Quali sono i trattamenti per fluoruro di idrogeno di esposizione?

Quali sono i trattamenti per fluoruro di idrogeno di esposizione?


Fluoruro di idrogeno è una sostanza chimica pericolosa che comporta rischi per la salute grande a coloro che sono stati esposti ad esso. L'inalazione, contatto con la pelle o ingestione devono essere trattati rapidamente per evitare complicazioni gravi e pericolose per la vita, come danni ai tessuti, ipocalcemia e lo spegnimento del cuore. Ci sono diversi trattamenti per l'esposizione, che deve essere somministrato da un operatore sanitario medico quando disponibile.

Decontaminazione Rapid

Decontaminazione rapida è fondamentale per evitare danni a lungo termine e la morte possibile. Rimuovere tutti i vestiti esposti a fluoruro di idrogeno, loro sacchetto in modo che nessun altro può toccarli e divinare zone della pelle colpite con soluzione fisiologica per almeno 30 minuti. Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, la pelle esposta deve quindi essere coperto con un gel contenenti calcio di 2,5 grammi di gluconato di calcio. Lavare gli occhi con simili quantità di soluzione salina e acqua per 20 minuti.

Acqua e Latte

In situazioni in cui è stato ingerito una soluzione di acido fluoridrico, vittime coscienti dovrebbe essere data 4 a 8 once di acqua o latte. Secondo il CDC, da 2 a 4 once di un antiacido contenente magnesio dovrebbero essere somministrati. Il magnesio si lega con elementi di fluoruro di idrogeno e di lavoro per prevenire le lesioni più profonde che potrebbero derivare all'interno del corpo.

Respiratoria compromessa pazienti

Quelli che hanno i loro compromissione della vie respiratorie per inalazione vapori o ingestione di fluoruro di idrogeno deve essere intubato e hanno la loro respirazione stimolata attraverso la respirazione artificiale o dilatatori bronchiali. Secondo il CDC, i pazienti che ingerire o inalare fluoruro di idrogeno possono anche sviluppare ipocalcemia (bassi livelli di calcio nel siero) e devono essere trattati con iniezioni di calcio gluconato al 10 per cento per coloro che hanno ingerito la sostanza chimica, e al 2,5 per cento per quelli che per via inalatoria i vapori.


articoli Correlati