Segni e sintomi di malattia di Minamata

Segni e sintomi di malattia di Minamata


Minamata è una città di pescatori giapponese che fu la casa di un impianto chimico di proprietà della Chisso Corporation. Lo stabilimento inaugurato nel 1908 e ha iniziato scarico delle acque reflue nel fiume Minamata dai nei primi anni 1930. Nel 1956 i residenti hanno notato strani comportamenti degli animali - gatti "ballare" per strada, per poi cadere a terra morto. Nello stesso anno, i residenti umani anche iniziato ad esporre i sintomi preoccupanti. I medici si resero presto conto che i residenti erano affetti da avvelenamento da mercurio grave - a causa di acqua contaminata e pesce dalla baia. Nel 1960 un altro focolaio si è verificato nella prefettura Niiga lungo le rive del fiume Agano. Malattia di Minamata è considerato uno dei quattro grandi Malattie Inquinamento del Giappone.

I primi sintomi

Il caso umano prima documentato era una bambina di 5 anni che aveva difficoltà a camminare e parlare, e poi ha avuto convulsioni. Sua sorella è stato scoperto di avere gli stessi sintomi e, in ultima analisi, gli altri otto casi iniziali sono stati scoperti tra i loro amici e vicini di casa. Nel corso del tempo è diventato evidente che la malattia era diffusa in tutta la città. Alcuni pazienti hanno manifestato tremori muscolari, perdita della vista e dell'udito, e difficoltà a controllare i loro movimenti oculari. Altri pazienti hanno avuto intorpidimento nelle loro mani e piedi o cattiva articolazione della parola. Alcuni pazienti hanno mostrato solo lievi sintomi come mal di testa, stanchezza e perdita del gusto e dell'olfatto. L'avvelenamento da mercurio è spesso chiamato "morbo di Cappellaio Matto," dopo che l'effetto di una prolungata esposizione al mercurio su fabbricanti di cappelli primi. Nei casi più gravi, i pazienti esposti allucinazioni e deliri, aggressività, e altre forme di "follia", così come la perdita di conoscenza e alla morte.

Sintomi congenite

Il mercurio non solo attacca il sistema nervoso, colpisce anche lo sviluppo fetale. La malattia non si è conclusa con lo scoppio iniziale. Negli anni successivi, Minamata sperimentato un numero anormalmente elevato di bambini nati con paralisi cerebrale, difetti di nascita, e problemi neurologici. Anche i bambini di donne che non avevano sintomi visibili Minamata non erano immuni.

I sintomi successivi

Non tutti i sintomi visualizzati afflitti contemporaneamente. Alcune persone avevano alti livelli di mercurio nei loro sistemi e sono rimasti asintomatici per anni, e anche decenni, poi sviluppato improvvisamente sintomi gravi in ​​seguito. Ci sono stati anche coloro che hanno sperimentato sintomi lievi che hanno ottenuto progressivamente peggiorando nel corso di un lungo periodo di tempo. In molti casi, queste persone non sono state considerate vittime di Minamata, perché i loro sintomi non corrisponde ai criteri rigidi previsti dal governo giapponese.


articoli Correlati