Quanti pasti si dovrebbe mangiare ogni giorno?

Quanti pasti si dovrebbe mangiare ogni giorno?


Mangiare frequenza sembra essere una preoccupazione americana. Né la Guida Food Standards del Regno Unito, Health Canada ne La Guida australiano per mangiare sano ma va specificato mangiare frequenza. Essi si concentrano invece su cosa e come si quanto dovrebbe mangiare per una nutrizione ottimale.

Eating three balanced meals daily was a decades-old standard in the United States. We began moving away from that paradigm in the 1980s in favor of three smaller meals and one to three snacks daily. While that pattern remains the standard, some recent studies produced results indicating that a return to "three squares" may be warranted. Let us explore what the experts have to say.

United States Department of Agriculture (USDA)

Revisione e pubblicazione di linee guida aggiornate accade ogni cinque anni per il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA). Gli orientamenti del 2005 sono attualmente in vigore, con gli aggiornamenti in corso per il 2010. Le linee guida dietetiche del USDA sono stati adottati dal Dipartimento di Salute e Servizi Umani.
Costruisci il piano di alimentazione personalizzato sulla base di linee guida USDA. Il suo sito web dispone di uno strumento, il mio Piramide Tracker, che permette alle persone di stabilire un piano alimentare personalizzato e tenere traccia dei progressi ogni giorno.
L'attuale raccomandazione del ADA è quello di dividere il cibo assegnazione di ogni giorno in tre pasti e due spuntini.

American Dietetic Association

Determinazione linee guida nutrizionali raccomandati è un processo altamente scientifico per l'American Dietetic Association (ADA). Le loro linee di ricerca rigorose sono noti come il processo di analisi Evidence (EAL). Raccomandazioni ADA possono essere "condizionato" o "imperativo", a seconda del probatorio della ricerca empirica.
Quando i risultati della ricerca sono conclusivi, l'ADA fa una "raccomandazione imperativo." Quando la ricerca è difettosa o i risultati sono inconcludenti, dietisti sono chiamati a esprimere giudizi clinici. Nel caso di mangiare frequenza, il consenso tra dietisti, e quindi la "raccomandazione condizionale" del ADA, è che il cibo assegnazione di ogni giorno dovrebbe essere diviso in 4-5 pasti o spuntini.

Il New England Journal of Medicine

Immaginate di mangiare spuntini 17 al giorno ad intervalli di 60 minuti. Ora immaginate di mangiare esattamente lo stesso cibo, ma rotto in tre pasti al giorno senza spuntini. Il New England Journal of Medicine ha pubblicato uno studio, condotto da The Massachusetts Medical Society. Gli esami del sangue hanno rivelato bassi livelli di colesterolo, lipoproteine ​​a bassa densità e di insulina nel gruppo con il piano di pasto ad alta frequenza rispetto al gruppo di mangiare tre volte al giorno. Anche se i ricercatori sono incoraggiati dal fatto che tale "pascolo" può produrre benefici per la salute, non sono disposti a raccomandare un tale piano alimentare ad alta frequenza per il grande pubblico.

Durante la gravidanza

Portare un bambino a termine può essere collegato alla frequenza dei pasti della madre. Johns Hopkins University ha condotto uno studio su più di 2.000 donne in gravidanza. Un gruppo ha mangiato tre volte al giorno, senza spuntino, mentre l'altro gruppo ha mangiato più piccoli pasti cinque volte al giorno. Le madri con il più alto piano di pasto frequenza avevano più probabilità di portare i loro bambini a termine. Madri sul programma del pasto frequenza più alta anche guadagnato meno peso durante la gravidanza. I risultati sono stati pubblicati su The American Journal of Epidemiology.

La sensibilità all'insulina

La Mayo Clinic stima che 54 milioni di americani hanno la sensibilità all'insulina, noto anche come pre-diabete. Con la gestione precoce di alimentazione e attività fisica, queste persone non possono mai sviluppare il diabete. Senza un intervento, sono a rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 in 10 anni.
Secondo Megan Porter, RD / LD, scrivendo per il canale dieta, la cosa peggiore che una persona insulino-sensibili può fare è saltare i pasti o andare più di cinque ore senza mangiare. Si raccomanda di mangiare quattro o cinque volte al giorno, facendo attenzione a non aumentare l'assunzione alimentare complessiva.

Campionamento di diete Rispettato

Gli osservatori del peso è noto per due cose: una lunga storia di successo perdita di peso e la flessibilità. Il loro piano è altamente adattabile, sia nella frequenza dei pasti e l'ampia varietà di alimenti disponibili.
La dieta di zona, sviluppato dal Dr. Barry Sears, consiglia tre pasti e due spuntini al giorno. La caratteristica di questa dieta è la sua combinazione di sostanze nutritive. Dr. Sears suggerisce che il 40 per cento delle calorie per ogni pasto o uno spuntino da assegnare ai carboidrati, il 30 per cento di grassi sani, e il 30 per cento di appoggiarsi fonti di proteine.

The Real Age Diet, outlined in the book, "You on a Diet," and developed by Dr. Mehmet Oz and Dr. Michael Roizen, recommends three meals and one to three snacks daily. They offer meal planning software and focus strongly on physical activity and and inches over pounds.
The Spectrum Diet, developed by Dr. Dean Ornish, divides foods into five groups based on their overall health properties. For optimal health one would choose foods primarily from the first two groups. Individuals have the flexibility, however, to choose foods from all groups, based on individual goals and priorities. Eating frequency is determined by the individual.

Altri Visualizzazioni

Karen Struthers, un dietista australiano, ha condotto uno studio su 179 persone obese per determinare se vi fosse qualche vantaggio per rompere il loro cibo quotidiano di riparto in più di tre pasti al giorno. Ha trovato alcun vantaggio dei livelli di insulina, l'analisi del corpo, il peso o misura di vita. I dettagli dello studio non erano chiaramente dettagliate, però.
Uno studio del Dipartimento di Nutrizione e Dietetica da Harokopio Università in Grecia esaminato gli effetti della frequenza dei pasti sul 50 in post-menopausa e di 65 donne in pre-menopausa. I risultati hanno mostrato che i pasti più alta frequenza ha prodotto una maggiore perdita di peso nelle donne in pre-menopausa, ma non hanno trovato beneficio nelle donne in post-menopausa.
Uno studio su 10 donne, condotto dalla American Institute for Cancer Research, ha dimostrato che l'aumento della frequenza pasto ha portato a più alto consumo di calorie. Le donne che hanno mangiato tre volte al giorno consumato 80 calorie in meno al giorno rispetto alle donne con una frequenza dei pasti più alta. Un altro risultato è stato che mentre la maggiore frequenza dei pasti è aumentato metabolismo inizialmente, tale aumento sbiadito dopo due settimane.


articoli Correlati