piante antivirali

Piante antivirali

Piante antivirali


Le piante sono state utilizzate nella medicina tradizionale per il trattamento di infezioni batteriche, virali e fungine. Alcuni hanno dimostrato il potenziale per prevenire e trattare le infezioni virali, attivando il sistema immunitario a colpire le cellule infettate da virus. Tuttavia, sempre consultare un fornitore di assistenza sanitaria prima di auto-medicating con integratori a base di erbe in quanto non sono regolati dalla US Food and Drug Administration.

Allium sativum ed Allium cepa

Aglio (Allium sativum) e la cipolla (Allium cepa) possono essere consumati crudi o parzialmente cotti come misura preventiva contro le infezioni virali. Il principio biologicamente attivo, l'allicina, degrada nelle sue varie componenti, che migliora la risposta dell'ospite agli agenti patogeni virali. Una ricerca pubblicata nel numero di dicembre 2010 della "Animal Science Journal" ha documentato gli effetti di aglio e cipolla sulle funzioni immunitarie dei polli. I ricercatori hanno scoperto che dosaggi di Alliums a 10 g per kg di peso corporeo aumentato la produzione di anticorpi e la proliferazione delle cellule immunitarie nei confronti di numerosi agenti patogeni virali specifici per gli uccelli.

Eupatorium perfoliatum

Un rimedio comune utilizzato nel focolaio di influenza spagnola del 1918 conteneva boneset --- Eupatorium perfoliatum --- per trattare gli effetti delle alte vie respiratorie causate dal virus. Un articolo di novembre 2003 appare in "Fitoterapia ricerca" studiato gli effetti di boneset contro l'herpes simplex virus di tipo 1 (HSV-1), il virus Junin (JUNV) e del virus dengue di tipo 2 (DEN-2). Gli autori dello studio hanno scoperto che boneset era efficace contro HSV-1 a un dosaggio da 65 a 125 ppm ma non ha avuto effetto distinguibile contro JUNV o DEN-2.

Andrographis paniculata

Paniculata Andrographis è comunemente usato nella medicina tradizionale cinese per trattare l'infiammazione cronica e la sclerosi multipla causata da infezioni virali. Il numero di settembre 2006 del "Journal of Etnofarmacologia" documentato uno studio volto a valutare l'efficacia di questa pianta per la lotta contro il virus influenzale A (H1N1) utilizzando cellule bronchiali umane. Lo studio ha concluso che questa pianta medicinale ha un grande potenziale per un trattamento alternativo per il virus dell'influenza, come indicato dalla sua capacità di aumentare la produzione di anticorpi.

Lomatium dissectum

Lomatium dissectum è una specie di piante tradizionalmente utilizzate da indiani d'America per trattare le infezioni virali delle vie respiratorie superiori, attraverso l'inalazione di vapore da bollire la pianta in acqua. Uno studio clinico descritto nel numero di dicembre 1995 del "Journal of Etnofarmacologia" ha dimostrato che un estratto di Lomatium è stato efficace nella lotta contro i ceppi di rotavirus, anche se inefficaci contro altri sei ceppi di virus che sono stati testati nello studio. Gli autori hanno concluso che un espettorante prodotta dalla pianta stimola gli anticorpi nel muco verso selezionare ceppi virali.

Eleutherococcus senticosus

Ginseng siberiano, Eleutherococcus senticosus, ha dimostrato di promuovere la funzione del sistema immunitario nei confronti di infezioni virali RNA-tipo. Uno studio del giugno 2001 pubblicato su "Antiviral Research" ha valutato l'efficacia di un estratto delle radici della pianta contro diversi virus RNA-tipo, tra cui il virus rinoceronte umano (HRV), il virus respiratorio sinciziale (RSV) e il virus influenzale A (IAV) . I ricercatori hanno scoperto che l'estratto è stato efficace nel prevenire la replicazione di ogni virus a RNA di tipo provato, ma era inefficace nei confronti di DNA di tipo virus, tra cui adenovirus e HSV-1.

Antivirale Herb piante

Antivirale Herb piante

Gli antivirali sono farmaci che aiutano a combattere i virus come l'influenza e raffreddore. Questi possono essere sia la medicina moderna che un medico prescrive o medicine alternative, di solito sotto forma di erbe. Antivirali a base di erbe possono essere prese senza prescrizione medica e sarà o aiutare a prevenire virus o lavorerà per ridurre la durata di un raffreddore o influenza.

Aglio

Per oltre 5.000 anni l'aglio è stato usato come una spezia e una erba medicinale. Il bulbo è la parte del aglio utilizzato. Ha un composto chiamato allicina che viene rilasciato quando schiacciato. L'Università di sito di Michigan Health System afferma che l'aglio è stato trovato per avere proprietà antivirali, nonché attività antifungina e antibiotica. Tuttavia, si consiglia di integrare la medicina moderna.

Uno o due spicchi d'aglio crudo può essere consumato al giorno. O un integratore che ha 5.000 a 6.000 mcg di allicina può essere preso. Gli effetti collaterali possono includere bruciore di stomaco e flatulenza.

Sambuco

L'anziano, o di sambuco, è un albero che ha frutti che vengono premuti per i succhi e utilizzati in medicina. Questa erba non ha avuto un sacco di studi scientifici effettuati su di essa ma, secondo le informazioni sul sito web dell'Università di Arkansas ', è stato storicamente utilizzato per il raffreddore comune. I flavonoidi si ritiene di avere antivirali. Le bacche contengono anche vitamina C, che è utile nel mantenimento della salute e antiossidanti.

Le bacche di sambuco possono essere preparati in un brodo, sciroppo, tè, vino o altri infusione. Essi dovrebbero sempre essere cotti, come le bacche crude sono difficili da digerire.

Echinacea

Echinacea è una pianta originaria del Nord America. E 'stato usato dai nativi americani per circa 400 anni per combattere le infezioni e curare le ferite. Secondo il profilo del erba sul sito web dell'Università di Maryland, echinacea è utilizzata per aumentare l'immunità, alleviare il dolore, prevenire le infezioni da herpes ricorrenti e combattere altre infezioni.

Tre specie di echinacea sono disponibili e compresse, capsule, tinture e altri estratti possono contenere un tipo o una combinazione di tutti e tre.

Un adulto di 150 libbre può prendere 1-2 grammi di radice secca in un tè, tre volte al giorno per sette a 10 giorni in cui i sintomi del raffreddore inizio. Se si acquista capsule preparate seguire le istruzioni sull'etichetta o consultare il medico.

Astragalo

L'astragalo è un'erba cinese con una storia che risale a migliaia di anni. Ha proprietà antibatteriche, antinfiammatorie, antivirali e antiossidanti. È usato per combattere le infezioni, prevenire raffreddori, rafforzare il sistema immunitario e aiutare il corpo a guarire se stesso dopo la radiazione, chemioterapia e altri trattamenti invasivi.

Questa pianta perenne è alto 2 metri. La radice è usata per i preparati a base di erbe. Può essere preparato in capsule, come una tintura, topica e nei paesi asiatici può essere somministrato per iniezione. Le dosi possono variare da 1 a 25 grammi al giorno. Acquista un supplemento standardizzato e seguire le istruzioni riportate sulla confezione.

Ginseng siberiano

Ginseng siberiano è un lontano parente di altre forme di ginseng ed è stato utilizzato in Russia per combattere il raffreddore e stimolare il sistema immunitario. Studi russi hanno dimostrato che il ginseng siberiano riduce la durata dei raffreddori e influenza. Negli stessi studi ma ha anche dimostrato di essere un antivirale più efficace di alcuni prescrizione di farmaci come amantadina.

La radice secca può essere preso in tè o capsule. Le dosi variano da 500 a 3.000 mg al giorno.

Proprietà fitochimica delle piante medicinali

Proprietà fitochimica delle piante medicinali

Dr. Mary Ann Lila riferisce che, quando le piante sono sotto stress, a volte creano sostanze chimiche destinate a proteggerli. Molte di queste sostanze chimiche possono avere proprietà medicinali che possono aiutare a malattie e condizioni trattare nel corpo umano. Più del 25 per cento dei farmaci sono derivati ​​dalle sostanze fitochimiche vegetali contenuti nelle piante, e rimedi medicinali tradizionali hanno utilizzato queste piante per curare le malattie per migliaia di anni.

Circolatorio Salute

Pepe di Caienna ha capsaicina, un fitochimico che può fermare o prevenire attacchi di cuore, aumentando l'azione di cuore senza aumentare la pressione sanguigna. Le proprietà fitochimici di capsaicina sottili fuori il sangue, naturalmente, riducendo il rischio di ictus. Capsaicina ha anche proprietà disinfettanti, che possono uccidere i microrganismi dannosi nel corpo. La capsaicina può alleviare le ulcere allo stomaco e aiuterà anche i tagli fermare le emorragie.

Immunità

Alcune piante contengono vitamina C, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e può anche combattere le infezioni respiratorie. Apigenina trovato in mesquite ha proprietà antibatteriche e anti-allergeniche. Questo prodotto chimico è anche anti-infiammatori e antivirale. Un simile quercetina chimica ha tutte queste proprietà ed è anche un analgesico e un antidiabetico. Terpeni possono combattere sia la malaria e cancro. Alberi di Neem sono usati per aiutare a curare la malaria e la Paclitaxol si trovano in alberi di tasso può impedire microtubuli dai cromosomi di separazione, che combatte il cancro.

Depressione e Ansia

Il Hydroxytryptamine trovato in mesquite ha una proprietà antidepressivo che può aiutare coloro che combattono la depressione. Kava-Kava può combattere l'ansia. Le kavapyrones presenti nelle radici agiscono come tranquillanti. Questa pianta può anche agire come un anestetico locale. Erba di San Giovanni può agire come un anti-depressivo grazie a sostanze chimiche come i ipericine e hyperforins. Questa pianta agisce come un inibitore della monoamino ossidasi e un Selective Serotonin Re-uptake Inhibitor. L'impianto effettua anche recettori della serotonina.

Diabete

Il Glucophage farmaco ipoglicemizzante (metformina) proviene da Galega officinalis. Vari altri composti vegetali, quali glicosidi, galattomannano gum, polisaccaridi, hypoglycans e alcaloidi aiutano contro iperglicemia. Isorhamnetin-3-diglucoside in alcune piante ha attività epatoprotettrice, il che significa che protegge il fegato. Il diabete può aumentare il rischio di malattia epatica.

Stimolanti

Piante di caffè contengono caffeina, uno stimolante. La caffeina aiuta a ridurre la fatica mentale e accelerare l'elaborazione cognitiva. La caffeina può agire come un antidolorifico. La caffeina può anche avere un effetto positivo sulla pressione sanguigna. Una pianta medicinale chiamato Plantago major contiene piantaggine, un prodotto chimico usato per scoraggiare il fumo. Questa sostanza stimola anche il cuore.

Antidolorifici e Depressants

Piante medicinali spesso contengono alcaloidi, che possono avere effetti fisiologici sugli animali. Alcaloidi impatto principalmente il sistema nervoso centrale. Molti possono deprimere il sistema nervoso centrale e alleviare il dolore. La morfina e qunine sono derivati ​​da alcaloidi.

I dieci più efficace Piante medicinali

I dieci più efficace Piante medicinali

Le piante medicinali sono stati utilizzati per secoli per il trattamento di una vasta gamma di malattie e disturbi e per promuovere una buona salute generale. Mentre ci sono molte piante medicinali che funzionano bene nel trattamento di malattia, alcuni sono usati più frequentemente perché hanno dimostrato estremamente efficace. E 'importante consultare il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi rimedio naturale, come piante medicinali, perché possono interagire con i farmaci o le condizioni pre-esistenti.

Aloe Vera

Medicina alternativa Zone chiama aloe vera una delle piante medicinali più sicuri ed efficaci. E 'usato per il trattamento di lievi ustioni, tagli, eczema, e per ridurre l'infiammazione. Succo di Aloe Vera può anche essere ingerita per trattare problemi digestivi come stipsi o scarso appetito.

Erba di San Giovanni

Erba di San Giovanni è stato comunemente usato per il trattamento di disturbi d'ansia, ma secondo l'Università del Maryland Medical Clinic, è anche efficace nel trattamento di una varietà di altre malattie. Ha proprietà antibatteriche e antivirali, ed è anche usato per il trattamento di tagli e ustioni a causa delle sue proprietà anti-infiammatorie. Esso interagisce con una varietà di farmaci, causando pericolosi effetti collaterali come risultato, in modo da erba di San Giovanni deve essere utilizzato solo con l'approvazione e la supervisione di un medico.

Erba medica

L'erba medica è ricca di minerali e sostanze nutritive. La National Library of Medicine afferma che l'erba medica è utilizzato per trattare la nausea, disturbi renali come dolore e calcoli renali, e può essere efficace nel ridurre il colesterolo. È disponibile sotto forma di semi e germogli, ma si può mangiare le foglie pure.

Salvia

Sage non è solo una spezia di cottura, ma una pianta medicinale molto utile. Aiuta nella digestione e nel trattamento della diarrea e raffreddori. Salvia può essere usato come un unguento per i tagli e le ustioni, e per ridurre l'infiammazione e gonfiore. Questo utile erba è stata anche utilizzata per aiutare a ridurre la depressione e sintomi della menopausa.

Bardana

Bardana, chiamato anche cocklebur, è una pianta spinosa che viene utilizzato per il trattamento di veleno edera e quercia di veleno. Viene anche usato per il trattamento di irritazioni cutanee, acne, tigna, punture di insetti e contusioni.

Partenio

Partenio è comunemente usato per trattare l'emicrania, ma è anche un anti-infiammatorio che può essere usato per trattare l'artrite, reumatismi e per alleviare la tensione e l'ansia, perché è un inibitore della serotonina naturale. Partenio può anche essere usato per ridurre l'infiammazione della pelle e lividi.

Tea Tree

La pianta del tè fornisce olio che viene usato per trattare efficacemente l'acne, infezioni, verruche, punture di insetti, e lievi ustioni. Molti over-the-counter prodotti e cosmetici comprendono olio dell'albero del tè per le sue proprietà medicinali.

Menta piperita

Menta piperita è una pianta profumato che è stato usato per secoli a causa della sua efficacia. E 'ricco di vitamine A e C e aiuta nel trattamento dei sintomi quali irritazione dello stomaco e febbre.

Echinacea

Echinacea è una pianta erbacea che cresce in una varietà di specie. E 'comunemente usato per combattere contro i raffreddori, ma è efficace solo in questo modo, se usato correttamente. L'Università del Maryland Medical Center ricorda che l'echinacea dovrebbe essere presa in base alle raccomandazioni di dosaggio del marchio non appena i sintomi di raffreddore o influenza verificarsi. Si dovrebbe continuare il dosaggio di tre volte al giorno per sette a 10 giorni per ottenere una stimolazione ottimale del sistema immunitario. Echinacea è anche usato per trattare le allergie, ferite, punture di insetti, così come alcuni morsi di serpente.

Ginseng

Ginseng è un ingrediente comune nelle bevande energetiche per fornire resistenza. E 'usato di più per promuovere la salute generale che per il trattamento di disturbi specifici. La radice della pianta ginseng viene utilizzato per rilassare il sistema nervoso e per contribuire a ridurre il colesterolo e migliorare la funzione immunitaria.

Phytochemicals Trovato in Piante di Aloe Vera

Phytochemicals Trovato in Piante di Aloe Vera

L'aloe vera è ricco di sostanze fitochimiche, che si trovano naturalmente nelle piante e hanno effetti benefici sulla salute. Il gel nelle foglie di aloe è usato localmente per aiutare a guarire le ferite e irritazioni della pelle minori come geloni, ustioni e scottature, così come le condizioni della pelle come la psoriasi e herpes labiale. La gente anche estrarre il succo di aloe vera per prendere per via orale per il trattamento di una varietà di condizioni, tra cui il diabete, ulcere gastroduodenali, colite, artrite e le carenze del sistema immunitario.

Acido salicilico

L'acido salicilico è una sostanza chimica aspirina-come con anti-infiammatori, analgesici e proprietà antibatteriche. I suoi effetti benefici sulla pelle contribuiscono alla popolarità di aloe vera nel settore cosmetico come ingrediente chiave in molti prodotti per la cura della pelle volti a trattamento di calli, calli, verruche, acne e altre condizioni.

Lupeol e fenolo

Le sostanze fitochimiche lupeol e fenolo sono considerati antidolorifici efficaci grazie alle loro proprietà analgesiche. Essi sono noti anche per i loro attributi anti-infiammatori, antisettico e anti-artritiche.

Mannosio

Mannosio è uno zucchero naturale che è considerato un trattamento alternativo sicuro per le infezioni della vescica e del tratto urinario. Mannosio viene assorbito molto più lentamente nel corpo di qualsiasi altro zucchero. Si muove fino ai reni, dove viene filtrata e inviata alla vescica. Ci attrae i batteri che altrimenti sarebbe cappotto del rivestimento della vescica.

Aloina

Aloina, noto anche come barbaloin, è l'amaro, linfa gialla della pianta di aloe e ha forti attributi purgative. Per questo motivo, tutti i prodotti aloe trasformati disponibili sul mercato che contengono aloina sono generalmente progettati come lassativi. Aloina viene rimosso da altri prodotti di aloe.

Acemannan e cinnamico Acidi

Acemannan e cinnamici acidi, presenti nel succo di aloe, possiedono antivirale, antiparassitario e le proprietà antifungine. Acemannan, un polisaccaride, può anche migliorare il metabolismo delle cellule regolando la loro funzione e nutrienti, ripristinare e rafforzare il sistema immunitario.

Piante esotiche che guarirà dalla malattia

Piante esotiche che guarirà dalla malattia

L'uso di piante per uno scopo guarigione è una pratica antica. La gente dei tempi antichi hanno fatto affidamento sulle piante e le erbe per aiutarli a guarire ciò che li affliggeva. Lucian, il satirico greco, ha avuto Ercole si riferiscono a Esculapio come un "cercatore root" e un "ciarlatano errante." Erboristerie sono stati a lungo avvolto nel richiamo e nel mito, con racconti di viaggi pericolosi per trovare l'erba necessaria per guarire qualcuno. Il fatto è che chiunque è in grado di utilizzare piante ed erbe per guarire se stessi, naturalmente.

Storia: Il Popolo

Le esche e mito degli erboristi sono stati spesso creati dagli erboristi stessi. I racconti dovevano spaventare coloro lontano che non sanno quello che stavano cercando. Anche se un laico dovesse chiedere un erborista dove trovare la pianta, lui o lei sarebbe stato detto che per scavare radici Drago, deve essere fatto a mezzanotte durante la luna completa; altrimenti la radice sarebbe inutile.
Mentre i popoli d'Europa, Asia, Africa e Americhe hanno usato le erbe e le piante esotiche per molti anni, ci sono alcuni nomi degni di nota che fanno parte della storia di utilizzo di piante ed erbe per la guarigione. Nicholas Culpeper (1616-1654) creò la bibbia a base di erbe chiamato "The Complete Herbal", che può ancora essere trovato e letto oggi. C'è anche Meng Shen (621-713 dC), che ha scritto prima di erbe dieta della Cina che ha coperto 227 erbe diverse. Ben Cao Gang Mu (1518-1593) è considerato il più grande erboristi di tutti i tempi da molti.
C'è anche Johann Kuenzle (1857-1945) che è considerato il più famoso erborista in Svizzera. Ha pubblicato il suo libro "Erbe e Weeds" nel 1911 ha venduto oltre 1 milione di copie e può ancora essere trovato oggi.

Perché Erbe e Piante

Dr. A. Jefferson Lewis III dice, "farmaci moderni sono spesso pensati per lavorare come 'proiettili', basandosi sulle sostanze chimiche altamente purificati e potenti per ottenere effetti particolari." Mentre lui non sta dicendo che la medicina moderna non è efficace o sicuro, fa fare un punto per dire che le erbe e le piante esotiche sono equivalenti a vitamine e integratori. Essi sono stati utilizzati per secoli per curare tutto, dal comune raffreddore al cancro; sono stati utilizzati anche per trattare l'infezione, migliorare l'immunità e aumentare vigore.
È importante notare che lo studio di erbe e la loro efficacia sono ancora in corso negli Stati Uniti e in Europa. Tuttavia, molti rimedi erboristici sono stati utilizzati da persone in tutto il mondo con successo.

Erbe per Tutti

Ci sono una serie di erbe e piante che molti guaritori naturali sentono dovrebbe essere in ogni casa. Questi includono la pianta di aloe vera. E 'molto efficace per la guarigione, e può essere usato internamente ed esternamente. E 'ideale per qualsiasi condizione della pelle tra cui eruzioni cutanee e scottature.
Peppermint è un'altra pianta che è sicuro per ogni casa. Se si soffre di stomaco instabile, chewing gum alla menta, foglie di menta piperita o di birra tè alla menta è molto efficace.
Echinacea è un'altra erba utile. Più spesso è usato come un antivirale per contribuire ad alleviare i sintomi associati con raffreddore e influenza. Ci sono anche alcune affermazioni che aiuta a combattere il cancro e l'AIDS; tali affermazioni devono ancora essere provate scientificamente.
L'aglio è un punto fermo nel gabinetto delle spezie, ma è anche un meraviglioso agente antibatterico. Essa aiuta anche a ridurre il colesterolo e la pressione sanguigna, così come l'abbassamento rischio di una persona di cancro.

Il più esotico

C'è il bellissimo albero Azadirachta, che deriva dal nome persiano Melia azedarach. I nomi più comuni di questo albero sono Nim, Margosa Albero, Pichumarda e Neem. Mentre gli usi sono familiari a molti, pochissime persone riconoscono l'albero quando lo vedono. Con grandi foglie e fiori floreali simili a stelle, ha un tronco diritto e le forme come un sempreverde. Quando le foglie sono giovani, si sono mangiati il ​​capodanno indù per aiutare a scongiurare la malattia. Le foglie secche di questo albero sono collocati nei cassetti per tenere lontane le tarme.
L'albero cresce anche un frutto di colore giallo o viola che assomiglia ad un oliva. Da esso viene Margosa, che è un olio che è molto efficace contro la lebbra e altre malattie della pelle.
Yerba Mora, che è un vitigno interessante che sale, quando combinato con Camomilla è molto efficace nel trattamento di contusioni, gonfiore e calli. Se è combinato con dock arricciata, che è molto efficace nella cura delle malattie della pelle.

Istruzione di erbe

Anche se non è necessario per una persona per ottenere una laurea come un erborista di utilizzare le piante e le erbe per il trattamento di disturbi, è importante che educare se stessi. È necessario essere in grado di identificare le piante, sanno quello che sono usati per, quello che interagiscono con e se sono sicuri per ingestione. I libri possono essere trovati in molte librerie locali, come pure on-line. Una sosta presso il vostro negozio di salute-cibo locale può anche fornire con l'inizio di una base di conoscenze.

Impianti antivirali per la rimozione Wart

Impianti antivirali per la rimozione Wart

Le verruche sono un inestetismo comuni e sgradevole della pelle, in particolare sulle mani e sui piedi. Causata da un virus noto come papillomavirus, verruche possono essere combattuti sia medico o con estratti vegetali ed enzimi. Sapendo che le piante possono aiutare a trattare le verruche consente di trattare se stessi e rimuovere il problema.

Dandelions

Dandelions contengono vitamine A, B, C e D, nonché una varietà di altri minerali. Il liquido lattiginoso di colore trovata in tarassaco steli può essere usato per combattere le verruche. Secondo gli scienziati della University of Maryland, "Foglie di tarassaco producono un effetto diuretico mentre le radici agiscono come agente antivirale, stimolante dell'appetito, digestivo, e possono contribuire a promuovere la salute gastrointestinale." L'Autorità Sanitaria Nuova Zelanda raccomanda tamponando un "alcune gocce sulla verruca al giorno per diverse settimane, e si annerisce e scomparire."

Fichi

Fichi sono utilizzati in molte culture per combattere le verruche. Secondo Herbal News Magazine, gli antiossidanti e antivirali in succo di fico sopprimere l'infezione che causa le verruche. La rivista raccomanda di applicare il succo di fico direttamente alle verruche. Una domanda sostenuta per due settimane dovrebbe iniziare a mostrare i risultati, secondo home-remedies-for-you.com.

Germogli di soia

La medicina cinese fa ampio uso di soia per curare le verruche. Secondo uno studio citato da Albert Leung PhD, le persone con le verruche sono stati alimentati con una dieta ristretta di soia. "Tutti e quattro i pazienti trattati sono stati curati e le verruche non ricompaiono," ha detto il dottor Leung. L'ingestione di semi di soia massimizza benefici di altri alimenti e minerali nei corpi dei pazienti.

Salice

Willow corteccia contiene acido salicilico, che viene utilizzato nella comunità medica per combattere le verruche. Inumidire un pezzo di corteccia di salice e poi nastro adesivo o utilizzare un bendaggio per allegarlo alla verruca. L'acido salicilico reagirà con il virus che causa la verruca. Sostituire la corteccia ogni 24 ore.

Come mantenere Industria Indoor Air Quality Standards Uso Piante

Come mantenere Industria Indoor Air Quality Standards Uso Piante

Molte industrie si concentrano sull'efficienza energetica con l'installazione di impianti di riscaldamento e di condizionamento d'aria centrale, e le crepe e le finestre per creare edifici a tenuta d'aria di tenuta. Queste pratiche di conservazione dell'energia spesso riducono l'alimentazione di aria esterna e creano problemi di salute del settore come occhi, naso, gola e irritazione della pelle, mal di testa e stanchezza.


National Aeronautics and Space Administration (NASA) la ricerca su piante d'appartamento hanno scoperto che le piante viventi sono così efficienti a assorbire gli agenti inquinanti che alcune piante verranno lanciati nello spazio come parte del sistema di supporto vitale biologico per le future stazioni spaziali orbitanti. È possibile utilizzare queste stesse piante per mantenere un'ottima qualità dell'aria interna degli edifici industriali sul pianeta terra.

Istruzione

1 Per saperne di ciò che le piante agiscono come filtri aria efficienti per rivitalizzare la qualità dell'aria in edifici industriali con ridotta portata d'aria e problemi di gas tossici. Alcune delle piante più utili che puliscono l'aria all'interno degli edifici e di assorbire i gas potenzialmente nocivi includono: Bamboo Palm (Chamaedorea Seifritzii), Areca Plam (lutescens Chrysalidocarpus), Golden Cane Palm (Dypsis lutescens), cinese Evergreen (Aglaonema modestum), English Ivy (Hedera Helix), Gerbera (Gerbera jamesonii), Dracaena "Janet Craig," Dracaena Marginata, canna Massa / Corn Plant (Dracaena Massangeana), Mother-in-Law Tongue di (Sansevieria Laurentii), Pot Mum (Chrysantheium morifolium), Pace Lily (Spathiphyllum), Denaro Plant o Golden Pothos (Epipremnum aureum).

2 Scegliere le piante da fiore ornamentali che completano i colori del vostro ufficio. Le piante da fiore come la margherita Gerbera (Gerbera jamesonii) e crisantemo (Leucanthemum) sono estremamente potente nel purificare l'aria interna e sono anche bello da guardare. Sono facili da curare e disponibili in una miriade di colori.

3 Posizionare 3-4 piante di palma Areca (lutescens Chrysalidocarpus) vicino a persone con allergie o asma, perché gli allergeni pulita dall'aria e aumentare l'ossigeno.

4 Usa Golden Pothos, Philodendron e Spider Piante per ridurre formaldeide e altri inquinanti principali. Ricercatori della NASA hanno trovato che questi siano i tre piante più efficaci per eliminare le tossine nelle zone problematiche con scarsa qualità dell'aria causato dalle materie plastiche, fibre sintetiche, lubrificanti, gomma, pesticidi, tappeti nuovi carichi di formaldeide, fotocopiatrici, radon, il fumo di seconda mano e Di più.

5 Uso della mamma-In-Law Tongue (Sansevieria trifasciata) per rimuovere l'anidride carbonica dal palazzo e aumentare i livelli di ossigeno durante la notte. La maggior parte delle piante aumenta l'apporto di ossigeno solo durante il giorno ma il Sanseveria mantiene livelli di qualità dell'aria e di ossigeno al coperto anche di notte.

6 Calcolare quanti impianti è necessario pulire in modo efficace l'aria. Portare a 15 a 20 piante in vasi da 6 pollici o più grande per un spazio di 2.000 metri quadrati,. È inoltre possibile calcolare il numero di impianti necessari per il numero di persone nello spazio. Portare in circa quattro piante alte da 18 pollici per ogni persona.

7 Prenditi cura adeguata delle piante. Gli impianti proposti sono tutti facili da curare e prospereranno se innaffiate come necessario e dare loro un ambiente di crescita adeguato. Per la qualità dell'aria massima, mettere le piante insieme strategicamente in gruppi invece di dispersione singole piante. Massimizzare l'esposizione all'aria per la zona di terreno di radici di piante da tagliando le foglie più basse. Regolarmente Spolverare le piante lascia per massimizzare l'esposizione all'aria per le foglie, dove molte tossine nell'aria vengono rimossi dalla pianta.

8 9

Consigli:

  • Scegliere le piante a misura di bambino e pet-friendly per il filtraggio dell'aria di casa.

  • Ridurre i gas tossici accumulo evitando di pulizia e prodotti per l'edilizia con tossine conosciute come detergenti per la casa comune, leganti adesivi in ​​rivestimenti per pavimenti, supporto tappeto, schiuma isolante, pannelli di truciolare e prodotti di legno pressato. Utilizzare "verdi" materiali da costruzione più spesso possibile.

  • Alcune piante sono velenose se ingerite e non sono adatti per le zone con bambini o animali domestici.

Le piante che disintossicare il fegato

Oggi, molte persone sono alla ricerca di modi per mantenere i loro corpi sani. Con le molte sostanze chimiche diverse che respiriamo in, mangiare e bere, tossicità chimica può accumularsi nel vostro sistema e causare problemi, soprattutto con il vostro fegato. Quando il fegato diventa tossico, può avere un effetto su molti altri organi, come la cistifellea, e non sarà più svolgere bene il suo lavoro, se non del tutto. Un modo per aiutare a mantenere il fegato sano è quello di disintossicare esso. Ci sono diverse piante che sono noti per disintossicare il fegato, e si possono fare questi trattamenti proprio a casa vostra.

Scopo del Fegato

Il fegato è il sistema di filtraggio per l'organismo. E 'l'organo che elabora tutto ciò che ingeriamo. Alcol e farmaci sono alcune delle sostanze che passano attraverso il fegato per l'elaborazione. Il fegato elimina queste sostanze chimiche nocive dal corpo per evitare la tossicità. Il suo scopo principale, tuttavia, è di produrre una sostanza chiamata bile. La bile viene immagazzinata nella cistifellea e favorisce il processo di scomposizione dei lipidi e la loro trasformazione in prodotti facilmente assorbiti per il piccolo intestino.

Le piante che disintossicazione del fegato

Ci sono un certo numero di piante ed erbe che aiutano nella disintossicazione del fegato. Organico radice di cicoria è da tempo riconosciuto come un depuratore e detergente per disintossicare il fegato. L'uso di radice di cicoria per la pulizia del fegato risale all'antico Egitto. E 'stato riconosciuto come un modo naturale per purificare il sangue, fegato e reni. E 'stato trovato per aiutare a sciogliere e rimuovere calcoli biliari, così come ittero trattare e fegati ingrossati.

Organic Dandelion Leaf per salute del fegato

La foglia di tarassaco è noto per aiutare nella funzione del fegato. Una delle sue funzioni è quella di aiutare il fegato espellere bile in modo che non costruire. L'escrezione della bile aiuta il corpo per elaborare il cibo migliore e metabolizzare i grassi. Questo processo aiuta il vostro corpo per ottenere il massimo beneficio possibile dai cibi che mangiamo. Aiuta anche nel rigetto di tossine. Poiché l'eliminazione delle tossine aiuta a purificare il sangue, questo richiede alcuni dello stress fuori dal fegato.

Altre piante che disintossicazione del fegato

Di semi di cardo mariano è un'altra pianta che viene riconosciuto come un aiuto di guarigione per il fegato. Studi hanno dimostrato che le sementi cardo mariano può aiutare il fegato a rigenerare nuovo tessuto eventualmente è stato danneggiato. Esso permette inoltre di aumentare la produzione di bile, che aiuta il processo digestivo. Foglia di menta piperita biologico è noto anche per aiutare la funzionalità epatica in modo più efficiente, così come la curcuma organico. Curcuma organica aiuta a rimuovere le tossine dal sangue in modo che il fegato non ha bisogno di lavorare così duramente.

Considerazioni Con un piano Fegato Detox

Anche se questi prodotti sono naturali e più pretesa di non produrre alcun effetto collaterale, è sempre meglio parlare con il medico prima di intraprendere un regime di disintossicazione del fegato. Il medico dovrebbe conoscere i vostri piani e che cosa avete intenzione di prendere. Ciò è particolarmente vero se si sta prendendo dei farmaci fegato. A volte, anche i prodotti naturali e di erbe possono interagire con i farmaci prescritti.

Piante medicinali nella Ghati occidentali dell'India

Piante medicinali nella Ghati occidentali dell'India

Conosciuto anche come le colline Sahyadri, il Ghati occidentali è una regione che si estende per quasi 1.000 chilometri lungo il lato occidentale dell'India. La zona è considerata uno dei punti caldi di biodiversità top ten del mondo, secondo Conservation International, ed è sede di oltre 5.000 specie di piante. Le piante sono una componente importante della medicina tradizionale indiana, chiamata Ayurveda, e molte piante in tutta la regione sono stati testati per l'uso in tutto il mondo.

Bael

Bael (Egle marmelos) è un frutto-cuscinetto albero nativo di medie dimensioni per la foresta secca dei Ghati occidentali. Cresce di quasi 60 metri di altezza; ha un esile e aggraziata abitudine, rami spinosi e fiori profumati. Bael porta frutto pelle liscia che superficialmente assomigliano pere, ma il suo frutto ha una pelle esterna estremamente difficile. In Ayurveda, o la medicina tradizionale indiana, Bael è un potente trattamento per una vasta gamma di disturbi fisici, di sinusite e gli occhi asciutti per dissenteria e parassiti. La sua applicazione più popolare è nel trattamento della stipsi cronica o blocco intestinale.

Brahmi

Talvolta chiamato issopo acqua, Brahmi (Bacopa monnieri) è una erbacea perenne strisciante. Si trova spesso in zone umide e paludose dei Ghati occidentali. La pianta è riconoscibile per le sue piccole dimensioni, foglie succulente e delicati fiori bianchi, che compaiono in abbondanza in primavera. Tutte le parti della pianta brahmi sono considerati medicinali e hanno una vasta gamma di applicazioni. Più comunemente usato come tonico mentale, brahmi è noto per avere anti-ansia e proprietà d'aumento cognitive, così come le qualità sedative e gli effetti positivi sulla memoria.

Jyotishmati

Trovato in tutta l'India, Jyotishmati (Celastrus paniculatus) è un grande, arbusto rampicante comune alle quote più basse dei Ghati occidentali. La pianta ha fogliame abbondante, con foglie ovali e piccoli fiori verdastri. Anche se tutte le aeree (fuori terra) parti della pianta sono considerati in medicina preziosa, è i semi che sono apprezzati sopra il resto. Olio estratto dai semi ha proprietà anti-convulsivanti, oltre ad essere un febbrifugo (riscaldamento) tonico che è utile nel trattamento della gotta e reumatismi. Anche se è un rimedio popolare in India, Jyotishmati è estremamente sgradevole e amaro così è spesso combinato con erbe dolci e zucchero durante la preparazione.

Kutaj

Kutaj (Holarrhena pubescens) è un piccolo albero originario delle zone tropicali del India. È un albero deciduo con ruvida, corteccia bruno-rossastro e di forma ovale, foglie leggermente seghettati che sono di circa 4 pollici di lunghezza. Kutaj alberi che crescono in Ghati occidentali tendono a produrre una grande abbondanza di semi, anche se la loro crescita complessiva è piuttosto bassa, per un totale di meno di quattro centimetri all'anno. Anche se tutte le parti della pianta sono medicinali, è soprattutto la corteccia e le radici che sono utilizzati in Ayurveda. E 'più spesso utilizzato per trattare la diarrea e la dissenteria, compresa la dissenteria amebica.

Piante medicinali in Arkansas

Piante medicinali in Arkansas

Mountain View, una piccola città nella contea di Stone, Arkansas, è la patria di Ozark Folk Center (ozarkfolkcenter.com). Il centro è stato costruito nel 1970 come luogo per tenere in permanenza i registri del folklore del Ozarks. Nel centro, si può assistere esempi del modo di fuga della vita, una volta comune nel Ozarks. Prima i medici arrivarono sulla scena, comunità isolate invocato erbe medicinali, e molte piante hanno usato sono ancora utilizzati a questo giorno.

Sambuco

L'anziano era tradizionalmente conosciuto come Treasure Chest della Natura. Un infuso a base di cime fiorite essiccate tonifica la mucosa della gola e del naso, rendendoli più resistenti alle infezioni. Inoltre promuove la sudorazione lieve, che aiuta a ridurre la febbre. La stessa infusione è buona per le infezioni dell'orecchio e catarro cronici. Bacche di sambuco sono ricchi di vitamine A e C, e sono leggermente lassative. Essi possono essere adottate per aiutare i reumatismi e sono usati per fare un vino tonico.

Salice bianco

La corteccia essiccata del salice bianco è ricco di acido salicilico, che è il predecessore per l'aspirina, prima isolata nel 1838 E 'stato usato come tintura per migliaia di anni per alleviare dolori articolari causati da reumatismi o artrite e per gestire le febbri. A differenza di aspirina, ma non fluidificare il sangue o irritare il rivestimento dello stomaco. La tintura è analgesico, anti-infiammatori, anti-reumatici e un astringente.

Black Walnut

Le carene nere o verdi della noce nero può essere utilizzato in un impiastro per il trattamento di tigna e altre infezioni fungine della pelle. Può anche essere utilizzato internamente per sbarazzarsi di vermi intestinali e altri parassiti, ma non deve essere usato durante la gravidanza. Masticare la corteccia interna è detto per ridurre il mal di denti, e quando fatto in una tintura, può essere utilizzato come lassativo.

Goldenseal

Goldenseal è stato molto apprezzato nel 19 ° secolo come una panacea. E 'stato utilizzato dalla Cherokee e altre tribù native americane, che ha trasmesso i suoi impieghi ai primi coloni. Una lozione a base di radici e rizomi è stato utilizzato per il trattamento di ferite e ulcere, e per gli occhi infiammati. Internamente, è stato utilizzato per problemi al fegato e dello stomaco. Uno dei suoi costituenti, berberina, ha una azione sedativa sul sistema nervoso centrale, e canadine stimola i muscoli dell'utero.

Poke Root

Radice Poke è stato ampiamente utilizzato sia dai nativi americani e coloni come un impiastro per le ulcere, piaghe e tumori. E 'stato utilizzato internamente per ridurre il dolore e di indurre il vomito. La radice è stato utilizzato anche per le infezioni respiratorie, gonfiore delle ghiandole e le infezioni croniche. Si deve usare cautela quando si utilizza questa pianta, in quanto può essere altamente tossico se non assunto in dose corretta. Non dovrebbe mai essere usato durante la gravidanza.

Sassafras

Sassafras era una volta il secondo più grande esportazione verso l'Europa dopo il tabacco, ma è recentemente oggetto di controversia, essendo stato vietato di uso commerciale da parte della FDA. Le radici sono stati utilizzati dai primi coloni alla birra sapore di root, e una tazza di tè fatto dalle sue radici è stato utilizzato come tonico. L'olio è usato in aromaterapia. L'impianto si dice che abbia proprietà cancerogene.

Le piante medicinali del 1800

Le piante medicinali del 1800

Farmaci durante il 19 ° secolo erano a base di erbe. Questo era vero per medici, ostetriche e farmacisti. Victoria non poteva sintetizzare le droghe presenti nella società moderna e sostanze naturali utilizzate come piante per la medicina. Non avevano, per esempio, gli antibiotici, tranne per il tossico Pyocyanase che gli scienziati hanno scoperto nel 1890. Molte erbe usate i vittoriani erano insicuri, di dubbia efficacia o sono illegali.

Oppio

Vittoriani frequentemente utilizzati oppio, realizzati dalla pianta di papavero (Papaver somniferum). Gli antichi romani prima introdotto oppio in uso occidentale durante la loro conquista in tutto il Medio Oriente e l'Europa. Il medico tedesco Friedrich Sertuerner stato assistente di un apocethary che per primo scoprì la morfina, il principio attivo di oppio, sciogliendo oppio in acido e neutralizzare la sostanza con ammoniaca. L'eroina, una sostanza derivata dalla morfina, è stato utilizzato anche in epoca vittoriana. Questa sostanza è illegale l'uso nella società moderna, ma l'oppio ei suoi derivati ​​sono stati i rimedi standard per molti disturbi nel 19 ° secolo fino a quando i medici capirono le proprietà di dipendenza della pianta e hanno cercato di limitarne l'uso. Farmacisti usati oppio e morfina per malattie come mal di testa, la gotta, la malaria e la sifilide. Genitori vittoriani e infermieri bambino usato una miscela di alcool e oppio chiamato laudano per calmare i neonati e bambini piccoli. Questa pratica spesso ha portato alla mortalità infantile e bambino nel 19 ° secolo.

Assenzio

Assenzio è un liquore distillato a base di assenzio (Artemisia absinthium). L'erba, quando combinato con l'alcol, diventa un narcotico che vittoriani utilizzati per i loro disturbi. Questa preparazione a base di erbe aveva presunto utilizzo per rompere i calcoli biliari, il ripristino della memoria, prevenendo stanchezza e curare reumatismi. Assenzio è stato anche usato per prevenire i pidocchi, curare l'anemia e prevenire le febbri. Alcune delle cure erano fantasiosamente non medici, come allontanare gli animali pericolosi e come antidoti ai veleni. Assenzio è attualmente utilizzato come una droga in alcool che a volte può portare ad allucinazioni.

Cocaina

La cocaina è una droga legale in epoca vittoriana. Notevoli le persone che hanno usato cocaina nel vino erano Queen Victoria e Robert Louis Stephenson. Il farmaco derivato dalla pianta di coca (Erythroxylum coca Lam.Coca) è stato utilizzato per curare la depressione, lenire la gola stanchi e per migliorare il mal di denti per i bambini. Genitori vittoriani utilizzati cocaina scende per calmare i bambini spesso con risultati fatali.

Giardini di erbe

La gente in epoca vittoriana, soprattutto nelle zone rurali e la frontiera americana, cresciuto erbe in giardini per uso medicinale. Hanno usato anche le erbe selvatiche e autoctone per curare i loro disturbi. Le erbe native variavano per area geografica, ma la gente nel 19 ° secolo utilizzato piante coltivate come rimedi standard per mantenere bene. Vittoriani utilizzato queste erbe come lavanda (Lavandula angustifolia, o Lavandula officinalis) per indigestione, mal di testa e problemi respiratori o camomilla romana per i problemi digestivi e coliche. Hanno usato la menta (Mentha piperita) per i problemi digestivi, mal di testa e mal di denti rilassanti. Marshmallow (Althaea officinalis) è stato un altro rimedio popolare a base di erbe per i disturbi respiratori.

Piante e animali Medicinali dalla foresta pluviale

Piante e animali Medicinali dalla foresta pluviale

Per molte migliaia di anni i popoli indigeni di tutto il mondo hanno usato le piante raccolte localmente per scopi medicinali. Di solito la conoscenza di tali impianti è passata di generazione in generazione, spesso attraverso uno sciamano o stregone - uno specialista in cure indigene. Una delle principali fonti di tali piante medicinali è la foresta pluviale, dove i popoli indigeni sono detto di fare uso di circa 5.000 piante diverse. Una piccola parte di queste cure sono state testate e riprodotte nei paesi del primo mondo come farmaci e medicinali. Molto meno ricerca è stato fatto in uso medicinale di animali.

Cinchona e Coca

La corteccia dell'albero di china è migliore fonte al mondo di chinino naturale, che viene estratto dalla corteccia dell'albero. Questo è stato documentato da un missionario gesuita nel 1633 ad essere un rimedio anti-malarica.

Forse la pianta più nota è la coca, un arbusto sempreverde che cresce fino a 9 metri di altezza. L'impianto è stato utilizzato da popolazioni indigene da secoli per mal di denti e come un killer generale dolore. La ricerca nella pianta ha dato il Novocaine industria di droga, un anestetico locale, e una serie di altri anestetici meno dipendenza.

Ipecacuanha e Mate

Ipecacuanha si trova comunemente in over-the-counter preparati tosse, e indigeni brasiliani prendere per curare la dissenteria amebica. Esso è composto dalle radici della pianta omonima e fu portato in Europa nel 1672 Ipecacuanha è un forte emetico ed è particolarmente utile come trattamento per una overdose di droga. Si deve usare cautela quando si utilizza questa erba.

Mate è un albero sempreverde che cresce fino a 20 metri di altezza. Le sue foglie sono ampiamente utilizzati in Sud America esattamente nello stesso modo in cui il tè, ed è usato per curare mal di testa, emicrania, stanchezza, depressione e dolori reumatici.

Pareira e lapacho

Le radici e fusto della vite Pareira sono la fonte di curaro. Tribù Rainforest usano curaro come una freccia veleno paralizzante. La ricerca in questa pianta in Occidente ha prodotto cloruro tubocurarina, un anestetico ampiamente utilizzato per paralizzare i muscoli durante le operazioni. L'impianto può essere assunto per via orale fornendo non ci sono tagli o piaghe in bocca e viene utilizzato come lassativo, diuretico e per indurre le mestruazioni.

C'è stato un grande sforzo di ricerca svolte nel l'uso del Lapacho. La corteccia di questo albero è stato usato per secoli come un anti-infiammatorio e come una panacea rimedio a base di erbe. Si è pensato per essere utile nel trattamento del cancro.

Analgesico Frog

C'è una rana foresta pluviale, epibpedobates tricolore, che ha una pelle velenosa al fine di proteggersi dai predatori. La ricerca in questo veleno dal National Institutes of Health ha portato allo sviluppo di un nuovo antidolorifico che è 200 volte più potente della morfina. Questo antidolorifico, ABT-594, è in produzione. La ricerca è in corso a causa degli effetti collaterali gastrointestinali di questo nuovo antidolorifico.

Piante nativi americani utilizzati come rimedi

Piante nativi americani utilizzati come rimedi

Decine di piante native americane sono state utilizzate come rimedi di varie tribù indiane d'America. I nativi americani utilizzavano fiori, foglie, cortecce, radici ed erbe per lenire e curare le loro lamentele corporee. Tra queste sono piante che sono stati utilizzati come rimedi medicinali per bronchiti, raffreddori, asma, febbre e diarrea. Le piante sono state utilizzate anche per curare le ustioni, mal di schiena e muscoli doloranti.

Rimedi per Bronchite

Sanguinaria è stato utilizzato per curare la bronchite cronica. Secondo Abigail Redmond di Wilkes University, è stato conosciuto come un antidolorifico e utilizzato anche dagli indiani americani per guarire il mal di gola, reumatismi, asma, malattie polmonari, laringite, febbre, e verruche.

Le foglie della pianta di assenzio sono stati bolliti e messi in un tè che è stato conosciuto per ridurre la gravità dei sintomi di bronchite e, a volte curarla.

Un tè fatto con le foglie della macchia creosoto è stato utilizzato in modo simile per la bronchite. Gli indiani Natchez fatto tè dalle radici pleurite bollite per espellere catarro e aiutare chi soffre di polmonite.

Rimedi per il raffreddore e asma

Secondo il Consiglio indiano americano Manataka, tabacco coniglio è una pianta nativa americana usato per curare la tosse, raffreddore, influenza e asma. Cherry corteccia contiene acido prussico ed è stato usato per sopprimere la tosse. Il giallo, betulla nero e ciliegia contengono salicilato, così come pipsissewa e spirea. Questi erano tutti utile per alleviare i sintomi del raffreddore.

Gli oli volatili del pino, cedro e abete balsamo riduzione della congestione del naso e dei polmoni, nonché il mentolo estratto da menta.

Rimedi per la diarrea

Il Cherokee Messenger elenca non meno di sette piante native americane che gli indiani americani usato per combattere la diarrea e come li usate.

Le tribù di Ottawa e Chippewa bollito l'intero impianto di geranio per fare un tè per combattere la diarrea. Il Menominees usato la corteccia interna del corniolo, che bollito, raffreddato e schizzata nel retto con una siringa rettale improvvisato.

Tre tribù, il Pawnee, Omaha, e il Dakota, bollito la corteccia della radice di lampone nero per calmare la diarrea. I Mohegans usato fermentato, anni matura nero succo di ciliegia selvatica per dissenteria. Un semplice tè di radici mora era il trattamento preferito dal nord della California indiani.

Rimedi per Burns, Mal di schiena e febbre

Fiori di cardo giallo-spine sono stati bolliti da tribù in uno sciroppo e applicate alle ustioni e piaghe sulla superficie della pelle per ottenere un effetto curativo.

Dolori, soprattutto nella parte posteriore, sono stati trattati con horsemint. Foglie fresche sono state raccolte, pigiate e terra prima di essere imbevuto di acqua fredda. Questo ha prodotto una bevanda che, secondo la Cherokee Messaggero, è stato pensato per alleviare il mal di schiena, febbre bassa e ridurre i brividi del corpo.

Boneset bollito in un tè era considerato il miglior rimedio per la febbre e il raffreddore. L'impianto di amamelide è stato anche bollito e il suo estratto strofinato sui muscoli doloranti per alleviare il dolore.

La radice interna del salice era spesso bollito da tribù in una bevanda altamente concentrato e ingerito per alleviare brividi. La corteccia è stato preparato nello stesso modo per ridurre le febbri.

Piante psicoattive in Florida

Piante psicoattive in Florida

Piante psicoattive contengono sostanze che possono alterare l'umore, la coscienza e il comportamento. Crescono in quasi ogni ambiente in tutto il mondo; piante con queste qualità prosperano in tutto lo stato della Florida. Per millenni, le persone hanno utilizzato tali piante ed erbe per varie condizioni mediche, anche se il loro utilizzo in questo o qualsiasi titolo senza la conoscenza dettagliata di preparazione e dosaggio può essere estremamente pericoloso e persino mortale.

Passion Flower (Passiflora incarnata)

Originario delle Indie Occidentali e parti del Sud America, il fiore della passione è un arbusto legnoso trovato su gran parte della Florida con grandi foglie che in qualche modo simili a quelli di un acero, foglie solo del fiore di passione hanno tre cifre invece di cinque. Ogni parte della pianta ha proprietà psicoattive che producono effetti allucinogeni lievi, nonché uno stato ipnotico mite. Le sostanze chimiche responsabili di questi effetti sono luteoline e apigenina.

Heliotrope (Valeriana officinalis)

La sottospecie di eliotropio che cresce dalla radice di valeriana era in origine originaria dell'Europa, ma ora prospera in tutti gli Stati Uniti, tra cui la maggior parte della Florida. I romani usavano oli volatili nelle radici come tranquillanti e sedativi. Usi medici moderni includono il trattamento per nervosismo, ansia, insonnia e depressione. Gli alcaloidi Valerine e chatinine, così come l'acido valerianico, producono gli effetti degni di nota.

Belladonna (Atropa belladonna)

Questo arbusto perenne ha foglie ovate e bellissimi fiori verde-viola in primavera che producono globulari bacche viola-nero in estate. Le bacche sembrano molto attraente, ma sono mortali velenosi. Tuttavia, in Europa la sua originaria e grazie ai suoi effetti antispastici, medici utilizzati belladonna (o belladonna) per trattare la febbre da fieno e asma per secoli, in tutta sicurezza. Le sostanze chimiche attive iosciamina, scopolamina e atropina rendono questo un veleno estremamente potente anche in piccole dosi. Altri effetti della belladonna ingestione includono il blocco del neurotrasmettitore acetilcolina, che può aumentare la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca, l'ipnosi e allucinazioni gravi.

Prairie Bundleflower (Desmanthus illinoensis)

Trovato in tutti gli Stati Uniti in praterie, questa pianta dall'aspetto strano cresce steli verticali su cui coriacee, ovate baccelli crescono verso l'esterno come custodie di plastica stratificati; in cima a ogni stelo cresce grappoli sferici di fiori giallo-verdastri. Le grandi semi contengono il potente dimethyltryptamine psicoattivo chimica, o DMT, con effetti simili a quelli dell'LSD anche se molto breve durata d'azione (vivide allucinazioni, delirio, ipnosi).

Morning Glory (Ipomoea violacea)

Questi bellissimi fiori crescono un po 'ovunque in Florida --- così come il resto del paese --- diversi da quelli in zone paludose. I luminosi fiori azzurri ripiegano ogni notte e aperto al mattino, quando il sole colpisce i pedali. Altro che le radici, l'intera pianta ha qualità psicoattive, anche se i semi sono più potenti e portano il ergometrina prodotti chimici e ammide dell'acido D-lisergico (LSA o, molto simile in effetti a LSD). Utilizzato in medicina per il trattamento di cefalea a grappolo, gli effetti di LSA includono letargia, un distacco dalla realtà e un errore di pensare con chiarezza.

Piante Maya usato per trattare problemi della pelle

La civiltà Maya era, al suo apice, uno dei più complessi e ben sviluppata di tutte le culture antiche e aveva una farmacopea a base di erbe che utilizzate molte delle piante locali. Cultura Maya continua a prosperare oggi e molte di queste stesse sostanze vegetali sono utilizzati dalla moderna Maya, così come le popolazioni delle zone limitrofe, per trattare una vasta gamma di disturbi di salute, tra cui problemi di pelle.

Bursera simaruba

Bursera simaruba, noto anche come gumbo limbo, è utilizzato dal Yucateco Maya per le malattie della pelle, secondo il libro "Maya medicina: la guarigione tradizionale in Yucatan" di Marianna Appel Kunow. L'albero è chiamato localmente "albero turista" perché ha peeling corteccia che ricorda i locali della desquamazione della pelle bruciata dal sole di molti dei visitatori della terra tropicale dei Maya da climi nordici. In uno studio pubblicato sul "Journal of Etnofarmacologia" nel maggio 2004, i ricercatori in Venzuala hanno scoperto che un estratto di Bursera simaruba applicato localmente avuto attività anti-infiammatoria paragonabile a quella di un farmaco ant-infiammatorio farmaceutico. Secondo un articolo pubblicato dalla CNN il 5 novembre del 1998, Bursera simaruba viene studiato da scienziati della NASA come una possibile cura per la malattia chiamata Chagas, che è causata da un parassita che infetta i tagli e ferite aperte sulla pelle umana. Bursera simaruba è disponibile sfuso da diversi rivenditori online che si specializzano nella foresta pluviale e le erbe latinoamericani.

Metopium Brownei

Metopium brownei è anche chiamato Chechem e nero Poisonwood - a causa del fatto che essa provoca dermatiti a contatto con la pelle umana. Secondo Kunow, Metopium brownei viene utilizzato dai Maya per rimuovere le verruche. Metopium brownei contiene una sostanza chiamata urushiol che si trova anche nel veleno di quercia e edera velenosa ed è responsabile per la reazione. Uno studio pubblicato sul "Journal of Chemical Ecology", nel gennaio 1999 ha scoperto che un estratto di Metopium brownei ha inibito la crescita di diversi funghi. Tuttavia, questa pianta non dovrebbe essere usato sulla pelle da chi non ha esperienza nell'uso irritanti per la pelle noto per usi medicinali.

Altre erbe

Altre piante utilizzate dai Maya per le condizioni della pelle, secondo Kunow, comprendono una specie locale di Sage-Salvia coccinea, diversi agrumi e la linfa o la resina dell'albero papaya. Lei menziona anche un rimedio per malattie della pelle che coinvolgono noccioli tritati mais, pelle di pesce e ciottoli che sono tutti macinati insieme.

Piante utilizzate in rimedi popolari messicane

Piante utilizzate in rimedi popolari messicane

Come gran parte della tradizione e della cultura messicana, l'uso di piante in rimedi popolari medicinali ha sia influenze indigene e spagnole. Inoltre, la diversità geografica del paese ha contribuito a creare rimedi erboristici distinti in ogni regione. Oggi, che la tradizione vive attraverso i fornitori che offrono piante medicinali a una miriade di mercati del Messico e dei guaritori tradizionali --- conosciuti come curanderos --- che li applicano.

Origini

Nel suo libro "Homegrown Healing: Home rimedi tradizionali provenienti da Messico," autore Annette Sandoval descrive come il re azteco Moctezuma ho mantenuto un giardino di migliaia di piante medicinali nel corso del 15 ° secolo, e come sacerdoti condotto una ricerca farmacologica su tali impianti. I conquistadores spagnoli arrivarono con le loro tradizioni mediche, e ha cercato di cancellare la scienza indigena nel nome di illuminazione. Più tardi, missionari spagnoli raccolti e documentati piante medicinali indigene mentre predicava le proprie credenze e pratiche mediche.

Diversità

Il Messico è una nazione grande e geograficamente diversificata. Come risultato, la vita vegetale presente nelle regioni meridionali può essere molto diverso da quello del nord. Inoltre, diversi gruppi indigeni popolate diverse regioni --- gli Aztechi del centro-sud, i Maya nel sud-est, la Zapotechi e Mixtechi soprattutto nello stato meridionale di Oaxaca. Questo biodiversità e culturale ha colpito medicine tradizionali utilizzati da nord a sud.

Sud

Un infuso di fiori e foglie chabacal è un trattamento comune per problemi respiratori, come sono i fiori della pianta chigüisa. Per i disturbi di stomaco, un tè fatto dal gambo del calaguala pianta di felce-come è un rimedio popolare, come le foglie della tulipán de monte.

Nei trattamenti più specializzati, la radice cotta del ahuayote è usato per trattare gonorrea, mentre lo stelo bollita della pianta xcubemba viene applicata sui piedi per combattere odori e infezioni.

Le abbondanti frutti tropicali si trovano in questa parte del paese hanno anche usi medicinali. La buccia del frutto papaia viene applicato sulla pelle per il sollievo da punture di insetti, mentre le foglie di papaia sono bolliti e applicati su un involucro petto per trattare l'asma. Un tè a base di bucce di banana è creduto per aiutare con problemi vescicolari, mentre un tè a base di scorze di mango è usato per curare mal di stomaco.

Centrale

Nella parte centrale del Messico, dove le montagne e altipiani dominano la topografia, rami bolliti di bretónica sono detto di essere buono per dissenteria, come è bollito scorza chalahuite. Per i tagli, arnica bollito è applicato alla zona lesa. Capitaneja cotto è usato per trattare le infezioni vaginali. Il fusto della pianta Culantrillo, quando imbevuto di liquore acquavite, è comunemente usato per il trattamento di shock.

Nord

In questa parte del paese, piante del deserto hanno trovato la loro strada nella tradizione medicinale locale. Ad esempio, pezzi di stelo del chaparro spazzola Amargo vengono bollite in un tè usato per trattare amebe. Tè a base di semi di girasole sono usati contro una varietà di malattie, tra cui mal di testa, raffreddore e tonsillite.

Piante medicinali delle inuit

Piante medicinali delle inuit

Gli Inuit, il popolo del Nord Canada, usa molti materiali come medicine; alcuni di questi ingredienti includono neve, lemming pelli, pietre e olio di foca. Gli Inuit anche usare un certo numero di piante medicinali, tra cui alberi, bacche, muschi e alghe. In molti casi, l'uso di queste piante è stato convalidato dalla ricerca scientifica. Disturbi più comuni sono le infezioni della bocca, tagli e ustioni, diarrea e malattie generali come il raffreddore. Tuttavia, ci sono molti gruppi diversi di Inuit e non tutti usano tutte queste piante.

Infezioni della bocca e mal di denti

Tradizionalmente, i mirtilli o le pigne sono usati per trattare le infezioni della bocca. Questi sono probabilmente efficaci a causa delle loro proprietà antibiotiche. La radice di salice nano può essere sbucciata e morso per il trattamento di un dente dolorante.

Infezioni, Bolle e Bleeding

Pino e larice sono due alberi che sono usati per trattare tagli, infezioni e foruncoli. Inuit bollire la corteccia interna di questi alberi e usarlo come un tè o cataplasma per problemi di pelle; si potrebbe anche applicare la gomma di pino direttamente sulla pelle. Tè a base di sassifraga spinoso, nano erbaccia fuoco e mirtillo cespuglio si applicano anche ai tagli. Alghe è talvolta usato per il trattamento di bolle. Anche se non sono tecnicamente piante, parti superiori di funghi secchi sono utilizzati anche per asciugare le infezioni e funghi palloncino vengono utilizzati per fermare le emorragie.

Diarrea

La diarrea è trattata utilizzando un numero di piante. Una pianta è mangiato crudo sandwort montagna, chiamato anche "maliksuarak" o la "lattuga degli Inuit." Alcuni Inuit utilizzare anche le radici di oxytrope giallo. Un'altra soluzione è quella di mangiare mirtilli e more per indurire le feci.

Parto

Cottongrass Artico è mescolato con carbone e applicato a un cordone ombelicale appena tagliato a guarirla. Fiori di un albero di salice vengono usati anche per questo scopo. In entrambi i casi, le piante sono un astringente e la polvere aiuta probabilmente arrestare il sanguinamento. Lampada muschio è tradizionalmente bruciata sotto seno di una donna per aiutarla infermieristica inizio.

Tubercolosi

Lichene nero, chiamato anche pietra trippa, è tradizionalmente bollito in un tè e usato per il trattamento della tubercolosi.

Malattia Generale

Una pianta nota come labrador tè può essere bollito o trasformato in un unguento per le malattie generali o dolori. Ginepro terra, fireweed, more artiche, orsi bacca, smartweed alpine e di montagna acetosa sono altre piante utilizzate per trattare malattie comuni come il raffreddore e indigestione.

Tipi di piante medicinali

Tipi di piante medicinali

Prima dell'avvento della medicina moderna, piante locali con proprietà medicinali spesso serviti come i più potenti agenti di repertorio di un guaritore tradizionale. I popoli indigeni di tutto il mondo usano ancora le piante come parte integrante delle loro pratiche di guarigione. L'industria farmacologia adattato molte piante medicinali usate nella guarigione tradizionale per creare farmaci moderni. I ricercatori non hanno studiato rivendicazioni coinvolti nell'uso della maggior parte delle piante medicinali, e si raccomanda che gli individui interessati al soggetto consultarsi con un medico prima di tentare di curare una condizione o sintomo.

Piante medicinali per disturbi respiratori

Le piante medicinali che trattano disturbi respiratori possono affrontare asma, tosse, infezioni respiratorie e altri disturbi respiratori. Alcune piante possono funzionare come broncodilatatori, aumentando il flusso d'aria da e verso i polmoni, mentre altri lenire le irritazioni di una secca, gola irritata.

Tosse, un sintomo comune di molte malattie respiratorie, potrebbe essere cullare ingerendo la corteccia e le foglie degli alberi di mele di montagna o le foglie della pianta di patata dolce.

Tropaeolum majus, conosciuta comunemente come nasturzio, comprende fiori commestibili e foglie tradizionalmente usato per trattare le infezioni delle vie respiratorie. Micmac indiani bevevano latte con achillea per il trattamento di infezioni respiratorie.

Piante medicinali per disturbi digestivi

Un altro gruppo di piante medicinali possono essere utilizzate per alleviare i sintomi e correggere le cause di vari disturbi digestivi. La corteccia del Manilkara zapota, noto anche come sapodillo albero e le foglie ei fiori della cresta di gallo può alleviare la diarrea, mentre altre piante come il tamarindo possono funzionare come lassativo. Preparazioni di foglie della pianta a foglia alloro possono curare i disturbi dell'apparato digerente superiore e radice di zenzero può ridurre la sensazione di nausea.

Piante medicinali per malattie della pelle

Come il più grande e il più esterno organo del corpo, la pelle può soffrire di una serie di denunce - da tagli, morsi, ustioni e altre ferite e una serie di malattie. Molte piante trattano i vari sintomi presentati dalla pelle. La corteccia e la radice dell'albero curry possono essere utilizzati nel trattamento di morsi velenosi e altre eruzioni cutanee. Marigold può aiutare ustioni e ferite a guarire, oltre al trattamento delle infezioni fungine come il piede d'atleta o tigna.

Piante analgesici

Uno studio pubblicato nel Journal of Etnofarmacologia nel 2006 ha rilevato che il legno cuore del cedro rosso australiano, conosciuta scientificamente come Toona ciliata, riduce significativamente il dolore. Questo albero subtropicale produce foglie commestibili, consumati come verdure in alcuni paesi asiatici, e una corteccia tradizionalmente usato per il trattamento topico dissenteria e per guarire le ferite.

Comunità di tutto il mondo si affidano a centinaia, se non migliaia di piante con proprietà antidolorifiche. L'australiano newsletter Nuove colture fatto un'indagine sommaria di piante analgesici in Australia e ha trovato 50 specie distinte utilizzate a livello regionale. Ogni pianta che richiede il proprio metodo di preparazione e dosaggio.

Piante medicinali per l'insonnia

Proprio come tisane a base di alcune foglie o piante possono rendere il bevitore di tè sente avviso, tisane a base di varie altre piante possono alleviare l'insonnia aumentando sensazioni di calma e relax. Amanti del tè contemporanei e tradizionali spesso bevono camomilla la sera per il trattamento di disturbi del sonno. Le foglie e steli della methysticum Piper, e le radici ei semi del fiore di loto può anche alleviare l'insonnia.

Attività epatoprotettiva di piante medicinali

Attività epatoprotettiva di piante medicinali

Con così tanti prodotti chimici, additivi e sostanze inquinanti ora trovato nella vostra aria, l'acqua e gli alimenti, è più importante che mai prima nella storia per prendersi cura della salute del tuo fegato. Il fegato è responsabile per la disintossicazione migliaia di sostanze chimiche dal nostro corpo ogni giorno, e se è in grado di funzionare in modo ottimale, le tossine iniziano ad accumularsi nei nostri tessuti. Antichi piante provenienti da tutto il mondo sono ora trovati dalla scienza medica per essere epatoprotettivi attraverso difendere i nostri tessuti del fegato contro chimici, ossidativo e danni patogeni.

Milk Thistle

I semi di Silybum Marianum, nome comune cardo mariano, sono utilizzati come rimedio popolare per la salute del fegato nei paesi occidentali. In uno studio pubblicato su "The Indian Journal of Medical Research", nel 2006, i ricercatori hanno scoperto che Silybum conteneva tutta una serie di sostanze chimiche naturali che hanno giocato un ruolo nel proteggere il fegato dai danni chimici. Assunzione di estratti di Silybum aiuta a proteggere i tessuti del fegato dai radicali liberi, infiammazioni, infezioni e stimola il ringiovanimento delle cellule epatiche.

Andrographis paniculata

Andrographis è una pianta tradizionale ayurvedico usato per il trattamento di vari disturbi come nausea, cattiva digestione e l'infezione virale. Kerry Bone, autore di "Applicazioni cliniche di erbe ayurvediche e cinesi", afferma che Andrographis è un'erba epatoprotettivi utile e possiede proprietà simili a quella di Silybum marianum. Andrographis è meglio prendere come una tintura liquida o una tisana, come il sapore amaro intenso gioca un ruolo nelle azioni medicinali della pianta.

Carciofo

Cynara scolymus è anche conosciuto come carciofo, una pianta popolare culinaria che viene utilizzata anche per scopi medicinali. In uno studio pubblicato nel "Planta Medica", nel 2002, i ricercatori hanno trovato estratti di Cynara foglie hanno avuto un effetto significativo sulla prevenzione dei danni chimici a cellule del fegato e ha contribuito a evitare intasamenti che si verificano all'interno dei dotti biliari del fegato. Mentre le foglie non sono considerati commestibili, essi possono essere trasformati in tisane, tinture ed estratti secchi in modo da ottenere i benefici della pianta.

Tè verde

Il tè verde è un tè asiatico famoso noto per le sue proprietà antiossidanti, antitumorali e le proprietà cardioprotettive. Secondo una recente ricerca medica, gli stessi che danno catechine del tè verde, le sue qualità antiossidanti sono attivi nel proteggere il fegato anche. In uno studio pubblicato nel "chimico-biologiche Interactactions" nel 2009, i ricercatori hanno riferito che il tè verde svolge un ruolo importante nella prevenzione delle anomalie e delle malattie del fegato negli animali. Bevendo il tè verde ogni giorno, gli esseri umani possono aspettarsi gli stessi benefici medicinali per i loro fegati.