Quali sono gli effetti collaterali della venlafaxina HCL Tabs?

Venlafaxine HCL o cloridrato è un farmaco orale disponibile con una prescrizione del proprio medico. Nonostante la sua efficacia nel trattamento del disturbo di panico e depressione, venlafaxina HCL comporta un rischio di effetti collaterali in alcuni pazienti.

Tipi di Effetti collaterali

Gli effetti indesiderati più comuni di venlafaxina HCL includono debolezza, sudorazione, nausea, costipazione, perdita di appetito, sonnolenza, vomito, secchezza delle fauci, ansia, tremori e visione offuscata.

Significato

Gli effetti indesiderati più comuni di venlafaxina HCL si verificano in 5 al 25 per cento degli utenti, secondo i test clinici della FDA pubblicati su RxList.

Interazioni con altri farmaci

Se assunto con farmaci diradamento del sangue come il warfarin, la venlafaxina HCL ha il potenziale di causare sanguinamento improvvisa e grave. La combinazione di venlafaxina HCL e un inibitore MAO antibiotici pone un rischio di ipertermia e convulsioni, che può essere fatale in alcuni casi.

Rischi

Durante i primi mesi di trattamento, venlafaxina HCL comporta un rischio di pensieri suicidari o comportamento auto-nocivo, avverte RxList. Altri rischi connessi con la venlafaxina HCL includono sindrome serotoninergica e l'ipertensione.

Considerazioni

Perché i suoi effetti su sviluppo del feto sono sconosciuti, i medici raramente prescrivono venlafaxina HCL per l'uso in donne in gravidanza. Se avete una storia di disturbo bipolare, problemi di sanguinamento, il glaucoma, convulsioni, ipertensione, colesterolo alto, bassi livelli di sodio nel sangue, attacchi cardiaci, insufficienza cardiaca congestizia, mania o malattie epatiche o renali, potrebbe non essere sicuro per voi di prendere venlafaxina HCL a causa dei suoi potenziali effetti collaterali, avverte la Mayo Clinic.


articoli Correlati