infarto splenico calcificazioni

Che cosa è un infarto della milza?

Un'infezione della milza è comunemente indicato come infarto splenico. E 'causata da necrosi (morte del tessuto) all'interno della milza causa di un'ostruzione del flusso sanguigno. Questo accade quando l'offerta di ossigeno del milza è disturbato, che causa o infarto parziale o totale all'interno dell'organo. Questo infarto si verifica quando l'arteria splenica (o forse uno dei suoi rami) diventa chiusi.

Cause

Ci sono varie possibili cause di infarto della milza. Queste le possibili cause includono la coagulazione del sangue, varie infezioni (come endocartitis), e malattie del sangue (come l'anemia falciforme, che è una condizione medica per tutta la vita, in cui il corpo produce globuli rossi con forme anomale).

Trattamento

Non vi è alcun piano specifico e definito il trattamento per infarti splenici. In molti casi, questi infarti sono trattati da invece curando la condizione medica di base che li (come endocartitis e la coagulazione del sangue) provoca. Il sollievo dal dolore può anche aiutare a lenire questi infarti. In caso di complicazioni, gli individui potrebbero richiedere una splenectomia (intervento chirurgico per eliminare la milza danneggiato o malato).

Sintomi

I sintomi di infarto splenico sono dolore estremo in alto a sinistra del ventre, che si estende a volte tutta la strada verso la spalla sinistra, così come brividi e febbre.

Complicazioni

Complicazioni di infarti splenici includono ascesso splenico, emorragie, rottura della milza, la formazione di una pseudocisti, e in casi estremamente gravi, anche la morte.

Altri fattori

Qualsiasi fattore che potrebbe avere un effetto sul benessere della arteria splenica potrebbe portare a infarti splenici, anche se sono generalmente causati dalle suddette condizioni mediche (come la coagulazione del sangue e endocartitis). Questi altri fattori causali possibili includono la dissezione aortica, torsione splenica arteria (relative a vagare milza), e traumi della regione addominale.

Perché il mio Spleen incrostato di calcare?

Come parte del sistema linfatico malattia combattimento, la milza è un importante, ma non essenziale, organo. Calcificazioni anomale sono spesso visti nella milza, in particolare negli anziani.

Definizione

Nel contesto della malattia, calcificazione è definita come la deposizione anomala di sali di calcio in un tessuto, insieme ad alcuni ferro, magnesio e altri sali minerali.

Tipi

Due tipi di patologici (anormali) calcificazioni possono influenzare la milza. "Calcificazione distrofica" si riferisce alla deposizione minerale nei tessuti morenti, nonostante normali livelli di calcio nel sangue. "Calcificazione metastatica" descrive la deposizione di sali di calcio nei tessuti normali, generalmente in presenza di elevati livelli di calcio nel sangue.

Caratteristiche Spleen

Situato appena sotto il lato sinistro della gabbia toracica, la milza è un spugnosa, organo pugno di dimensioni. Esso è coperto con una capsula fibrosa ed è costituito da una pasta bianca e una polpa rossa.

Spleen Funzione

La polpa bianca della milza aiuta il corpo a combattere le infezioni con la produzione di globuli bianchi chiamati linfociti, Il ruolo principale della polpa rossa è quella di filtrare il sangue per eliminare sostanze indesiderate.

Cause infettive

Calcificazioni della milza possono derivare da precedenti infezioni. In tali casi, la calcificazione è generalmente diffusa. Le cause possono essere:

• istoplasmosi, causata dal fungo terreno Histoplasma capsulatum
• Brucellosi, causata da batteri del genere Brucella
• La tubercolosi (TB), causata da Mycobacterium tuberculosis
• Candidosi (infezione lievito) nei pazienti immunocompromessi
• infezione da Pneumocystis, soprattutto Pneumocystis carinii
• cisti parassitarie

Altre cause

La calcificazione può verificarsi nel parenchima o tessuto essenziale, della milza. Le cause possono essere:

• fleboliti (depositi di pietra nelle vene)
• emangioma (sangue tumore benigno nave)
• linfoma splenico (linfa cancro dei tessuti)
• Ematoma (massa di sangue coagulato nel tessuto o organo)

Diffuse calcificazioni uniforme può derivare da alterazioni del flusso sanguigno alla milza e la morte del tessuto (infarto splenico). Questo accade di solito nei pazienti con anemia falciforme.

Effetti collaterali Clofazimine

Effetti collaterali Clofazimine


Novartis Clofazimine vende con il marchio Lamprene. Il farmaco tratta di una forma comune di lebbra conosciuta come la lebbra lepromatosa, e funziona meglio se usato in combinazione con un altro farmaco lebbra come dapsone. Clofazimine produce alcuni gravi effetti collaterali nella maggior parte dei pazienti, ma gli effetti gastrointestinali del farmaco può diventare pericolosa per la vita.

Avvertenze gastrointestinali

Le informazioni di prescrizione per clofazimina porta un avvertimento su un piccolo numero di "gravi sintomi addominali... In alcuni pazienti trattati con Lamprene." I decessi sono stati segnalati a causa di sanguinamento gastrointestinale, viscere ostruiti e una condizione chiamata infarto splenico, in cui la milza diventa necrotico e incapace di svolgere il suo ruolo nella regolazione della conta dei globuli bianchi nel corpo. I pazienti con problemi gastrointestinali esistenti dovrebbero usare clofazimina solo sotto la stretta supervisione di un medico.

Pelle Warning

Prendendo Clofazimine cambia spesso colore della pelle dei pazienti, il che rende più rosso o più scuro. Questo effetto collaterale altrimenti asintomatica può creare disagio mentale. Le informazioni per clofazimina afferma, "Due suicidi sono stati riportati in pazienti trattati con Lamprene."

Effetti indesiderati comuni

Lieve a moderata problemi intestinali gastrointestinali come diarrea, mal di stomaco e vomito si sono verificati nel 40 al 50 per cento dei pazienti trattati con clofazimina, in base alle informazioni di prescrizione del farmaco. Altri pazienti effetti indesiderati comuni hanno segnalato includono la pelle secca e squamosa, pelle prurito, eruzioni cutanee, irritazione agli occhi, oscuramento del bianco degli occhi, glicemia alta e oscuramento escrezioni del corpo (urina, sudore, feci).

Effetti indesiderati rari

Meno dell'1 per cento dei pazienti che assumono clofazimina hanno sperimentato ipersensibilità alla luce del sole, infezioni micotiche delle labbra, completa perdita di appetito, mal di testa, coaguli di sangue, gonfiore delle mani e dei piedi, vertigini, danni al fegato e cambiamenti nei livelli ematici di enzimi epatici e sottoprodotti metabolici.

Una nota su Dapsone

Jacobus farmaceutica produce l'unica versione US Food and Drug Administration approvato del dapsone per il trattamento della lebbra. Alcuni degli effetti indesiderati più comuni di dapsone corrispondono a quelli di clofazimina. I pazienti che assumono entrambi i farmaci avranno maggiori rischi per il vomito, eruzioni cutanee, prurito e pelle secca, perdita di appetito, mal di testa, mal di stomaco e disagio mentale. Gli effetti collaterali unici per dapsone comprendono pelle blu-tinto o pallido, mal di gola, ecchimosi, stanchezza e debolezza.

Quali sono i pericoli di alta emoglobina?

L'emoglobina è un pigmento rosso del sangue. Si compone di due parti globina; una specifica proteina semplice (96%) e l'altro 4% è un gruppo prostetico non specifico, un ferro contenente un pigmento chiamato eme che rimane nello stato ferroso. Si trasporta l'ossigeno dai polmoni ai tessuti del corpo e restituisce l'anidride carbonica dai tessuti ai polmoni. Alta emoglobina è una condizione caratterizzata da aumento del numero di globuli rossi in relazione all'età e al sesso dell'individuo. L'insorgenza di questa condizione è sottile e graduale. Si trovano comunemente nei maschi di età superiore ai 40.

I pericoli connessi con alta emoglobina sono:

Principali malattie

La condizione indica un aumento della massa dei globuli rossi che produce all'iperviscosità che a sua volta ostacola l'apporto di ossigeno tissutale e produce occlusione vascolare e la congestione dei capillari. Occlusione vascolare porta a sintomi di insufficienza, trombotici e complicazioni emorragiche vascolari periferiche, che sono: insufficienza vascolare che porta al dolore ischemico degli arti, con o senza cancrena. Le complicanze trombotiche sono trombosi trombosi arteriosa e venosa. Trombosi ateriale a sua volta porta ad angina pectoris, infarto miocardico, infarto polmonare, trombosi cerebrale e trombosi degli arti dell'arteria. Trombosi venosa porta alla trombosi della vena epatica e mesentric. Ci possono essere anche manifestazioni tromboemboliche.

Episodi emorragici

Sanguinamento delle gengive, sanguinamento dal naso, presenza di sangue nelle urine, emorragia gastro-intestinale in forma di vomito sangue e melena sono comunemente sperimentato dai pazienti.

Dolore addominale

Infarto splenico che è il processo di morte dei tessuti a causa di insufficiente apporto di sangue, o infarto renale può essere la causa di dolore addominale.

Diatesi gottosa

Questo è uno stato di suscettibilità ad attacchi di gotta o lo sviluppo di tofi o di sodio urato a causa alzato il livello di acido urico nel sangue. Caratteristiche comuni includono dolore, gonfiore articolare, dolore coliche renali a causa della pietra urato nel rene e / o uretere e nefropatia di acido urico, che è una malattia autoimmune che colpisce i reni.

L'infezione del tratto respiratorio

Infezioni Inter-correnti soprattutto delle vie respiratorie come la bronchite, che porta alla bronchite cronica e l'enfisema in ultima analisi, una malattia respiratoria cronica.

Ingrossamento della milza

Milza è allargata soprattutto da iperplasia (proliferazione delle cellule all'interno di un organo o tessuto), della polpa e la distensione di sangue in circa il 75 per cento dei casi. Infarto splenico è comune.

Altri pericoli

Con la progressione della malattia, proliferazione di elemento fibroso si verifica e la malattia può passare ad mielofibrosi, una grave malattia del midollo osseo che sconvolge la normale produzione del vostro corpo di cellule del sangue. Meno comunemente, leucemia mieloide / leucemia mieloide cronica acuta può verificarsi come evento terminale come risultato della trasformazione osservata in malattie mieloproliferative croniche.

Che cosa è un Sickle Cell Disease Trait?

Falce tratto malattia delle cellule può predisporre il supporto per lo sviluppo di anemia falciforme. La condizione colpisce soprattutto gli afro-americani; tuttavia, si trova anche nel popolo indiano, sudamericano, dei Caraibi e del Medio Oriente.

Sfondo

Tratto falciforme si verifica quando vi è una falce genica su cellule presenti. Secondo la Scuola di Medicina Howard University, tratto falciforme non è lo stato di malattia, perché le complicazioni sono lievi o non comuni.

Diagnosi

Tratto falciforme viene diagnosticata attraverso un semplice esame del sangue. I Centers for Disease Control raccomanda che le persone in gruppi a rischio di sviluppare la malattia fare il test del sangue.

Complicazioni

Complicazioni rare comprendono dolore, infezioni del tratto urinario e infarto splenico; complicazioni sono causati da assunzione di una diminuzione di ossigeno, la disidratazione, lo sforzo, gli ambienti pressurizzati e alta quota. In eventi molto rari, le complicazioni possono causare la morte istantanea.

Gravidanza

Le donne che hanno tratto falciforme in genere hanno gravidanze sane, ma c'è il rischio che passeranno il gene ai loro figli. Tratto falciforme è un gene recessivo, per cui entrambi i genitori devono possedere il tratto falciforme per la produzione di un bambino affetto da anemia falciforme.

Considerazioni

Secondo il Dipartimento di Salute dell'Illinois, uno su 10 afro-americani possiede il tratto falciforme.

Gli effetti della Falce Trait cellulare

Le persone con il tratto falciforme hanno una sola copia del gene falciforme. Due copie del rendimento gene falciforme la malattia completa a cellule falciformi. Effetti del tratto falciforme variano a seconda del vettore, ma sono generalmente rari e di solito lievi e gestibile.

Infezione del tratto urinario nelle donne

Le donne con il tratto falciforme hanno un rischio maggiore di infezione delle vie urinarie che non portatori di sesso femminile.

Esercizio-correlati Morte

Uomini e donne con il tratto falciforme sono più probabilità di avere le morti di esercizio legati inaspettati.

Infarto della milza

Quando portatori del tratto falciforme sono esposti a ipossia altitudine indotta (carenza di ossigeno), hanno un maggior rischio di avere un infarto splenico (morte del tessuto milza) a causa della forma irregolare dei globuli rossi.

Ematuria

Vettori tratto falciforme sono più probabilità di avere ematuria, o sangue nelle urine.

Colpo di calore

Il colpo di calore o colpo di calore da sforzo, ha una maggiore presenza tra i portatori del tratto falciforme al contrario di non portatori.

Dieta per Reverse Cuore calcificazione

Calcificazioni cardiovascolari, o l'accumulo di placche di calcio nelle arterie del cuore, presenta un aumentato rischio di infarto o ictus. Bit di placca possono staccarsi ed essere trasportato dal flusso sanguigno per momenti critici nel corpo e nel cervello provocando gravi malattie e morte. Una varietà di fattori può causare calcificazioni, compresa la mancanza di esercizio fisico, un alto contenuto di grassi alta zucchero dieta, obesità e basso apporto di vitamina K. Per ridurre il rischio di ulteriori calcificazioni, i medici raccomandano generalmente il trattamento con farmaci che riducono il colesterolo, dieta, esercizio fisico e altri cambiamenti di stile di vita.

Colesterolo "cattivo"

Alti livelli di lipopropid a bassa densità (LDL), o "colesterolo cattivo", è un importante indicatore di potenziali problemi ed è associata, con malattie renali, con calcificazione dei vasi sanguigni del cuore. LDL in grado di penetrare le pareti dei vasi sanguigni e di creare cellule schiumose. Queste cellule schiumose formano il nucleo di depositi di placca calcificazioni. Lipopropid ad alta densità (HDL), o colesterolo "buono", previene la calcificazione portando il colesterolo dalle arterie al fegato per l'elaborazione. Ridurre i livelli di LDL è uno dei modi più efficaci per prevenire la formazione di placche di calcificazione dei vasi sanguigni.

Gli steroli vegetali

Farmaco è un giocatore importante nel ridurre il colesterolo LDL, ma i cambiamenti dietetici e integratori alimentari può anche aiutare nel processo. Gli steroli vegetali aiutano a prevenire la calcificazione nel cuore. Gli steroli si trovano in alimenti vegetali come noci, mais, riso e oli vegetali sono grassi così simili al colesterolo che bloccano l'assorbimento del colesterolo nell'intestino. Abbassamento assorbimento del colesterolo costringe il fegato per tirare colesterolo LDL dal sangue e riduce ulteriormente i livelli ematici di LDL. L'American Heart Association raccomanda di mangiare pesce settimanale o l'assunzione di integratori di olio di pesce come parte di una dieta per ridurre il colesterolo LDL e trigliceridi e per prevenire le malattie cardiache e ictus.

Dieta e nutrizione

I flavonoidi e tocotrienoli aiutano anche a ridurre il colesterolo LDL e colesterolo totale. Queste sostanze benefiche si trovano nella frutta fresca, verdura, tè e vino rosso e agiscono come antiossidanti nel corpo. Tocotrienoli si trovano in alcuni oli vegetali come colza, mais e olio d'oliva, così come germe di grano, orzo, saw palmetto, e alcuni tipi di noci e cereali. Tocotrienolo è una variante della vitamina E, ma non è l'unica vitamina utili nel promuovere buoni livelli di colesterolo e di riduzione del colesterolo LDL. Vitamine come la C, B6, B12, vitamina K, niacina, acido folico e minerali come il magnesio e il selenio sono consigliati anche in una dieta-LDL riducendo. Protein-costruzione aminoacidi e integratori antiossidanti estratti da biancospino, soia, aglio e semi di uva sono stati associati con i livelli ematici di LDL abbassato e trigylcerides. La scelta di una dieta a basso contenuto di grassi e colesterolo e ricca di frutta, verdura e cereali integrali può andare un lungo cammino verso aiutare fermata la calcificazione delle arterie. Donne di mezza età che bevono caffè hanno anche dimostrato in un National Institutes of studio-Health finanziato di avere fattori di rischio più bassi per la calcificazione dei vasi sanguigni, le malattie cardiache e ictus.

Stile di vita

Lo stile di vita sono importanti anche per ridurre il rischio di calcificazione delle arterie. Esercizio fisico regolare, smettere di fumare, ridurre la pressione alta, ottenere corretta quantità di riposo, ridurre lo stress, controllare il peso e mantenere l'interazione sociale, insieme a una corretta dieta e farmaci, per costruire un sano sistema vascolare.

Terapia laser Trattamento per calcificazioni

La calcificazione è una condizione in cui il calcio si accumula e si indurisce nel tessuto del corpo e le ossa. Quando il calcio si indurisce sulle ossa, può causare dolorose speroni ossei. I più calcio viene assorbito dal corpo e utilizzato per promuovere la salute e il mantenimento di denti e le ossa. Circa l'1 per cento del calcio finisce nel flusso sanguigno.

Bone Spurs

Speroni ossei spesso si verificano alla fine di un osso o sulle articolazioni che durano un sacco di peso. Speroni ossei sono comunemente situati sulla colonna vertebrale, e quando si strofinano contro altre ossa o terminazioni nervose, possono causare dolore. Il dolore può dimostrare in modo estremo che la vostra gamma di movimento diventa limitato e il vostro stile di vita è banefully interessato. Le persone con condizioni come spondilosi, stenosi spinale e l'osteoartrite sono più probabilità di sviluppare speroni ossei e calcificazioni. Gli speroni ossei possono essere trattati in modo sicuro con la terapia laser.

Tecniche di terapia laser

Laser terapia prevede l'utilizzo di laser a bassa intensità per rimuovere speroni ossei mediante una procedura non invasiva. La luce infrarossa viene utilizzata per aiutare a ridurre il dolore e favorire la guarigione. La terapia laser a freddo aiuta a promuovere la rigenerazione dei tessuti a livello cellulare e favorisce il corretto flusso di sangue alla zona in cui si sono formate calcificazioni. La terapia laser incoraggia il sangue per eliminare i detriti che altrimenti infiammare e aggravare gli speroni ossei. Mentre gli speroni ossei potrebbero rimanere dopo la terapia laser freddo, il sito è trattata in modo che il dolore può essere eliminato in modo permanente tramite trattamenti di terapia laser.
Il laser genera energia fotonica che viene assorbita dal corpo, favorendo il rilascio di energia per intensificare processi metabolici cellulari. Questo atto favorisce ulteriormente il funzionamento normale delle cellule. Questioni danneggiati vengono riparati rapidamente con la terapia laser, e l'infiammazione e il gonfiore sono anche ridotti al minimo in modo efficace.

Come terapia laser viene eseguita

Dal momento che i benefici associati con la terapia laser sono cumulativi, i pazienti sono tenuti ad avere diverse sessioni. Ovunque da cinque a 20 trattamenti potrebbe essere richiesto da un chiropratico o di un centro clinica di trattamenti di terapia laser. Ogni sessione può durare da 30 a 60 minuti, a seconda della gravità e dolore. La terapia laser a basso livello comporta l'uso di luce infrarossa a intervalli energetici che rientrano tra 1 e 500 milliwatt. Terapia laser a freddo prevede ulteriormente l'utilizzo di un laser subtermica che espone le aree del corpo ai raggi di luce invisibile che promuovono la guarigione. Una macchina come la Microlight 830 applica la luce infrarossa in un ambiente medico professionale.

Causa di calcificazioni Macro del seno

Causa di calcificazioni Macro del seno


Calcificazioni Macro, che sono più grandi depositi di calcio, possono essere causate da una varietà di fattori, tra cui crescite e depositi interni, e le lesioni esterne. Le calcificazioni possono o non possono indicare il cancro al seno.

Non cancerose

Macro calcificazioni appaiono come grandi punti bianchi su una mammografia e sono quasi sempre non-cancerose.

Età

Calcificazioni macro si vedono spesso nelle donne che hanno sperimentato la menopausa, e possono essere causati da invecchiamento delle arterie mammarie.

Infiammazione

L'infiammazione può aver causato la calcificazione macro da una infezione del seno, come la mastite, o lesioni al seno.

Crescite

I depositi possono essersi formati a causa di una cisti benigna della mammella, la crescita benigna, come un fibrodenoma, o residui di deodorante, polvere e lozione.

Cancro

Un cluster di calcificazioni, al posto di quelle sparse, potrebbe indicare un tumore canceroso sottostante.

Prevenzione

I medici non hanno concordato-upon regime per evitare calcificazioni macro, ma suggeriscono continuato auto esami al seno. Avvertire il medico ai cambiamenti nella sensazione del seno e di qualsiasi rilevamento grumo.

Come prevenire calcificazioni mammarie

Come prevenire calcificazioni mammarie


Le calcificazioni sono depositi di calcio nel tessuto mammario. Ci sono due tipi di calcificazioni mammarie: macrocalcificazioni e microcalcificazioni. Macrocalcificazioni indicano cambiamenti dovuti a infiammazioni, l'età o le lesioni. Le microcalcificazioni sono più piccoli e più numerosi. Di solito non indicano il cancro, ma possono mostrare cambiamenti precancerosi. Non c'è davvero nessun modo per imparare a prevenire calcificazioni mammarie, ma è possibile gestire loro e il rischio di cancro.

Istruzione

1 Eseguire un esame di auto del seno, almeno una volta al mese. La chiave per prevenire i problemi di calcificazioni al seno è di catturarli il prima possibile.

2 Prendi una mammografia ogni anno. Questo permetterà al medico di diagnosticare calcificazioni mammarie come si formano. Egli può testarli per assicurarsi che non sono un problema per la salute.

3 Evitare l'esposizione ai pesticidi, dal momento che alcuni hanno una struttura simile a quella degli estrogeni e possono agire come un ormone nel vostro corpo. Questo aumenta il rischio di cancro al seno.

4 Mangiare bene e l'esercizio fisico. L'aggiunta di più fibra alla vostra dieta diminuirà la quantità di estrogeni circolanti nel vostro corpo. Questo può ridurre il rischio di cancro. Esercizio per almeno 30 minuti al giorno per rimanere il più sano possibile.

5 Limitare la quantità di alcol si beve. L'alcol è un fattore di rischio per lo sviluppo di cancro al seno, soprattutto se si dispone di più di un bicchiere al giorno.

Consigli:

  • Prendere in considerazione un'aspirina ogni giorno per scongiurare il cancro al seno. Consultare il proprio medico prima.

Come trattare calcificazioni mammarie

Come trattare calcificazioni mammarie


Calcificazioni mammarie sono spesso associati con il cancro al seno. Infatti, circa il 80 per cento delle calcificazioni sono benigni, secondo la Mayo Clinic. Le calcificazioni sono depositi di calcio nel tessuto del seno. Calcificazioni assomigliano puntini bianchi su mammografie e, in molti casi, richiedono una stretta osservazione da radiologi. Aree calcificate possono indicare un precursore del cancro chiamato iperplasia. Iperplasia si verifica quando troppe cellule si raggruppano in una zona. Una buona analogia è quella di considerare le calcificazioni mammarie come il terreno nel vostro giardino. Aree di interesse si sviluppano quando il terreno si concentra in una zona, producendo una zona fertile per le cellule tumorali a crescere. EMedicine indica che calcificazioni mammarie possono verificarsi nella donna a qualsiasi età.

Istruzione

Come trattare calcificazioni mammarie

1 Pianificare una mammografia regolarmente ogni anno, soprattutto se avete una storia di calcificazioni o di cancro al seno in famiglia. Baseline (prima) e mammografie regolari sono l'unico modo i medici possono monitorare calcificazioni mammarie, dal momento che le donne non possono sentire questi depositi di calcio microscopici. Se possibile, scegliere una struttura di radiologia mammografia che esegue mammografie digitali ad alta risoluzione. E 'tipico per i medici di aspettare 4-6 mesi per monitorare la progressione delle calcificazioni, secondo la Mayo Clinic.

2 Discutere con il medico tutte le preoccupazioni circa la vostra salute della famiglia e l'incidenza di cancro al seno in famiglia. Se è la prima mammografia o se siete nella vostra metà degli anni '20, ritiene che mammografia di base come un'istantanea di un seno sano da utilizzare per i confronti futuri.

3 calcificazioni Trattare aggressivamente se il medico ritiene che il cancro al seno potrebbe essere un futuro preoccupazione. Alcuni medici biopsia calcificazioni al seno dopo la rimozione per verificare la stadiazione del cancro (livello) e per rimuovere le aree sospette. Altri scelgono l'approccio "aspettare e vedere".

4 chiedere un secondo parere per quanto riguarda le questioni di calcificazione al seno. Per il vostro comfort e sicurezza, prendere le cartelle cliniche complete, le scansioni mammografia e le relazioni ad un altro medico per la valutazione. Arrivo presso l'ufficio del medico con quante più informazioni possibile per aiutare la tua seconda opinione medico fare una opinione istruita circa la vostra salute.

5 Essere aggressivo nelle vostre decisioni di trattamento se i vostri biopsie di calcificazione al seno tornano positivi. Il vostro medico vi guiderà nel processo decisionale così come l'aiuto valutare potenziali aree di preoccupazione. A questo punto, molte donne scelgono di avere una mastectomia per rimuovere aree di potenziale interesse completamente. Altri hanno chirurgia di conservazione seno per rimuovere specifiche aree calcifiche, ma mantenere la maggior parte del seno.

6 Richiedere e aspettano cure adeguate e il trattamento. Richiedi una risonanza magnetica per la conferma di una diagnosi prima di subire un intervento chirurgico per calcificazioni mammarie. Se sei stato monitorato per alcuni mesi per verificare eventuali cambiamenti nell'attività delle cellule nelle calcificazioni, diligentemente mantenere gli appuntamenti necessari per mammografie.

7 Ricorda che calcificazioni non possono essere visti senza l'aiuto di digital imaging o di un microscopio. La procedura per contrassegnare queste calcificazioni prevede il posizionamento del seno in una mammografia, mentre un medico inserisce un filo sottile con una estremità ricurva per contrassegnare la posizione esatta della calcificazione per la rimozione. Anche se questa procedura è decisamente dolorosa, aiuta il medico ottenere margini puliti intorno alla zona di preoccupazione per gli aiuti nella rimozione di eventuali cellule sospette.

Quali sono calcificazioni mammarie?

I depositi di calcio si trovano all'interno del tessuto del seno sono chiamati calcificazioni. E 'importante fin dall'inizio per affermare che le calcificazioni non sono sempre un indicatore di cancro al seno. Invece, calcificazioni dovrebbero essere considerate un messaggio a continuare mammografie e controlli regolari dal medico. Calcificazioni mammarie appaiono come macchie bianche o punti su una mammografia. Determinare se le calcificazioni sono pericolosi o hanno il potenziale per essere pericoloso richiede la valutazione di uno specialista di radiologia e di consultazione con il medico.

Macrocalcificazioni

I maggiori tipi di calcificazioni mammarie sono chiamati macrocalcificazioni. Questi tipi di depositi di calcio non sono molto spesso il cancro correlato secondo il National Cancer Institute. Questi grandi depositi di calcio si distinguono chiaramente in una mammografia, essendo le dimensioni di una grande grano di sale. Macrocalcificazioni diventeranno solo un problema quando ci sono gruppi di depositi di calcio raggruppate insieme, anche se questo accade raramente.

Microcalcificazioni

Le microcalcificazioni sono grappoli di molto piccoli depositi di calcio nel seno. I medici valutano l'incidenza di questi tipi di depositi in base alla posizione, dimensione, raggruppamenti e la forma per determinare se una biopsia è necessaria. Microcalcificazioni che sono il clustering in un gruppo sollevano la preoccupazione che le cellule cancerose possono essere formando. In molti casi, questo indica l'attività delle cellule del seno senza la presenza di cancro. Le microcalcificazioni sono monitorati strettamente con mammografie regolari per verificare eventuali cambiamenti di raggruppamento, forma o dimensione.

Cause

Nonostante il nome, calcificazioni non possono essere causati da consumo di calcio. Invece, questi depositi normali e comuni si verificano con l'invecchiamento dei tessuti del seno. Riconoscere che ci può essere una causa di fondo di calcificazioni mammarie o ci può benissimo essere nessuna causa a tutti. Alcune delle cause non tumorali più comuni includono un condotto dilatato latte, lesioni al tessuto del seno, calcificazione delle escrescenze non cancerose o cisti, infezioni e depositi di calcio risultanti da radioterapia, secondo la Mayo Clinic.

Trattamento

Il trattamento comprende il monitoraggio delle calcificazioni con mammografie regolari così come prendere le immagini ingrandite per determinare l'entità delle calcificazioni. In alcuni casi di raggruppamento dei depositi, un medico può raccomandare una biopsia per determinare se le calcificazioni sono cancerose. Nei casi in cui il clustering estrema è visto, biopsie sono sempre raccomandato. Biopsie chirurgiche coinvolgere il medico di rimuovere i depositi di calcio e anche alcuni tessuti circostanti. Una biopsia può essere eseguita anche per rimuovere le calcificazioni puntiformi. I medici estraggono la calcificazione attraverso un ago cavo durante la procedura. Dal calcificazioni possono essere visti solo quando ingrandita da una mammografia, depositi sospetti sono spesso contrassegnati con l'attenta posizionamento di un filo sottile nel tessuto mammario, mentre localizzare il deposito su una mammografia. Il medico può quindi individuare facilmente la calcificazione per la rimozione.

Importanza della mammografia

Tutto ciò comporti la presenza di qualcosa di strano nel seno evoca paura in una donna. E 'importante capire che calcificazioni rappresentano un cambiamento normale nel petto come una donna invecchia. E 'doppiamente importante per ottenere mammografie regolari ogni anno per avere un quadro chiaro del seno a intervalli sequenziali. Baseline (prima) mammografie vengono utilizzati per stabilire un punto di partenza per la valutazione della salute del seno. Immagini successive vengono utilizzati per monitorare eventuali cambiamenti del seno o, nel caso di calcificazioni, il clustering di depositi di calcio che possono ospitare le cellule tumorali.

Fisioterapia per calcificazione della spalla

Calcificazione della spalla si verifica quando i depositi di calcio si formano sui vari tendini e legamenti all'interno della capsula della spalla, spesso causando dolore, gonfiore e il congelamento congiunta. A seconda della gravità della condizione, molti pazienti possono trarre grandi vantaggi da un piano di trattamento di terapia fisica sotto la supervisione di un terapeuta licenza.

Esercizi terapia iniziale

Secondo Orthogate.com, più calcificazione della spalla si verifica sui tendini della cuffia dei rotatori nella capsula della spalla. Il trattamento iniziale dovrebbe concentrarsi in primo luogo sulla riduzione della quantità di infiammazione e dolore nelle articolazioni prima di passare a peso-cuscinetto o esercizi di resistenza assistita in un contesto terapeutico. Terapisti in genere introducono assistita tecniche di stretching passivo per il paziente, spesso concentrandosi più sulla flessione e l'estensione per iniziare. Mantenere gamma naturale della spalla di movimento è fondamentale per il continuo successo della terapia, e esercizi di stretching aiuterà anche a promuovere il flusso di sangue nei muscoli della spalla, che possono aiutare nel processo di guarigione. Nei casi meno gravi di calcificazione, alcuni pazienti possono essere in grado di avviare esercizi di rafforzamento all'inizio del trattamento.

Esercizi Mid-terapia

Piani di trattamento terapeutico si continuano sulla base del dolore e il disagio nel paziente, soprattutto se si considera l'imprevedibilità di infiammazione coinvolti nella calcificazione della spalla. Secondo Orthogate.com, la maggior parte dei terapisti attueranno modalità quali gli ultrasuoni per aiutare ulteriormente ridurre questa infiammazione, mentre anche il tentativo di abbattere i depositi di calcio nella spalla. Trattamenti ad ultrasuoni possono essere continuate fino a sei settimane per il massimo beneficio. Peso-cuscinetto esercizi incentrati sulla spalla flessione ed estensione devono in genere essere iniziato un paio di settimane dopo l'inizio della terapia, al fine di rafforzare i muscoli stabilizzatori che circonda l'articolazione e per minimizzare l'atrofia muscolare (soprattutto in caso di un intervento chirurgico necessario per rimuovere depositi di calcio dal tendine della spalla). Il calore e il trattamento di ghiaccio saranno proseguite in questo momento per ridurre ulteriormente il gonfiore e dolore nelle articolazioni. Abduzione spalla (sollevamento del braccio al lato del corpo) può anche essere tentata con basso peso o resistenza.

Scaricare e Casa Therapy

A conclusione di un piano di trattamento terapeutico, i pazienti devono tipicamente riconquistare la gamma completa di movimento all'interno della spalla, compresi flessione della spalla, estensione e abduzione. Terapisti anche normalmente prescrivere un programma di terapia domiciliare per il paziente di continuare a esercizi di stretching e rafforzamento passivi in ​​proprio al di fuori della clinica terapia.

Quali sono le cause di calcificazione in Aorta addominale?

Quali sono le cause di calcificazione in Aorta addominale?


Un indurimento delle arterie, o aterosclerosi, è talvolta chiamato "calcificazione". Essa può verificarsi in qualsiasi arteria del corpo, tra l'aorta addominale e deve essere trattata in modo da prevenire la malattia ancora più grave.

Identificazione

La calcificazione è una frase usata per descrivere l'indurimento dell'arteria principale del corpo, l'aorta, che passa attraverso l'addome.

Significato

Questo accumulo di colesterolo è anche chiamato aterosclerosi ed è la causa principale di calcificazione nell'aorta addominale. L'arteria si indurisce come forme di placca per aiutare a guarire il tessuto aortico danneggiato.

Cause

Tessuto aortica è inoltre ferito da fumare, consumare troppo grasso e la pressione alta. I diabetici con glicemia alta sono anche soggetti ad aterosclerosi.

Effetti

Ridurre al minimo le cause di calcificazione in un dell'aorta addominale è di vitale importanza al fine di evitare condizioni ancora più gravi come malattia arteriosa coronarica o periferica e un aneurisma dell'aorta addominale.

Prevenzione / Soluzione

Rimedi noti per ridurre il rischio di una dell'aorta addominale comprendono l'aspirina, farmaci che abbassano il colesterolo, gli acidi grassi omega-3, l'esercizio fisico e smettere di fumare, secondo il programma di trattamento di aterosclerosi UCLA completo.

Tipi di pelviche calcificazioni

Tipi di pelviche calcificazioni


Calcificazione pelvica si verifica in bambini e adulti ed è causata da una varietà di fattori. Il corretto trattamento di questa condizione dolorosa dipende dal medico individuare correttamente dai raggi X il tipo di deposito calcificazione e la sua causa principale. Dieta o farmaci possono alleviare l'infiammazione cronica e prevenire futuri calcificazione.

Concrezioni

Concrezioni di solito si formano nelle vene pelviche, quando sale di calcio cade dalla soluzione. Quando ciò si verifica ripetutamente, strati calcificati solidificano e costruire su un altro, riempiendo quello che dovrebbe normalmente essere una struttura cava all'interno del bacino. A seconda della frequenza di depositi, concrezioni possono formare calcificazione liscia o irregolare. Calcificazioni Lucent sono il risultato di depositi di sale rari, mentre concrezioni densi si formano dal sale di calcio regolare cade, che causano livelli di accumulare rapidamente. L'aspetto stratificato è specifico per questo tipo di calcificazione, così diagnosi può essere fatta con certezza.

Conduit parete

Anche se la formazione del condotto a parete calcificazione è più comune in aorta addominale, questi depositi possono formare in qualsiasi canale interno che convoglia fluidi, tra cui i vasi sanguigni del bacino. Conduit-calcificazione della parete non deve essere confuso con calcificazione parete cistica, che è simile nella struttura ma di diametro maggiore, a causa del fatto che il condotto di parete calcificazione si verifica comunemente nei capillari, i piccoli canali nel bacino. Aspetto raggi X varia da una serie di macchie di brani ramificati o densità anulari.

Fleboliti

Fleboliti sono pietre che si formano all'interno delle vene pelviche e sono considerati un tipo di concrezione a causa della loro struttura. Fleboliti nelle loro fasi iniziali sono considerati incidentali e radiologi spesso non documentano la loro presenza in referti medici. Essi sono ufficialmente considerati concrezioni quando si formano nella metà inferiore della bocca pelvico. A differenza di altri tipi di calcificazione, fleboliti sono unici al bacino.

-Endometriosi correlati calcificazioni

Calcificazioni pelvici a volte accompagnano l'endometriosi o sintomi endometriosi imitare. La ragione di questo è ancora sconosciuta; tuttavia, le donne che soffrono di dolore cronico nella zona pelvica dovrebbero tenere a mente questa possibilità. Se normale escissione dell'endometriosi non alleviare il dolore, o prove rivelano che l'endometriosi non è presente, le donne devono chiedere un assegno di calcificazione pelvica, oltre agli esami di routine per le cisti ovariche o fibromi.

Farmaci per il cervello calcificazioni alternativi

Calcificazioni cerebrali, detta anche sindrome o calcinosi di Fahr, sono caratterizzate dalla formazione di depositi di calcio nei tessuti molli del cervello. I sintomi associati con calcificazioni cerebrali includono la perdita parziale o totale del controllo motorio, rigidità del corpo, del corpo rigidità, ritardo mentale, demenza, le complicazioni della vista, convulsioni, tremori e movimenti facciali involontari. Il tuo viso può anche sviluppare un aspetto simili a una maschera. Anche se nessuna cura per la condizione esiste attualmente, diversi rimedi alternativi possono aiutare a trattare con i sintomi di calcificazione del cervello.

Diagnosi e trattamento

Visita il tuo medico per ottenere un esame completo per verificare la presenza di sindrome di Fahr. TAC, raggi X e le immagini di risonanza magnetica possono essere prese per visualizzare lo stato attuale del tuo cervello. In casi estremi, è necessaria la rimozione chirurgica dei depositi di calcio, ma spesso la condizione viene trattata con misure non invasive. Si può essere prescritto warfarin, un bloccante di calcio. Il medico può anche consigliare di modificare la vostra dieta per ridurre i livelli di assunzione di calcio. Evitare l'uso di integratori di calcio se si dispone di calcificazioni cerebrali.

Valeriano e Scutellaria

In "The Complete Encyclopedia of Natural Healing," esperto di nutrizione Gary Null, spiega che una combinazione di valeriana e skullcap erbe può aiutare a trattare con i tremori associati a calcificazioni cerebrali. Miscelare 15 gocce di estratto di valeriana con 15 gocce di estratto calotta cranica e consumare la miscela una volta al giorno. Si può anche prendere ogni erba in forma di capsule per ridurre le calcificazioni cerebrali: prendere 200 mg di valeriana tre o quattro volte al giorno e due 850 mg capsule di skullcap due volte al giorno.

Non prendere la valeriana se si cura o in stato di gravidanza. Questa erba può intensificare l'uso di alcuni farmaci come sedativi, anticonvulsivanti, barbiturici, benzodiazepine, zolpidem, zaleplon, eszpiclone, ramelteon, antidepressivi triciclici, alcool, antistaminici, le statine, farmaci antifungini e farmaci anestetici.

Come pure, non prendere zucchetto in caso di gravidanza o allattamento. I diabetici dovrebbero ottenere l'approvazione di un medico prima di consumare calotta cranica, in quanto in grado di ridurre i livelli di glucosio nel sangue e può causare ipoglicemia. Questa erba può interagire o interferire con sedativi, anticonvulsivanti, barbiturici, benzodiazepine, farmaci insonnia, antidepressivi triciclici, alcool e farmaci diabetici per controllare i livelli di glucosio.

Taurina

In "Prescrizione per Nutritional Healing", consulente nutrizionale Phyllis A. Balch spiega che la taurina offre cerebrali proprietà protettive e può diminuire il rischio di attacchi epilettici che sono a volte associati con calcificazioni cerebrali. Prendete 500 mg di integratori di taurina in forma di capsule tre volte al giorno; questo aminoacido può ridurre le crisi, e funziona proprio come l'acido gamma-aminobutirrico nel cervello, un neurotrasmettitore che ha anche proprietà-sequestro di inibizione. Allattamento e le donne incinte non dovrebbero usare taurina meno che non sia prescritto da un medico. I diabetici e quelli con ipoglicemia dovrebbe anche parlare con un medico prima di utilizzare taurina, come questo supplemento può interagire con i farmaci diabetici.

Calcificazione tendinite della spalla

Calcificazione tendinite della spalla


Calcificazione tendinite della spalla è una condizione che causa il tendine della spalla per formare depositi di calcio. Questi depositi possono causare una grande quantità di dolore e disagio. Nessuno sa esattamente che cosa causa calcificazione tendinite, anche se gli anziani hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia rispetto alle persone più giovani.

Sintomi

Calcificazione tendinite della spalla imita i sintomi di altri tipi di tendinite. Una persona sperimenterà il dolore alla spalla, soprattutto quando si muove il braccio, ma anche quando si applica la pressione alla spalla. La superficie della pelle sopra il tendine colpito a volte apparire rosa o rosso e può essere calda al tatto. Calcificazione tendinite tende ad essere più doloroso nel corso del tempo, in particolare quando il corpo è riassorbire i depositi di calcio.

Identificazione

L'unico modo per confermare se il dolore alla spalla è legato alla tendinite calcificanti è attraverso i raggi X che mostrano i depositi di calcio sul tendine della spalla. La condizione può essere diagnosticata, perché i sintomi sono simili ad altri tipi di tendinite. Tuttavia, tendinite calcificanti possono apparire senza le condizioni che creano altri tipi di tendinite, come movimenti ripetitivi o infortunio alla spalla. Se il dolore alla spalla è presente senza una causa sottostante, il medico può ordinare raggi X per confermare se sia o non sia calcificazione tendinite.

Lasso di tempo

Calcificazione tendinite compare più spesso nelle persone più di 40, anche se può colpire persone più giovani pure. Il processo può iniziare con un piccolo strappo o parte danneggiata del tendine, che il corpo cerca di riparare naturalmente. Durante il processo di riparazione, calcio inizia ad accumularsi nella posizione danneggiata, formando un deposito di calcio. Alla fine, il corpo inizia a riassorbire il deposito di calcio fino a scomparire.

Trattamento

Il trattamento di solito si limita alla diminuzione del dolore associato con calcificazione tendinite. Questo può includere over-the-counter farmaci come l'aspirina o ibuprofene, ma può anche includere antidolorifici più forti che richiedono una prescrizione medica. Nella maggior parte dei casi, questo è sufficiente, mentre una persona attende i depositi di calcio a scomparire da soli. Tuttavia, a volte particolarmente grande deposito ci vorrà troppo tempo per scomparire da sola. In questi casi, il medico può provare a rompere il deposito di calcio in pezzi più piccoli, iniettando aghi nel deposito. La chirurgia è un'opzione, ma è normalmente limitato ai casi gravi perché la posizione del tendine della spalla, è una procedura molto complicata.

Prevenzione

Poiché le cause di tendinite calcificanti sono sconosciute, c'è poco da fare per prevenire la condizione. Il mantenimento di una buona salute generale e la visita di un medico ai primi segni di dolore alla spalla è il modo migliore per catturare calcificazione tendinite precoce e ricevere un trattamento per ridurre il dolore associato a questa condizione.

Come prevenire l'infarto miocardico

L'infarto miocardico è un termine medico per attacco di cuore e si verifica quando l'afflusso di sangue ad alcune parti del cuore è bloccato. La prevenzione è possibile, anche se gravi cambiamenti dello stile di vita devono essere effettuate.

Istruzione

1 Smettere di fumare, se sei un fumatore. Consultare il proprio medico su quale metodo per smettere di fumare funziona meglio per voi. Essere pazientare. Potrebbe essere necessario provare più volte prima di smettere completamente di fumare.

2 Portare la pressione del sangue verso il basso. Gli studi dimostrano che non il rapporto tra la pressione sanguigna e il rischio di infarto miocardico è continua. In altre parole, non esiste una soglia sotto la quale abbassare la pressione sanguigna non avrà alcun effetto sul rischio di attacco di cuore. Come regola generale, una riduzione 5 mmHg pressione diastolica porta ad una riduzione del rischio di infarto del 20%. Per abbassare la pressione sanguigna, si può provare una dieta a basso contenuto di sodio.

3 Mantenere una regolare attività fisica. L'attività fisica ha diversi benefici cardiovascolari. Si abbassa la pressione sanguigna e il colesterolo naturalmente. E 'anche a rafforzare i muscoli del cuore.

4 Mantenere una dieta che è a basso contenuto di grassi saturi e colesterolo. Ciò contribuirà a ridurre il colesterolo, che causano restringimento dei vasi sanguigni.

5 Controllare il colesterolo e la pressione arteriosa. Se il colesterolo e la pressione sanguigna sono ancora alti, consultate il vostro medico circa la possibilità di utilizzare farmaci per abbassare il colesterolo e la pressione sanguigna. Se hai il diabete, mantenere il livello di zucchero più basso possibile. Gli studi dimostrano che i pazienti diabetici con la loro glicemia sotto controllo hanno un minor rischio di malattie cardiache.

What Do calcificazioni calcio nel seno significano?

Calcificazioni calcio sono piccoli depositi di calcio situato all'interno del tessuto mammario. Secondo il Medical Center della California Pacific, califications calcio nel seno sono comuni e solitamente benigni. Le calcificazioni generalmente appaiono come macchie bianche su una mammografia. Di tanto in tanto, le calcificazioni possono essere indicativi di cancro al seno in fase iniziale, in modo che tutti devono essere valutati da un medico.

Tre tipi di calcificazioni

Ci sono tre categorie di calcificazioni calcio nel seno. La prima categoria è calcificazioni benigne, che è il più comune. Se una calcificazione è benigna, non è richiesto alcun test di follow-up, e la calcificazione continuerà ad essere monitorato durante mammografie annuali. La seconda categoria fa riferimento a probabilmente calcificazioni benigne. Secondo California Pacific Medical Center, questo significa che la calcificazione è del 98 per cento o più probabile che sia benigno. La terza classe di calcificazioni sono calcificazioni sospette. Ciò significa che è difficile dire se la calcificazione è benigno o maligno. Una biopsia follow-up deve essere fatto per determinare se la calcificazione è indicativo di cancro al seno. Secondo California Pacific Medical Center, circa una su quattro o cinque pazienti con calcificazione sospetto ha effettivamente il cancro al seno, che di solito è in una fase molto precoce.

Diagnosi calcificazioni

I medici generalmente valutano calcificazioni utilizzando ingrandimento X-ray classificarli in uno dei tre gruppi summenzionati. Essi valutare la dimensione, la forma e la quantità delle calcificazioni per determinare il trattamento appropriato. Se la calcificazione è sospetto, possono essere richiesti ulteriori procedure, compreso un biospy ago per disegnare le cellule dalla calcificazione o una biopsia chirurgica per raschiare un po 'piccolo di tessuto dalla calcificazione.

Tipi di calcificazioni

Secondo l'Università di Cincinnati NetWellness, l'aspetto e la quantità delle calcificazioni calcio in grado di fornire indizi utili a capire se le calcificazioni sono benigni o maligni. Calcificazioni benigne solito appaiono come pezzi di grandi dimensioni. Essi possono essere causate da età, il calcio lascia l'osso e viene depositato in altre parti del corpo, compreso il seno. Calcificazioni benigne causate dalla rottura delle ossa sono di solito troppo grande per entrare nella dotti mammari, così generalmente non vengono visti come potenzialmente cancerogene. Microcalcificazioni sono minuscoli granelli di calcio che si verificano nei dotti mammari, che sono potenzialmente cancerogene. Questi microcalcificazioni sono più probabilità di essere pre-cancerose se appaiono in gruppi o ammassi entro un solo seno.

Monitoraggio calcificazioni benigne

Una calcificazione benigna non può trasformarsi in una calcificazione maligno, e non diventare pre-cancerose nel corso del tempo. Una calcificazione maligno è maligna sin dall'inizio. Secondo California Pacific Medical Center, in calcificazioni benigne, il rischio di neoplasie in via di sviluppo è inferiore al 2 per cento. Calfications benigni ancora devono essere monitorati. California Pacific Medical Center suggerisce una mammografia di follow-up addizionale in sei mesi. I pazienti possono tornare alle normali mammografie annuali a patto che nessun cambiamento si vedono e non calcificazioni aggiuntivi vengono scoperti.

Dieta e seno calcificazioni

Un eccesso di calcio nella dieta non provoca calcificazioni calcio per formare. I supplementi di calcio, inoltre, non sembrano essere responsabili di calcificazioni calcio, né la terapia ormonale.

Come trattare un infarto intestinale

Come trattare un infarto intestinale


Un infarto intestinale, causata da un flusso limitato di sangue al colon, può essere il risultato di una torsione nell'intestino stesso o un ostacolo che si verifica dopo un intervento chirurgico. Se non trattata, un infarto intestinale causerà la distruzione della porzione di intestino coinvolto e potrebbe essere fatale per il paziente. Ecco come trattarla.

Istruzione

1 Aspettatevi di rimanere in ospedale durante il trattamento per un infarto intestinale. La maggior parte dei pazienti si lamentano di dolore addominale costante e diarrea, che possono contenere muco.

2 Pianifica una laparotomia, in cui il medico fa una piccola incisione nell'addome e infila una piccola sonda sulla zona colpita del colon. Egli iniettare un colorante fluorescente per trovare quale sezione del colon è il problema.

3 Accettare di una procedura chirurgica per rimuovere la parte morta del vostro intestino e resecare la parte rimanente. La chirurgia sull'intestino aumenta il rischio futuro di un altro infarto intestinale come forma aderenze cicatriziali.

4 sottoporsi a trattamento per mantenere il vostro cuore forte. Infarti intestinali sono patologie potenzialmente letali che mettono ulteriore stress sul tuo cuore. È possibile ricevere ossigeno per arricchire il flusso di sangue e hanno la frequenza cardiaca monitorata.

5 Recuperare durante la ricezione di liquidi per via endovenosa con antibiotici speciali per curare il colon. Perché un infarto intestinale significa che parte del vostro intestino "morto", vi è un aumentato rischio di infezione. Riceverete anche farmaci per il dolore.

6 Chiamate il vostro medico se avete crescente dolore addominale dopo intervento chirurgico per asportare un intestino infartuato.