Naproxin Effetti collaterali

Naproxen, comunemente errata come naproxin, è più comunemente adottata per trattare malattie come l'artrite, tendiniti, crampi mestruali o altri dolori. Si tratta di un farmaco anti-infiammatorio che funziona riducendo gli ormoni che portano alla infiammazione e il dolore. Come con la maggior parte dei farmaci, possono verificarsi effetti collaterali, e sono particolarmente prevalenti con l'uso prolungato. Prestare attenzione ed evitare altri farmaci che possono interagire con esso.

Heart Attack & Stroke

Gli individui che utilizzano naprossene possono essere più a rischio di subire un attacco di cuore o ictus. Per questo motivo, il farmaco non è raccomandato per l'uso prima o dopo interventi chirurgici di bypass cardiaco, come ad esempio bypass coronarico.

Ulcere allo stomaco

Il naprossene può anche aumentare il rischio di gravi effetti sui intestino e lo stomaco. Sanguinamento o perforazione possono verificarsi. Per questo motivo, non tenendo più le dosi consigliate del farmaco è importante.

Gravidanza

Le donne in gravidanza non dovrebbero usare il naprossene, in quanto il farmaco può essere dannoso per il feto. Eventuali difetti di nascita possono derivare da uso negli ultimi tre mesi di gravidanza.

Madri che allattano

Perché naprossene può essere trasmesso attraverso il latte materno, causando danni al bambino, le madri che allattano non devono utilizzare il farmaco.

Complicazioni gastrointestinali

Il naprossene può provocare sanguinamento nello stomaco o nell'intestino, feci sanguinolente o la tosse di sangue.

Sun esposizione

Il naprossene può provocare sensibilità alla luce solare causando scottature. Coloro che utilizzano il farmaco si consiglia di prendere precauzioni, tra cui evitare lettini abbronzanti.


articoli Correlati