Rischi di terapia di decompressione spinale

Rischi di terapia di decompressione spinale


Decompressione spinale è una terapia Federal Drug Administration ha approvato per il dolore causato da un rigonfiamento o ernia del disco. Decompressione spinale è usato per alleviare il dolore alla schiena, gambe, collo e braccia. Questo metodo di terapia può essere utilizzato anche dopo un intervento chirurgico della colonna vertebrale fallito, ma ha rischi associati. Decompressione spinale è considerato meno invasivo di iniezioni, chirurgia spinale e l'anestesia.

Significato

Le opzioni di trattamento per problemi alla colonna vertebrale possono essere costosi e non sempre sono al 100 per cento efficace nel trattamento del dolore o altri sintomi. Anche se si tratta di una tecnica mini-invasiva, ci sono ancora rischi in questione ed è importante sottoporsi ad un esame fisico, risonanza magnetica e raggi X per determinare se la decompressione spinale è l'opzione corretta terapia per voi.

Funzione

Decompressione spinale agisce rilassando la colonna vertebrale attraverso posizioni particolari. Il disco vertebrale è messo sotto "pressione negativa", ed è pensato per tirare il materiale ernia del disco indietro all'interno del disco attraverso un effetto vuoto. A causa della diminuzione della pressione nei dischi, decompressione spinale è destinata a stimolare l'apporto di sangue e promuovere la guarigione.

Controindicazioni

Decompressione spinale non deve essere utilizzato per le donne in gravidanza a causa della pressione sull'addome. I pazienti che hanno instabilità vertebrale, come l'osteoporosi grave o la degenerazione della colonna vertebrale, non dovrebbero usare decompressione spinale. Se un paziente ha la chirurgia spinale con l'impianto di viti, piastre metalliche o hardware simile, la decompressione spinale non è anche utilizzato, a meno che l'osso si fonde insieme. Decompressione spinale può essere utilizzato dopo la chirurgia.

Ricerca

Secondo uno studio pubblicato dal Dr. Thomas Gionis nel 2003, circa il 86 per cento dei pazienti che hanno completato la terapia di decompressione spinale aveva risolto i sintomi e l'84 per cento dei pazienti è rimasto senza dolore dopo 90 giorni di trattamento.

Trattamento

La terapia di decompressione spinale è spesso usato per coloro che hanno schiena o dolore al collo a causa di dischi danneggiati, tra cui ernia del disco, dischi sporgenti, restringimento della colonna vertebrale o stenosi della colonna vertebrale, sciatica o radicolopatia. Se ci sono danni ai nervi grave, terapia di decompressione spinale non può essere un'opzione di trattamento.

Alternative

Oltre alla decompressione spinale, è importante sapere che ci sono altri metodi, come ad esempio la cura chiropratica, massaggi, agopuntura, terapia fisica, farmaci e iniezioni. Questi metodi possono fornire risultati in aggiunta o in alternativa alle opzioni chirurgiche.


articoli Correlati