Psicologia: Doveri e responsabilità

Psicologia: Doveri e responsabilità


Scavando in profondità nella psiche di un altro individuo richiede compassione e finezza. Si richiede un alto grado di rispetto per l'individuo, ma anche chiedendo stretta conformità con un codice di governo etico. Bilanciare queste responsabilità può essere difficile, come a volte conflitto. Ma se queste richieste possono essere schiacciante, il rapporto terapeuta / cliente può essere gratificante per entrambi.

Riservatezza

Gli psicologi devono proteggere la riservatezza dei loro clienti. Questo può significare qualsiasi cosa, da essere discreta quando si chiama telefono di casa del cliente (in caso di un coniuge non è a conoscenza della terapia) per non menzionare i clienti chiacchierando con gli amici. Ci sono limitazioni alla riservatezza, tuttavia, che lo psicologo deve informare il cliente del proprio all'inizio della relazione terapeutica. Ad esempio, se un cliente parla di un caso noto di abuso sui minori, lo psicologo è obbligatorio per legge a segnalare, anche se questo è tecnicamente rottura riservatezza.

Record Keeping

Gli psicologi hanno la responsabilità di mantenere in sicurezza note e annotazioni su ogni sessione, anche diversi anni dopo il rapporto è stata interrotta (intervallo di tempo dipende dallo stato). Se questi record sono conservati in un luogo fisico o elettronico (ad esempio un computer portatile), gravi misure devono essere prese per proteggere le note. Ciò potrebbe significare bullonatura il portatile a una scrivania e tenendolo pesantemente protetto da password, o bloccare saldamente il casellario. Se un computer portatile o record vengono rubati, diversi clienti corrono il rischio di esposizione e lo psicologo probabilmente perdere la sua licenza.

Competenza

Gli psicologi sono responsabili per stare competente frequentando le lezioni e fare ricerca, ma ci possono essere momenti in cui un buon psicologo è ha poca o nessuna esperienza con un particolare disturbo, come la schizofrenia o un disturbo della personalità. O ci possono essere momenti in cui la terapia solleva forti emozioni nel psicologo che la impediscono di fare bene il suo lavoro. Quando uno psicologo si rende conto che non è in grado di aiutare un cliente abbastanza, lei lo deve fare riferimento a un collega.

Sicurezza

Gli psicologi devono lavorare attivamente per monitorare la salute mentale ed emotiva dei loro clienti. In caso di sospetto di tendenze suicide, lo psicologo deve compilare una lista di controllo Suicide (vedi risorse al di sotto). In California, se uno psicologo abbia motivi sufficienti per credere che il cliente è un pericolo per se stesso, deve tenere per 72 ore di ricovero coatto. Questo, purtroppo, può distruggere la fiducia del cliente nel terapeuta. Tuttavia, se un cliente fa commettere suicidio e una famiglia è incline a citare in giudizio, lo psicologo corre il rischio di perdere la sua licenza.


articoli Correlati