Rispetto & Nurse Practitioner Issues

Rispetto & Nurse Practitioner Issues


Durante gli anni '50 e l'inizio degli anni '60, la medicina è diventata sempre più specializzati, con conseguente gran numero di medici che lasciano il campo delle cure primarie. Durante questo stesso periodo, Medicare e Medicaid iniziato a fornire assistenza sanitaria agli anziani e diseredati, provocando la domanda per i medici di assistenza primaria per aumentare. Per colmare questo vuoto, Loretta Ford e il dottor Henry argento creato il primo programma di infermiere nel 1965. Da allora, infermieri sono diventati un prezioso socio della comunità medica, ma il campo deve ancora affrontare diverse questioni chiave.

Rapporti con medici

Mentre molti infermieri godono di un rapporto di lavoro sano con i medici che lavorano con, il rapporto tra le due professioni non è sempre armonioso. Alcuni medici sostengono infermieri ricevono lo più hands-on di formazione che dà loro la conoscenza esperienziale della maggior parte dei problemi medici, ma una scarsa conoscenza dei principi di base. Infermieri non devono frequentare la scuola medica, né sono tenuti a trascorrere diversi anni in residenza prima di poter praticare. Questa mancanza di intenso studio fa sì che alcuni medici di sentirsi a disagio confidando loro pazienti agli individui si sentono sono meno qualificati per fare la diagnosi corretta.

Carenza di infermieri

Le offerte di lavoro a livello nazionale per le posizioni di infermieri in tutti i settori medici sono cresciute del 46 per cento tra maggio 2010 a maggio 2011, secondo il gruppo di ricerca ha voluto Analytics. Mentre la carenza di infermieri continua a crescere, il numero di infermieri è raddoppiato tra il 2005 al 2010, secondo le statistiche elaborate dalla American Academy of Nurse Practitioners. Le infermiere più iscritti che diventano infermieri, maggiore è il ceppo loro partenza crea su un corpo di infermiere già oberati di lavoro e carente in ospedali e centri di assistenza a lungo termine.

Ruolo in Primary Care

Nel 2010, 28 stati hanno discusso una legislazione che permetterebbe infermieri di eseguire servizi di cure primarie, senza un medico supervisore a portata di mano. L'American Medical Association ha fatto pressioni contro tale normativa, sostenendo l'importanza fondamentale di avere un medico a portata di mano per la salvaguardia contro qualsiasi diagnosi errata da parte frequentando infermiera professionista. I fautori di tale legislazione sostenuto che infermieri ricevano la formazione necessaria per gestire i tipi di casi normalmente incontrate dai medici di base e medici sono troppo qualificata per un lavoro che è più di coordinare la cura di determinare una diagnosi medica.

Educazione

Per rispondere a critiche preoccupazioni circa il livello di istruzione ricevuta da infermieri, l'American Association of Colleges of Nursing richiederà sue scuole associate 200 di offrire un Ph.D. programma per gli studenti entro il 2015. I critici di programmi infermiere professionista, tuttavia, sostengono che è il tipo di formazione gli studenti ricevono che crea il più grande ostacolo per gli infermieri che forniscono cure primarie. Avversari affermazioni infermieristica scuole insegnano agli studenti di trattare il comfort e la cura del paziente come il loro obiettivo primario, mentre le scuole di medicina tradizionali insegnano più gli aspetti scientifici della malattia e la sua influenza sul corpo.


articoli Correlati