Rischio di gravidanza dopo vasectomia

Rischio di gravidanza dopo vasectomia


Una vasectomia è tra le più diffuse forme di contraccezione negli Stati Uniti con più di 500.000 procedure eseguite ogni anno, secondo un rapporto del Dr. Lee Warner dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Si è anche considerato una delle forme più sicure di contraccezione ed è il metodo più efficace disponibile per i maschi, con una probabilità meno dell'1 percento della gravidanza una volta effettuata una vasectomia, secondo lo stesso rapporto.

Funzione

La vasectomia è considerata una procedura chirurgica minore per la sterilizzazione di un maschio. La sterilizzazione si ottiene bloccando il tubo, chiamato anche il dotto deferente, attraverso il quale il viaggio sperma di ogni testicolo al vaso seminale per formare lo sperma. La procedura consiste nel fare una o due piccole aperture nello scroto, taglio e chiudendo ogni deferenti, e chiudendo l'apertura nello scroto. La vasectomia è generalmente efficace come procedure di sterilizzazione femmina ma è meno invasiva, meno costoso, più facile da eseguire e ha un tempo di recupero più rapido.

Lasso di tempo

Un uomo che ha avuto una vasectomia può cominciare a fare sesso, non appena si sente a suo agio, anche se un periodo di attesa è raccomandato fino a quando un test per gli spermatozoi dal vivo è stato completato. Questo test è di solito presa circa due mesi dopo l'intervento chirurgico. Durante questo tempo, c'è il rischio di gravidanza in quanto si stima che tutti gli spermatozoi non vengono cancellati dal seme finché l'uomo ha eiaculato 20 volte.

Cause

La maggior parte delle gravidanze si verificano durante i primi tre mesi dopo aver avuto una vasectomia. In genere si ritiene che ciò sia dovuto al fallimento del maschio di utilizzare un adeguato backup metodo contraccettivo mentre lo sperma restante vengono cancellati dal seme. Gravidanza dopo una vasectomia può anche essere causa di guasto tecnico, la riconnessione dei vasi deferenti mozzate e altre cause. Secondo uno studio pubblicato da BioMed Central Urologia, il collegamento spontaneo dei vasi deferenti entro le prime settimane dopo l'intervento chirurgico è più comune di quanto si credesse.

Considerazioni

Mentre il rischio di gravidanza dopo una vasectomia è estremamente basso in base ai risultati di molti studi medici, ci sono limitazioni agli studi che devono essere considerati. Si suggerisce che le descrizioni inadeguate del tipo di procedure utilizzate in vasectomia, dipendenza da gravidanze auto-riferito piuttosto che la sperimentazione clinica, e la mancanza di test di paternità per confermare o negare che le gravidanze appartengono all'uomo vasectomizzato tutti fattori che influiscono sulla validità di vasectomia corrente tassi di successo, secondo il rapporto di Warner per i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie.

Avvertimento

Una vasectomia non è garantita prevenzione della gravidanza. Le donne che notano sintomi di gravidanza dopo il rapporto sessuale con un uomo vasectomizzato come nausea, crampi addominali, avversioni alimentari, mal di testa, seni gonfi o di gara o che hanno perso il loro periodo devono sostenere un test di gravidanza a casa. Se una gravidanza è confermata, contattare l'urologo che ha condotto la vasectomia immediatamente per discutere la possibilità di fallimento vasectomia. In alcuni casi, la chirurgia può essere necessario ripetere ma questo deve essere determinata da un professionista sanitario.


articoli Correlati