Lampade solari per il trattamento della psoriasi

Secondo la National Psoriasis Foundation, la psoriasi colpisce circa 7,5 milioni di persone in America e più di 120 milioni in tutto il mondo. La malattia si manifesta di solito tra i 15 ei 25, anche se la psoriasi è stato conosciuto per comparire a tutte le età. Trattamento sunlamp è spesso una prima linea di difesa contro la psoriasi ei pazienti devono determinare se i benefici per la salute che produce valgono il rischio. Comprendere i vantaggi di lampade solari e dei rischi potenziali può aiutare un paziente a fare la scelta corretta per la condizione.

Identificazione

Psoriasi, una delle malattie autoimmuni più comuni nella medicina moderna, è più di una malattia della pelle. La psoriasi può colpire anche gli organi, tra cui il rene, cuore e fegato. Come una malattia della pelle che produce lesioni sgradevoli che possono infettarsi. Mentre uscire al sole ogni giorno o sdraiato in un lettino abbronzante sono benefiche per pazienti affetti da psoriasi, utilizzando una lampada a raggi ultravioletti permette al paziente di indirizzare specificamente zone colpite del corpo senza esporre altre aree ai raggi inutili.

Trattamento

Illuminazione ultravioletta rallenta la produzione delle cellule della pelle, e la psoriasi è una crescita eccessiva incontrollata delle cellule della pelle. NB-UVB fototerapia (terapia della luce ultravioletta) per la psoriasi utilizza una lampada UVB a banda stretta appositamente progettato. Questo tipo di lampada è stato accuratamente progettato per utilizzare specifiche lunghezze d'onda di luce ultravioletta che sono buoni per il trattamento della psoriasi. Utilizzando questo tipo di lampada richiede un minor numero di sedute di trattamento rispetto al vecchio UVB a banda larga. In genere, il trattamento con una luce UVB è fatto in studio del medico, tuttavia, alcuni pazienti sono in grado di prendere le loro cure a casa utilizzando una lampada approvato dal proprio medico. Se le lesioni peggiorano quando il trattamento viene interrotto può essere trattata utilizzando lo stesso metodo.

Trattamenti alternativi UVB

Per gravi epidemie terapia lampada chiamata psoraleni più raggi ultravioletti (PUVA) utilizza i raggi ultravioletti A in combinazione con una crema topica. Il farmaco crema rende la pelle molto più sensibile alla luce, che permette alla lampada di chiarire rapidamente le lesioni gravi. A causa della maggiore esposizione ai raggi questo trattamento comporta un rischio più elevato di promuovere il cancro della pelle, quindi il trattamento è riservato per i casi che non hanno risposto ad altri trattamenti. Deve essere fatto in uno studio medico.

Fascio di luce laser è utilizzato anche nel trattamento della psoriasi grave. A seguito di trattamento laser fascio è importante evitare l'esposizione al sole e di indossare occhiali da sole per 12 ore.

Attenzione

Mentre il trattamento sunlamp ha dimostrato di essere efficace nella gestione dei sintomi della psoriasi, è importante ricordare che qualsiasi esposizione ai raggi UVB comporta un aumento del rischio di cancro della pelle. Anche se le lampade progettate per il trattamento della psoriasi sono orientati per indirizzare specifiche aree del corpo, il rischio è ancora lì.

Lampade solari forniscono un numero significativo di pazienti con una risposta, ma è ancora importante per discutere le opzioni con il vostro medico, soppesare i benefici ed i rischi e prendere una decisione informata insieme circa il vostro corso di trattamento.

La luce del sole naturale

La NPS non raccomanda più di 20 minuti al giorno di sole per i pazienti affetti da psoriasi. Sunburn può peggiorare la condizione e aumentare il rischio di cancro della pelle.


articoli Correlati