Rimedi omeopatici per Senile Dementia

Rimedi omeopatici per Senile Dementia


Vedendo una persona cara deve far fronte con demenza senile è estremamente doloroso. Non esiste una cura nota per questa condizione, che è più spesso associata con la malattia di Alzheimer. Ci sono alcuni rimedi omeopatici che possono essere in grado di aiutare con demenza e sintomi correlati. Queste dichiarazioni non sono state valutate da un medico, e si dovrebbe consultare un omeopata licenza prima di provare uno dei seguenti metodi.

Trattamenti omeopatici demenza

L'allumina viene utilizzato quando il paziente presenta letargia e lentezza in molte funzioni diverse, tra cui intellettualmente. Questa condizione può essere accompagnata da pelle secca e mucose, confusione, movimenti lenti e deliberati e pensieri, con ansia quando affrettato. Ambra grisea può essere necessario da quelli con dimenticanza, mancanza di comprensione precedente, confusione, facile imbarazzo e la paura degli estranei. Il paziente può porre domande senza attendere le loro risposte. Baryta carbonica è un rimedio omeopatico utilizzato con gli anziani che hanno reazioni infantili, ritardo mentale e difficoltà di prendere decisioni. Il paziente può essere timido, passivo, ansioso e sovrappeso. Carbo vegetalis (Carbo veg) è stato soprannominato il "cadavere Reviver", come ha aiutato i pazienti fuori del letto di morte. Può essere utilizzato per l'irritabilità, torpore fisico e letargia emotiva. Anche se Carbo veg non è completamente associata a demenza, può aiutare un paziente a ritrovare la voglia di vivere e imparare, che è molto importante per il corretto funzionamento mentale.

Rimedi omeopatici Altro

Helleborus niger può essere utilizzato quando c'è un livello grave di ottusità mentale che assomiglia a uno stupore, che accompagna l'incapacità di concentrarsi e una memoria debole. Questo rimedio, che è spesso definito come la Rosa di Natale o Elleboro nero, può anche aiutare con una diminuzione della visione e dell'udito e con la depressione. Lycopodium è utile per l'insonnia anziani, la depressione, l'ansia e gli errori nel parlare, leggere o scrivere. Vi è una mancanza di fiducia in se stessi, la paura del fallimento e della morte e di una tirannia con i familiari. Nux moschata può essere necessario se il paziente ha una secchezza della bocca, occhi, mucose e un deficit di memoria e la confusione che assomiglia estrema sonnolenza. Un paziente emaciato con irritabilità e deficit cognitivo potrebbe essere necessario cornatum Secale. Il selenio può essere utilizzato quando vi è debolezza di tutto il corpo (compreso mentalmente) e per diminuire l'allargamento del fegato.

Vitamine complementari ed erbe

Gingko biloba è spesso menzionato in relazione alla memoria, come alcuni pensano che il suo miglioramento della circolazione sanguigna aumenta l'efficacia al cervello pure. Centella asiatica e ginseng siberiano migliorare la memoria in declino potenziando le capacità delle cellule nervose e migliorare i saldi ionici. Diminuzione dei livelli di vitamine del complesso B sono stati collegati al morbo di Alzheimer, quindi è una buona idea per completare quelle per mantenere i livelli al normale. Altre sostanze che possono aiutare sono olio di enotera, vitamine A, C ed E e coenzima Q10.


articoli Correlati