Qual è il panorama di Roma, l'Italia?

Paesaggio fertile di Roma ha reso il luogo ideale per una città per lo sviluppo ed ha avuto un profondo impatto sulla sua storia. Anche se la città è cambiata enormemente nel corso degli anni, sopravvivendo tutto dagli attacchi dei barbari alle guerre mondiali, la sua natura, paesaggio fisico è rimasta praticamente immutata. Gli antichi romani credevano gli dei stessi hanno scelto il sito che sarebbe diventata la città più potente del mondo antico. Questa terra, che oggi comprende la città di Roma, l'Italia, è stata forse sempre destinato alla grandezza.

Geografia

Roma fu fondata su un gruppo di sette colli in quella che oggi è conosciuta come la regione Lazio del centro Italia. La città è attraversata dal fiume Tevere, che divide la città in est e ovest metà. Il fiume Aniene interseca anche il Tevere a nord del centro principale della città. La città di Roma è stata costruita verso l'interno ma il suo territorio si estende davvero fino al Mar Tirreno e la zona del porto di Ostia. Roma si trova ad una altitudine a partire da 43 piedi e alto come 456 piedi sul livello del mare.

Topografia

Inusuale topografia in Italia effettivamente fornito una culla e protettore per l'antica città di Roma. A nord, la penisola italiana è protetto dalle Alpi, che sono praticamente impassibile durante i mesi invernali. Gli Appennini ad est anche protetto la città dagli attacchi durante l'epoca dell'impero. Le famose sette colli su cui fu fondata Roma (il Campidoglio, il Palatino, Aventino, Celio, Esquilino, Quirinale e Viminale) sono in realtà non molto pronunciati anche se hanno fatto svolgere un ruolo nel layout originale della città. Palatino è stato il sito originale della città a causa della sua difendibilità e il posizionamento vicino a un'isola che ha facilitato l'attraversamento del fiume Tevere.

Clima

Situato nel cuore del Mediterraneo, Roma gode di un clima mite e caldo anche se le temperature possono essere insopportabilmente alto durante l'estate. La città vive il tempo più piacevole durante la primavera (da marzo a giugno) e l'autunno (settembre-novembre). Roma riceve precipitazioni molto luce in estate ed è quindi particolarmente incline alla siccità.

Disposizione Città

La disposizione della città di Roma riflette la sua storia lunga e complicata a cominciare da tempi antichi. Il cuore della Roma moderna si trova a est del fiume Tevere, mentre il Vaticano, Gianicolo, e il quartiere di Trastevere sono sulla riva occidentale. Più di 25 ponti collegano le due parti della città. La maggior parte della vita quotidiana a Roma è centrata intorno alle piazze, piazze in cui i Romani si sono riuniti per secoli. Queste piazze contengono spesso imponenti sculture e fontane di varie epoche. Villa Borghese è il parco principale della città, contenente 148 ettari di paesaggio attraente.

Flora e fauna

Roma è una città del tutto urbano dove non troverete in giro nessuna fauna selvatiche. Vi è, tuttavia, una ricca popolazione di flora concentrate in splendidi parchi e giardini della città. Entrambi i giardini di Villa Borghese e Vaticani ospitano impressionanti giardini e querce imponenti rosa. Questi parchi sono attentamente curati e sono stati progettati come luoghi di riposo e relax per i cittadini di Roma.


articoli Correlati