La storia di Cromoterapia

La storia di Cromoterapia

La cromoterapia non è una nuova moda o scoperta medica alternativa. Originario dell'antica India, Egitto e Grecia, trattamenti di terapia di colore aiutare a lenire le parti del corpo in difficoltà e lo stress mentale. Quando un medico espone una persona a colori, velocità di vibrazione assortiti e lunghezze d'onda di colore lavorano per armonizzare corpo e mente. Praticanti moderni gettano luce colorata su intere zone del corpo o problematiche specifiche di una persona utilizzando una lampada con un filtro di colore allegato. Per i segnali di miglioramento, i pazienti cercano trattamenti a intervalli regolari.

Antiche origini

Secondo il sito web Experience Immagine a colori, civiltà antiche credevano che i colori di fuoco e luce del sole spettri rappresentano un aspetto del divino. Gli antichi Egizi, ad esempio, utilizzato colorate minerali, pietre, cristalli, unguenti e tinture come rimedi.
Secondo il sito web Alternatherapie, un sito dettagli medicine alternative e le loro storie, le scritture Veda, scritti vicino al 1500 aC i testi primari dell'Induismo menzionano, il significato dei colori per la guarigione.

Gli antichi Egizi e Greci

Gli antichi Greci credevano che i quattro elementi --- terra, aria, fuoco e acqua --- rappresentato costituenti fondamentali dell'universo. Perché il colore è stato anche un evento naturale --- arcobaleni riflessa attraverso gocce di pioggia prisma, diverse tonalità di luce dal sole --- colori troppo meritavano attenzione spirituale. I greci fecero indumenti colorati, oli, unguenti e pomate per curare le malattie.

Avicenna & colore Scoperte

Un discepolo di Aristotele, il medico persiano Avicenna (980 - 1037) ha fatto significativi progressi nelle tecniche di guarigione usando il colore. Nel suo Canone della Medicina, ha scritto circa il colore ha un'importanza cruciale sia diagnosticare e curare malattie e disturbi. Avicenna ha notato che il colore è un sintomo osservabile della malattia e ha sviluppato un grafico che correla colori specifici per il temperamento del corpo fisico.
Avicenna anche messo in guardia circa i pericoli di certi colori. Egli ha osservato che una persona con sangue dal naso, per esempio, non dovrebbe guardare direttamente alcuna luce rossa brillante, perché innescherebbe più sangue da versare.

Paracelso e Il Medioevo

Un guaritore noto nel Medioevo, botanico e medico svizzero Paracelso (1493-1541), luce e colore trattamenti considerati di vitale importanza per una buona salute. Ma durante il Medio Evo, droghe, farmaci e trattamenti come la chirurgia e antisettici spinto cromoterapia in secondo piano. Trattamenti di cromoterapia non è diventato popolare ancora una volta fino al 19 ° secolo, ma ancora non in Nord America.
In India, trattamenti come l'Ayurveda, Unani, Omeopatia e allopatia sono cresciuti popolare ed efficace; persone allontanati dalla cromoterapia come un trattamento efficace.

Generale Augusto Pleasanton & Blue Light

Nel 1876, Augusto Pleasanton, un generale americano durante la guerra civile americana, riscoperto l'importanza della luce come trattamento. Nel suo libro "L'influenza del raggio blu della luce del sole," Pleasanton teorizzato che le lunghezze d'onda blu dal sole sono particolarmente influenti nella crescita della vita animale e vegetale. Egli ha osservato il loro effetto sulla salute umana e la malattia cancellazione. Mentre la teoria è considerata pseudo-scientifica è spesso citata come l'origine della cromoterapia moderna, almeno negli Stati Uniti

Edwin Babbit & Advancement Moderna

Nel 19 ° secolo, americano Edwin Babbit ha creato una teoria più scientifica-based di colore-guarigione. Babbit scoperto, come l'antico medico persiano Avicenna, che il rosso stimola il flusso sanguigno. Egli ha anche identificato giallo e arancione come stimolanti nervose e che grilletto blu e viola anti-infiammazione. Il lavoro di Babbit cromoterapia popolare in America e in Europa.


articoli Correlati