Le migliori diete per le donne con PCOS

Le migliori diete per le donne con PCOS


La sindrome dell'ovaio policistico o PCOS, è un disturbo ormonale che colpisce tra il 5 e l'8 per cento delle donne negli Stati Uniti, secondo il dottor Geoffrey Redmond, MD, presso il Centro assistenza di ormone. La miriade di sintomi di PCOS includono acne, pelle grassa, aumento della crescita di peli sul viso e del corpo, perdita di capelli, mestruazioni irregolari, infertilità, insulino-resistenza, aumento di peso e depressione. Le donne con PCOS dovrebbero seguire le attuali raccomandazioni dietetiche, dice dietista registrato Martha McKittrick, RD, CDE, sul sito OBGYN. PCOS non trattate possono portare a un aumento del rischio di cancro endometriale, malattie cardiache e diabete.

A basso contenuto glicemico carboidrati

Quando si mangia cibo il pancreas rilascia insulina, che consente la conversione di zucchero per l'energia o per il deposito di grasso. Molte donne con PCOS esperienza di insulino-resistenza, dice McKittrick, e questo può innescare i sintomi spiacevoli, come la voglia di zucchero e aumento di peso. Dal momento che un elevato consumo di carboidrati possono causare elevati livelli di insulina, McKittrick suggerisce "a partire da una dieta che è 40 per cento di carboidrati e di lavoro [ing] la tua strada verso il basso, se necessario." Voglie ridotte, aumento dei livelli di energia e periodi regolari sono alcuni indicatori di buona gestione dei livelli di insulina. McKittrick raccomanda di mangiare carboidrati a basso indice glicemico, come pane integrale, pasta di grano intero, fagioli, frutta e verdura.

Gli alimenti a base vegetale

Angela Grassi presso il PCOS Nutrition Center spiega che le donne con PCOS hanno "un più alto tasso di fattori di rischio cardiovascolare", come elevati livelli di colesterolo LDL e bassi livelli di colesterolo HDL. Grassi suggerisce che una dieta per PCOS dovrebbe essere costituito principalmente da alimenti di origine vegetale in quanto contengono vitamine, minerali e fibre che aiutano a ridurre i livelli di lipidi nel sangue, la pressione sanguigna e l'insulina. Alimenti di origine vegetale sono frutta, verdura, cereali integrali, legumi e frutta secca. Essi contengono meno calorie di prodotti di origine animale e richiedono lunghe quantità di masticazione, che aggiunge la pienezza di pasti e previene l'aumento di peso, dice Grassi.

Cuore-Sano Grassi

Grassi raccomanda che le donne con PCOS seguono una dieta che è "limitato nei prodotti animali, molti dei quali contengono grassi saturi e colesterolo che sono noti per intasare le arterie (burro, margarina, panna, carne rossa e maionese)." Una dieta per la PCOS deve essere composto da grassi salutari per il cuore che aiutano a bassi livelli di colesterolo .Questi includono i grassi monoinsaturi, di alimenti come l'olio d'oliva, olio di canola e noci, e omega-3 acidi grassi di mandorle, noci, tuorlo d'uovo, semi di lino e pesce grasso, come il salmone e lo sgombro.

Integratori alimentari

Sul sito web di salute naturale per le donne, il dottor Marilyn Glenville raccomanda che le donne con PCOS prendere un integratore multivitaminico e minerale per garantire apporto sufficiente di tutti i nutrienti essenziali. Si raccomanda in particolare di cromo come integratore per aiutare la formazione di fattore di tolleranza al glucosio, che riduce la sensazione di fame e aiuta a controllare il desiderio di cibo. Si raccomanda anche la vitamina B per la funzione tiroidea efficace, che è necessaria per il controllo del peso. Lo zinco è un altro supplemento importante che lei suggerisce per le donne con sindrome dell'ovaio policistico in quanto la carenza di zinco può causare la perdita del gusto e dell'olfatto e creare la necessità di degustazione di cibi forti, come ad esempio grassi ad alto contenuto calorico, cibi salati e zuccherati. Inoltre, Glenville consiglia integratori di magnesio per l'efficienza dell'insulina e supplementi di coenzima 10 per aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue.


articoli Correlati