Nozioni di base di Grief Counseling

Il dolore di consulenza può essere fondamentale per le persone che si occupano di perdita. Secondo il Dr. Elisabeth Kubler-Ross, ci sono cinque fasi del lutto lutto persone devono sperimentare, al fine di far fronte con la loro perdita. Nel suo 1969 rivoluzionario libro "On Death and Dying," lei elenca le tappe come negazione, rabbia, contrattazione con Dio, la depressione e l'accettazione. Consiglieri dolore lavorare con la gente attraverso ogni fase, aiutandoli a comprendere che il processo è necessario per guarire dalla loro perdita. Anche se può essere doloroso, consiglieri dolore aiutare le persone si rendono conto che negando i loro sentimenti e la sofferenza può essere ancora più difficile.

Validazione

La convalida è la pietra angolare della consulenza dolore. Chi soffre di profondo dolore vogliono sapere che ciò che sentono è normale. Consiglieri dolore cercano di aiutare le persone in lutto a capire che il modo in cui stanno reagendo al dolore è del tutto normale e previsto. Aiutano anche le persone in lutto a capire che le persone sperimentano il dolore in modi diversi, e che non c'è un modo giusto. Ogni persona sperimenterà le cinque fasi del dolore in un modo unico.

Ascolto

Consiglieri dolore devono essere ottimi ascoltatori. Persone in lutto vogliono qualcuno che li ascolti e convalidare i loro sentimenti. E 'importante per i consiglieri dolore di mantenere il contatto visivo per tutta la loro conversazioni. Come parte della loro capacità di ascolto, dovrebbero essere consapevoli del loro linguaggio del corpo. La gente in preda del dolore possono essere ipersensibili ai gesti del consigliere e movimenti del corpo. Il consulente dovrà aver cura di dimostrare che lui è rilassato e interessato. Mentre parlano, le persone in lutto possono avere bisogno di ottenere tutto in fretta o si muovono lentamente attraverso il loro dolore. Il consigliere dolore deve lasciare che la persona in lutto impostare il ritmo della conversazione. Il consulente deve anche essere confortevole con il silenzio. Ci possono essere momenti in cui la persona in lutto è sopraffatto dall'emozione e incapace di parlare. Un consulente esperto sa quando parlare e quando tacere.

Andare avanti con la vita

Le persone in lutto devono ancora funzionare, e consiglieri dolore anche aiutare ad affrontare il giorno per giorno le attività della vita. Consiglieri Hospice, per esempio, aiutare i membri della famiglia sia prima che dopo la morte di una persona cara. Incoraggiano le persone in lutto a prendersi cura di se stessi sia fisicamente che emotivamente. Ottenere abbastanza sonno, mangiare una dieta equilibrata e di trovare modi per ottenere qualche esercizio aiuterà le persone in lutto che lavorano attraverso la loro sofferenza. Consiglieri dolore anche aiutare le persone a trovare altre risorse che possono essere necessari per aiutarli a recuperare, come ad esempio un rinvio ad uno psichiatra per i farmaci temporanea.


articoli Correlati