Opzioni per la chirurgia del cancro alla prostata

Opzioni per la chirurgia del cancro alla prostata


Ci sono diverse opzioni per la chirurgia del cancro alla prostata. Chirurgia e radiazioni sono i due corsi di azione da intraprendere quando con diagnosi di cancro alla prostata in stadio precoce. I chirurghi possono scegliere di rimuovere la prostata e il suo cancro del tutto, risolvere i problemi urinari causati da un tumore toccando l'uretra, o rimuovere e nodi linfatici prova per determinare se il cancro si è diffuso.

La scelta tra le procedure

La prostatectomia radicale è la rimozione della prostata e del tessuto nelle vicinanze, tra cui vescicole seminali e dei linfonodi pelvici. Esso può essere fatto attraverso una prostatectomia retropubica, che prevede un'incisione nel basso addome, o una prostatectomia perineale, che richiede tagli nel perineo, lo spazio tra lo scroto e il retto. In entrambi i casi, i pazienti sono dati anestesia generale.

Un chirurgo può anche eseguire una chirurgia laparoscopica, con strumenti speciali e una piccola telecamera. Il sistema ottico è inserito nel corpo attraverso una piccola incisione, e gli strumenti vengono inseriti attraverso altre incisioni. Alcuni medici ora fanno questo intervento chirurgico con bracci robotici, che si chiama prostatectomia robot-assistita.

I chirurghi possono o non possono decidere di rimuovere i linfonodi. Perché il cancro alla prostata può probabilmente diffuso ai linfonodi nella pelvi, che è abbastanza comune per eseguire un intervento chirurgico su di loro pure. Essa dipende dall'esito di biopsie e test PSA, nonché le dimensioni del tumore. Ci sono due tipi di linfoadenectomia laparoscopica - e aperte.

Simili intervento chirurgico alla prostata, un'incisione è fatta nella parte inferiore dell'addome durante una linfadenectomia aperta. Durante una linfadenectomia laparoscopica, un dispositivo telescopico miniatura viene inserita attraverso una piccola incisione. Il chirurgo quindi inserisce strumenti attraverso altre incisioni. La telecamera è collegata ad un monitor. Linfoadenectomia laparoscopica hanno un tempo di recupero più veloce.

Il tipo finale di chirurgia del cancro alla prostata si chiama chirurgia nerve-sparing. Aiuta a mantenere i nervi a fianco della prostata intatto. Questi nervi sono necessarie per raggiungere l'erezione. I medici solo fare questa procedura se non vi è il minimo la possibilità di lasciare dietro di cellule tumorali.

Cose da considerare

E 'importante tenere a mente diversi fattori quando si va su opzioni per la chirurgia del cancro alla prostata. La rimozione della prostata può portare a problemi di vescica e di erezione. Per la maggior parte degli uomini, tuttavia, questi problemi migliorano nel tempo. Quando si decide di andare avanti con la chirurgia, trovare un medico che effettua almeno 40 interventi chirurgici simili all'anno.

Un'altra considerazione importante è che non c'è modo di sapere prima della chirurgia se il tumore si è diffuso oltre la prostata. Così, la chirurgia da sola non può essere sufficiente per curare il cancro.

Un'altra opzione

Per le persone che non possono gestire radiazioni o interventi chirurgici, che sono anziani, hanno tumori prostatici-confinato, o quelli che non rispondono alle radiazioni, criochirurgia (o crioablazione) è un'altra opzione. E 'molto meno invasivo e viene gestito come una procedura ambulatoriale. Si uccide le cellule tumorali dal rapido congelamento e scongelamento del tessuto contenente il cancro - due volte.

Prima della chirurgia, il paziente viene sottoposto ad una biopsia prostatica e una ecografia transrettale per capire quanto è grande il tumore sono e dove si trovano. Il medico userà anestesia generale o regionale.

Mentre il paziente giace sulla schiena, il chirurgo mettere un catetere di riscaldamento nell'uretra. Questo protegge dalle temperature di congelamento. Poi inserisce un trasduttore ad ultrasuoni nel retto dell'uomo per permettergli di vedere il tessuto prostatico e dintorni. Il passo successivo è quello di fare diverse punture nel perineo, monitorare i progressi attraverso il trasduttore. Gli aghi vengono inseriti in diverse parti del tumore della prostata. Gas argon o azoto liquido passa attraverso le sonde e blocca le cellule tumorali. Una volta che il tessuto intorno agli criosonde sono ghiacciato, la soluzione viene arrestato, permettendo l'area scongelare. Il ciclo viene ripetuto.

Il recupero è di solito abbastanza veloce. I pazienti possono tornare a casa lo stesso giorno o il giorno dopo la procedura. Tuttavia, di solito devono indossare un catetere per circa tre settimane. Secondo urologychannel.com, gli studi dimostrano che il 97 per cento dei pazienti criochirurgia sono liberi di cancro un anno dopo l'intervento chirurgico.


articoli Correlati