Malattia di Kinesiologia e il morbo di Parkinson

Malattia di Kinesiologia e il morbo di Parkinson


Gli individui di età superiore ai 50 sono inclini a sviluppare la malattia Parkinsonâ € ™ s. Secondo l'Organizzazione Parkinsonâ € ™ s nel Regno Unito, una persona su 500 ha la condizione. Negli Stati Uniti, circa 60.000 nuovi casi vengono diagnosticati ogni anno. La condizione colpisce in maniera significativa il movimento, e kinesiologia offre un'opzione di trattamento che ha il potenziale di migliorare la disabilità motoria nella malattia Parkinsonâ € ™ s.

Significato

Malattia Parkinsonâ € ™ s è una condizione neurologica che colpisce i movimenti. Tremore, rigidità muscolare, e lentezza dei movimenti sono i più comuni sintomi motori della malattia. Difficoltà e l'equilibrio che interessano la deviazione posturale Camminare è molto comune. Kinesiologia è una scienza che si occupa di biomeccanica, fisiologia, e del comportamento psicomotorio per lo studio del movimento umano. Fornisce riabilitazione terapeutica per contribuire a migliorare il movimento del motore nella malattia Parkinsonâ € ™ s.

Lineamenti

Kinesiologia utilizza un approccio non invasivo nel Parkinson per correggere disturbi dell'andatura, cambiamenti posturali e squilibrio. Il feedback muscolare, tecniche di rilassamento, e la consapevolezza del corpo sono i componenti comuni di gestione. Esso utilizza il test muscolare per individuare gli squilibri strutturali nel corpo e contribuire a promuovere la sua energia di guarigione naturale. La pressione viene applicata a diverse parti del corpo come parte del test muscolare.

Effetti

Secondo il Journal of Neurology, Neurosurgery & Psychology, i cardinali sintomi clinici della malattia Parkinsonâ € ™ s includono tremore, lentezza dei movimenti, la deviazione posturale, e la rigidità. Posturali di sbilancio, disturbi della deambulazione in Parkinson possono essere debilitanti maggior parte del tempo. L'uso di riqualificazione muscolare e la rieducazione alla deambulazione in kinesiologia prevede biofeedback che aiuta la persona diventare più consapevoli della loro postura e l'equilibrio. Test muscolare e biofeedback aiutano anche a migliorare i movimenti del motore. La procedura di rilassamento nella terapia fisica riduce l'insorgenza di rigidità muscolare.

Vantaggi

Potenziali lesioni da cadute e incidenti dovuti al movimento squilibrata e disturbi dell'andatura in Parkinson può essere prevenuta con la rieducazione alla deambulazione. Con il miglioramento biofeedback in equilibrio e il movimento, gli individui con malattia Parkinsonâ € ™ s possono eludere il rischio di lesioni. Kinesiologia integra con esso riabilitazione terapia fisica nella gestione dei sintomi del Parkinson che migliorano le attività della vita quotidiana degli individui affetti.

Considerazioni

Non esiste una cura per la malattia di Parkinsonâ € ™ s, ma la migliore gestione della malattia è il supporto e farmaci. Kinesiologia è solo una parte della gestione multidisciplinare e l'assistenza necessarie per la condizione. Il suo obiettivo principale è quello di favorire una migliore controllo del movimento; migliorare l'equilibrio e la funzione motoria; e di sviluppare il benessere generale dell'individuo. La combinazione di intervento farmaceutica e kinesiologia può migliorare significativamente la qualità della vita degli individui con malattia Parkinsonâ € ™ s.


articoli Correlati