discinesia biliare diagnosi

Malattia di Crohn Vs Discinesia biliare

Malattia di Crohn Vs Discinesia biliare


I sintomi di discinesia biliare spesso possono essere simili ad altre malattie, tra cui il morbo di Crohn. Questo può rendere difficile per un medico per la diagnosi in modo rapido o malattia. Il trattamento per la discinesia biliare è diverso da malattia di Crohn la diagnosi in modo accurato è essenziale.

Malattia di Crohn

La malattia di Crohn è una malattia autoimmune che è spesso causa di infiammazione in tutto tratto digestivo del paziente. Questa infiammazione può verificarsi in qualsiasi parte del tenue, intestino crasso o colon. La malattia di Crohn è incurabile, ma i sintomi possono essere trattati con il farmaco.

Sintomi della malattia di Crohn

I pazienti con malattia di Crohn possono presentare sintomi come dolori addominali, diarrea grave, stipsi, feci sanguinolente e ulcere. La gravità di questi sintomi può variare. La malattia di Crohn può andare in remissione e il paziente dovrà pochi a nessun sintomo.

Discinesia biliare

Discinesia biliare è una condizione medica, senza calcoli biliari che colpisce la cistifellea. Questa malattia può verificarsi una volta o essere una condizione cronica. Discinesia biliare si verifica quando la colecisti non riesce a contrarre e rilasciare la bile correttamente.

Biliari Sintomi discinesia

Segni e sintomi di discinesia biliare includono un dolore acuto sotto la gabbia toracica destra o crampi addominali. Un paziente può anche verificarsi vomito, gonfiore e diarrea.

La diagnosi corretta

A causa dei sintomi simili di malattia di Crohn e discinesia biliare, la diagnosi può essere difficile. La forma più comune di test per la discinesia biliare è una scansione CCK-HIDA. Questo procedimento utilizza medicina nucleare e una telecamera per visualizzare la contrazione della cistifellea. Una diagnosi corretta è essenziale perché i pazienti con discinesia biliare in genere richiedono una colecistectomia, o la rimozione della colecisti.

Informazioni per la rimozione della cistifellea paziente

Informazioni per la rimozione della cistifellea paziente


Il termine medico per la rimozione della colecisti è colecistectomia. Il tuo cistifellea può avere bisogno di essere rimosso a causa di calcoli biliari o di una condizione chiamata discinesia biliare, in cui il vostro cistifellea non funziona correttamente.

Preparazione

Prima dell'intervento, è necessario disporre di esami del sangue, una radiografia del torace, raggi X o ecografia del tuo cistifellea e, in alcuni casi, potrebbe essere richiesto di avere un elettrocardiogramma.

Procedura

La procedura viene eseguita in laparoscopia quando possibile, attraverso diverse piccole incisioni per consentire al chirurgo di utilizzare una telecamera e strumenti chirurgici per la rimozione.

Ospedale Soggiorno

Se la procedura viene eseguita per via laparoscopica, di solito si può tornare a casa il giorno stesso. Tuttavia, se è fatto da chirurgia a cielo aperto, ci si può aspettare di rimanere in ospedale da 2 a 6 giorni.

Recupero

Con la chirurgia laparoscopica, si può essere in grado di tornare alle vostre attività normali in circa 1 settimana, a fronte di un tempo di recupero da 6 a 8 settimane con la chirurgia tradizionale.

Rischi

I rischi per la chirurgia della colecisti comprendono infezioni e coaguli di sangue, così come le reazioni a farmaci o anestesia che includono problemi respiratori, nausea, problemi cardiaci e la polmonite.

Cistifellea rimozione Made Simple

Situato sul retro del fegato e vicino alla spina dorsale, la cistifellea è un organo secondario nel sistema digestivo. La sua funzione principale è quella di immagazzinare e distribuire il succo di bile che il fegato produce al piccolo intestino attraverso vie biliari. Quando la colecisti viene rimossa, il sistema digestivo continua a funzionare con poca interruzione.

Quando è consigliata la rimozione della colecisti

La rimozione della colecisti è comunemente raccomandato come trattamento per calcoli biliari secondo il sito web della cistifellea attacco. I calcoli biliari si verificano quando vi è uno squilibrio nella composizione della bile, che consiste di molti elementi come il colesterolo, sali, acidi, calcio e rifiuti. Gallbladderattack.com riferisce che i calcoli biliari si verificano in circa il 10 per cento della popolazione adulta di sesso maschile negli Stati Uniti, e di solito sono il risultato di fattori dietetici ed ereditarie. Malattie Galbladder possono anche richiedere la rimozione dell'organo. Queste malattie includono discinesia biliare, cholecystisis, choledocholithias, polipi della colecisti o il cancro, tra gli altri. Un infortunio a causa di incidente può anche portare alla rimozione.

Procedure

Secondo il Baylor College of Medicine, la rimozione della colecisti, o cholesystectomy in linguaggio medico, è di solito eseguita come una semplice procedura laparoscopica in anestesia generale, anche se in uno su 20 operazioni, dopo che la procedura è iniziata, i medici possono decidere di farne un aperto un intervento chirurgico a causa di complicazioni.

Questo metodo keyhole prevede l'inserimento di un telescopio attraverso l'ombelico per accedere alla cavità addominale. Un gas costituito da biossido di carbonio viene fatto passare attraverso questo tubo di aprire la cavità addominale. Altre piccole incisioni possono essere necessari per gli strumenti chirurgici di passare. La colecisti viene rimossa mentre una radiografia monitora condizioni interne. Posizionamento di un drenaggio per un giorno o due può essere necessario. Dopo l'intervento chirurgico, farmaco viene somministrato per il dolore, nausea e vomito, che di solito sono comuni dopo questo intervento chirurgico.

Prognosi

Ambulatori della colecisti godono di un alto tasso di successo. In quasi tutti i casi, il paziente può iniziare l'acqua potabile la sera della chirurgia. I pazienti possono tornare a casa il giorno dopo l'intervento chirurgico, dopo di che possono tornare alla loro dieta normale. Si possono riprendere le loro stile di vita in circa una settimana.

Tuttavia, ci sono alcuni potenziali effetti collaterali dopo la rimozione della cistifellea. Questi possono includere sanguinamento e l'infezione, o una reazione avversa all'anestesia. In alcuni casi, il dotto biliare o intestinale potrebbe sostenere un infortunio. Altri potenziali problemi includono dolore che peggiora nel corso del tempo, e sanguinamento; irritazione, gonfiore o rossore intorno l'incisione.

Cirrosi biliare primaria diagnosi

Secondo la Mayo Clinic, la cirrosi biliare primitiva è una malattia in cui i dotti biliari nel fegato vengono lentamente attaccati e alla fine rovina. Quando i vostri dotti biliari vengono distrutti da cirrosi biliare primaria sostanze nocive si accumulano nel fegato. Questo può portare a cicatrici permanenti di tessuto epatico (cirrosi). I farmaci possono aiutare a ritardare la progressione della malattia, ma in alcuni casi il trapianto di fegato può essere l'opzione migliore.

Cause

In condizioni normali, quasi un litro di bile viaggia dal fegato verso l'intestino quotidianamente. Cirrosi biliare primaria uccide i piccoli condotti all'interno del fegato, rallentando e talvolta bloccare il regolare flusso della bile.

La causa esatta della cirrosi biliare primaria non è noto. La Mayo Clinic dice che alcuni esperti ritengono cirrosi biliare primitiva è una malattia autoimmune in cui il corpo si rivolta contro le proprie cellule.

Fattori di rischio

Le donne sono molto più probabile che a soffrire di cirrosi biliare primaria. In realtà, la Mayo Clinic dice più del 90 per cento delle persone con la malattia sono donne. La maggior parte delle persone con diagnosi di cirrosi biliare primaria sono di età compresa tra 35 e 60. Si ritiene che sia genetica e fattori ambientali possono contribuire allo sviluppo della malattia tra.

Sintomi

Mentre alcuni pazienti non si accorgono di sintomi per anni dopo la diagnosi iniziale di cirrosi biliare primitiva, altri possono soffrire di stanchezza, prurito, secchezza degli occhi e secchezza delle fauci. Come la distruzione delle cellule dei dotti biliari e del fegato peggiora, altri segni possono includere ittero (ingiallimento della pelle e il bianco degli occhi) o iperpigmentazione (un oscuramento della pelle). Alcune donne con cirrosi biliare primaria segnalano malattie del tratto urinario.

Diagnosi

Ci sono una varietà di metodi di prova disponibili per aiutare nella diagnosi di cirrosi biliare primaria. Test di funzionalità epatica esaminare un campione di sangue per controllare i livelli di enzimi che possono rivelare una disfunzione epatica lesioni generale e del dotto biliare specifico. Nel corso di una biopsia epatica un piccolo campione di tessuto epatico viene rimosso e studiato al microscopio per diagnosticare la malattia. Se la biopsia è positiva può anche individuare quanto la malattia è progredita (messa in scena).

Trattamento

Il trattamento per cirrosi biliare primaria è centrata sul rallentando l'avanzamento della malattia, evitando complicazioni e minimizzando sintomi. L'acido ursodesossicolico (UDCA) può aiutare impatto acidi biliari del corpo e riducendo l'infiammazione. Se iniziato nelle prime fasi della malattia, UDCA può prolungare la vita. Tuttavia, non è considerato essere efficace per i pazienti con gravi danni al fegato.

Prognosi

La prognosi per la cirrosi biliare primaria è difficile da prevedere. Il National Institute of Health afferma che nella maggior parte dei casi i pazienti hanno bisogno di un trapianto di fegato dopo circa sette anni.

Il NIH dice un trapianto di fegato è l'unico trattamento disponibile che effettivamente curare la cirrosi biliare primaria. Nuovi farmaci che sopprimono il sistema immunitario hanno contribuito a migliorare i tassi di sopravvivenza a trapianto. Tuttavia, è possibile che la malattia può tornare in nuovo fegato.

Come trattamento di calcoli biliari Naturalmente

Come trattamento di calcoli biliari Naturalmente

Avere calcoli biliari è un'esperienza dolorosa e scomoda. La cistifellea secerne e immagazzina la bile che aiuta a digerire i grassi, ma a volte la bile indurisce in pietre. Molte persone sottoporsi ad intervento chirurgico di avere la cistifellea rimossa. Tuttavia, ci sono metodi naturali per curare i vostri calcoli biliari.

Istruzione

1 drink di verdura e succhi di frutta fresca subito dopo un attacco di calcoli biliari per ridurre l'infiammazione e lasciate che i vostri organi digestivi riposo.

2 Somministrare una pulizia interiore dopo un attacco. Berberis, hepatica e Cardus possono essere prese in basse dosi.

3 Amministrare un olio d'oliva e limone pulizia. Il giorno della pulizia, veloce e smettere di bere liquidi da 06:00 Usa 4 cucchiai. olio di oliva seguito da 2 cucchiai. di succo di limone e ripetere ogni 15 minuti per 3 ore. Sdraiati sulla vostra destra e rilassarsi in mezzo. Bere succo di pomodoro se ti senti nauseato. Dormire quella notte e riposare il più possibile il giorno successivo.

4 Prendere fosfato di magnesio per gli spasmi. A-bassa dose di minerali celloid funziona anche.

5 Utilizzare fosfato di ferro per ridurre l'infiammazione della cistifellea.

6 Aumento di fibre nella dieta e l'assunzione di grassi inferiore, soprattutto da cibi fritti, per prevenire e ridurre al minimo fiele formazione di calcoli.

Consigli:

  • Consultare un medico per la diagnosi di calcoli biliari, inizialmente, anche se avete intenzione di provare metodi naturali. Problemi di fegato e pancreas, soprattutto pancreatite, possono essere in pericolo di vita.

  • Cercare un professionista olistico prima di iniziare qualsiasi regime.

La diagnosi di Sharp dolore addominale intenso

La diagnosi di Sharp dolore addominale intenso


Ad un certo punto della loro vita quasi tutti si sente l'agonia di acuto, intenso dolore addominale. Tuttavia, il National Institutes of Health suggerisce che trovare la diagnosi corretta non è sempre facile. Ci sono molte circostanze che causano dolore addominale.

Gas

Mentre insolito, gas non provoca dolore a volte molto intenso durante tutto l'addome. Se il dolore viaggia in tutto l'addome, poi il gas è il più probabile colpevole.

Problemi digestivi

Sindrome dell'intestino irritabile, indigestione, stipsi cronica, diarrea, intolleranza al lattosio e le allergie alimentari possono tutti causare dolore addominale in diversi punti lungo il tratto digestivo.

Ulcera

L'ulcera peptica è una erosione del rivestimento del tratto digestivo. L'Università del Maryland Medical Center afferma che il dolore provato può essere molto intenso ed è spesso sentita in onde che circondano le vostre abitudini alimentari.

Cistifellea

Condizioni come Colecistite o calcoli biliari causano la cistifellea a diventare infiammata. Ciò spesso tradurrà in un dolore addominale molto forte e intenso.

Appendicite

Secondo l'Università del Texas, il dolore che si irradia dal ombelico e accompagna i problemi digestivi possono indicare appendicite. Se si sospetta appendicite, è importante consultare immediatamente un medico.

Diagnosi e Trattamento del cancro del pancreas

Diagnosi e Trattamento del cancro del pancreas


Secondo l'American Cancer Society, circa 38.000 persone sono diagnosticati ogni anno con cancro al pancreas e 34.000 di quelli diagnosticati moriranno. E 'la quarta causa di morte per cancro, e la prognosi per quelli diagnosticati è raramente in loro favore. Come con qualsiasi tipo di cancro, prima una persona viene diagnosticata, tanto prima si può ricevere il trattamento.

Diagnosi

Se il medico ritiene che si può avere il cancro al pancreas, egli ordinerà una serie di test per confermarlo. Uno dei test effettuati è una risonanza magnetica; Durante questo test, il paziente entrerà in una macchina a forma di tunnel, circondato da magneti. La macchina ascolti il ​​magnetismo del corpo, producendo immagini del pancreas. Viene inoltre eseguita una ecografia addominale, e può essere il primo test effettuato se il paziente sta vivendo dolore addominale e / o ittero. Questo test utilizza onde ad alta frequenza che risuonano fuori il pancreas, e vengono poi tradotti dal computer in un'immagine. Se il tumore viene scoperto, una TAC è considerato necessario per ottenere ulteriori informazioni. Una scansione TC addominale è spesso la prova di scelta quando un medico ha bisogno di una diagnosi solida. Ha la capacità di scoprire tumori di piccole dimensioni l'ecografia può aver perso, ed è considerato il test più accurato per determinare se il tumore è localizzato nel pancreas, o si è diffuso ad altre zone del corpo.

Biopsia

Una volta che uno dei test di imaging di cui sopra ha rilevato un'anomalia nel pancreas, il medico ordinerà una biopsia. Una biopsia del pancreas aiuterà il medico a determinare in quale fase il tumore è in, permettendo così al team oncologico per decidere il miglior percorso di trattamento. Due tipi di biopsie possono essere eseguite; una biopsia comporta l'inserimento di un ago nell'addome e la rimozione di un piccolo pezzo di tessuto pancreatico. Il secondo è una laparoscopia. In questa procedura, un piccolo dispositivo chiamato laparoscopio viene utilizzato per rimuovere il tessuto. Se la biopsia mostra il tumore sia maligno (cancro), l'oncologo, il radioterapista e l'endocrinologo conferiranno e decidere quale trattamento andrà a beneficio del paziente il più.

Staging

Mentre decidere il trattamento per il paziente, il team oncologico prenderà in considerazione la fase del cancro. La fase li racconta come il cancro del pancreas avanzato e come aggressivo ha bisogno di essere trattata. Fase uno cancro è generalmente trattata con la chirurgia, rimuovendo parte del pancreas. La fase due è più avanzato, ma è ancora localizzato nel pancreas. Nella terza fase, il cancro non è solo nel pancreas, ma è diffuso anche agli organi circostanti.

Chirurgia

Questo è più comunemente usato per il trattamento della fase uno del cancro. A seconda della sua gravità, il medico può avere bisogno solo per togliere una parte del pancreas. Se è necessario un intervento chirurgico più ampio, un processo chiamato procedura di Whipple può essere utilizzato. Durante questo processo, il medico non solo rimuovere la testa del pancreas, ma anche alcune delle strutture circostanti, come la milza, dotto biliare e della colecisti. Alcuni pazienti possono richiedere terapia combinata in aggiunta alla chirurgia per aumentare il tasso di sopravvivenza del paziente. Questo include la chemioterapia e le radiazioni.

Chemioterapia

Questo tipo di trattamento si basa sull'uso di farmaci per uccidere le cellule tumorali del pancreas e le zone circostanti. I farmaci possono essere somministrati attraverso una flebo, o assunti per via orale. A seconda delle condizioni del paziente, che può essere dato a livello ambulatoriale o potrebbe richiedere al paziente di rimanere in ospedale. Poiché i farmaci viaggiano attraverso il flusso sanguigno, la chemioterapia è considerato un trattamento sistemico. I farmaci utilizzati nel corso di questo trattamento sono specificamente progettati per distruggere dividendo le cellule tumorali, ma possono anche distruggere le cellule sane che si dividono pure. Ciò si traduce in un effetto negativo sul corpo a volte, causando spiacevoli effetti collaterali per alcuni.

Radiazione

Questo trattamento utilizza sostanze radioattive che comprendono raggi ad alta energia. Una speciale macchina è utilizzata per emettere questi raggi, permettendo il radioterapista per dirigere i raggi solo al pancreas o altre zone colpite. L'obiettivo della radioterapia è quello di distruggere le cellule tumorali, mentre danneggiare la minor quantità di cellule sane possibile. Ci sono, tuttavia, gli effetti collaterali che accompagnano questo trattamento così.

Biologico

Questo trattamento è anche conosciuto come immunoterapia perché utilizza farmaci progettati per contribuire a rafforzare il sistema immunitario del corpo di combattere il cancro. Farmaci biologici comuni utilizzati sono Interferone e monoclonali, entrambi i quali contengono anticorpi progettati per funzionare con il corpo del paziente per bloccare la crescita delle cellule tumorali.

Ittero Diagnosi differenziale

Ittero Diagnosi differenziale


Molte diverse malattie possono presentarsi con ittero. Questi pazienti avranno ingiallimento della pelle e la sclera o area bianca dell'occhio. Essa si verifica con l'aumento della bilirubina, una sostanza chimica presente nei globuli rossi. I medici devono prendere in considerazione molte condizioni per la diagnosi di ittero.

Anemia emolitica

Anemia emolitica è la rottura dei globuli rossi. La ripartizione dei globuli rossi provoca il rilascio di bilirubina, che porta a ittero. Alcune condizioni da considerare includono aumento del sanguinamento e di ematomi, che sono raccolte di sangue sotto la pelle. Anemia emolitica può anche essere dovuto a malattie del sangue come l'anemia falciforme e la talassemia.

La malattia di Gilbert

Malattia Gilberta € ™ s è il risultato di una malattia genetica causata da anomalie nella enzimi epatici che converte bilirubina sua forma solubile in acqua. Se la bilirubina non è solubile in acqua, non può essere escreto nelle feci, i livelli ematici aumentano, e si pone l'ittero. Secondo UptoDate per i pazienti, la malattia Gilberta € ™ s si verifica in qualsiasi luogo dal 5 al 10 per cento della popolazione. Lo stress, infezioni e periodi mestruali possono causare ittero in questi pazienti. Questa condizione è benigna, non minaccioso, e sintomi chiari per conto proprio.

Bile Duct Anomalie

Ostruzione o infiammazione dei dotti biliari può anche portare a un aumento dei livelli di bilirubina. Ad esempio, calcoli biliari possono bloccare i dotti, fermare il flusso della bile e l'eliminazione della bilirubina. Il tumore al pancreas può causare ittero se si infiltra nel dotto biliare comune. Esempi di infiammazione delle vie biliari comprendono colangite sclerosante primaria e la cirrosi biliare primaria.

Epatite

Epatite o infiammazione del fegato può anche causare l'ittero. Il fegato è coinvolto con i processi chimici che eliminano bilirubina. Se il fegato è compromessa, questi processi non vengono eseguite e aumentano i livelli di bilirubina nel sangue. Esempi di malattie che causano epatite comprendono epatite alcolica, l'epatite virale e l'epatite Tylenol-indotta.

Ittero neonatale

Molti neo mamme possono avere ritardare portare a casa i loro piccoli a causa di ittero neonatale. Ci sono due tipi principali di ittero neonatale: ittero fisiologico e nel latte materno ittero. Ittero fisiologico deriva da una maggiore ripartizione dei globuli rossi che accade dopo la nascita. Nel grembo materno, i bambini hanno un particolare tipo di emoglobina che è diverso dagli adulti. Dopo la nascita, i loro corpi lavorano per eliminare le cellule, che porta a ittero. Questo è un processo normale e di solito diminuisce in due o tre settimane. Il latte materno ittero può verificarsi nei bambini allattati al seno. Il meccanismo proposto è che le proteine ​​nel latte materno interferiscono con l'eliminazione della bilirubina, che porta a ittero per un periodo di tempo più lungo rispetto alla maggior parte dei bambini.

Gravidanza

La gravidanza comporta molti cambiamenti ormonali e chimici nel corpo. Colestasi della gravidanza è una condizione in cui il flusso della bile è limitata, bilirubina non viene escreto, e pone ittero. Estrogeni elevate possono causare colestasi. Le donne in gravidanza sono a maggior rischio di calcoli biliari. Fegato grasso acuto della gravidanza (AFLP) è un'altra complicanza della gravidanza che produce ittero. Il meccanismo di AFLP è sconosciuta. Questo è spesso associato con preeclampsia, che è una sindrome caratterizzata da pressione alta, proteine ​​nelle urine elevate, e aumento degli enzimi epatici. Il trattamento è la consegna del feto appena possibile.

Quali sono le cause di Pediatric reflusso biliare?

Reflusso biliare, o reflusso duodenogastroesophageal (DGER o DGOR), è una condizione simile a reflusso acido in cui esegue il backup di bile nello stomaco. Essa si verifica quando la valvola pilorica che collega l'intestino tenue e lo stomaco non si chiude correttamente.

Cause

La causa più comune di reflusso biliare è complicanze da intervento chirurgico, compresa la chirurgia gastrica e colecistectomia. Chirurgia gastrica è sempre più utilizzato per trattare l'obesità infantile. Una colecistectomia, o intervento chirurgico alla cistifellea, rimuove la cistifellea quando un bambino ha calcoli biliari ricorrenti o altre malattie della colecisti. In alcuni casi, ulcera peptica può impedire la valvola pilorica dall'apertura correttamente. Questo crea una situazione in cui lo stomaco non può svuotare più rapidamente come dovrebbe, con conseguente aumento della pressione gastrica e causando reflusso biliare. L'ulcera peptica è principalmente causata da un'infezione batterica che anche i bambini possono ottenere.

Sintomi

Il sintomo principale è un dolore bruciante nella parte superiore dell'addome. Altri sintomi nei bambini, simili a quelle di reflusso acido, includono polmoniti ricorrenti, respiro sibilante, tosse o raucedine, vomito e perdita di peso.

Diagnosi

La diagnosi di reflusso biliare pediatrica comprende revisione dei sintomi e test come il bario rondine, endoscopia, e il monitoraggio del pH esofageo. Dato che queste procedure sono invasivi, il punto di partenza per la diagnosi i bambini è quello di provare i trattamenti reflusso di bile e vedere se alleviare i sintomi.

Trattamento

Il trattamento comprende farmaci per promuovere il flusso di bile e migliorare i sintomi. Perché reflusso biliare si verifica spesso con reflusso acido, il trattamento comprende anche tipicamente farmaci reflusso acido. Per i casi più gravi, può essere raccomandato un intervento chirurgico di diversione o chirurgia anti-reflusso.

Condizioni correlati

Reflusso biliare può causare altre condizioni, tra cui bruciore di stomaco, malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), esofago di Barrett e cancro esofageo. Molte di queste condizioni sono rare nei bambini, ma senza il trattamento di mantenimento, reflusso biliare pediatrica può alla fine risultare in queste condizioni.

I test e diagnosi ittero ostruttivo

I test e diagnosi ittero ostruttivo


Ittero ostruttivo è causata da un blocco dei dotti biliari, in base alla Salute Cares. Un fegato normale produce circa un litro di bile al giorno. Se c'è un blocco nella cistifellea o superiore dell'intestino, calcoli biliari possono sviluppare e portare a ittero ostruttiva.

Analisi

Ci sono molti tipi di ittero. Secondo Oxford Journals, un paziente viene sottoposto in genere un test di funzionalità epatica per determinare il tipo di ittero. Ciò viene fatto attraverso un prelievo di sangue, di solito dal braccio.

Cause

Calcoli biliari possono provocare ittero ostruttivo, secondo Salute Cares. La malattia può anche emergere come risultato di tumori del dotto biliare o del pancreas.

Sintomi

Un sintomo comune associato con ittero ostruttivo è urine scure. Poiché la bile non passa attraverso l'intestino, le feci saranno insolitamente pallido, secondo Salute Cares.

Diagnosi

Una volta diagnosticata, la chirurgia può essere usato per rimuovere un calcolo associata a ittero ostruttivo. La malattia si verifica più frequentemente negli anziani, in quanto sono meno in grado di far fronte a complicazioni legate alla calcoli biliari, in base al DM Salute.

Cancro e trattamento

Se un caso di ittero ostruttivo è legata ad un tumore maligno, il paziente può subire chemioterapia o radioterapia.

Avvertimento

Secondo la Health MD, quelli con sintomi di calcoli biliari devono di solito hanno la loro cistifellea rimossa. Senza un intervento chirurgico si potrebbe sviluppare una infezione, ittero ostruttivo o altre gravi complicazioni.

Come sapere se si dispone di calcoli biliari

I calcoli biliari sono pezzi cristallizzati di bile. Queste "pietre" incalliti possono variare in dimensione da molto piccolo a delle dimensioni di una pallina da ping-pong. I calcoli biliari di solito non hanno sintomi, ma quando si infiammano o bloccare il condotto che porta al piccolo intestino, che provocano alcuni sintomi molto diversi che si può riconoscere.

Istruzione

I sintomi iniziali di calcoli biliari

1 Si noti che i sintomi iniziali di un attacco di calcoli biliari sono dolore improvviso e intenso in alto a destra o al centro del vostro addome. Questo dolore è grave e in genere non c'è niente di meglio a prescindere dalla posizione.

2 Prendete la vostra temperatura e, come i calcoli biliari possono anche causare la febbre. Spesso la febbre è un segno di una potenziale complicazione a causa dei calcoli biliari.

3 Osservare la pelle e il bianco degli occhi per ittero. Si tratta di una colorazione gialla della pelle o del bianco degli occhi.

4 Si noti tutti i dolori che appaiono nel tuo spalla destra o parte superiore della schiena. Dolore alla spalla destra è un sintomo di calcoli biliari, che è abbastanza comune, mentre il dolore alla schiena superiore è più insolito.

5 Nota se si sente nausea o mal di stomaco. Anche questo è un segno comune di problemi di calcoli biliari.

Diagnosi di calcoli biliari

6 Hanno il medico esegue una TAC o l'ecografia per verificare i calcoli biliari nella cistifellea. Questa radiografia è molto bravo a calcoli biliari alla scoperta ed è la prima cosa che il medico probabilmente fare se sospetta problemi di colecisti.

7 Si consideri una risonanza magnetica se la TAC non è definitiva. Una risonanza magnetica esegue la scansione dei dotti biliari e in grado di raccogliere i calcoli biliari che bloccano i condotti. Questi blocchi possono portare a gravi complicazioni.

8 Avere il sangue prelevato e testato in modo che il medico può controllare i livelli di infezione. Questo è anche utile per escludere altre complicazioni che potrebbero esistere.

Consigli e avvertenze

  • Molti calcoli biliari sono completamente fissati attraverso avere la cistifellea rimossa. Questa chirurgia è comune e relativamente facile.
  • Calcoli biliari non sono nemmeno sentito dalla stragrande maggioranza dei pazienti.
  • Di quelle persone che hanno sintomi, la maggior parte avrà un altro attacco senza intervento chirurgico.
  • Non ignorare il dolore di calcoli biliari, come problemi alla cistifellea non trattate possono essere gravi.
  • Non auto-medicare o auto-diagnosi dolore di calcoli biliari.

Quali sono i trattamenti per ileo biliare?

Quali sono i trattamenti per ileo biliare?


Ileo Gallstone è un insolito complicazione delle viscere. E 'causata da un'ostruzione di più calcoli biliari, circa 2,5 centimetri di diametro, nella porzione ileo o alla fine del piccolo intestino. Ileo biliare colpisce generalmente i pazienti geriatrici con problemi di salute preesistenti, come l'ipertensione e il diabete mellito, ed è prevalente nelle donne piuttosto che negli uomini. Poiché la diagnosi è generalmente in ritardo, a causa di ingannevoli sintomi e la diagnosi, ileo biliare ha una alta morbilità e mortalità. Una volta che la condizione viene diagnosticata, l'ostruzione biliare nel ileo viene risolto attraverso un intervento chirurgico. Mentre non vi è alcuna procedura uniforme per rimuovere calcoli biliari, sono disponibili diverse opzioni di trattamento, sulla base delle diagnosi cliniche e delle condizioni del paziente.

Sintomi

Le persone con ileo calcoli biliari sono generalmente obesi e si sentono poco bene. Il sintomo iniziale è un dolore addominale coliche, seguiti da vomito, che scompare come calcoli biliari sloggia, ma si ripresenta quando le pietre più grandi alloggiano nel ileo. Altri sintomi associati includono dolore nella zona addominale, un addome gonfio, la disidratazione e lieve dolorabilità addominale.

Diagnosi

Diverse misure diagnostiche vengono utilizzati indipendentemente o in combinazione per rilevare l'ileo calcoli biliari. Una radiografia addominale è una procedura comunemente usato per visualizzare una ostruzione intestinale parziale o completa. La radiografia descrive anche i calcoli biliari reali e l'aria nel tratto biliare. Anche se una radiografia rileva ostruzione del piccolo intestino, combinandolo con ecografia e la tomografia computerizzata, può aiutare a rilevare la patologia delle vie biliari per una diagnosi accurata.

Procedure di trattamento

Nel Journal of referti medici, una serie di casi in perforazione digiunale nel ileo calcoli biliari, dal dottor Browning e colleghi segnalati due procedure chirurgiche riconosciute. Una procedura una fase che combina enterolitotomia, colecistectomia e riparazione della fistola, e una procedura in due fasi che coinvolge da solo enterolitotomia o colecistectomia. La sola fase viene eseguita su pazienti relativamente stabili, mentre una procedura in due fasi è raccomandato per pazienti ad alto rischio.

Enterolitotomia

Nel Mediterraneo orientale Health Journal, il dottor Clavien e colleghi affermano che enterolitotomia è una procedura relativamente semplice e di uso comune, che riduce il tempo operatorio per i pazienti ad alto rischio. Enterolitotomia comporta una incisione longitudinale sul confine dell'intestino per rimuovere il calcoli biliari ostruente.

Colecistectomia

Enterolitotomia è seguita da colecistectomia, che è la rimozione chirurgica della cistifellea. Gli ultimi progressi della tecnologia laproscopic hanno permesso di rimuovere la colecisti attraverso una piccola incisione a livello dell'ombelico.

Fistola Chiusura

Chiusura della fistola viene sempre eseguita nella seconda fase dell'operazione, in una procedura di trattamento in due fasi. L'ostruzione anormale dal calcoli biliari provoca una fistola biliare, una condizione in cui le perdite biliari dei dotti biliari nelle zone circostanti. Pertanto, la riparazione e la chiusura della fistola viene eseguita per evitare il ripetersi di un ileo calcoli biliari.

Ascaris lumbricoides Diagnosi

Ascaris lumbricoides è un verme nematode che infetta una vasta gamma di mammiferi, compresi gli esseri umani. È un dato di fatto, A. lumbricoides è il parassita nematode più comune negli esseri umani. Le infezioni si verificano quando le uova del parassita che si trovano nell'ambiente sono ingeriti. Questo di solito si verifica nei bambini piccoli a causa della maggiore tendenza dei bambini a giocare nella sporcizia e mettere le dita in bocca senza lavarli.

Aree di infezione

A. lumbricoides si trovano nelle regioni tropicali e subtropicali di tutto il mondo, con il Sud America, Africa e Asia essere conosciuto per avere alte concentrazioni di parassita. Il parassita è così prevalente negli esseri umani che fino a 1 miliardo di infezioni attive sono stimate essere che si verificano in qualsiasi momento.

Sfondo

Infezioni comuni di A. lumbricoides generalmente cominciano con l'ingestione di un piccolo numero di uova, risultando in un basso carico verme. Nuove infezioni raramente producono sintomi clinici di infezione. Tuttavia, poiché l'infestazione progredisce, l'individuo infetto può cominciare presenti sintomi che includono nausea, vomito, perdita di peso, diarrea e febbre. Una condizione potenzialmente pericolosa per la vita nota come bolo può verificarsi, bloccando il tratto intestinale, se sono presenti grandi quantità di vermi.

Procdure diagnostica tipica

La diagnosi viene fatta raramente, mediante controllo visivo come sintomi legati alla A. lumbricoides imitare altre condizioni. Un campione fecale è preso e immerso in una soluzione progettata per rilasciare le uova dalle feci e galleggiare verso l'alto, dove vengono catturati su un vetrino microscopico. Il vetrino viene quindi posta sotto un microscopio ed esaminato per la presenza di uova. I più uova trovati nella prova, tanto più gravi l'infezione è. Strisci fecali realizzare gli stessi risultati.

Altre procedure Diagnositc

Tutte le infezioni da vermi maschi o infezioni che non si verificano a livello intestinale sono meno comuni, tuttavia, si verificano. Quando un host viene infettato con tutti i vermi maschi, uova non saranno presenti nelle feci e altre misure sono necessarie per rilevare la presenza del parassita. Test volti a rilevare la presenza di A. lumbricoides quando le uova non sono presenti includono TAC e immagini ecografiche dell'addome, tratto intestinale e delle vie biliari.

Trattamento / prevenzione

Il trattamento con un adulticida destinato a uccidere i vermi adulti viene somministrato dopo un A. lumbricoides è confermato. Mebendazole è il farmaco di scelta nella maggior parte dei casi, come è noto per uccidere molte diverse infezioni parassitarie interno e ha pochi effetti collaterali. Le misure preventive si concentrano intorno alla disposizione sanitaria di materiale fecale e metodi di lavaggio delle mani corretta.

Calcoli biliari nei bambini

I calcoli biliari sono in genere un problema di adulti, ma i bambini possono talvolta sviluppare calcoli biliari. Calcoli biliari possono causare dolore grave e richiedere un intervento medico.

Formazione

I calcoli biliari si formano quando la bile che viene memorizzato all'interno della cistifellea si indurisce in masse solide che possono essere molto piccolo o grande come una pallina da golf. Questo è più probabile che accada quando la bile contiene una quantità eccessiva di bilirubina, sali o colesterolo.

Cause

I calcoli biliari sono più probabile che si verifichi nei bambini che sono in sovrappeso, quelli che hanno anomalie dei globuli rossi come l'anemia falciforme e quei bambini che hanno una storia familiare di calcoli biliari.

Sintomi

I bambini con calcoli biliari si sente dolore nella zona addominale superiore o destra. Il dolore può irradiarsi verso la parte posteriore e può essere peggio dopo aver mangiato i pasti che contengono il grasso in eccesso. Il bambino può anche sentire nausea e può vomitare.

Diagnosi

I calcoli biliari possono essere diagnosticate con l'ecografia.

Trattamento

L'unico trattamento efficace per calcoli biliari è la rimozione della cistifellea.

I sintomi di calcoli biliari dopo la rimozione della colecisti

Identificato come un piccolo, sacca a forma di pera, la colecisti si trova sotto il fegato a destra parte superiore dell'addome. Memorizza bile fino tenue bisogno per la digestione dei grassi. Forme biliari nel fegato costituito da acqua, colesterolo, grassi, sali biliari, proteine ​​e bilirubina. Quando una sovrabbondanza di questi prodotti di scarto esiste nella cistifellea, le pietre possono formare e ottenere depositato nei condotti al fegato o intestino tenue.

Sintomi

L'insorgenza di calcoli biliari può colpire l'addome con un dolore costante che non si placa nemmeno. Il dolore a volte colpisce alla schiena tra le scapole o spalla destra. Con i condotti bloccati da pietre, la colecisti si infiamma, e la febbre e nausea può sviluppare troppo. Se abbastanza serio e incapace di essere trattati con il farmaco, questi sintomi possono richiedere la rimozione della cistifellea.

Trattamento

Un chirurgo esegue una colecistectomia per rimuovere una colecisti difettoso. Fino a quando i problemi post-operatorio non si sviluppano, il paziente recupera a casa lo stesso giorno. Il corpo di solito può funzionare bene senza cistifellea, e tutti i sintomi prima di un intervento chirurgico normalmente scompare.

Identificazione

Esistono varie ragioni per il ripetersi dei sintomi. Una causa rara può essere una diagnosi falsa conseguente rimozione inutile della cistifellea. Diversi problemi di salute come un attacco di cuore, appendicite, ulcere, sindrome del colon irritabile, ernia iatale, pancreatite, epatite o hanno ricevuto una diagnosi di problemi alla cistifellea. Tuttavia, un altro motivo per il loro ritorno nasce da una condizione di salute chiamato sfintere di Oddi erettile (SOD), nota anche come sindrome post-colecistectomia (PCS).

Cause

Post-colecistectomia si verifica quando le pietre rimangono nei condotti collegati al fegato o intestino tenue o un problema con i condotti esistenti. Talvolta la rimozione della cistifellea effettivamente provoca lo sviluppo di PCS causa di un flusso anomalo della bile dal fegato agli intestini o una perdita di bile nel corpo. Secondo MedFriendly.com "PCS possono iniziare subito dopo l'intervento chirurgico per rimuovere la cistifellea o decenni più tardi."

Prevenzione / Soluzione

PCS non possono essere evitati il ​​100 per cento del tempo, ma una corretta diagnosi della colecisti abbassa le probabilità. Una rapida rimozione della colecisti, quando cominciano i problemi anche aiutanti a ridurre il rischio, ma la possibilità aumenta quando il dotto biliare comune è aperta durante l'intervento chirurgico. Per evitare gravi problemi di salute, consultare immediatamente un medico se i sintomi ricompaiono cistifellea.

Diagnosi differenziale per quadrante superiore destro Pain

Diagnosi differenziale per quadrante superiore destro Pain


L'addome è una gran parte del corpo contenente gli organi vitali. Ai fini di esame, l'addome è diviso in quattro quadranti: in alto a destra, in basso a destra, in alto a sinistra e basso a sinistra. Nel descrivere il dolore o altri sintomi, fornitori di servizi sanitari si riferiscono al corrispondente quadrante come questo aiuta a restringere il focus su particolari organi o condizioni possibili.

Significato

Il quadrante superiore destro dell'addome contiene il fegato, cistifellea e porzioni di grandi e piccoli intestino e lo stomaco. Il medico prenderà in considerazione le diagnosi differenziali relativi alle strutture in questa regione. In altre parole, il provider rivedrà i sintomi iniziali e sviluppare un elenco di possibili cause del dolore.

L'esame consisterà in ascolto del quadrante superiore destro con uno stetoscopio, toccare, o la palpazione, per masse o insolita fermezza, e determinare la presenza di altri sintomi quali febbre, nausea, vomito o cambiamenti delle viscere. È possibile che alcune condizioni possono causare dolore nel quadrante superiore destro dell'addome, ma la condizione è legato alle strutture in altre parti del corpo, come il torace.

Tipi

Se il dolore al quadrante superiore non è legato ad un evento traumatico, il fornitore può cercare di escludere prima le eventuali condizioni cardiopolmonari di emergenza come la polmonite grave o attacco di cuore. Il medico verificherà anche per le condizioni di urgenza che coinvolgono gli organi di questo quadrante. Colecistite acuta, o infiammazione della cistifellea, è una comune causa di dolore al quadrante superiore. Un altro grave condizione di prendere in considerazione sarebbe epatite o infezione del fegato; è meno comune in caso di colecistite in relazione a causare dolore acuto. Altre diagnosi differenziali includono calcoli biliari, appendicite retrocecale, ascesso al fegato, ulcera allo stomaco, e ingrossamento del fegato.

Lineamenti

Al fine di escludere le varie diagnosi differenziali associati a dolore al quadrante superiore destro, il medico otterrà una storia completa, il sangue ordine e campioni di urina per i laboratori, e, eventualmente, studi di imaging di ordine, come gli ultrasuoni o TAC. Non è insolito avere esami supplementari ordinato una volta che i primi risultati vengono restituiti. Ciò è necessario per ridurre il numero di possibili diagnosi o per determinare come trattare meglio la diagnosi determinato. Dolore addome non viene presa alla leggera in quanto potrebbe essere un'indicazione di una condizione grave che richiede un trattamento urgente.

Effetti

Se le diagnosi differenziali più comuni da escludere, il fornitore dovrà prendere in considerazione l'alcune delle cause meno probabili per dolore al quadrante superiore. Ciò può richiedere un ricovero in ospedale al fine di condurre ulteriori test e valutare la risposta al trattamento preliminare. Altre diagnosi da considerare includono ernia, ostruzione intestinale, ostruzione dei dotti del pancreas, cistifellea o al fegato, e il cancro.

Considerazioni

Dolore al quadrante superiore destro grave o ricorrente deve essere valutata da un operatore sanitario, al fine di escludere eventuali cause che richiederebbero cure d'emergenza. L'inizio, la durata e la descrizione del dolore possono contribuire a creare un breve elenco di diagnosi differenziali. E 'possibile che alcuni farmaci possono causare dolore in questo quadrante dell'addome; un elenco di tutti i farmaci, sia prescrizione o over the counter, può aiutare il fornitore. Le informazioni più complete fornite, il più specifico l'esame che eventualmente portare ad una diagnosi positiva della causa del dolore al quadrante superiore.

I primi sintomi di calcoli biliari

Per molte persone non ci sono sintomi di calcoli biliari. Molte volte i calcoli biliari vengono scoperti accidentalmente quando un paziente è in fase di scansione addominale per altre condizioni. In genere, le pietre sono abbastanza piccoli che non necessitano di rimozione; Tuttavia, se diventano abbastanza grandi possono bloccare la bile di entrare nel piccolo intestino, provocando un'interferenza con la digestione dei cibi grassi. Questo è il motivo per pasti ricchi in grassi causano disturbi più addominali. Quando ci sono sintomi presenti, il disagio può durare da pochi minuti ad alcune ore, a seconda della gravità della condizione. Anche se non avete avuto sintomi è possibile per loro di apparire improvvisamente, senza preavviso.

Sintomi lievi

Inizialmente si può verificare indigestione (compreso il gas o eruttazione), dolore addominale superiore, nausea, e vomito. Se avete questi sintomi su base regolare, si dovrebbe parlare con il medico. Una diagnosi di calcoli biliari può portare alla scoperta del diabete, l'anemia falciforme, o morbo di Crohn.

Sintomi urgenti

Sintomi urgenti indicare l'eventuale necessità di un intervento chirurgico per rimuovere i calcoli biliari. Questi sintomi includono mal di schiena medio in prossimità della colonna vertebrale o tra le scapole. Consultare il medico per determinare se sono presenti calcoli biliari e sviluppare un programma di rapida per il trattamento.

I sintomi di emergenza

Casi estremi di calcoli biliari possono includere sintomi come forte dolore nella parte superiore dell'addome, nausea, e vomito che sono accompagnati da febbre, brividi duri, e sudorazione abbondante. Ittero, o ingiallimento degli occhi e della pelle, possono essere presenti pure. Questa è una situazione di emergenza, perché le tossine non vengono eliminati dal corpo; sono invece circolano liberamente nel sangue, che può portare a gravi complicazioni.

Prevenzione

Ci sono una serie di integratori che possono aiutare a mantenere a bada i calcoli biliari. Vitamine e prodotti comuni venduti al banco possono alleviare molti problemi alla cistifellea. Tra questi prodotti sono le vitamine A, B, e C, aglio, succo di mirtillo, e antiossidanti naturali. La vitamina A può aiutare il corpo a guarire se stesso; è immagazzinato nel corpo e può raggiungere livelli tossici, in modo da prendere solo la vitamina A come indicato. Vitamine del gruppo B aumentare la funzione metabolica e aumentare i livelli di energia. La vitamina C aiuta il sistema immunitario del corpo e aiuta a riparare ossa e tessuti. Gli antiossidanti riducono la quantità di radicali liberi nel corpo, e può essere trovato in frutta e verdura; buone scelte per gli antiossidanti naturali sono mirtilli rossi, mirtilli, mele, ciliegie, broccoli, uva e spinaci. L'aglio può contrastare alto contenuto di grassi nella dieta.

Cerco Cura

Perché ci sono spesso sintomi di calcoli biliari, se si deve sviluppare qualsiasi dei sintomi di cui nelle sezioni precedenti, si dovrebbe parlare con il medico circa la probabilità di calcoli biliari. La prima che stanno rilevati, più facile sarà per eliminare il problema.

Iperlipidemia Diagnosi

Secondo l'American Heart Association, iperlipidemia si verifica quando vi è una quota di lipidi (grassi tra cui il colesterolo, trigliceridi e fosfolipidi) nel sangue. A livelli normali, lipidi svolgono funzioni centrali nel vostro corpo, ma creano problemi di salute quando superano i livelli appropriati. Mentre il termine iperlipidemia si riferisce a diverse condizioni, in genere significa che si ha il colesterolo alto e livelli elevati di trigliceridi. Ci sono metodi per trattare con successo iperlipidemia.

Effetti

Con l'avanzare dell'età, un materiale chiamato placca potrebbe formarsi nelle pareti delle nostre arterie originariamente liscia e chiara. La placca è costituito da diversi materiali che circolano nel sangue, compresi lipidi. Quando i livelli di lipidi sono troppo elevati (iperlipidemia) può accelerare un indurimento delle arterie (aterosclerosi). Nel corso del tempo un accumulo di placca può diminuire il flusso sanguigno attraverso le arterie. L'aterosclerosi aumenta le probabilità di malattie cardiache e ictus.

Cause

Alcune condizioni pre-esistenti che possono contribuire alla iperlipidemia includono l'obesità, l'ipotiroidismo (bassi livelli di ormone tiroideo) la gravidanza, alcuni farmaci (glucocorticoidi e gli estrogeni) e insufficienza renale.

Iperlipidemia, insieme con la pressione alta (ipertensione), diabete e il fumo aumenta in modo significativo il rischio di malattie cardiache.

Diagnosi

Un esame del sangue è necessario per la diagnosi iperlipidemia dal momento che la malattia raramente causa alcun sintomo. Il medico sarà in grado di determinare i livelli di vari lipidi nel sangue. Gli esami del sangue comunemente misurano LDL (cattivo) colesterolo, HDL (buono) colesterolo e trigliceridi.

Secondo la Mayo Clinic il livello di LDL ottimale è inferiore a 100 mg / dL. Una lettura di 160-189 mg / dl è considerato elevato.

Il migliore livello di HLD è di 60 mg / dL e sopra. E 'considerato povero sotto i 40 mg / dL per gli uomini e al di sotto di 50 mg / dL per le donne. Il tuo livello di colesterolo totale dovrebbe essere inferiore a 200 mg / dL.

Un livello di trigliceridi desiderabile è inferiore a 150 mg / dL, mentre 200-499 mg / dL è considerato alto.

Trattamento

L'obiettivo del trattamento di pazienti con iperlipidemia è quello di raggiungere e mantenere i livelli di colesterolo sani. Il medico prende in considerazione i livelli di lipidi specifici, il rischio di malattie cardiache e la vostra salute generale.

Farmaci ipolipemizzanti si può essere prescritto includono statine (atorvastatina, Lipitor) o simvastatina (Mevacor). Le statine fermano il fegato dal colesterolo di produzione.

Sequestranti degli acidi biliari (Questran) mantenere il vostro corpo dal riassorbimento del colesterolo nella bile. La bile è un liquido che aiuta la digestione dei grassi alimentari.

I cambiamenti di stile di vita

Cambiamenti nella dieta possono giocare un ruolo significativo nel trattamento di iperlipidemia. La Mayo Clinic dice che i ricercatori hanno trovato una dieta ricca di fibre e altri alimenti che abbassano il colesterolo può aiutare a ridurre il colesterolo che è equivalente a prendere il farmaco statina.

La Mayo Clinic raccomanda una dieta ricca di pane di grano intero, riso integrale e crusca di avena. Anche mangiare molta frutta e verdura ad alto contenuto di fibra alimentare.

Se il medico dice che è OK, obiettivo per un minimo di 30 minuti di esercizio quasi tutti i giorni della settimana.

La diagnosi di malattia e costipazione di Crohn

La diagnosi di malattia e costipazione di Crohn


Malattia di Crohn è una condizione caratterizzata da grave infiammazione del rivestimento del tratto digestivo. Malattia di Crohn varia gravità e può anche andare in remissione periodicamente, secondo la Mayo Clinic.

Sintomi comuni

La malattia di Crohn provoca sintomi quali diarrea, mal di stomaco, feci sanguinolente, ulcere intestinali e perdita di peso.

Costipazione

Sebbene la malattia di Crohn è tipicamente caratterizzata da diarrea, costipazione può verificarsi quando gli intestini gonfiano e prevenire i rifiuti vengano escreti.

Sintomi gravi

Gli individui con grave malattia di Crohn può anche avere febbri intermittenti, infiammazione degli occhi, affaticamento, artrite, problemi della pelle e delle vie biliari e del fegato infiammato, secondo la Mayo Clinic.

Diagnosi

Prima di fare una diagnosi di malattia di Crohn, i medici probabilmente escludere altri disturbi digestivi. Strumenti di diagnostica possono includere esami del sangue, test delle feci, colonscopia, radiografie, TAC e risonanza magnetica (MRI).

Trattamenti

La malattia di Crohn è trattata con la prescrizione di farmaci anti-infiammatori, antibiotici, corticosteroidi e farmaci che sopprimono il sistema immunitario, secondo il Crohn e Colite Foundation of America. I sintomi possono essere alleviati con farmaci anti-diarrea, lassativi e antidolorifici.

Test per calcoli biliari

I calcoli biliari sono in genere composti da colesterolo o eccesso di bile dal fegato. Essi sono la causa principale della maggior parte dei tipi di malattie della colecisti. I pazienti con calcoli biliari di solito non sono a conoscenza dell'esistenza dei calcoli biliari. Una pazienti non diventa sintomatica meno che le pietre rimanere incastrati in un dotto biliare, bloccando il flusso della bile dal fegato attraverso colecisti e nell'intestino tenue.

Visita medica

Calcoli biliari causano dolore e sensibilità nella parte superiore destra dell'addome. Un esame fisico comprende il medico di applicare pressione alla zona addominale.

Esami del sangue

Esami del sangue specifici possono essere ordinati per rilevare segni di infezione, ostruzione, ittero o altre complicazioni causate da calcoli biliari. I test per emocromo, funzionalità epatica e pancreatite aiuta il vostro fornitore medico valutare i sintomi per determinare la causa esatta dei calcoli biliari.

Ecografia addominale

L'ecografia addominale è lo strumento diagnostico meno invasivo e più facilmente disponibile per la rilevazione di calcoli biliari. Le onde sonore vengono inviati tramite una bacchetta nel corpo, dove le onde rimbalzano di oggetti duri, restituendo immagini degli organi interni e gli altri oggetti presenti. Questo tipo di test è il 95 per cento efficace nel diagnosticare la presenza di calcoli biliari nella cistifellea e può anche aiutare a diagnosticare condizioni simili, come le infezioni o tumori infiammazione della colecisti o organi circostanti. Tuttavia, se una pietra è passato in un dotto biliare, non verrà rilevata.

CT Scan

Una tomografia computerizzata (CT) è simile ad una ecografia, utilizzando la tecnologia x-ray non invasivo, piuttosto che le onde sonore. I raggi X rimbalzano i tessuti e le ossa per fornire immagini della sezione trasversale di organi e altri oggetti interni. Questo tipo di scansione viene utilizzata per aiutare a diagnosticare l'infezione e la rottura dei dotti biliari o colecisti, cancro nel fegato o del pancreas, ed è uno strumento efficace per la diagnosi della gravità della pancreatite. Non è tuttavia efficace come una ecografia addominale per calcoli biliari corretta diagnosi.

Epatobiliare Scan

Una scansione epatobiliare (HIDA) è un test più invasivo in cui radioattiva tracciante colorante viene iniettato in una vena, si reca al fegato e viene escreta nella bile che viene memorizzato nella cistifellea. Una speciale fotocamera scatta foto che forniscono informazioni sulla presenza di calcoli biliari e la funzionalità generale della colecisti e altri problemi come dotti biliari bloccati.

Endoscopica retrograda Cholangiopancreatogram

Endoscopica cholangiopancreatogram retrograda (ERCP) viene utilizzato se il vostro medico sospetta la presenza di un calcolo in una delle vie biliari. In questa procedura, uno strumento flessibile chiamato un endoscopio viene inserito attraverso la bocca e la gola, l'esofago, e nello stomaco, del duodeno, e delle vie biliari per l'esame dei dotti biliari collegati al fegato, cistifellea e del pancreas. Se una pietra ostruisce uno dei condotti nel corso della procedura, può essere rimosso con strumenti che vengono inseriti attraverso l'endoscopio.