon.

Risultati

Medline Plus rileva che un prolasso di solito non si ripresentano dopo il trattamento affronta le cause sottostanti.

Prolasso del disco intervertebrale Trattamento

Dischi intervertebrali prolasso premono contro le terminazioni nervose nella colonna vertebrale provocando dolore a schiena, gambe e piedi. Nei casi più gravi il dolore può tenervi svegli durante la notte, si impedisce da seduti per periodi prolungati, e rendere difficile il cammino. Per fortuna ci sono una serie di trattamenti disponibili per ridurre il dolore e ripristinare la schiena.

Esercizio

La maggior parte dei dischi intervertebrali prolasso si dovranno ristabilire la normalità in uno o due mesi, purché non aggravare ulteriormente il tuo infortunio. Esercizio Luce aiuterà il ritorno del disco a posto. Il nuoto è l'esercizio più consigliato perché mette quasi nessuna pressione sulla schiena, ma camminare sarà anche benefico. Evitare di fare qualsiasi esercizio che rischia di peggiorare la tua ferita. Sport di contatto, sollevamento pesi pesanti, e in esecuzione possono tutti causare il disco a peggiorare.

Oltre ad aiutare il disco nel vostro ritorno al suo stato normale, esercizio fisico leggero in grado di fornire sollievo immediato del dolore diminuendo la pressione che il disco esercita sui nervi. Se trovate che questo sia il caso, si potrebbe desiderare di prendere brevi pause durante il giorno per esercitare.

Antidolorifici

I medici si consiglia di prendere antidolorifici per aiutarti a continuare la tua vita normale durante l'attesa per la schiena di guarire. A meno di segnalare dolore estremamente severo, medici molto probabilmente raccomandare un analgesico leggero. Se questi non aiutare abbastanza, o se hai dolore molto severo, possono suggerire un antidolorifico forte come la codeina. Se non siete sicuri di prendere antidolorifici pesanti, assicuratevi di informare il personale medico, e può essere in grado di fornire proposte alternative.

Si dovrebbe prendere antidolorifici prescritti a intervalli regolari e non solo in risposta a flare up di dolore. Ciò consentirà di aumentare la loro efficacia. Se si verificano effetti collaterali negativi dagli antidolorifici, non basta prendere meno spesso, ma lasciate che il vostro medico sapere in modo che possa prescrivere un antidolorifico alternativo.

Chirurgia

I medici di solito vogliono evitare di ricorrere alla chirurgia per dischi intervertebrali prolasso perché di solito guariscono da soli. Occasionalmente però dischi non saranno guarire e, dopo aver esaurito tutti gli altri trattamenti, il medico consiglia un intervento chirurgico. Intervento chirurgico per prolasso dei dischi intervertebrali comporta tagliando via la parte del disco che mette pressione sui nervi. La chirurgia non sempre funziona, ma normalmente esso. Non è possibile tornare a lavorare immediatamente dopo l'intervento chirurgico. Aspettatevi di spendere almeno due settimane, e fino a due mesi di riposo, ma solo i primi due o tre giorni a letto.

Emorroidi prolasso Trattamento

Emorroidi prolasso Trattamento


Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, oltre 10 milioni di persone soffrono di una forma di emorroidi. Emorroidi prolasso sono classificati come di grado quattro e sono considerati irriducibili. Varicosità, comunemente indicato come emorroidi prolasso si verifica quando il tessuto che contiene i vasi sanguigni sporge dall'ano, noto anche come trombosi emorroidi esterne. Emorroidi esterne trombosi sono più comuni in adulti altrimenti sani.

Sintomi

Gli individui affetti da emorroidi prolasso possono verificarsi gonfiore estremamente doloroso, così come sangue rosso vivo sulla carta igienica o nel water. Un grumo esterna intorno all'ano mio essere presente.

Cause

Diversi fattori possono contribuire alla comparsa di emorroidi prolasso. Stipsi, sforzare durante il movimento intestinale, colite, trichuriasis, la fibrosi cistica, e la gravidanza sono noti possibili cause.

Diagnosi

Metodi di diagnosi includono la sigmoidoscopia, clisma opaco, un esame rettale e manometria anorettale. Perché ci sono somiglianze nei sintomi tra emorroidi prolasso e cancro del retto, ematoma perianale, fistola anale fessura e ascessi, altri test il mio essere utilizzati per la diagnosi

Trattamento

Il trattamento può includere bande mucose o barone legatura, una procedura meno invasiva e il metodo preferito di trattamento. Una fascia elastica è legata intorno alla emorroidi esterne. Il flusso di sangue è quindi esaurita e movimenti intestinali diventano meno doloroso.
La scleroterapia è una procedura utilizzata per ridurre le emorroidi. Farmaco viene iniettato nelle vene all'interno emorroidi, provocando la vena per ridurre.
Una procedura più invasiva è restauro chirurgica per rimuovere le emorroidi, comunemente indicato come emorroidectomia. Emorroidectomia è una procedura chirurgica utilizzata per rimuovere le emorroidi. Questo è usato come ultima risorsa, in quanto si ritiene estremamente doloroso durante il recupero.
Nei casi più gravi, il restauro del retto, ano o sfintere può essere necessario.

Rischio

Alcuni fattori associati con l'età, chirurgia prima del retto, muscoli deboli, costipazione cronica, e tendendo possono contribuire alla comparsa di emorroidi prolasso.

Prognosi

Prolasso emorroidi è una condizione cronica. Nella maggior parte dei casi, con le raccomandazioni del medico, emorroidi prolasso croniche possono essere gestiti.

Prevenzione

Un cambiamento nella dieta, ed evitare di sforzare durante il movimento intestinale può aiutare a prevenire le emorroidi. Inoltre, un ammorbidente delle feci lieve il mio essere raccomandato dal medico.

Vescica Prolasso Trattamento

Affetto da un prolasso della vescica o cistocele può essere molto a disagio o addirittura doloroso. Ci sono numerose opzioni di trattamento disponibili, dai supplementi di ormone alla chirurgia; questi possono fare trattare con il prolasso più gestibile, e la chirurgia possono riposizionare completamente la vescica.

Definizione

Un prolasso della vescica va anche con il nome di cistocele e si riferisce ad una situazione in cui la vescica scende in vagina. Può essere praticamente inosservabile in casi minori, o può realmente spingere tutta la strada fuori dalla vagina in quelli gravi. Vescica prolasso è di solito causata da un eccessivo sforzo da parto o sollevamento di carichi pesanti. Come l'età, gli ormoni che sono responsabili di mantenere la parete vaginale tonica diventare impoverito. Un punto debole in questo muro può portare ad un prolasso.

Ormoni

Gli ormoni sono a volte prescritti come trattamento per una vescica prolasso. In particolare, gli estrogeni viene utilizzata per aggiungere forza e tono alla parete vaginale e muscoli del pavimento pelvico, che spesso perdono il loro tono come l'età. Dopo sforzare durante il parto, questa parete può anche allungare oltre la sua naturale elasticità, causando danni e debolezza e fare un supplemento di estrogeni di vitale importanza per la riparazione.

Pessario

Se la vescica è sceso nella vagina e provoca dolore, un pessario è talvolta usato. Un pessario è un dispositivo che viene inserito nella vagina e usato per tenere la vescica al suo posto. Si può essere prescritto un pessario che è possibile rimuovere e pulire se stessi o uno che solo il medico può togliere.

Esercizi di Kegel

Se si dispone di un prolasso lieve, esercizi di Kegel possono fare miracoli a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Questi esercizi coinvolgono amministrazione e rilassa i muscoli del pavimento pelvico ripetutamente per diversi set ogni giorno. Se non hai mai fatto questi esercizi prima, un buon modo per capire se stai facendo nel modo giusto è quello di cercare di fermare il flusso durante la minzione. I muscoli che hai usato per interrompere il flusso sono la stessa cosa si dovrebbe contrarsi e rilassarsi. Si può fare questi esercizi ovunque e in qualsiasi momento per tonificare la vagina.

Chirurgia

In casi avanzati, la chirurgia è prescritto per trattare prolassi della vescica. La chirurgia consiste nel fare un'incisione nella parete della vagina e spingendo la vescica di nuovo nella sua posizione corretta. Poi, la vagina è rinforzato e reso più forte in modo che il prolasso non accada di nuovo. Di solito è possibile tornare alla vita normale dopo sei settimane di recupero, anche se sforzare o sollevamento di carichi pesanti dovrebbero essere evitati per evitare un ripetersi.

Impulsi elettrici

In alcuni casi, la stimolazione elettrica può essere utilizzata per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Una piccola sonda viene inserita nella vagina e applicato alla parete. Il dispositivo mette fuori correnti elettriche che rendono i muscoli si contraggono. Questo aiuta a rafforzare la vagina, scoraggia ulteriormente prolasso e può funzionare per invertire alcuni dei danni causati da un prolasso minore.

Mitro prolasso della valvola Trattamento

Prolasso della valvola mitrale è una condizione del cuore che può causare una serie di sintomi e problemi. Non tutti i casi di prolasso della valvola mitrale sono pericolosi, o gravi. Nella maggior parte dei casi, la sindrome non produce alcun sintomo.

Identificazione

Prolasso della valvola mitrale (MVP) è un difetto della valvola mitrale dove i prolassi della valvola quando si apre, poi si chiude. A volte la valvola può causare regurigitation nell'atrio. Prolasso della valvola mitrale è più spesso osservato nelle donne; più comunemente nelle donne in tarda adolescenza a venti.

Il trattamento con farmaci

Una forma di trattamento per l'MVP è beta-bloccanti, che aiutano a rallentare il cuore quando si arriva rapidamente. I beta-bloccanti aiutano anche con palpitazioni e battito cardiaco irregolare.

Trattamenti per Rigurgito

Trattamenti per rigurgito si presentano sotto forma di diuretici, vasodilatatori e anticoagulanti. Se il farmaco non aiuta la condizione, potrebbe essere necessario riparare chirurgicamente la valvola mitrale.

Fluidi Aumento

Un'adeguata assunzione di liquidi può ridurre i sintomi associati con MVP, come vertigini, debolezza e sensazione di testa vuota.

Dieta

Gli individui con prolasso della valvola Mitro dovranno ridurre la loro assunzione di zucchero. Diete povere possono peggiorare i sintomi MVP.

Trattamento chirurgico di una vescica Prolasso

Prolasso vescica, noto anche come cistocele, è una condizione in cui la vescica di una donna penetra anormalmente nella vagina come risultato di indebolire il tessuto tra i due organi. E 'una possibile conseguenza di diversi fattori, tra cui la stipsi cronica, inizio della menopausa, sforzare durante il parto e il sollevamento di oggetti pesanti. A differenza di prolassi lievi o moderati, casi gravi possono richiedere la riparazione chirurgica.

Valutazione della necessità di Chirurgia

Se si dispone di un caso di un prolasso della vescica che garantisce un intervento chirurgico, il sintomo principale sarà una intrusione vescica abbastanza grave da raggiungere o spingere attraverso l'apertura della vagina. Si può anche richiedere un intervento chirurgico se il prolasso è meno pronunciato, ma provoca notevole disagio che non è migliorata attraverso altre opzioni di trattamento. Se si prevede di avere un figlio in futuro, si potrebbe considerare di ritardare l'intervento chirurgico prolasso fino a tardi, dal momento che il serraggio del tessuto vaginale durante la procedura può escludere la possibilità del parto naturale. Consultare il proprio medico o ginecologo per determinare se la chirurgia è l'opzione migliore per la vostra situazione.

Chirurgia

Chirurgia prolasso può essere effettuata da un urologo (specialista del tratto urinario) o da un chirurgo ginecologico. Durante la procedura, il chirurgo accedere alla vostra vescica attraverso sia l'addome o la parete della vostra vagina. Lei tornerà la vescica alla sua posizione normale e fissarlo in posizione accorciando e stringendo i legamenti e muscoli che formano il pavimento del bacino. Se il tessuto tra la vescica e la vagina è particolarmente allungato o usurato, le sue sezioni danneggiate possono essere rimosse e il restante tessuto cuciti insieme per creare una nuova struttura più forte.

Se il prolasso della vescica sta causando i sintomi di incontinenza (perdita parziale o totale di controllo della vescica), il chirurgo può anche aumentare la vescica nel punto in cui incontra l'uretra.

Vescica riparazione del prolasso può essere eseguita come chirurgia aperta tradizionale o come una procedura minimamente invasiva chiamata laparoscopia. Tipicamente, chirurgia a cielo aperto richiede una degenza ospedaliera e il tempo di recupero più lungo. Laparoscopia, che viene eseguita attraverso piccole incisioni con l'aiuto di una piccola telecamera e un monitor esterno, comporta un soggiorno e ricovero ospedaliero più breve, equilibrato contro i tempi chirurgici più lunghi e allungato l'esposizione all'anestesia.

Potenziali Risultati e complicanze

I risultati della chirurgia prolasso della vescica sono in genere buoni, e una volta che la procedura è fatta si possono ottenere sollievo permanente oa lungo termine dai sintomi. Tuttavia, le strutture del pavimento pelvico si indeboliscono naturalmente con l'età, ed è possibile che il prolasso della vescica tornerà a un certo punto in futuro. Come regola generale, le riparazioni necessarie una seconda volta è molto più impegnativo, e il medico può essere necessario patchare le vostre strutture esistenti con il tessuto del donatore per ottenere risultati soddisfacenti.

In alcuni casi, vescica prolasso avviene insieme con prolasso dell'utero. Se questo è vero per voi, il vostro chirurgo cercherà di garantire la sua utero a posto. Se ciò non è possibile, si può raccomandare la sua rimozione chirurgica (isterectomia). Consultate il vostro ginecologo o il chirurgo per i dettagli di tutte le procedure di prolasso della vescica e utero.

Rimedi naturali per il trattamento di prolasso della valvola mitrale

Rimedi naturali per il trattamento di prolasso della valvola mitrale

Prolasso della valvola mitrale è una condizione medica in cui il sangue si muove a volte all'indietro attraverso il cuore, causando effetti collaterali quali emicranie, stanchezza estrema, e vertigini. Secondo Decker Weiss, NMD, riducendo la pressione sulla valvola allevia i sintomi di mantenere normale o sotto-pressione sanguigna normale.


È possibile ottenere rimedi naturali per il prolasso della valvola mitrale senza prescrizione medica o di ulteriori effetti collaterali.

Magnesio

Il magnesio è un minerale importante spesso manca nella dieta occidentale a causa del suo esaurimento dal terreno tramite overfarming di terra. Overfarming è il processo di utilizzo degli stessi appezzamenti di terreno da coltivare su, che porta ad una deplezione dei minerali naturali presenti nel suolo (ad esempio magnesio). Come risultato, il magnesio è spesso carente negli alimenti.

Il magnesio è disponibile in varie forme; tuttavia, le opzioni più tollerati e meglio assorbite includono glicinato di magnesio e orotato. La ricerca ha dimostrato che la carenza di magnesio è comune nelle persone con prolasso della valvola mitrale.

I risultati di uno studio condotto dalla University of Alabama School of Medicine a Birmingham hanno dimostrato che 5 settimane di supplementazione di magnesio in pazienti con prolasso della valvola mitrale praticamente eliminati gli effetti collaterali come debolezza, ansia e palpitazioni. Dosaggio consigliato varia da 200 a 2.000 mg al giorno. Integratori di magnesio di solito non rappresentano un rischio per la salute.

Coenzima Q10 (CoQ10)

Coenzima Q10 (CoQ10) è costituito all'interno delle cellule cardiache del corpo, ma diminuisce con l'età. Secondo il cardiologo Peter Langsjoen, MD, riduce la rigidità nel muscolo cardiaco e permette un battito ritmico più naturale. Come risultato, CoQ10 può notevolmente ridurre i sintomi come battito cardiaco irregolare, dolore al petto, e la stanchezza.

Il dosaggio raccomandato per CoQ10 è 120-360 mg, suddivisa in tre dosi assunte durante il giorno. A nostra conoscenza, grandi quantità di CoQ10 non presentano un rischio per la salute.

Omega-3 acidi grassi

Gli acidi grassi Omega-3 offrono una varietà di benefici per la salute, compresa la protezione per il cuore. Secondo il dottor Weiss, si dovrebbe evitare di oli idrogenati e grassi e invece ingerire più omega-3, che sono tipicamente presenti nel pesce.

I pazienti con prolasso della valvola mitrale dovrebbero ingerire 1.000 a 3.000 mg di omega-3 supplemento di olio di pesce al giorno. Olio di krill antartico è pensato per essere superiore a pescare olio, con un omega-3 tasso di assorbimento più alto. Il contenuto di fosfolipidi di questa forma di olio muove acidi grassi omega-3 attraverso le membrane delle cellule del corpo.

Si consiglia di consultare un medico prima di utilizzare omega-3 acidi grassi, magnesio, CoQ10, o qualsiasi integratore dietetico.

Emorroidi trattamento alternativo

Le emorroidi sono vene infiammate nell'ano che può causare sintomi dolorosi come prurito, bruciore e sanguinamento. Il dolore e il disagio associato a emorroidi possono spesso essere molto doloroso, rendendo le attività quotidiane come camminare o seduti quasi impossibile. Fortunatamente, oltre alle misure di trattamento convenzionale, ci sono una varietà di trattamenti alternativi che tentano di fornire sollievo dai sintomi strazianti emorroidi possono produrre.

Odori

Erbe comuni per il trattamento di emorroidi sono macellerie ginestra, amamelide e radice di crespino. Utilizzare pungitopo per promuovere il flusso di sangue e la salute vena generale. Prendere 1-3 capsule da 100 milligrammi al giorno. Non utilizzare pungitopo caso di allattamento o gravidanza, o prendendo gli alfa bloccanti o inibitori MAO. Amamelide viene applicato direttamente alle emorroidi con un batuffolo di cotone. Questo astringente naturale sarà di aiuto nel ridurre l'infiammazione e fornire un sollievo calmante per il disagio. Radice Crespino è un liquido che deve essere aggiunto all'acqua per aiutare a prevenire la stitichezza e mantenere la normale funzione del fegato e della cistifellea. Mescolare 2 ml in una piccola quantità di acqua e prendere tre volte al giorno. Non utilizzare questo prodotto se siete in stato di gravidanza o l'allattamento.

Controllare con il vostro fornitore di cure mediche prima di utilizzare eventuali trattamenti a base di erbe, soprattutto in caso di gravidanza, allattamento, assunzione di farmaci o che soffrono di altre condizioni mediche. Seguire sempre le istruzioni di dosaggio sull'etichetta del prodotto.

Aromaterapia

Questa forma di trattamento si concentra sull'uso di oli essenziali da piante. Attraverso l'inalazione o l'applicazione topica, questi oli vengono assorbiti nel corpo per aiutare nel trattamento e alleviare i sintomi associati con emorroidi. Oli Jasper e lavanda sono comunemente suggeriti per il trattamento di emorroidi. Posizionare cinque gocce ciascuno di diaspro e olio di lavanda in due cucchiai di albicocca o olio di mandorle dolci. Mescolare due gocce di olio di lavanda con una goccia di olio di geranio e un grammo di mandorle dolci o olio di albicocca. Usare un batuffolo di cotone per applicare il composto direttamente sulle emorroidi. Gli oli essenziali possono essere aggiunti a una sede bagno per il sollievo di emorroidi esterne. Mettere circa 20 gocce ciascuno di ginepro e olio di lavanda in un bagno caldo di circa quattro centimetri di acqua. Mettere a bagno per circa 20 minuti. Stare lontano da miscele proprietarie come l'olio di ambra e olio di benedizione, in quanto hanno un aroma piacevole, ma non presentano gli effetti medicinali necessari per il trattamento delle emorroidi.

Omeopatia

Il trattamento omeopatico consiste suscitare la capacità del corpo di auto-guarigione per curare le emorroidi producendo sintomi identici che dà fastidio la persona. Non ci sono prove scientifiche sostanziali per sostenere questo metodo di trattamento; Tuttavia, molte persone affermano di trovare sollievo da esso. Determinare quali sintomi si soffre per trovare il giusto rimedio omeopatico. Per il dolore acuto, dolore, dolore e gonfiore delle emorroidi, utilizzare ippocastano. Prendere 1-2 capsule al giorno con il cibo. Non usare ippocastano se siete in stato di gravidanza o l'allattamento. Utilizzare aloe vera gel topico per le emorroidi gonfie o prolasso. Applicare con un batuffolo di cotone con la frequenza desiderata.

Se si verificano solo dolore nella regione anale, utilizzare capsule di arnica. Per il gonfiore, sanguinamento e prurito emorroidi provare capsule calcarea Fluorica. Grafiti possono essere usate per dolore, prurito e bruciore sciogliendo 04:57 pillole in bocca fino a tre volte al giorno. Per il dolore acuto e spasmi, provare Ignatia. Hamamelis può essere utilizzato per le emorroidi doloranti e sanguinanti.

Verificare con il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi trattamento omeopatico, soprattutto in caso di gravidanza, l'allattamento al seno, hanno un'altra condizione medica, o se sta assumendo tutti i farmaci. Alcuni di questi prodotti sono velenosi se è preso il dosaggio sbagliato. Non è consigliabile che si tenta di trattare voi stessi con metodi omeopatici. Non usare mai una potenza superiore a 30X o 30 ° C, a meno che sotto la cura di un medico omeopatico.

Agopuntura

L'agopuntura è una forma di medicina tradizionale cinese che basa la sua pratica sul ripristino del yin squilibrata e yang del corpo. Agopuntura stimola particolari punti del corpo inserendo piccoli aghi nella pelle. L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto l'agopuntura come una forma efficace di trattamento per il dolore. La medicina cinese ritiene che vi siano vie nervose che collegano i vari punti del corpo per l'ano. L'attenzione nella ricerca di sollievo da emorroidi attraverso l'agopuntura è quello di eliminare il ristagno del flusso sanguigno. Un punto comune per il trattamento del corpo è le orecchie. Una volta che il punto corpo o punti sono identificati, gli aghi sono solitamente tenuti nella pelle per circa 30 minuti.

Alimenti

Ci sono una varietà di cibi che possono essere utilizzati per curare le emorroidi e dei loro sintomi spesso strazianti. Per aiutare a uccidere i batteri e ridurre il gonfiore, utilizzare la cipolla o aglio. Rimuovere lo strato esterno sia di un pezzo di aglio o un pezzo di cipolla e inserirla direttamente nel retto. Ciò contribuirà espellere materia fecale dal corpo, insieme con i batteri e ridurre l'infiammazione. Non utilizzare questo metodo se il vostro emorroidi sono il sanguinamento.

Il succo di limone è un'altra opzione. Tagliare un limone in quattro parti uguali, lasciando la buccia allegato. Posizionare i quarti di limone in un litro d'acqua e far bollire per circa 15 minuti. Bere una tazza di questa miscela al giorno per promuovere feci molli e prevenire la stitichezza. Il succo aiuta anche a rafforzare i capillari e vasi sanguigni. Supposte di patate sono un'altra opzione. Sbucciare una patata e tagliarla in piccoli pezzi a forma di cono. Inserirli nel retto, come se fosse una supposta, tre volte alla settimana. Ciò promuoverà movimenti intestinali sani e alleviare il dolore.

Trattamento con cellule staminali per la malattia di disco degenerato

Trattamento con cellule staminali per la malattia di disco degenerato


Problemi alla schiena colpiscono più di 43 milioni di americani ogni anno. I trattamenti, che vanno da antidolorifici a dischi di fusione, costa vicino a $ 100 miliardi ogni anno nei soli Stati Uniti. Molti casi sono degenerativa, in cui le condizioni del paziente si deteriora nel corso degli anni, a meno che i trattamenti o procedure mediche invertire la condizione. Ma c'è una speranza, come la ricerca indica che le terapie con cellule staminali adulte possono contribuire a mitigare, o addirittura invertire, il danno e il dolore Questa condizione causa.

Ricerca e Risultato

Per più di 15 anni, Christian Drapeau, MSc, è stata la ricerca di effetti nutrizionali sulle cellule staminali adulte. Nel suo libro "Cracking del Codice Stem Cell", egli fa notare che dal 2006 al 2009, più di 50.000 studi scientifici sulle cellule staminali sono stati pubblicati nel National Institutes of biblioteca medica di salute. Finora, la ricerca sulle cellule staminali embrionali ha dato pochi risultati positivi. Ma adulto (o somatica) trattamenti con le cellule staminali, in cui il paziente stesso è la fonte delle cellule, ha progredito rapidamente e mostra la promessa.

Ingegneria dei Tessuti

Secondo il novembre-dicembre 2008 "Spine", la ricerca clinica dimostra cellule staminali adulte possono dividersi e rinnovarsi in diverse cellule specializzate, che a loro volta si innestano in tessuto che possono avere bisogno di rigenerazione. Questo è il corpo riparare stesso. I ricercatori sperano di manipolare queste cellule staminali per farli adattare alla ricostruzione dischi intervertebrali. Questo potrebbe portare a riparare i dischi compromessi e ridurre i problemi alla schiena e al collo.

Terapia con cellule staminali rigenerativa

Secondo il Marzo 2008 "Journal of Neurosurgery", "medicina rigenerativa e cellule staminali tenere una grande promessa per il disco (IVD) malattia intervertebrale". Anche se ci sono ancora le sfide, i ricercatori stanno facendo rapidi progressi. Recentemente hanno scoperto che le cellule neuroprogenitor risiedono anche all'interno di dischi degenerati, che significa che c'è tessuti viventi che eventualmente può essere stimolato a crescere nuove cellule del disco. I ricercatori sperano di manipolare queste cellule staminali al fine di renderli adattarsi alla ricostruzione dischi IVD.

Formare osso e la cartilagine

Il 1 novembre 2007 "Spine", ha riferito i risultati della ricerca da parte di Makarand Risbud, PhD. e Irving Shapiro, PhD, al Jefferson Medical College. Dal tessuto discale scartato, hanno isolato le cellule staminali e testati per verificare se potessero proliferare. Hanno scoperto che queste cellule potrebbero formare osso, cartilagine e grasso. "Potrebbe essere possibile riparare i danni della malattia degenerativa del disco senza subire procedure chirurgiche invasive", ha concluso il dottor Risbud.

Metodi di trattamento

Le procedure possono variare. Al XCell-Center presso l'Istituto di Medicina Rigenerativa nel corso di un aspirato di midollo osseo, un praticante intorpidisce l'anca, poi estrae circa 150 a 200 ml di midollo osseo utilizzando un ago --- questo è di solito indolore. Poi conduce i test di laboratorio, isola le cellule staminali mesenchimali e li moltiplica più volte. Questa concentrazione viene poi somministrato nel corpo per via endovenosa, puntura lombare, iniezione diretta nella zona di destinazione o l'impianto. Alcune cliniche utilizzano la risonanza magnetica e raggi X per individuare i luoghi migliori.

Disponibilità di Cliniche

Dal momento che la US Food and Drug Administration non ha ancora concesso l'approvazione generale per la terapia con cellule staminali, ci sono pochi medici e cliniche che utilizzano questi metodi in questo paese. Questo è vero in Canada e in alcuni paesi europei anche. Se state pensando di andare all'estero per la terapia, assicurati di controllare le cliniche di cura per quanto riguarda le loro competenze, costi, personale medico, la storia e le procedure di offerta. Troverete non ci sono garanzie e molte rinunce. I costi possono variare da poche migliaia di dollari a più di $ 40.000.

Chiropratica trattamento per un ernia del disco

Un ernia del disco è una condizione dolorosa che può essere trattata in molti modi diversi, tra cui i farmaci, terapia fisica e chirurgia. Generalmente la maggior parte dei medici e pazienti cercano di esaurire trattamenti non invasivi prima dell'intervento. Il trattamento chiropratico è una forma non chirurgica non invasiva di trattamento che può aiutare ad alleviare il dolore di una ernia del disco.

Ernia del disco

La colonna vertebrale è costituita da vertebre. Tra le vertebre sono dischi intervertebrali. Questi dischi intervertebrali hanno un anello esterno chiamato fibroso, che si compone di lamelle - un corpo flessibile duro - e un anello centrale chiamato nucleo polposo, che si compone di una sostanza gelatinosa a base di acqua e collagene. Questi dischi agiscono come un cuscino o un ammortizzatore tra le vertebre. Tengono le vertebre da sfregamento contro l'altro o sbattere contro il midollo spinale. Questi dischi intervertebrali possono subire danni o urti a causa di età o lesioni. Un ernia del disco si verifica quando il disco intervertebrale è diventata meno elastica o danneggiati e poi comincia a scoppiare o si è spostato dalla sua posizione normale.

I sintomi di un ernia del disco

Un ernia del disco può causare molti sintomi a seconda della gravità della ernia. Un dolore lancinante acuto di solito è il sintomo principale. Il paziente può anche avvertire intorpidimento, formicolio e debolezza muscolare. Questi sintomi sono il risultato di irritazione del nervo dal disco intervertebrale sfollati. Alcuni pazienti presentano anche problemi intestinali e della vescica.

Trattamenti chiropratici

Il trattamento chiropratico è un hands-on di terapia forniti da un dottore in chiropratica. Essi credono che quando una vertebra è fuori allineamento con il resto della colonna vertebrale - chiamato sublussazione - può causare una varietà di problemi di salute. Trattamenti chiropratici implicano la manipolazione vertebrale per mettere manualmente le vertebre colpito di nuovo nella sua posizione corretta. Molti chiropratici usano le loro mani per produrre questi movimenti manuali e altri utilizzano una varietà di strumenti per raggiungere lo stesso obiettivo.

Terapia di decompressione spinale / distrazione flessione Terapia / vertebrale decompressione assiale

Questo è un trattamento chiropratico che viene più spesso utilizzato per il trattamento di ernia del disco. Si va da molti nomi e viene eseguita in molte forme. La premessa di base dietro il trattamento è che il paziente è disteso su un tavolo speciale che consegnerà la trazione mirato alla zona lesa. Il paziente è legato alla macchina in modo che solo la trazione impatti la zona interessata. Questa trazione crea un vuoto all'interno del disco e consente la parte del disco che aveva ernia essere tirato in posizione. Questo è un processo lento. Il paziente avrà bisogno di trattamenti multipli per determinare se la terapia funziona.

Blocco pelvico

Blocco pelvico è un'altra tecnica chiropratica che viene utilizzato per ernia del disco. Prima del chiropratico utilizzando questo metodo, il paziente viene sottoposto a esami ortopedici e neurologici per identificare le aree esatte di lesioni. Il chiropratico pone cuscini speciali cuneo sotto il bacino del paziente e quindi esegue una manipolazione spinale delicato per trattare le ernie discali.

Pavimento pelvico Disorder Trattamento

Disturbi del pavimento pelvico, o disfunzioni del pavimento pelvico, è una condizione in cui il contratto di muscoli del pavimento pelvico durante i movimenti intestinali al posto di relax. Questa contrazione rende defecazione normale difficile o impossibile, e può inoltre provocare incontinenza fecale come perdite di feci residue dal retto. Le cause di PFD può essere fisico e psicologico in origine, e le opzioni di trattamento includono la terapia fisica, modificazioni della dieta, farmaci e chirurgia.

Fisioterapia

Se si sono diagnosticati con PFD, il trattamento sarà incentrata sulla riqualificazione dei muscoli del pavimento pelvico. Questo può comportare una o più tecniche di terapia fisica.

In terapia manuale, un fisioterapista qualificato sarà massaggiare direttamente i muscoli del pavimento pelvico attraverso il retto o la vagina. Questo metodo si concentra sulla rivelando punti trigger, o punti di contrazione, nei muscoli e disattivazione tramite pressione diretta. Massaggio esterno può essere utilizzato anche se si trova la tecnica interna disagio. Sebbene la terapia manuale può effettivamente fare sentire peggio nel breve termine, il miglioramento PFD si verifica spesso dopo un mese o due di trattamenti settimanali.

Il biofeedback è anche usato per il trattamento di PFD, con l'obiettivo di familiarizzare i muscoli con le sensazioni di un movimento pieno di viscere. Questo può comportare una serie di tecniche. Una tecnica prevede il posizionamento di una sonda nella vagina o nel retto che traduce i movimenti muscolari in feedback audio o visivo. In un'altra versione di questa tecnica, gli elettrodi sono posizionati sul perineo e sacro per fornire gli stessi segnali audio e visivi. Si può quindi utilizzare questo feedback per imparare a rilassarsi correttamente i muscoli pelvici. Un'altra tecnica prevede l'apprendimento di espellere un piccolo palloncino dal vostro retto. Il biofeedback è efficace in circa il 75 per cento dei casi PFD.

Si può anche beneficiare di stimolazione elettrica diretta dei muscoli del pavimento pelvico. In questa tecnica, una piccola sonda viene inserita nel retto o nella vagina e poi caricata elettricamente per stimolare i muscoli. Una tecnica simile utilizza elettrodi esterni per calmare gli spasmi che a volte accompagnano PFD.

Al fine di accelerare i tuoi progressi, il tuo fisioterapista può anche assegnarvi esercizi a casa per PFD. I potenziali tecniche qui includono gambe e schiena tratti, esercizi di Kegel, rilassamento generale, la visualizzazione e la formazione postura. Consultare il proprio fisioterapista per una spiegazione completa di tecniche di PFD-correlati.

Dieta e farmaci

In alcuni casi, la costipazione associata a PFD può essere agevolata mediante l'introduzione di una dieta ricca di fibre. Il medico può anche raccomandare l'uso di emollienti delle feci per raggiungere questo stesso obiettivo. Inoltre, il medico può prescrivere basse dosi di miorilassanti per aumentare la terapia fisica.

Chirurgia

Se i sintomi non migliorano attraverso altri metodi, il medico può raccomandare un intervento chirurgico per risolvere il vostro PFD. Questo può essere particolarmente indicata se si mostra segni anormali, come un retto piegato (prolasso rettale) o sacca rettale (rettocele). Il vostro medico vi informerà delle opzioni disponibili per affrontare tali condizioni.

Trattamento per un disco Ernia del ricorrente

Trattamento per un disco Ernia del ricorrente


Ernia discale si verificano di solito negli adulti di età superiore ai trent'anni. Essi sono una causa comune di dolore lombare, che effettua quattro su cinque persone ad un certo punto della loro vita.

Ernia del disco

Quando si ha un ernia del disco, uno dei morbidi, dischi intervertebrali rotonde che gli ammortizzatori la spina dorsale scivola fuori luogo. La parte sporgente può spingere verso il basso i nervi vicino la colonna vertebrale, causando dolore.

Ernia ricorrente

Un ernia del disco si verifica quando il ricorrente stesso disco intervertebrale scivola fuori posto nuovo.

Trattamento non chirurgico

Trattamenti per un ernia del disco ricorrente includono la gestione del dolore e la terapia fisica per rinforzare i muscoli della schiena che sostengono la colonna vertebrale. Iniezioni di farmaci anti-infiammatori nei pressi del ernia del disco può ridurre il dolore e gonfiore.

Trattamento chirurgico

Il trattamento chirurgico per un ernia del disco periodico comprenda una discectomia, in cui il disco viene rimosso. Fusione spinale può anche fermare un disco di scivolare di nuovo.

Considerazioni

Se il vostro lavoro richiede di fare un sacco di sollevamento di carichi pesanti, o mette pressione sulla schiena, si è a maggior rischio di sperimentare un ernia del disco.

Che cosa è un prolasso della vescica?

Un prolasso della vescica può essere estremamente dolorosa. Si può anche compromettere la qualità della vita. Tuttavia, ci sono una varietà di trattamenti efficaci che vanno dalla terapia estrogenica alla chirurgia. Attraverso la consultazione con un medico qualificato, si sarà in grado di identificare questa condizione, capire le cause e trovare sollievo con un trattamento appropriato.

Definizione

La vescica è l'organo che è responsabile per la memorizzazione di urina. Quando si raggiunge un certo punto di pienezza, si ha la sensazione che avete bisogno di urinare. Questo è il processo normale. Tuttavia, in alcuni casi, i muscoli che sostengono la vescica, come la parete vaginale, possono diventare debole o allentato con l'età. Se questo accade, la vescica scenderà nella vagina, causando dolore, incontinenza e difficoltà a urinare. Questo si chiama prolasso della vescica o cistocele.

Cause

Un prolasso della vescica può essere causato da una varietà di eventi. Il più comune è il parto, che può danneggiare o sottolineare la parete vaginale, lasciando debole e incapace di sostenere la vescica. Tendendo pesantemente durante un movimento di viscere o mentre si solleva un oggetto può provocare danni al pavimento pelvico e prolasso. Allo stesso modo, la menopausa indebolisce i muscoli vaginali poiché gli estrogeni non è più prodotto, che è responsabile per il tono del pavimento pelvico.

Sintomi

I segni e sintomi di un prolasso della vescica sono abbastanza evidenti. Le donne noteranno un grumo di tessuto nella vagina che prima non c'era. Si può sentire come una palla morbida. Tuttavia, il basso addome sarà probabilmente male o sentirsi a disagio. Può essere difficile urinare o di svuotare la vescica tutta la strada. L'incontinenza è anche comune, in particolare l'incontinenza da sforzo, che si verifica quando si esercitano da soli. Il rapporto sessuale sarà probabilmente dolorosa e infezioni della vescica sarà più frequente.

Trattamenti

Ci sono molti trattamenti disponibili per un prolasso della vescica. A volte, la terapia estrogenica è efficace. Questo può aiutare a ricostruire i muscoli vaginali in modo che la vescica è meglio supportato. Creme estrogeni o integratori sono le applicazioni più comuni. Un pessario è un'altra opzione, che è un dispositivo inserito nella vagina per tenere la vescica in posizione corretta. Ci sono ovuli che possono essere rimossi dal paziente per pulire e disinfettare e quelli che richiedono l'assistenza del medico per la rimozione.

Chirurgia

Se il prolasso è troppo avanzata, sarà probabilmente necessario un intervento chirurgico. L'incisione viene fatta attraverso la vagina per spingere la vescica nella posizione corretta. La parete vaginale è quindi dato di rinforzo in modo che il prolasso non si ripresenta. Il più delle volte, le donne vengono inviati a casa subito dopo l'intervento chirurgico e un pieno recupero può essere previsto entro sei settimane.

Trattamento per un disco rigonfio nel collo

Trattamento per un disco rigonfio nel collo


Un rigonfiamento o ernia del disco è una condizione di un disco intervertebrale dove la porzione interna delle presse a disco contro la parete esterna del disco e lo costringe a rigonfiamento nella colonna vertebrale. Il disco è ancora intatto, ma può portare a una condizione più grave, se non è adeguatamente esaminato e trattato.

Self-Healing

La maggior parte del tempo, i dischi sporgenti richiedono nessun trattamento a tutti e sarà guarire da soli. I medici di solito cercano un metodo di "aspettare e vedere" prima di tentare un trattamento conservativo.

Il trattamento conservativo

Prima che i medici prenderanno in considerazione trattamenti aggressivi, si consiglia non invasive, misure leggeri come farmaci anti-infiammatori e esercizi di stretching eseguiti facilmente in casa.

Fisioterapia

Se il paziente non è ancora sperimentando sollievo, il passo successivo è un po 'più aggressivo, ma ancora non invasivo. I medici o inviare i pazienti ad un fisioterapista o un chiropratico di assistenza manipolativa supplementare per alleviare il dolore e aiutare il disco a guarire.

Chirurgia

La chirurgia è un'opzione per un ernia del disco in una delle seguenti circostanze: o il disco sta comprimendo il midollo spinale o nervi al punto di causare debolezza e dolore costante, o se sei a 12 settimane di trattamento conservativo non fornisce alcun sollievo dal dolore . L'intervento effettuato è chiamato discectomia, in cui il disco viene completamente rimosso e sostituito, tipicamente con una protesi metallo.

Bulging Rischi Disc

Se un disco sporgente non è adeguatamente curato, può peggiorare e anche rottura. Un disco rotto richiede un intervento chirurgico e di solito si traduce in postura anormale e movimento limitato.

Il trattamento a base di erbe per un ernia del disco

Un ernia del disco si verifica quando l'anello esterno di un disco intervertebrale soffre e lo strato interno morbido sporge attraverso l'apertura. In questo caso è generalmente provare dolore, formicolio, intorpidimento o debolezza nella schiena, braccia e gambe. La causa principale di una ernia del disco è l'età, ma può essere il risultato di traumi alla schiena, come ad esempio con un infortunio sportivo. Ci sono diversi trattamenti a base di erbe per questa condizione.

Corteccia di salice

Ridurre l'infiammazione con un trattamento di corteccia di salice. Questa erba può essere preso in tre forme diverse e può essere trovato in qualsiasi negozio di alimentari di salute. Prendere corteccia di salice come un tè, far bollire 1 a 2 cucchiaini di erba secca in 8 once di acqua. Lasciare che il liquido in infusione per 30 minuti. Svuotare tutte le foglie, e sorseggiarlo come si farebbe tè normale. Bere 3-4 tazze al giorno per i migliori risultati. Se si preferisce prendere una compressa, si può prendere 60-240 milligrammi di erbe in polvere una volta al giorno, che è disponibile in forma di capsule. L'ultimo metodo è in forma di olio. Prendere 4 a 6 millilitri di tintura tre volte al giorno.

Topica pepe di Caienna

Strofinare attualità pepe di Caienna sulla zona interessata della schiena. Strofina pepe di cayenna può contribuire ad alleviare il dolore al sito di ernia. La crema topica può essere trovata nella maggior parte dei negozi di alimenti naturali e vi aiuterà a migliorare eventuali antidolorifici si può essere tenuto per la condizione. Utilizzare la crema più volte al giorno o secondo necessità per il dolore. Lavarsi accuratamente le mani dopo aver toccato la panna, ed essere sicuri di tenerlo lontano dai vostri occhi.

Colchicina

Prendere colchicina al posto di aspirina per il dolore. Colchicina proviene dalle calli secchi e semi nel centro del fiore crocus autunnale. Questi sono schiacciati per fare un pallido, polvere gialla, che è un trattamento antinfiammatorio eccellente. Prendere due compresse 0,6 milligrammi ogni due ore se necessario per il dolore. Questa erba è spesso usato al posto di aspirina, che è stato conosciuto per irritare lo stomaco. Colchicina è un'alternativa più sicura per analgesici. È possibile acquistare colchicina alla maggior parte dei grandi negozi di droga e negozi di alimenti naturali.

Curcuma

Prendere 400 a 600 milligrammi di curcuma tre volte al giorno per contribuire ad alleviare l'infiammazione di un ernia del disco. Questo trattamento aumenta la circolazione e aiutare ad alleviare il dolore lombare. Polvere di curcuma è spesso usato come un tè facendo bollire 1 cucchiaino di curcuma in 8 once di acqua. In Giappone, il tè è usato per trattare i disturbi di stomaco e per prevenire dolori e dolori. La curcuma che viene utilizzato per il trattamento può essere acquistato presso il vostro negozio di alimentari di salute locale o naturale cooperativa alimentare.

Come riparare prolasso della valvola mitrale

Come riparare prolasso della valvola mitrale


Prolasso della valvola mitrale è una condizione in cui una delle valvole del cuore (tra l'atrio sinistro e ventricolo sinistro) non chiude completamente quando il cuore batte, concedendo sangue di fluire indietro nell'atrio. I sintomi di MVP includono palpitazioni, vertigini e stanchezza. La maggior parte del tempo il vostro medico sarà semplicemente monitorare la condizione, ma alcuni casi possono richiedere un trattamento più complesso.

Istruzione

1 Non fatevi prendere dal panico. Secondo la Cleveland Clinic, circa il 3 per cento al 5 per cento delle persone hanno MVP e la maggior parte non lo sanno. Di solito la perdita è così insignificante che non ha effetti evidenti e non richiede alcun intervento medico. Non posizionare sforzo aggiunto sul tuo cuore diventando ansioso.

2 Consultare il medico. Se si dispone di un caso delicato di MVP, il medico generalmente raccomanderà visite annuali per monitorare le condizioni.

3 Chiedete al vostro medico se farmaci come i beta-bloccanti, digossina o vasodilatatori sarebbe utile. La maggior parte delle persone affette da MVP non hanno bisogno di assumere farmaci per la condizione.

4 Educare se stessi sui sintomi di endocardite, un'infezione delle valvole cardiache. Le persone con MVP sono più suscettibili a sviluppare l'endocardite. Si dovrebbe anche dire al vostro dentista se si dispone di MVP. Il medico può consigliare di prendere gli antibiotici prima di avere qualsiasi procedura dentale fatto, compreso le pulizie di routine.

5 Chiedi al tuo medico se l'intervento è necessario. Circa il 10 per cento al 15 per cento delle persone con MVP richiedono un intervento chirurgico. Durante l'intervento chirurgico, i medici o riparare la valvola difettosa o sostituirla con una valvola meccanica o di una valvola biologica (da un animale, come un maiale o di mucca).

Trauma & Disco intervertebrale Pain

Quattro su cinque persone l'esperienza del dolore nella loro parte bassa della schiena a un certo punto della loro vita. Il mal di schiena può essere causato da un trauma che danneggia uno dei dischi intervertebrali.

Disco intervertebrale

Un disco intervertebrale è un trampolino di gomma che si trova tra le vertebre nella colonna vertebrale. Esso agisce come un cuscino per la colonna vertebrale e dà la flessibilità di nuovo. Se uno dei vostri dischi intervertebrali è danneggiato, può causare dolore.

Trauma

Trauma fisico può causare danno a un disco intervertebrale. Pressione improvvisa messo sul disco, anche se non è grave, può causare un disco erniare. Un incidente, un infortunio o sollevare un oggetto pesante può causare un trauma alla schiena.

Sintomi

Dolore disco intervertebrale di solito inizia nella parte bassa della schiena o al collo. Si può poi viaggiare verso il basso la parte posteriore della gamba, o la diffusione dal collo alla spalla e al braccio.

Trattamento

Il trattamento per il dolore del disco intervertebrale di solito inizia con farmaci anti-infiammatori e riposo. Se il dolore è grave o se la vostra mobilità è interessato, allora si potrebbe avere bisogno di un intervento chirurgico.

Considerazioni

Il novanta per cento delle persone recuperare da dolore disco intervertebrale senza la necessità di un intervento chirurgico.

Rischi di PPH trattamento per le emorroidi

Rischi di PPH trattamento per le emorroidi


PPH (Procedure per il prolasso e emorroidi) è un trattamento chirurgico di emorroidi che è meno invasivo rispetto ad alcuni degli altri trattamenti chirurgici emorroidi. Durante la procedura, il emorroidi è cucito con punti metallici, che interrompe l'afflusso di sangue al largo e comporterà la morte emorroidi. Anche se è meno invasivo rispetto ad alcune delle altre opzioni, ci sono ancora alcuni rischi associati a questa procedura.

Rischi chirurgici comuni

PPH ha alcuni degli stessi rischi di altri interventi chirurgici hanno, compreso il sanguinamento, un aumento del rischio di reazioni di infezione e di anestesia.

Minzione

Alcune persone possono avere un problema urinare dopo PPH. Questo può essere causato dal dolore, che può rendere difficile per rilassarsi abbastanza per il corretto flusso di urina.

Movimenti intestinali

PPH può lasciare alcune persone con problemi intestinali a causa dello sfintere anale venga danneggiato. Anche se raro, di tanto in tanto il problema è abbastanza grave da lasciare il paziente con poco o nessun controllo intestinale.

Dolore

Le persone che hanno PPH possono provare dolore dopo l'intervento chirurgico. Il dolore può essere più grave durante i movimenti intestinali e può richiedere l'assunzione di farmaci per aiutare a controllare esso.

Problemi di ripristino

PPH prende solitamente circa due settimane, ma alcune persone può richiedere fino a sei settimane per riprendersi completamente e tornare alla normalità.

Emorroidi Embolo Trattamento

Emorroidi non sono rari e sono generalmente di natura benigna, e quelli di emorroidi molto raramente causare gravi rischi per la salute e di solito sono trattabili in regime ambulatoriale. Anche se alcuni casi di crescita emorroidi interne richiedono un intervento chirurgico, ci sono diversi tipi di trattamenti disponibili per correggere qualsiasi condizione in cui si è verificato un coagulo di sangue emorroidale. Recupero da questo tipo di chirurgia è di solito privo di complicazioni gravi.

Tipi di emorroidi

Emorroidi possono formare internamente o esternamente. Emorroidi esterne si verificano sotto della linea anorettale, dove il rivestimento del retto si trasforma in una membrana mucosa tipo che riveste la regione anale. Il flusso di sangue nelle vene del connettivo (coetanei) tessuto tra l'ano e del retto può diventare perturbato, provocando la crescita delle emorroidi. Un coagulo di sangue (trombosi) può svilupparsi pure, causando una protrusione. Le emorroidi interne si verificano al di sopra della linea di demarcazione tra l'ano e il retto. Questi possono ingrandire e prolasso, scendendo al di sotto dello sfintere anale.

Cause

Le emorroidi sono più spesso causati da un eccesso di pressione nelle vene anorettali. Questa pressione può essere dovuto a frequenti sollevamento di carichi pesanti, la gravidanza, regolari lunghi periodi di seduta o sforzare cronica durante i movimenti intestinali, che è spesso causato da costipazione. In alcuni casi, un aumento della pressione sanguigna nella vena porta (vena che corre tra gli organi digestivi e fegato) può causare la crescita di emorroidi. Ognuna di queste condizioni può contribuire allo sviluppo di un coagulo di sangue (trombosi emorroidaria).

Sintomi

Molte persone possono avere le emorroidi e non mostrare sintomi. Secondo la National Library of Medicine, i sintomi generali di emorroidi interne sono sangue rosso vivo all'interno del feci, sulla carta igienica o nel water dopo un movimento intestinale. Essi possono sporgere attraverso l'ano e diventare doloroso e irritata.
Emorroidi esterne sono contrassegnati da un nodulo duro o doloroso gonfiore nella zona anale che può svilupparsi in una trombosi emorroidaria. Ampia sfregamento e la pulizia nella zona possono indurre prurito o sanguinamento, che può portare a una crescita emorroidi. Tuttavia, prurito generale non è necessariamente un segno di emorroidi.

Trattamento

In generale, la crescita emorroidi può essere evitato riducendo amidi e aumentando l'assunzione di acqua e cibi ad alto contenuto di fibre. Emollienti delle feci e lassativi contenenti psyllium sono utili nel ridurre i movimenti intestinali tese. Ammollo regione anale regolarmente in acqua calda, ad esempio in una sede bagno, anche alleviare i sintomi. Più gravi crescite di emorroidi, emorroidi soprattutto trombosi, possono essere rimossi mediante legatura, in cui un elastico viene posizionato intorno alla emorroidi, inducendolo a deperire e cadere. Laser, luce infrarossa e corrente elettrica può essere utilizzato anche per distruggere le emorroidi. La chirurgia può essere necessaria in taluni casi.

Diagnosi

Secondo Merck Manuali Medical Library online, emorroidi gonfie o sporgenti possono essere facilmente individuati in un esame fisico. In altri casi, anoscopio o sigmoidoscopio possono essere utilizzati per esaminare le zone interne dell'ano, del retto e crasso. La colonscopia può essere richiesto in alcuni casi. Questi tipi di esami interni sono utili per determinare la gravità della crescita emorroidi, nonché rilevare eventuali segni di coaguli di sangue emorroidi.

Come diagnosticare Prolasso rettale

Come diagnosticare Prolasso rettale


Prolasso rettale è una protrusione della mucosa rettale attraverso l'ano. E 'più comune nei bambini sotto i 4 anni, ma è rara nei paesi industrializzati a causa di una migliore alimentazione e l'igiene. Prolasso rettale deve essere considerato un sintomo e non una malattia. Il vostro obiettivo primario al momento della diagnosi di questa condizione dovrebbe essere quello di determinare la causa di fondo. Ecco come.

Istruzione

1 Ottenere la storia del paziente. La causa più comune di prolasso rettale è un eccessivo sforzo di stitichezza. Altre cause includono la prolungata posizione seduta sul water o un intervento chirurgico per correggere un ano imperforato.

2 Informarsi sulle condizioni specifiche associate a prolasso rettale. Tra questi due punti congenitamente allargata, la fibrosi cistica, la sindrome di Ehlers-Danlos, malattia di Hirschsprung, infezioni parassitarie, la polmonite, polipi e tumori del retto.

3 Condurre un esame fisico con il paziente in una posizione accovacciata per verificare la presenza di una recidiva. La maggior parte dei prolassi rettali risolvere prima si chiede il trattamento medico, in modo che il paziente è di solito asintomatica.

4 Differenziare un prolasso rettale da un prolasso di una intussuscezione. Un prolasso rettale è prugna di colore e non si estende completamente intorno all'ano. Un invaginazione presenta come una massa rossa che permette un dito da passare tra la parete anale e massa sporgente.

5 Utilizzare studi di laboratorio per verificare la presenza di cause di prolasso rettale. La fibrosi cistica deve sempre essere sospettata prima come 11 a 23 per cento di questi pazienti hanno prolasso rettale. Questa condizione è anche associata ad infezioni di Giardia, Entamoeba histolytica, Escherichia coli 0157: H7, Salmonella, Shigella e Trichuris.