La vitamina K in eccesso e problemi al fegato

La vitamina K è un nutriente necessario per la gran parte del vostro corpo per funzionare correttamente, compreso il sangue e le ossa. Tuttavia, alcuni tipi di vitamina K possono causare danni al altri sistemi del corpo fegato e. Un tipo - sintetico della vitamina K - è anche vietato dalla Food and Drug Administration.

Natural Vitamin K

In natura di vitamina K ha nessun valore tollerabile limite superiore. A differenza di molti vitamine liposolubili, eccesso di vitamina K non è memorizzato nel fegato e non ha mai dimostrato di produrre sintomi di tossicità. E 'disponibile in molte fonti alimentari, in particolare verdure a foglia verde e frattaglie di manzo (fegato, rene).

Sintetico della vitamina K

Sintetico vitamina K è prodotto in laboratorio e non è una forma pura della vitamina. E 'spesso causa di sintomi tossici nel fegato ed è stato vietato dalla FDA come un supplemento over-the-counter.

Qual è la differenza?

La vitamina K1, phylloquinone, si trova in fonti alimentari naturali. La vitamina K2, menachinone, è sintetizzata e assorbito dai batteri nell'intestino. Questa è anche una forma naturale sicura. Sintetico vitamina K3, noto anche come menadione, è stato originariamente utilizzato per trattare la carenza di vitamina K, soprattutto nei neonati, ma è stato dimostrato di causare gravi danni al altri sistemi del corpo fegato e.

I sintomi di tossicità

La tossicità causata da un sovradosaggio di vitamina K sintetica in genere inizia con ittero, un sintomo di necrosi delle cellule del fegato (morte cellulare) e una perdita di funzionalità epatica. Produce anche anemia emolitica, la rottura prematura delle cellule del sangue e la distruzione di antiossidanti necessari nel corpo.

Dosaggio consigliato

Anche se naturale di vitamina K non è mai stato dimostrato che la produzione di tossicità, ha ancora una RDA (dose giornaliera raccomandata). Per gli uomini adulti è 80 microgrammi, Donne di età 65 mcg, i bambini da 7 a 10 anni 30 mcg e 10 mcg neonati. Sintetico della vitamina K, menadione, dovrebbe essere evitato del tutto.


articoli Correlati