Precauzioni Arnica sicurezza

Arnica, o Arnica Montana, è una pianta trovata in Europa, che contiene sostanze chimiche organiche utilizzate sulla pelle per ridurre l'infiammazione, guarire le ferite e lenire dolori muscolari. La testa del fiore della pianta è utilizzata in molte forme, come in gel, polveri, creme, liquidi, pomate, unguenti, spray e oli. A causa della potenza, ci sono alcune precauzioni di sicurezza con presa arnica.

Usi e Precauzioni per la sicurezza

Ci sono alcune restrizioni che prevedono l'uso di arnica e si dovrebbe seguire ogni e tutte le precauzioni di sicurezza per raggiungere i risultati desiderati dal suo utilizzo. Mentre arnica può essere usato per guarire le ferite, non applicare la lozione, pasta o forme unguento sulla pelle rotta perché può causare irritazione. Applicare trattamenti di arnica in piccole dosi per contusioni, acne, eczema, labbra screpolate, ustioni, scottature, articolazioni dolenti e distorsioni, ma non usare l'erba per un periodo prolungato di tempo, come troppo di esso può causare prurito, vescicole o pelle ulcere. Utilizzare il modulo di olio di arnica sui muscoli tesi o doloranti strofinando delicatamente nella pelle o per il dolore addominale mediante l'applicazione di alcuni per un impacco caldo. Si può anche utilizzare l'erba come un pediluvio per i piedi teneri, ma evitare di utilizzare qualsiasi prodotto arnica se avete ferite aperte o tagli ai piedi. Chiedete al vostro medico prima di usare l'arnica se siete su eventuali farmaci per problemi cardiaci, pressione alta o fluidificanti del sangue, perché l'erba potrebbe ridurre la loro efficacia e peggiorare i sintomi. Prima di prendere arnica in calo o in forma di pillola, chiedere consiglio al vostro medico. Preso internamente, l'erba può causare diarrea, sangue dal naso, debolezza muscolare, vomito ed emorragia interna, anche in forma diluita. In caso di gravidanza o allattamento si dovrebbe evitare di ingerire qualsiasi integratore o prodotto contenente arnica come precauzione di sicurezza. Non dare il tè arnica o compresse per i bambini piccoli o per chiunque con la malattia di cuore, per evitare la sua potenziale tossicità. Arnica appartiene alla famiglia delle margherite, quindi se siete allergici a piante come l'ambrosia, non si dovrebbe usare prodotti arnica. Essi possono causare reazioni allergiche come orticaria, respiro corto, prurito e naso che cola. Per la gola e le infezioni gengivali, è possibile gargarismi con collutori contenenti arnica ma essere sicuri di non ingoiare qualsiasi di esso.


articoli Correlati