Quali sono le funzioni dell'orecchio medio?

L'orecchio ha tre sezioni principali - l'orecchio esterno che cattura le onde sonore, l'orecchio medio che inizia il processo di trasmissione di queste vibrazioni all'orecchio interno, che è la fase finale del processo di acquisizione audio prima che viene trasmesso attraverso la nervi uditivi al cervello. Ogni sezione ha un ruolo fondamentale nel determinare il modo in cui percepiamo e interpretiamo i suoni provenienti dal nostro ambiente immediato e il processo di apprendimento coinvolti nello sviluppo del linguaggio.

Anatomia

Sul loro sito web, il partner in Assistive Technology Formazione e Servizi (PATTS), offre una panoramica completa su l'anatomia dell'orecchio. L'orecchio medio è composto dal timpano (membrana timpanica), che lo separa dal orecchio esterno, tre ossa (ossicini), le più piccole ossa del corpo, che prendono il nome per le loro forme --- il martello (martello), l'incudine (incudine) e la staffa (staffa), e il tubo di Eustachio che collega la gola all'orecchio.

Funzione

Parte della funzione dell'orecchio medio, anche descritto da PATTS, comporta il processo di masticazione e deglutizione. Questo fa sì che il tubo di Eustachio per aprire e chiudere, spostando aria dentro e fuori dell'orecchio medio per mantenere stabile la pressione su entrambi i lati del timpano. Quando i suoni entrano nell'orecchio esterno (canale uditivo), il timpano comincia a vibrare. La vibrazione passa attraverso il martello, che si appoggia contro il timpano, causando tre ossicini per iniziare vibrante. Le vibrazioni poi viaggiano attraverso un'altra membrana, la finestra ovale, con l'estremità della staffa (chiamati pedana) ed entrano l'orecchio interno. Quando queste vibrazioni incontrano il fluido contenuto all'interno dell'orecchio interno, si trasformano in impulsi chimici. Muovendosi lungo i nervi, situati nell'orecchio interno, il viaggio termina quando gli impulsi chimici raggiungono la parte del cervello che interpreta suono.

Discorso Impairment

Il Ear Institute della California ci informa che la normale funzione dell'orecchio medio durante i primi 12 anni di vita di un bambino è necessario per il corretto sviluppo del linguaggio. Infezioni infantili o le allergie possono causare fluido sviluppare nell'orecchio medio, che normalmente è una camera d'aria. Se non trattata, fluido rimasto nell'orecchio medio può causare la distorsione del suono. Lo sviluppo di normali modelli di discorso dipende dalla ricezione del suono intatta all'interno delle orecchie. Uno dei trattamenti utilizzati per correggere questo problema è l'inserimento di un tubo timpanostomia nell'orecchio per drenare il fluido.

Rottura Timpano

Secondo University of Wisconsin Dipartimento di Neurofisiologia, eventuali lesioni al timpano può causare una rottura di questa membrana e provocare la perdita dell'udito conduttivo, un'interruzione udito normale come risultato l'impossibilità di mantenere la pressione dell'aria normale sul lato dell'orecchio esterno e lato dell'orecchio medio del timpano. Quando questa funzione è disturbato, si altera ogni successiva fase del normale processo di audizione. L'energia delle vibrazioni sonore filtrati attraverso la camera d'aria dell'orecchio medio alla camera riempita di fluido dell'orecchio interno è diminuita di intensità e si traduce in un disturbo dell'udito proporzionale al grado del danno subito. La perdita dell'udito è aggravato se la lesione coinvolge gli ossicini pure.

Tipi di perdita uditiva

Sul loro sito web, la University of Alabama descrive i quattro diversi tipi di perdita dell'udito come conduttiva, neurosensoriale, sordità centrale e perdita di udito mista. Conduttivi risultati di perdita dell'udito da problemi di funzionamento dell'orecchio esterno e / o medio che coinvolge il modo in cui le vibrazioni sonore vengono elaborati e interpretati. Deficit uditivo neurosensoriale comporta problemi all'interno dell'orecchio interno e del nervo uditivo che porta al cervello. Uno dei motivi per sordità centrale è una lesione alla zona del cervello coinvolta nel processo uditivo. Problemi di udito misti derivano da una combinazione dei tre tipi precedenti descritti.


articoli Correlati