Testosterone Effetti Sul Cervello

Gli effetti sul cervello dopo aver fumato

Gli effetti sul cervello dopo aver fumato

Niente di nuovo

Il fumo è stato identificato come un comportamento a rischio nello studio del 1964, "Fumo e salute:. Rapporto del Comitato consultivo per il chirurgo generale del servizio sanitario pubblico" Periodicamente, da allora, i ricercatori hanno identificato centinaia di condizioni, a cominciare da cancro ai polmoni e malattie respiratorie che sono direttamente attribuibili alle tossine di sigarette. Il "buzz" causata dal fumo è in realtà causata dalla diminuzione del flusso di sangue attraverso il cervello, una costrizione che può portare a ictus, una condizione che colpisce più di mezzo milione di americani ogni anno. Oltre a ictus causati da costrizione dei vasi sanguigni nel cervello, una serie di trasformazioni chimiche sono causate da nicotina nel sangue che circola nel cervello che colpisce la sua funzione di centro nervoso del corpo umano. Studi internazionali condotti negli vite di migliaia di fumatori sono assemblate le immagini di fumo di effetti sul cervello.

Più ricerca

In uno studio britannico, i ricercatori hanno studiato le capacità cognitive di oltre 400 persone per un periodo di 55 anni, ha mostrato un calo della capacità di pensare di 1 per cento dei fumatori e teorizzato che la perdita della funzione cognitiva potrebbe avere qualcosa a che fare con "stress ossidativo" --- un accumulo di sostanze chimiche distruttive chiamate radicali liberi che possono danneggiare i tessuti e neuroni cellulare. Ricerca presso l'Università del Michigan si è concentrata sugli effetti della nicotina sulla oppioidi endogeni, sostanze chimiche che controllano sensazioni e dopamina, un'altra sostanza chimica che interagisce con oppioidi per produrre sensazioni di piacere. Tomografia ad emissione di positivo (PET) hanno documentato la stimolazione di nicotina di queste sostanze chimiche in alcune aree del cervello e la soppressione di altri che sono molto simili a reazioni che provocano sensazioni provate con l'uso di droghe "pesanti" come l'eroina. I risultati indicano che la dipendenza da nicotina, come altre dipendenze di droga, inizia nel cervello. I ricercatori dell'Università di Bonn in Germania hanno usato la spettroscopia di risonanza magnetica protonica (MRS) per indagare i cambiamenti neurali chimiche e hanno concluso che i livelli ridotti di N-acetilaspartato, un aminoacido che viene soppressa dalla nicotina, possono essere collegati all'abuso di droghe, alcolismo e diversi disturbi psicologici come la schizofrenia, la demenza e disturbo bipolare. Hanno anche isolato cause di rottura delle cellule che sono direttamente attribuibili alla presenza di nicotina nel cervello.

Link preoccupanti

Gli effetti del fumo passivo sui bambini sono stati documentati dal 1990. Più inquietante di effetti del fumo sui bambini o cervello adulto, però, sta emergendo ricerche riguardanti gli effetti del fumo materno sul cervello prenatale. Secondo gli scienziati francesi, le madri che fumano più di 10 sigarette al giorno forniscono prodotti chimici per i loro feti che si traducono in sonno frammentato che persistono dopo la nascita. I ricercatori ritengono che questi modelli di sonno irregolare predispongono i bambini a diverse condizioni, tra cui neurocognitivi attenzione e problemi di impulsività e deficit di attenzione (ADD).

Alcol e fumo effetti sul cervello

Il fumo e il consumo di alcol può causare gravi effetti sulla salute a breve e lungo termine. Tuttavia, i loro effetti sul cervello può essere più grave e portare a danni neurologici permanenti.

Sistema Nervoso

La ricerca ha scoperto che le sostanze chimiche nel tabacco possono contribuire a promuovere globuli bianchi per attaccare le cellule sane. Ciò può causare problemi neurologici e disturbi come la sclerosi multipla.

Il declino mentale

I ricercatori hanno scoperto che il fumo può causare il declino cognitivo ad una velocità cinque volte superiore rispetto a un non fumatore. Questo può portare a demenza e altre carenze mentali.

Brain Damage

Il consumo di alcol prolungato può causare un aumento del rischio di gravi danni cerebrali. Ad esempio, molti alcolisti sviluppano una grave condizione nota come Wernicke - sindrome di Korsakoff (WKS). WKS possono causare sintomi debilitanti, tra cui confusione, paralisi dei nervi che muovono gli occhi, e problemi di apprendimento e di memoria persistenti.

Vuoti di memoria

L'alcol può influenzare la memoria del cervello, dopo solo un paio di drink. In un periodo prolungato, in combinazione con l'assunzione eccessiva, disturbi della memoria aumenta.

Sindrome alcolica fetale

Bere durante la gravidanza può interferire con lo sviluppo del cervello dei bambini non nati, che di conseguenza soffrono di sindrome alcolica fetale. In poche parole, questi bambini nascono con un cervello più piccolo e meno cellule cerebrali.

Vytorin e suoi effetti sul cervello

Vytorin è uno dei farmaci più recenti sviluppati per affrontare problemi di colesterolo. Mentre ancora nuovo nel mondo della droga, ci devono ancora essere effetti notevoli sul cervello riportato. Dato che si tratta di una combinazione di due farmaci, Vytorin dovrebbe essere tra i farmaci più efficaci in termini di combattere il colesterolo alto.

Storia

Vytorin è relativamente nuovo ed è ancora in corso attraverso prove. Uno dei suoi studi più recenti ha continuato per 2 anni ed è conosciuto come lo studio ENHANCE. Mentre non ci sono ancora noti effetti critici sul cervello come di, Vytorin ha ancora bisogno di un paio di anni di studio.

Effetti

Vytorin è una combinazione di due farmaci differenti. Un farmaco combatte il colesterolo controllando quanto viene assorbito a livello intestinale, mentre l'altro riduce la quantità che va dall'intestino al fegato. Entrambi i farmaci e ciò che ogni influenza non hanno un rapporto diretto con il cervello o il suo funzionamento.

Effetti collaterali

Mal di testa persistenti sono un effetto collaterale conosciuto. La ragione di questo è dovuto al flusso di sangue viene ristretto dalla Vytorin. Se il mal di testa arriva a essere troppo scomodo, un medico dovrebbe essere consultato. Altri effetti indesiderati comprendono disturbi muscolari, come la miopatia e rabdomiolisi.

Identificazione

Le pillole stessi sono di solito bianco e hanno un numero impronta su di loro. Il numero è di solito tra 311 e 315.

Considerazioni

L'assunzione di farmaci non è l'unico modo per trattare i problemi con il colesterolo. Dieta ed esercizio fisico regolare può anche aiutare. Le persone che stanno pensando di prendere Vytorin dovranno consultare un medico prima in quanto è un farmaco di prescrizione.

Omega 3 effetti sul cervello

Con tutto il parlare in questi giorni di eliminare i grassi e carboidrati dalla dieta, molto poco si mai dire dei grassi buoni. Un gruppo di grassi che rientrano in tale categoria sono gli acidi grassi omega-3. Si trovano comunemente nei pesci e altre fonti di proteine ​​di alta qualità, questi acidi grassi sono assolutamente essenziali per il corretto cervello e la funzione cellulare.

Memoria e prestazioni

Gli acidi grassi Omega-3 sono acidi grassi essenziali. Ciò significa che non possono essere prodotti dal corpo e devono essere ottenuti da fonti alimentari. Le migliori fonti di questi nutrienti sono pesce e olio di pesce, oli vegetali come colza e soia, noci e germe di grano. Dato che la superficie di lavoro del cervello è composto principalmente di questi acidi grassi, essi svolgono un ruolo fondamentale nella memoria e altre funzioni cerebrali. I sintomi come la stanchezza, scarsa memoria, sbalzi d'umore e la depressione possono essere correlati a carenza di acidi grassi omega-3.

La comunicazione con il corpo

Il corpo è costantemente fornendo il cervello con le sostanze nutrienti attraverso la sua vasta rete di capillari. Secondo l'Istituto Franklin, è necessario stare attenti a che tipo di grasso che si mangia perché gli acidi grassi trans in realtà entrano a far parte delle membrane cellulari nello stesso modo che gli acidi grassi omega-3 fanno bene. Mentre acidi grassi omega-3 formano una guaina protettiva attorno ai neuroni, acidi grassi trans vietano infatti corretta comunicazione abbia luogo con il resto del corpo. Questo può avere un effetto sulla capacità del cervello di regolare correttamente cuore, pelle e altri organi. Gli acidi grassi omega-3 sono assolutamente essenziale non solo al cervello stesso, ma anche al resto del corpo a causa di questa simbiosi permanente tra il corpo e il cervello.

Evitando la perdita di funzione cognitiva

Il Dipartimento di Salute e Servizi Umani ha riassunto i risultati di diversi studi sul suo sito web. La schiacciante evidenza di questi studi sottolineano il fatto che l'invecchiamento, demenza e altre malattie neurologiche sono legati alla mancanza di acidi grassi omega-3 nel cervello. Ulteriore studio deve essere condotto per quanto riguarda l'uso di acidi grassi omega-3 nel trattamento di queste condizioni, ma l'evidenza indica chiaramente che lo stato iniziale di degenerazione è probabilmente correlato a questa carenza alimentare insieme alla presenza di altre sostanze nocive come grassi trans. Se si vuole vivere il resto della tua vita con tutte le tue facoltà cognitive integre, si può prendere in considerazione i risultati di questi studi.

Come insegnare gli effetti dell'alcol sul cervello

L'alcol altera il giudizio, che può portare a comportamenti a rischio e incidenti mortali. L'abuso di alcol a lungo termine può causare danni al cervello e di altri organi, e binge drinking può uccidere. Se sei un leader insegnante, esploratore o gruppo giovanile, ci può venire un momento in cui si deve discutere i pericoli di alcol e dei suoi effetti sul cervello con il vostro gruppo. Se sei un genitore, è estremamente probabile che si avrà la discussione. Ma conoscere gli effetti dell'alcol sul cervello non è solo un argomento per le persone che lavorano con gli adolescenti. E 'anche un argomento di preoccupazione in ambito sanitario e sul posto di lavoro.

Istruzione

1 Determinare la sede appropriata per la dimensione del gruppo. Se insegni un piccolo gruppo (meno di 10), un ambiente informale in un posto tranquillo potrebbe essere l'approccio migliore.

2 Avere una presentazione più formale con un proiettore e diapositive o una presentazione PowerPoint, se avete intenzione di parlare con una classe di 15 o più.

3 Contattate il vostro polizia locale, incendi o reparto EMS di assistenza per un grande gruppo, formale. Questi professionisti si occupano di persone che soffrono gli effetti dell'alcol su base regolare, e possono essere in grado di fornire informazioni per aiutare con la vostra presentazione.

4 Piano e preparare per la vostra discussione. Troverete informazioni utili insieme con le illustrazioni presso l'Istituto nazionale su abuso di alcool e l'alcolismo (NIAAA). Se si sta parlando di un pubblico più giovane, Neuroscience for Kids ha informazioni utili orientata verso gli studenti delle elementari e medie. Risorse per vedere i link a questi siti.

5 Aprire con un'introduzione che si sta andando a parlare degli effetti dell'alcol sul cervello. Poi dare una breve descrizione della vostra presentazione. Informi il gruppo perché questo argomento è importante per voi. Se si tratta di un piccolo, gruppo informale, si consideri che il gruppo sit in un cerchio o intorno ad un unico tavolo. Se il gruppo è più grande e più formale, un proiettore per diapositive pronto con il tuo nome e argomento.

6 Dare una panoramica dell'impatto del bere. Una diapositiva con le statistiche sui decessi bere relativo è utile per presentare ad un grande gruppo. Potete trovare queste statistiche a Above the Influence (vedi Risorse). Se si stanno dando il vostro parlare di un piccolo gruppo e non si utilizza un proiettore, hanno dispense per il vostro gruppo.

7 Parlare regioni anatomia e che del cervello sono specificamente colpiti dall'alcol e come. Quando si parla di come alcune regioni del cervello sono alterate o rallentati, informare il pubblico ciò che i risultati di tale impairment significa in termini reali. Ad esempio, il sito DontServeTeens.gov dice che l'uso di alcol contribuisca a 300 adolescenti suicidi all'anno. Secondo uno studio del Journal of Psychiatric Research, alcool o altre droghe sono stati trovati in quasi il 42 per cento delle vittime di suicidio degli adulti. Parlare di come le persone sotto l'influenza di alcool sono più propensi a impegnarsi in comportamenti sessuali a rischio, che può portare a malattie sessualmente trasmissibili.

8 Parlare gli effetti a lungo termine del consumo di alcol sul cervello. Il sito NIAAA ha un buon articolo sugli effetti a lungo termine di bere pesante sul cervello (vedi Risorse).

9 Dopo aver coperto il tuo ultimo argomento, dare al vostro pubblico un breve riassunto e consentono una sessione di domande.

Consigli e avvertenze

  • Se si stanno dando una presentazione formale, e si utilizza un proiettore o altre apparecchiature AV, venire in anticipo per assicurarsi che tutto è pronto per andare. In questo modo, si avrà il tempo di riparare o sostituire qualsiasi apparecchiatura difettosa o modificare le diapositive.

L'effetto di bromato sul cervello umano

Secondo Delaware Salute e Servizi Sociali, bromato è una sostanza chimica che è più spesso in acqua potabile. Si tratta di un risultato di un processo che disinfetta l'acqua pubblica per proteggere le comunità da batteri nocivi.

Effetti sul cervello

Nel marzo del 2001, l'Environmental Protection Agency (EPA) ha pubblicato un rapporto tossicologico completa sulla bromato. Mentre l'esposizione di bromato ha effetti fisiologici sull'uomo, non vi è alcuna prova che il bromato ha alcun effetto sul cervello. Quello che segue è le informazioni su ciò che può essere effettuata da sovraesposizione a bromato.

Effetti gastrointestinali

Secondo l'EPA, bromato è assorbito attraverso il sistema gastrointestinale. Oltre all'esposizione di bromato ha dimostrato di provocare irritazione allo stomaco, mal di stomaco, vomito e diarrea.

Nervoso effetti System

La relazione EPA afferma inoltre che il sistema nervoso centrale può essere effettuata mediante esposizione bromato, causando una frequenza cardiaca più lenta e letargia. Il rapporto cita anche i casi in cui la perdita dell'udito completa e permanente hanno seguito bromato sovraesposizione.

Rene

L'esposizione a bromato può anche portare ad insufficienza renale, che, se non trattata, può causare la morte, secondo l'EPA.

Cancro

Secondo il rapporto EPA, gli studi hanno dimostrato che il bromato può causare il cancro negli animali da laboratorio, come i ratti. Tuttavia, non vi è alcuna prova come ancora che bromato provoca il cancro negli esseri umani.

Effetti di Alzheimer sul cervello

L'Alzheimer è una malattia terminale, che è anche la causa più comune di demenza, una condizione caratterizzata da una grave perdita di capacità intellettuali e sociali che interferisce con il funzionamento quotidiano. La malattia provoca tessuto cerebrale sano a degenerare, causando un costante declino delle facoltà mentali del paziente. Di seguito sono elencati alcuni degli effetti più comuni che l'Alzheimer ha sul cervello.

Brain Damage

L'Associazione Alzheimer afferma che questa malattia cambia fisicamente l'intero cervello, causando la perdita di tessuto massiccia di questo organo vitale. Secondo l'associazione, il morbo di Alzheimer provoca la corteccia cerebrale a restringersi, causando gravi danni all'ippocampo, ventricoli cerebrali e le altre aree del cervello. Nel corso del tempo, questi danni colpisce quasi tutte le funzioni del cervello. Associazione Alzheimer attribuisce questo danno alla formazione di due tipi di cellule nei tessuti chiamati placche e grovigli cerebrali.

Perdita di memoria

Secondo l'Associazione Alzheimer, la malattia colpisce l'area del cervello che è coinvolta nella memoria e nell'apprendimento. Ciò comporta una progressiva perdita di memoria che provoca la persona a ripetere se stesso, dimentica gli appuntamenti, regolarmente smarrire oggetti e dimenticano i nomi degli oggetti di uso quotidiano o anche i nomi dei membri della famiglia. La persona riceverà anche confuso e disorientato sempre più spesso.

Giudizio alterato

Col progredire della malattia, il morbo di Alzheimer colpisce le capacità intellettive della persona. Nel corso del tempo, la persona sperimenta aumentate difficoltà a fare cose che richiedono la pianificazione, il pensiero astratto e di giudizio nel risolvere i problemi di tutti i giorni. Ad esempio, il paziente può indossare abiti invernali in estate, o non può sapere che cosa fare se la cottura di cibo su una stufa comincia a bruciare. La persona avrà anche difficoltà a gestire il denaro o il bilanciamento un libretto di assegni.

Cambiamenti di personalità

La perdita di valore cervello che risulta dalle devastazioni di questa malattia si traduce in personalità e cambiamenti comportamentali (vedi Risorse). Inizialmente, proprie caratteristiche di personalità della persona possono essere esagerati nelle prime fasi della malattia. Nel tempo, tuttavia, cancella i tratti della personalità della persona. Sbalzi d'umore, scoppi aggressivi, e crisi di pianto possono anche derivare dai danni di questa malattia sul cervello.

Problemi di lingua

Alzheimer colpisce anche le facoltà linguistiche, che diminuisce progressivamente la capacità del paziente di parlare e di capire il discorso. Essa si traduce in un sempre più limitate vocabolario e del linguaggio difficoltà, così come una perdita progressiva di lettura e scrittura. Negli stadi avanzati della malattia, l'individuo perde le sue capacità linguistiche verbali e la capacità di comunicare anche il più fondamentale di idee.

Gli effetti della caffeina sul cervello

La caffeina può farti sentire sveglio e vigoroso per un breve periodo di tempo, ma può danneggiare il cervello a lungo termine, soprattutto per coloro che consumano regolarmente caffeina. Capire come la caffeina colpisce il cervello può aiutare a vedere il motivo per cui molte persone sono così assuefatti.

Caffeina e adenosina

L'adenosina è una sostanza chimica che il cervello rilascia quando il corpo ha bisogno di rallentare l'attività delle cellule nervose. In altre parole, è un sedativo naturale che ci ricorda che dobbiamo riposare o dormire. Quando consumiamo caffeina, blocca l'adenosina e inganna il corpo in sentirsi svegli. Vanderbilt University School of Medicine i ricercatori hanno scoperto che i consumatori abituali di caffeina di solito hanno il sonno più brevi e meno rinfrescante che occasionali bevitori di caffeina fanno. Di conseguenza, hanno bisogno di caffeina per rimanere svegli di nuovo il giorno successivo. E il ciclo va avanti così, giorno dopo giorno, che è molto dannoso. Senza sonno di qualità adeguata, il cervello non può ricostituire la sua energia e il corretto funzionamento.

Caffeina e dopamina

La dopamina è un neurotrasmettitore nel cervello che stimola un senso di piacere così come l'attenzione e la motivazione. La caffeina, anche se con un effetto molto minore, aumenta i livelli di dopamina nello stesso modo droghe ricreative come le anfetamine e la cocaina fanno. Questo è il motivo per cui le persone si sentono rivivere e di allarme dopo aver bevuto bevande caffeina, e perché può trasformarsi in una dipendenza.

Caffeina e disturbi di panico

Nelle persone normali, caffeina mette il corpo in un costante stato di prontezza o la modalità combattimento in cui la pressione del sangue aumenta, stringere i muscoli e il fegato rilascia altro zucchero nel sangue. Nelle persone con disturbi di panico, secondo l'Istituto Nazionale di Salute Mentale (NIMH), la caffeina può portare ad un rapido aumento del cortisolo, l'ormone del cervello, che dà loro un attacco di panico. A causa di questa associazione tra attacchi di caffeina e di panico, la maggior parte dei medici incoraggiare i pazienti con disturbi di panico a cessare tutti i consumi di caffeina.

Vs abituale consumatori di caffeina occasionale

Dr. W. Leigh Thompson, co-direttore di Farmacologia Clinica presso la Case Western Reserve University, sottolinea che gli effetti della caffeina sul cervello possono differire in modo significativo a seconda che si consumano regolarmente o no. Per quanto riguarda i bevitori di caffè occasionali, un po 'di caffeina può farli sentire notevolmente avviso. Consumatori abituali di caffeina, tuttavia, hanno bisogno di una quantità molto maggiore di caffeina per sentirsi svegli, mentre i loro corpi si sono abituati ad esso. Se avete bisogno di più di 400 mg di caffeina, o tre tazze di caffè per svegliarti, significa che il vostro corpo è probabilmente dipende dalla sostanza.

Smettere di Caffeina

Non smettere di caffeina tacchino freddo, soprattutto se sei un bevitore di caffè forte. Al contrario, ridurre l'assunzione di caffeina gradualmente nel corso di una settimana o due. Una mancanza improvvisa di caffeina può causare estrema stanchezza, depressione e mal di testa scissione noti come "mal di testa caffeina-ritiro", che di solito si verificano circa 12 ore dopo l'ultima dose di caffeina.

Gli effetti del trauma sul cervello

Sia il trauma fisico ed emotivo può influenzare negativamente il cervello. A volte un trauma minore può danneggiare il cervello più di quanto si pensi. Imparare a conoscere gli effetti del trauma sul cervello vi aiuterà a capire quanto sia vulnerabile il cervello e perché deve essere protetto.

Trauma fisico

Il cervello è un organo molto morbido e delicato. La superficie ossea all'interno del cranio non è liscia e scivolosa, ma pieno di creste, alcuni dei quali sono tagliente come una lama. Una commozione cerebrale o un lieve trauma cranico traumatico è più grave di un semplice bernoccolo sulla testa. Quando si verifica un colpo alla testa, il vostro cervello sbattere contro il muro di creste, causando rotture di piccoli vasi sanguigni che più tardi diventano cicatrici. A volte un grave trauma cranico non può portare a sintomi immediati o mostrare qualcosa di irregolare su una risonanza magnetica. I sintomi cerebrali possono comparire in poche settimane o addirittura mesi. I sintomi più comuni includono difficoltà di concentrazione, perdita di memoria, mal di testa, visione offuscata e problemi di temperamento.

Trauma fisico e il morbo di Alzheimer

Secondo il dottor Daniel G. Amen, neuroscienziato e autore di "Fare un buon cervello grande," la gente con la apolipoproteina (apo) gene E4 sono circa cinque volte più inclini alla malattia di Alzheimer rispetto ad altri. Quando qualcuno con il gene apo E4 ha una ferita alla testa, vi è un rischio dieci volte di sviluppare la malattia di Alzheimer. Un apo E4 esame del sangue genotipo può aiutare a decidere se impegnarsi in sport ad alto contatto o altre attività ad alto rischio.

Proteggere il cervello da trauma fisico

Incidenti connesse ai trasporti e gli sport ad alto contatto sono le cause più comuni di lesioni alla testa traumatiche. Per proteggersi, indossare sempre il casco in sella ad una bicicletta o moto. Non dimenticate mai di allacciare la cintura di sicurezza durante la guida. Neonati o bambini piccoli impropriamente trattenuto in auto sono anche ad alto rischio di danno cerebrale se si verifica un incidente, in modo da assicurarsi di utilizzare appropriati dispositivi di ritenuta. Quando si tratta di sport ad alto contatto, meno è meglio. Anche il contatto che sembra innocua può effettivamente essere un male per il cervello. Ad esempio, i ricercatori norvegesi hanno scoperto che i giocatori di calcio che soffrono di perdita di memoria e di valore l'attenzione sono quelli che spesso ha colpito la palla con la testa.

Trauma emotivo

Come traumi fisici, traumi emotivi può anche causare variazioni negative al cervello. Dr. Daniel G. Amen e il suo gruppo di ricerca hanno studiato molte persone che sono state violentate e torturate, e sopravvissuti di incendi e incidenti stradali. Essi hanno scoperto che molte parti del cervello di queste persone sono iper-allarme, come per prepararsi a un pericolo imprevisto. Queste aree iperattivi includono il sistema limbico profondo, giro cingolato anteriore, gangli della base e lobi temporali destro. Di conseguenza, gli individui emotivamente traumatizzate spesso esperienza insonnia, incubi, mal di testa, tensione muscolare e ansia estrema.

Lenitivo il cervello

Il modo migliore per far fronte a un trauma emotivo estremo è quello di consultare con un phychotherapist dei tuoi sentimenti più profondi e affrontare i problemi a testa alta. Evitare sostanze come nicotina e caffeina, in quanto tendono a sottolineare il cervello ancora di più. Inoltre, consultare il proprio medico circa l'assunzione di integratori anti-stress, come vitamine del gruppo B, erba di valeriana e di San Giovanni. Le vitamine del gruppo B, in particolare, sono molto efficaci e di solito non causano effetti collaterali.

Effetti delle radiazioni sul cervello umano

Effetti delle radiazioni sul cervello umano


Gli effetti delle radiazioni sul cervello sono evidenti in coloro che hanno subito radioterapia. Questo trattamento viene utilizzato nei casi in cui una massa tumorale è presente. Lo scopo di questo trattamento è quello di ridurre il tumore distruggendo le sue cellule. Gli effetti collaterali possono verificarsi ovunque da mesi a diversi anni dopo l'esecuzione della procedura.

Identificazione

La radiazione è una forma di energia costituita da particelle subatomiche. Questa energia si muove in onde, ed è in grado di passare attraverso la pelle, ossa e vestiti così come un altro tipo di materiali. Quando la radiazione è applicata al cervello, o altre cellule del corpo, altera la loro costituzione fisica, lasciandoli instabile e incapace di funzionare normalmente. Nel caso di un tumore al cervello, le cellule cancerose muoiono, formazioni cellulari tuttavia vicina sani possono essere esposti nel processo. Sia a breve termine, e gli effetti collaterali a lungo termine possono derivare da tale esposizione.

Tipi di radiazioni

Esistono due tipi di radiazioni - ionizzanti e non iodizing. Le radiazioni ionizzanti è del tipo usato in radioterapia. I suoi effetti sulle cellule del cervello li induce a diventare instabile con l'aggiunta di ioni, o diritti a loro strutture atomiche. Non iodizing radiazione è del tipo utilizzato nei forni a microonde e telefoni cellulari. Queste onde di energia sono più deboli di radiazioni ionizzanti, quindi senza alterazioni cellulari si svolgono. Onde ionizzanti alterano strutture cellulari a contatto. Fino ad ora, non si sa se le onde non ionizzanti hanno effetti a lungo termine, come può essere il caso con l'uso del cellulare in corso.

Funzione

Gli effetti delle radiazioni sulle cellule cerebrali sane possono essere minimo quando somministrato a basse dosi. Quando si usano grandi dosi, le cellule devono subire un processo di autoriparazione per recuperare dall'esposizione. Se si è verificato troppi danni e sono in grado di riparare se stessi, queste cellule muoiono. Come l'esposizione alle radiazioni non destabilizzare la struttura e la funzione di una cellula, alcune cellule possono tentare di riparare se stessi, anche se il loro codice genetico è stato modificato in modo significativo. Quando questo accade, la probabilità che si verifichino effetti avversi aumenta.

Rigenerazione cellulare

Le vie nervose che collegano le cellule nervose del cervello sono rivestite da una sostanza chiamata mielina. Mielina agisce come un materiale isolante che favorisce la trasmissione veloce degli impulsi nervosi. Quando i danni di esposizione alle radiazioni questo rivestimento, una persona può avere degli effetti collaterali, mentre le cellule si rigenerano e ricostruire i loro percorsi. Gli effetti indesiderati comuni sperimentati includono nausea, vomito, perdita di capelli, irritazione della pelle, possibili problemi di udito, stanchezza e perdita di appetito. Il tipo di effetti collaterali sperimentati dipenderà dalla quantità di radiazione utilizzata, l'area è stata applicata a, e la superficie totale del cervello mirati.

Effetti ritardati

Gli effetti della radioterapia sul cervello può variare a seconda dell'individuo. L'assalto di questi effetti si dividono in due categorie - presto in ritardo e in ritardo in ritardo. All'inizio effetti ritardati possono verificarsi diverse settimane dopo il trattamento, e in genere effettuare le funzioni cognitive del cervello. Problemi di memoria sono probabili, tuttavia, questa è una condizione temporanea che può durare fino a un anno. Effetti ritardati tardo accadere nei casi in cui i sistemi fisiologici all'interno del cervello sono state danneggiate. Questi effetti sono permanenti, e possono diventare progressivamente peggiorare nel tempo. Effetti tardivi ritardati possono includere cambiamenti di personalità, alterazioni della memoria, diminuzione intelletto e confusione.

Che cosa hanno effetti produce alcol sul cervello?

Gli effetti dell'alcol sul cervello possono essere lievi e temporanei o possono causare danni gravi e permanenti al cervello. Effetti dell'alcol sul cervello dipendono dal sesso, l'età e la salute generale, nonché la frequenza e la durata di uso di alcol e comprendono cambiamenti nel comportamento, l'apprendimento e la memoria. Considerate queste informazioni da Istituto nazionale su abuso di alcool e l'alcolismo sugli effetti dell'alcol sul cervello.

Vuoto di memoria

L'uso di alcool, anche in piccole quantità può causare ad avere vuoti temporanei di memoria, in particolare degli eventi che è accaduto mentre stavano bevendo.

Perdita di coordinazione

Perdita di coordinazione dei muscoli è un effetto di alcol sul cervello e può causare effetti verso l'esterno slurring del suo discorso e difficoltà a camminare in linea retta.

Learning Disorders

L'uso di alcol, soprattutto se frequenti o pesanti, può causare ad avere difficoltà con l'apprendimento, l'elaborazione e la comprensione delle informazioni ed è un effetto permanente del consumo di alcol.

Comportamenti a rischio

Comportamenti a rischio, come avere rapporti sessuali con persone che non conosci sono il risultato degli effetti disinibitori dell'alcol sul cervello che possono portare a gravi complicazioni di salute.

Dipendenza Alcool

Nel corso del tempo, il vostro cervello potrebbe non essere in grado di funzionare o passare la giornata senza l'utilizzo di alcool, con conseguente dipendenza da alcol.

Blackout

Blackout sono gli effetti dell'alcol sul cervello che provocano non essere in grado di ricordare cosa è successo per un periodo di tempo, e sono più comuni nelle donne rispetto agli uomini.

Riduzione del volume cerebrale

Restringimento del cervello è un tipo di danni cerebrali causati dall'alcol che deriva dalla morte dei neuroni, e può essere abbastanza grave da causare la perdita della capacità di prendersi cura di sé.

Gli effetti dell'alcol sul cervello adolescente

Il problema dell'abuso di alcol tra gli adolescenti è aumentata negli ultimi 20 anni. Nonostante la ricerca in dettaglio gli effetti dell'alcol sul cervello giovane, bere è ancora un passatempo preferito di molti adolescenti. Ma i suoi effetti sono sia a breve e lungo termine in natura.

Memoria e apprendimento

Un rapporto del Duke University Medical Center afferma che, dopo un paio di drink, gli effetti dell'alcol sul cervello adolescente includono perdita di memoria e di valore delle capacità di apprendimento cognitivo.

Rendimento scolastico

Gli effetti dell'alcol sul cervello adolescente si manifestano nei punteggi dei test poveri e le classi più basse a scuola a causa di cognizione compromessa.

Sonno

Quando si tratta di dormire, l'alcol ha l'effetto opposto sugli adolescenti come fa su adulti. Invece di rilassante e sedativo loro, alcol in realtà induce insonnia negli adolescenti.

Disturbi emotivi

Uno studio della American Medical Association afferma che bere adolescente porta a problemi emotivi come la depressione e pensieri suicidi.

Problemi sociali

Oltre a disturbi emotivi, gli effetti dell'alcol sul cervello adolescente includono un aumento dei problemi sociali, come le tendenze violente.

Colpo

L'American Medical Association riporta che i bevitori adolescenti aumentare il loro rischio di avere ictus in età più giovane.

Abilità motorie

Gli effetti dell'alcol sul cervello adolescente risultato in una riduzione delle capacità motorie, causando tempi di reazione rallentati e una maggiore probabilità di essere feriti. Bere adolescente è noto per provocare incidenti automobilistici e la morte.

Effetti del virus dell'AIDS sul cervello

Sindrome da immunodeficienza acquisita è un virus che attacca la capacità del corpo di combattere le malattie. AIDS permette al corpo di diventare un host a diversi tipi di malattie o di malattie, perché il sistema immunitario è stato devastato dal virus. Si hanno maggiori probabilità di sviluppare il cancro o non essere in grado di combattere la polmonite (Mayo Clinic). La ricerca ha anche scoperto che il virus dell'AIDS attacca il cervello.

Cervello Tissue Loss

Uno studio condotto da UCLA / Università di Pittsburgh ha scoperto che il virus dell'AIDS attacca le parti del cervello che si occupano di motori, il linguaggio e le funzioni sensoriali. A causa della perdita di tessuto cerebrale, una persona con il virus dell'AIDS comincia ad avere sintomi di coordinazione motoria e riflessi rallentati. Una perdita del 15 per cento del tessuto cerebrale è stata osservata nello studio (Science Daily). Poiché il virus dell'AIDS progredisce, la perdita di tessuto può causare condizioni peggiori, come il morbo di Alzheimer o demenza.

Attacchi cervello Barriera

Secondo un rapporto condotto dal New England Journal of Medicine, il virus (HIV) che porta all'AIDS può invadere il cervello, e in agguato. Il cervello ha una naturale barriera emato-encefalica che impedisce di essere attaccato da malattie (Schmeck, NY Times). Tuttavia il virus dell'AIDS crea cellule infette che producono ossido nitrico. L'ossido nitrico è in grado di invadere questa barriera, che permette al virus di entrare nel cervello (Dr. Fox, The Scripps Research Institute). Il virus dell'AIDS creerà una serie di nuovi problemi, come la meningite, che possono attaccare le membrane del cervello.

Encefalite

AIDS rende più probabile che una persona infetta con il virus può sviluppare encefalite. L'encefalite può essere causata da toxoplasmosi. La toxoplasmosi è un'infezione creata da un parassita. Una volta che la toxoplasmosi porta a encefalite, il cervello infettarsi (Mayo Clinic). Il cervello comincerà a diventare infiammato, e una serie di sintomi può verificarsi, ad esempio allucinazioni, disturbi visivi, paralisi, perdita di massa muscolare e in rari casi, la morte.

Demenza

Uno su 3 persone che soffrono a causa del virus dell'AIDS svilupperanno demenza (Istituto nazionale dei disordini neurologici e Stroke). Come il virus dell'AIDS comincia ad avanzare, la capacità del cervello di funzione diventa peggio. Le funzioni mentali cominciano a diminuire rapidamente, e anche il comportamento diventa modificati (compresi i cambiamenti di umore o irritabilità).

Altri effetti

In generale, gli effetti dell'AIDS sul cervello possono includere confusione, la dimenticanza, la depressione, l'ansia e complicazioni anche neurologiche (Mayo Clinic). Mentre il virus dell'AIDS può attaccare la capacità del corpo di combattere le malattie, questi problemi possono essere affrontati con i farmaci. Tuttavia, nel caso del cervello, il cervello sembra immune ai farmaci creati per combattere il virus (Dr. Thompson, UCLA). Nessuna quantità di farmaco può rallentare il processo di tessuto sradicato, e farmaci non può penetrare sempre la barriera emato-encefalica.

Futuro

Gli scienziati sperano di un giorno essere in grado di creare un farmaco in grado di prevenire l'AIDS di infettare il cervello. Un modo sarebbe attraverso la creazione di un farmaco che potrebbe impedire al virus di entrare attraverso la barriera emato-encefalica. Se potrebbe essere creato un farmaco per prevenire il verificarsi di anomalie nel cervello, la qualità della vita potrebbe essere esteso.

Gli effetti dell'alcol sul cervello e processo decisionale

Gli effetti dell'alcol sul cervello e processo decisionale


Anche se l'alcol colpisce quasi tutti gli organi del corpo umano, tra tutti questi il ​​sistema nervoso centrale è particolarmente influenzato. Il sistema nervoso centrale comprende il cervello e il midollo spinale. Responsabile per l'elaborazione e la risposta a tutti gli stimoli ambientali, il cervello è particolarmente essenziale per il pensiero, la prospettiva e il ragionamento. Mentre un paio di drink provoca una breve, lasso temporanea nella percezione, che di per sé può rivelarsi dannoso.

Short-Term utilizzo

Anche in piccole quantità, di bere alcol colpisce temporaneamente la funzione del cervello. Comunemente indicato come binge drinking, blackout alcol-indotta si verifica quando un sacco di alcol viene assorbito troppo in fretta. Durante il blackout, avete difficoltà a ricordare quello che hai fatto o difficoltà a ricordare certi eventi. Binge drinking si traduce spesso in lesioni gravi, anche, come incidenti stradali, annegamenti e incidenti in fiamme. Si è spesso legato alla aggressione e la violenza domestica a causa dell'effetto dell'alcol sulla memoria umana, il giudizio e il controllo degli impulsi.

A lungo termine l'uso

Secondo il National Institutes of Health, effetti di bere pesante a lungo termine sul cervello dipende da alcune circostanze come l'età di insorgenza, genere, condizione generale di salute, uso di droghe e la genetica. Problemi più importanti legati al consumo di alcol a lungo termine sono la tolleranza di alcol e dipendenza. La tolleranza si riferisce alla progressione di dover consumare maggiori quantità a raggiungere lo stesso effetto desiderato, con conseguente dipendenza. Bere sempre si traduce in cambiamenti biochimici nel cervello, causando voglie ei sintomi di astinenza. I cambiamenti si verificano a causa della riorganizzazione delle attività di neurotrasmettitore, nel tentativo di mantenere la funzione normale del cervello.

Come l'alcol influisce Giudizio

L'alcol è un sedativo del sistema nervoso centrale, dando un effetto sedativo e inibitorio. A causa di azione sulla serotonina e altri neurotrasmettitori, aiuta a comportamento aggressivo. Comportamento impulsivo porta a gravidanze indesiderate, malattie a trasmissione sessuale e la violenza. "L'Enciclopedia di Delitto e castigo", spiega che, anche se l'alcol e l'aggressione sono legati, altri fattori hanno un ruolo, come l'uso di altri farmaci e la malattia mentale.

Disordini fetali alcol

Fetal Alcohol Spectrum Disorders (FASD) si riferisce ad un gruppo di condizioni che si verificano come risultato del consumo di alcol della madre durante la gravidanza. Quando una donna incinta beve alcol, incide negativamente lo sviluppo del cervello fetale, indipendentemente dalla quantità consumata. Esistono tre tipi di FASD: difetti alla nascita alcol-correlati, la sindrome alcolica fetale e disordine dello sviluppo neurologico alcol-correlati. FASD si manifesta con problemi di coordinazione, l'apprendimento, la memoria, la visione e la parola. I bambini con FASD spesso presentano problemi emotivi e comportamentali. Ciò è dovuto alle cellule nervose danneggiate, risultando in un volume del cervello più piccolo. I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie riferisce che gli effetti di FASDs sono incurabili e permanente.

Gli effetti della birra sul cervello

Gli effetti della birra sul cervello


Studi hanno dimostrato che il consumo di una piccola quantità di birra può avere benefici per la salute. Tale importo è spesso sostenuto, ma la maggior parte degli esperti dicono che uno o due bicchieri al giorno sono considerati moderati. L'alcol ha numerosi effetti sul corpo e in particolare il cervello. Se si consumano troppo alcool, al di sopra della quantità moderata, allora si può mettere a rischio la salute.

Sedativo

L'effetto diretto di alcol sul cervello è come un sedativo. L'attività del sistema nervoso diminuisce quando si consumano alcol. Anche se molte persone diventano loquace e più in uscita, mentre il consumo di alcol, questi comportamenti sono legati alla non inibizione con l'effetto depressivo. Non solo è il vostro corpo in uno stato di depressione, ma lo è anche la tua mente. Spesso quando si beve troppo, si può avere la perdita di memoria e si è dimenticato quello che è successo durante il binge drinking.

Comportamento

Il consumo di birra influenza il comportamento di una persona. Come il comportamento di una persona è colpita è unico per ciascun individuo. Alcune persone diventano molto vivace e loquace, mentre altri diventano molto irritabile e tranquillo. Spesso, lo stato d'animo che si è prima di bere colpisce il vostro comportamento dopo avete un paio di drink.

Tempo di reazione

L'alcol influisce sulla capacità del corpo di reagire. Poiché è un sedativo, rallenta il corpo e il modo in cui reagisce ad una situazione. Si può perdere la coordinazione fisica e la capacità di prendere decisioni. Per questo motivo, è importante non guidare un veicolo mentre si sta bevendo. Le persone che bevono spesso e consumano elevate quantità di alcol tendono ad essere acquirenti di rischio e sono più aggressivi di altri.

Brain Damage

Alcolisti e le persone che consumano elevate quantità di alcol hanno un aumentato rischio di danni cerebrali. Quando si consumano alcol con una certa frequenza, si stanno esaurendo il cervello dei nutrienti necessari di cui ha bisogno. Se non si consente il vostro cervello per guarire da un episodio di bere al prossimo, allora potrete aumentare le vostre probabilità di danneggiare il cervello. Bere può anche portare a intossicazione da alcol, che può portare ad una morte coma e alla fine.

Effetti malattia di Lyme sul cervello umano

Effetti malattia di Lyme sul cervello umano


La malattia di Lyme è una malattia molto comune in tutto il mondo. Si è portato da zecche e può interessare l'uomo e gli animali. Molte persone hanno sentito parlare della malattia di Lyme, ma potrebbero non conoscere gli effetti pericolosi malattia di Lyme può avere sul cervello umano, se non trattata.

Che cosa è la malattia di Lyme e Come è C?

La malattia di Lyme è una malattia infiammatoria diffusa più comunemente dalle zecche. Una volta che si è morsi da una zecca che porta la malattia, si diffonde attraverso il corpo e colpisce le articolazioni, il sistema immunitario e anche il cervello. Perché è effettuata dalle zecche, la malattia di Lyme è una malattia comune. Gli animali e gli esseri umani entrano in contatto con le zecche al di fuori cammina attraverso l'erba alta e alle superfici boschive.

Effetti della malattia di Lyme sul cervello umano

Se non trattata, la malattia di Lyme può causare danni al cervello. Insonnia, allucinazioni, attacchi di panico, ansia, mancanza di concentrazione e problemi cognitivi sono tra i sintomi della malattia di Lyme. Molte volte, la malattia di Lyme non trattata può causare una grave riduzione della funzionalità del cervello e, in rari casi, danni irreversibili al cervello.

Effetti primi

I sintomi simil-influenzali che accompagnano la malattia di Lyme sono spesso seguite da effetti neurologici come attacchi di panico. Questo è di solito un segno che la malattia di Lyme è diffuso al cervello, e un intervento immediato deve essere presa per fermare la propagazione ulteriore.

Meningite

Una forma di meningite batterica è legata alla malattia di Lyme. La meningite è un rigonfiamento della membrana che circonda il cervello. Se non trattata può essere letale come effettua non solo la membrana che circonda il cervello, ma il midollo spinale pure. Tuttavia, la forma della malattia correlata alla malattia di Lyme è generalmente meno gravi e raramente è fatale.

Encefalite

Encefalite è gonfiore all'interno del cervello e può portare a cose come febbre, mal di testa e convulsioni. A seconda di quale parte del cervello è gonfiore ci sono altri sintomi come vertigini, goffaggine, e confusione. L'encefalite è una rara complicanza della malattia di Lyme.

Gli effetti del diabete sul cervello

Gli effetti del diabete sul cervello


Il diabete può essere una malattia devastante, perché può influenzare così tanti sistemi del corpo, compreso il cervello. Questi effetti possono causare problemi a breve termine, quando la glicemia non è controllata, e ci possono essere anche effetti cumulativi che si accumulano come la malattia progredisce nel corso di diversi anni. Anche se alcuni degli effetti può anche essere causato da altri fattori, la ricerca sta stabilendo un collegamento diretto al diabete.

Definizione

Il diabete è una malattia in cui il corpo non può gestire correttamente il glucosio. La produzione di insulina è compromessa, con conseguente livelli di zucchero nel sangue elevati che possono caso effetti negativi in ​​molti organi del corpo, compreso il cervello.

Tipi

Esistono tre tipi di diabete. Nel tipo 1, una persona è in grado di produrre insulina a tutti, e nel tipo 2, il corpo della persona è in grado di produrre insulina, ma non utilizza correttamente. Il terzo tipo, il diabete gestazionale, è una condizione temporanea che inizia nel secondo trimestre di gravidanza e di solito si risolve una volta che il bambino è nato. Tutti questi tipi possono influenzare il cervello.

A breve termine Effetti

Un University of Virginia studio ha dimostrato che l'iperglicemia nei pazienti diabetici può rallentare la loro funzione cerebrale e ridurre la loro cognizione. La loro capacità verbale è compromessa, così come la capacità di eseguire compiti semplici. Il problema si risolve quando il corretto livello di zucchero nel sangue viene ripristinato.

Effetti a lungo termine

Uno studio dell'Università di Harvard ha dimostrato che il diabete può mettere in pericolo la memoria e causare una perdita permanente della funzione cognitiva nel corso del tempo. Essa contribuisce anche a indurimento delle arterie, che possono causare un ictus che può distruggere la funzione del cervello.

Prevenzione

Molti degli effetti a breve e lungo termine del diabete sul cervello può essere rallentata o interrotta quando la malattia sia adeguatamente controllato. Questo include il monitoraggio della glicemia, l'assunzione di farmaci corretta, mangiare una dieta appropriata e di esercitare regolarmente.

Gli effetti della asma sul cervello

L'asma è una malattia infiammatoria che colpisce le vie respiratorie. Durante un attacco d'asma, i muscoli che sono intorno le vie aeree stringere, che provoca gonfiore dei rivestimenti delle vie respiratorie. Il gonfiore permette meno ossigeno da adottare a cura del corpo e usate da organi vitali. Quando trattata rapidamente, gli effetti della minore assunzione di ossigeno sono quasi nulla, tuttavia, un lungo periodo di tempo senza abbastanza ossigeno può influenzare la funzione normale del cervello.

Cause

L'infiammazione delle vie aeree può essere scatenata da sostanze che causano allergia. Gli esempi includono peli di animali domestici o di peli, pollini, polvere, lo stress, il fumo di tabacco, cambiamenti di tempo e polvere. Molte persone che hanno l'asma hanno una storia familiare di allergie o eczemi, anche se non tutti ha una storia. L'esercizio fisico può anche essere un trigger per un attacco d'asma.

Sintomi

I sintomi più comuni di asma sono dispnea, mancanza di respiro, senso di costrizione toracica e tosse. Tuttavia, ci sono più gravi sintomi di asma che indicano un effetto sul cervello. Alcuni pazienti sperimentano grave ansia a causa della mancanza di respiro. Altri possono avere una diminuzione del livello di allerta, come sonnolenza grave e confusione. La sonnolenza e confusione possono indicare che il livello di ossigeno nel cervello è inferiore al normale.

Ossigeno

L'ossigeno è fondamentale per mantenere in vita il corpo umano. Quando non c'è abbastanza ossigeno, la funzione delle cellule è interessata e può anche portare alla morte. Una riduzione di ossigeno in una o più zone del corpo è noto come ipossia. Un totale mancanza di ossigeno è noto come anossia. Quando vi è una mancanza di ossigeno, il cervello è influenzato più: il cervello utilizza il 20 per cento dell'ossigeno del corpo. Dopo 4-6 minuti senza ossigeno, le cellule cerebrali cominciano a morire.

Ippocampo

L'ippocampo, situato nel lobo temporale mediale del cervello, è responsabile per la conversione di memorie a breve termine a memoria a lungo termine. Quando non vi è alcun danno all'ippocampo, funzione di memoria è interrotto. L'ippocampo è molto suscettibile di ipossia, anche se la perdita di memoria può verificarsi solo in un grave attacco d'asma in cui la respirazione è ancora più limitata rispetto a un normale attacco di asma. La quantità di ossigeno conto in è inferiore al 50 per cento della capacità normale.

Trattamento

I pazienti asmatici sono dati due tipi di farmaci: farmaci per prevenire gli attacchi e farmaci rapido sollievo che vengono utilizzati durante un attacco ad azione prolungata. I farmaci ad azione prolungata non trattare l'asma, ma piuttosto prevenire attacchi attraverso sopprimere l'infiammazione e l'apertura di vie respiratorie. La combinazione di farmaci può prevenire un grave attacco d'asma abbastanza che avrebbe un impatto sul cervello.

Gli effetti di abuso di droga sul cervello

L'abuso di droga può causare cambiamenti permanenti nel modo in cui il cervello elabora e risponde alle informazioni. I tipi di effetti dipendono dalla dose, la durata, droga di abuso e il metodo di utilizzo (inalata, iniettata, deglutì). Anche se alcuni effetti come la perdita di memoria possono essere lievi, altri effetti, come l'ictus, possono essere in pericolo di vita. Considerare questi fatti dal National Institute on Drug Abuse sugli effetti della droga sul cervello.

Depressione

La depressione è un sintomo di recesso da farmaci come stimolanti di prescrizione (Ritalin, Concerta, Adderall) e può aumentare tentativi di suicidio.

Allucinazioni

Abuso di farmaci come metanfetamine può causare allucinazioni inquietanti che possono durare per anni dopo l'arresto di usare la droga.

Perdita di memoria

Perdita di memoria e danni permanenti al cervello sono effetti indesiderati comuni di utilizzare inalanti, che sono tossici per il cervello.

Irrational Behavior

I farmaci che stimolano il cervello, come le anfetamine, possono causare a sentirsi euforico e immortale, che può portare a comportamenti irrazionali e decisioni sbagliate.

Comportamento impulsivo

Farmaci come l'ecstasy può causare una tendenza ad agire d'impulso piuttosto che pensare le cose attraverso.

Sequestro

Uso di cocaina anche una sola volta può causare convulsioni e danni al cervello, che può essere aggravata dal consumo di alcol allo stesso tempo.

Colpo

Stimolanti come la metanfetamina può indurre lo sviluppo di pericolosamente alta pressione sanguigna, che può causare un ictus pericolo di vita.

Effetti dell'alcol sul cervello

Il Dipartimento di Salute e Servizi Umani degli Stati Uniti riferisce che l'alcol ha un effetto significativo sul cervello, tanto più che i bevitori di alcol sperimentano difficoltà a camminare, visione offuscata, difficoltà a parlare, e alterazioni della memoria. Non ci vuole molto per l'alcol per iniziare a prendere effetto sul cervello, come alcuni bevitori si sentono i sintomi di cui solo dopo uno o due bevande alcoliche.

Lunghezza di Effetti e danni

Il modo in cui il cervello è influenzato è basata su età, sesso dell'individuo e di genere. L'alcol può causare danni lievi e temporanei al cervello, oppure può trasformarsi in danni gravi e permanenti.

Black-out e vuoto di memoria

Deficit di memoria può iniziare già dopo un paio di drink, e il grado di riduzione di valore aumenta con l'ulteriore consumo di alcol. Gli eventi che si sono verificati mentre beve alcol può essere dimenticato, che si chiama black-out.

Perdita di coordinazione

Perdita di coordinazione è un effetto sul cervello e muscoli, che provoca macchiatura di parola e difficoltà nel camminare una linea retta.

Encefalopatia epatica

Il disturbo mentale grave e talvolta fatale che risulta dalla disfunzione epatica prolungata e danni - come ad esempio la cirrosi epatica - è chiamato encefalopatia epatica. Encefalopatia epatica può essere letale.

Dipendenza Alcool

In alcuni casi, gli effetti dell'alcol sul cervello provocano dipendenza da alcol, dove il cervello è in grado di funzionare senza alcool.

Donne e danni alcol

La ricerca medica mostra che le donne sono più vulnerabili all'alcol ha causato danni rispetto agli uomini. Le donne con problemi di alcol in grado di sviluppare la cirrosi, la cardiomiopatia che è un danno causato al cuore, e danno la neuropatia del nervo periferico.