Problemi cervello dalla muffa nera

Stampo è costituito da minuscole spore che riproducono in condizioni di umidità e utilizzano prodotti a base di cellulosa per alimenti. Negli edifici che sono stati danneggiati dalle piogge torrenziali o altri problemi di acqua, la crescita di muffe può essere dilagante. La formazione di muffe può aggravare i sintomi di allergia; tuttavia, la maggior parte delle persone non hanno reazioni più gravi di quello di muffa. D'altra parte, un tipo di muffa, Stachybotrys chartarum - nota anche come muffa nera - può avere alcuni effetti gravi sul cervello.

La formazione di muffe

Muffa si nutre di prodotti come carta e prodotti di carta, pannelli del controsoffitto, cartone e legno e di prodotti a base di legno. Mold arriva dall'esterno attraverso sistemi portali, finestre, riscaldamento e ventilazione aperte, e aria condizionata con prese d'aria esterne. Inoltre, le spore della muffa possono si attaccano a persone, animali e essere portato a bordo.

Stachybotrys Chartarum

Stachybotrys chartarum, chiamato anche Stachybotrys atra, è un tipo di muffa nera. Stachybotrys chartarum è meno comune rispetto ad altre forme, ma non è raro. Stachybotrys chartarum produce una micotossina tricoteceni macrociclici chiamato Satratoxin G (SC), che è l'agente responsabile per eventuali danni cerebrali da esposizione alla muffa nera.

I neuroni sensoriali olfattivi

Satratoxin G colpisce i neuroni sensoriali olfattivi nel epitelio olfattivo inducendo l'apoptosi, o morte cellulare. Questo a sua volta provoca la distruzione del senso dell'olfatto, nonché danni alla parte frontale del cervello. In uno studio del 2006 da Michigan State University, ratti esposti a Satratoxin G sviluppare rinite, che è l'infiammazione delle vie nasali. Questo ha comportato anche l'infiammazione del bulbo olfattivo.

Problemi respiratori

Oltre ai problemi di cervello e neuroni sensoriali olfattivi, l'evidenza suggerisce che l'esposizione a Satratoxin G può anche portare ad un disturbo respiratorio chiamato emorragia polmonare. Nella zona di Cleveland nella metà del 1990, un certo numero di neonati subito emorragia polmonare dopo esposizione alla muffa nera, con conseguente morte di alcuni dei bambini.

Prevenzione

Mantenere la vostra casa o appartamento asciutto e bassa umidità può scoraggiare la formazione di muffa. Per pulire qualsiasi stampo trovato, utilizzare prodotti commerciali, acqua e sapone o una soluzione di candeggina di una tazza di candeggina per un gallone di acqua. (Vedi riferimento 1)


articoli Correlati