Quali sono i trattamenti per la neuropatia dopo la chemioterapia?

La neuropatia è un termine per danni ai nervi che possono verificarsi per qualsiasi motivo. Oltre alle cellule tumorali danneggiando e distruggendo, trattamenti di chemioterapia hanno il potenziale di danneggiare le cellule nervose, portando a neuropatia.

Lasso di tempo

In alcuni casi, i sintomi della neuropatia causati dalla chemioterapia scompaiono senza alcun trattamento. Questo può richiedere fino a due anni per verificarsi, secondo l'American Cancer Society.

Lineamenti

In genere, il trattamento per la neuropatia dovuta alla chemioterapia comporta il controllo del dolore associato con il danno del nervo, come di solito i nervi non possono essere riparati.

Tipi di trattamenti

Trattamenti medicinali per la neuropatia dopo chemioterapia comprendono l'uso a breve termine di corticosteroidi, patch che distribuiscono i paralizzante farmaco topico per zone dolorose, antidepressivi e anticonvulsivanti. Per i casi molto gravi di dolore neuropatia, i medici a volte si basano su analgesici narcotici, come gli oppiacei.

Alternative

Professionale e di aiuto la terapia fisica alcuni pazienti imparano a superare gli effetti della neuropatia o rafforzare le zone colpite dal danno del nervo. L'agopuntura e biofeedback forniscono anche alcuni pazienti sollievo.

Self-Care

Evitare alcol e le cose che rendono il vostro dolore neuropatia peggio, come temperature calde o fredde o abbigliamento comodo-montaggio, suggerisce l'American Cancer Society. Se siete diabetici, controllare i livelli di zucchero nel sangue, a causa iperglicemia farà la neuropatia causata dalla chemioterapia peggio.


articoli Correlati