Perchè fare un test di densità ossea?

Un esame della densità ossea, chiamato anche una densità minerale ossea (BMD) di prova, rivela informazioni sulla salute generale delle vostre ossa. Dato che le persone invecchiano, spesso sviluppano l'osteoporosi, una condizione in cui le ossa perdono forza, la massa e la densità. Alcune condizioni di salute e farmaci possono anche causare la perdita di massa ossea. L'unico modo per identificare una bassa densità ossea e diagnosticare l'osteoporosi, secondo la National Osteoporosis Foundation, è di avere un esame della densità ossea. Questo è importante perché, se diagnosticato precocemente, l'osteoporosi può essere trattata e prevenuta.

Considerazioni

Un opuscolo pubblicato dal Dipartimento di Salute e Servizi Umani dal titolo "La relazione del 2004 del Surgeon General su salute delle ossa e osteoporosi: Che cosa significa per te" presenta statistiche riguardanti la salute delle ossa delle persone negli Stati Uniti. Ogni anno, gli americani circa 1,5 milioni di anziani ottenere fratture a causa delle ossa indebolite. Una frattura in una persona anziana è spesso l'inizio di un grave declino nella salute generale. Uno su cinque persone che soffrono di una frattura dell'anca va a una casa di cura entro un anno dalla frattura. Test di densità ossea può svolgere un ruolo importante nel ridurre queste statistiche individuando persone che sono a rischio per le fratture in modo che il trattamento può essere somministrato.

Funzione

Lo scopo primario di un test di densità ossea è quello di determinare se si dispone, o sono a rischio di sviluppare, osteoporosi. Se si dispone di osteoporosi, un esame della densità ossea è usata per aiutare a monitorare i suoi progressi. Il test può aiutare a prevenire le fratture rilevando una bassa densità ossea prima di una frattura accada, ed è in grado di prevedere le probabilità di avere una frattura nel futuro.

Fattori di rischio

Alcuni fattori rendono alcune persone più probabilità di sviluppare l'osteoporosi e subiscono le ossa rotte. Questi fattori di rischio includono l'età, essendo piccolo e sottile, essere donna e avere una dieta a basso contenuto di calcio. Il consumo pesante di alcol, il fumo e la mancanza di vitamina D sono anche fattori di rischio per lo sviluppo di osteoporosi.

Chi dovrebbe avere

Secondo le linee guida stabilite dal National Osteoporosis Foundation, tutte le donne 65 anni e più anziani e tutti gli uomini di 70 e più anziani dovrebbero avere un esame della densità ossea. Le donne di età inferiore ai 65 che sono in post-menopausa con almeno un fattore di rischio e degli uomini di età compresa tra 50 e 70 con almeno un fattore di rischio dovrebbe avere anche il test. Altre raccomandazioni per un esame della densità ossea includono qualsiasi uomo o donna over 50 che ha subito un osso rotto, donne in postmenopausa che hanno interrotto la terapia ormonale sostitutiva e le donne in menopausa che hanno determinati fattori di rischio. Il medico può anche raccomandare il test se si dispone di una condizione medica o una malattia o ha assunto farmaci che possono contribuire alla perdita di massa ossea. In alcuni casi, gli uomini con carcinoma della prostata e le donne con cancro al seno che hanno subito determinati trattamenti dovrebbero avere un esame della densità ossea.

Attenzione

L'osteoporosi è una malattia silenziosa. Non si può sentire le ossa deterioramento, e non si può capire che sta accadendo fino a quando si verifica una frattura. Un esame della densità ossea può essere un valido strumento nella prevenzione delle fratture tali da avvertire l'utente di un eventuale deterioramento che potrebbe essere necessario un trattamento.


articoli Correlati