Pro e contro di trattamento per il cancro cervicale

I pro ei contro del trattamento per il cancro del collo dell'utero dipendono in larga misura dal tipo di tumore presente e il trattamento appropriato. Per i tumori invasivi presenti sulla superficie della cervice, trattamento comporta generalmente mira solo le cellule cancerose e non duraturi effetti negativi sono esperti, con il beneficio di curare il cancro. Tuttavia, per i tumori invasivi, il trattamento può fare una donna in grado di concepire. Altri effetti collaterali possono essere sperimentati se le radiazioni e la chemioterapia sono utilizzati anche nel trattamento del cancro della cervice uterina.

Tumori invasivi

I metodi di trattamento per i tumori non invasivi - quelli che hanno interessato solo alcune cellule della cervice - si concentrano solo sulla rimozione di queste cellule anormali. Un certo numero di opzioni di trattamento sono disponibili, tra cui la biopsia; chirurgia laser; una procedura chiamata LEEP, che utilizza un filo per produrre una corrente elettrica che rimuove le cellule anormali; e criochirurgia di congelare e uccidere le cellule tumorali del collo dell'utero. Isterectomia - rimozione della cervice, dell'utero ed eventualmente di altri organi - viene solo raramente usato per trattare il cancro cervicale invasivo, secondo la Mayo Clinic. Una donna trattata in uno di questi modi per il cancro del collo dell'utero normalmente non necessitano di ulteriore trattamento, secondo la Mayo Clinic.

Isterectomia

Un intervento di isterectomia può essere utilizzato in alcuni casi di cancro cervicale invasivo, nonché per il trattamento di cancro cervicale invasivo precoce. Un isterectomia può comportare la rimozione della cervice e l'utero, nonché l'eventuale asportazione di una porzione della vagina e linfonodi nella zona - questo trattamento viene utilizzato quando il cancro ha invaso profondo nella cervice, secondo l' Mayo Clinic. Se l'utero è rimosso, il tempo di recupero è di circa sei settimane, le donne possono anche sperimentare temporaneamente il dolore nella zona pelvica, nonché problemi di minzione e la defecazione. Tuttavia, la Mayo Clinic riporta che l'isterectomia solito sia cura il cancro del collo dell'utero e impedisca il ripetersi.

Radiazione

Radioterapia può essere usato nel trattamento di casi precoci e più avanzati del cancro cervicale; può essere combinato con la chemioterapia nel cancro avanzato. Radiazione può portare a problemi digestivi e l'irritazione della vescica. Ciò potrebbe causare la vagina a diventare più stretta; radiazioni possono anche innescare menopausa nelle donne in età perimenopausa.

Chemioterapia

L'agente chemioterapico cisplatino e radiazioni sono usati per trattare i casi più avanzati di cancro cervicale. Sia la chemioterapia e le radiazioni uccidono le cellule tumorali. Gli effetti collaterali della chemioterapia comprendono diarrea e nausea, affaticamento e la perdita di capelli. Come le radiazioni, chemioterapia può portare a menopausa precoce nelle donne in perimenopausa. La chemioterapia può anche a volte portare alla sterilità.

Considerazioni

Il trattamento per il cancro cervicale invasivo può limitare le scelte riproduttive di una donna. La Mayo Clinic raccomanda che le donne con diagnosi di cancro cervicale discutere le loro preoccupazioni per la fertilità con il proprio medico prima di iniziare il trattamento. Alcune donne possono essere in grado di subire una forma di trattamento che rimuove solo la cervice mantenendo il resto dell'utero. Tuttavia, le donne che rimangono incinte dopo aver rimosso la loro cervice può verificare un aumento del rischio di aborto spontaneo sia e parto prematuro.


articoli Correlati