Leptospirosi e ittero

Conosciuto anche come ittero infettiva o emorragica, leptospirosi è un'infezione causata dal batterio Leptospira interrogans, secondo la Leptospirosi Information Center. I tassi di infezione sono più elevati nelle regioni subtropicali e tropicali. Tuttavia, leptospirosi è in aumento nei centri urbani con servizi igienico-sanitari scadente. Dei circa 10 milioni di persone che catturano la leptospirosi ogni anno, dal 5 al 10 per cento si tradurrà in fatalità, riporta il National Health Service (NHS) del Regno Unito.

Malattia di Weil

La forma acuta pericolosa per la vita di leptospirosi, in cui il paziente contrae ittero, si chiama malattia di Weil. Altri sintomi includono shock, infiammazione della insufficienza cardiaca e renale, a seconda del NHS. Circa il 5 al 10 per cento delle persone con leptospirosi soffrirà la più grave malattia di Weil. Anche se rara, la forma acuta può verificarsi nelle regioni meno sviluppate in cui le risorse mediche sono limitate.

Cause di leptospirosi

Leptospirosi è una zoonosi (trasmissibile dagli animali all'uomo) condizione. Nel 90 percento dei casi, risultati infezione dall'esposizione alle urine di animali infetti. In genere, l'esposizione si verifica quando le persone entrano in contatto con acqua potabile contaminata o ricreativo (ad esempio, il nuoto). Poiché il batterio è in grado di passare attraverso la pelle intatta secca, entra nel flusso sanguigno attraverso la pelle taglio e le mucose che rivestono la bocca e polmoni, secondo la Leptospirosi Centro informazioni. Trasmissione Airborne si verifica solo se l'acqua contaminata viene spruzzata su un punto di entrata nel corpo.

Prima fase di sintomi

La gravità dell'infezione dipende da alcuni fattori, tra cui il ceppo e la quantità di batteri che ha inserito il corpo e la salute del paziente. I sintomi di solito si sviluppano entro una settimana o due dopo il contatto con i batteri. Ci sono due fasi per l'infezione, riporta la Leptospirosi Information Center. Nella prima fase, i sintomi sono simili a quelli dell'influenza --- ad esempio, febbre, mal di testa, brividi e dolori articolari. Altri sintomi includono nausea, diarrea, eruzioni cutanee e vomito.

Seconda fase Sintomi

Alcuni casi entreranno in una seconda fase circa una settimana dopo la prima fase è terminata. I batteri si diffondono agli organi come il cervello, gli occhi, i polmoni, fegato e reni. Se lasciato incustodito, il paziente può sperimentare fegato e insufficienza renale entro 10 giorni. Per evitare ittero, se non la morte, il paziente deve essere ricoverato in ospedale e dato dialisi, antibiotici e fluidi. Alcuni pazienti possono avere bisogno di assistenza per respirare. In casi estremi, i pazienti possono soffrire di disturbi psicologici e richiedono la sedazione.

Leptospirosi persistente

Persistente leptospirosi umana (PHL), dove i batteri rimane in sacche isolate nel corpo, possono incidere sulla salute a lungo termine del paziente, secondo la Leptospirosi Information Center. I sintomi riferiti sono stanchezza, depressione, mal d'occhi e disturbi psicologici (sbalzi d'umore). In alcuni casi di PHL, encephalopmyelitis parainfettivi si verifica. Questo tipo di danno al sistema nervoso può manifestarsi come l'epilessia, la meningite, la fragilità muscolare e difficoltà di equilibrio. Ad oggi, non esiste alcun trattamento per PHL.


articoli Correlati