La migliore cura per gli occhi asciutti

La secchezza degli occhi è una condizione caratterizzata da prurito, bruciore, visione offuscata, sensibilità alla luce e una maggiore sensibilità degli occhi. E più tipicamente si verifica quando il tasso normale o qualità della produzione di lacrime diminuisce, portando ad una interruzione della pellicola protettiva di umidità che protegge l'occhio aperto. Ci sono diverse cause di secchezza oculare, e la migliore cura per la condizione varia con la fonte e la gravità del problema.

Diagnosi di potenziali cause

In caso di difficoltà rilevanti sotto gli occhi asciutti, consultate il vostro oculista per una corretta diagnosi. Secondo la Mayo Clinic, potenziali cause per la tua condizione sono insolitamente bassa in uscita dalle vostre ghiandole lacrimali; scarsa qualità in uno o più dei componenti di tue lacrime (acqua, olio e muco); funzione impropria delle palpebre; reazioni farmaci e alcuni fattori ambientali. L'esecuzione di frequenti attività che richiedono alta concentrazione visiva (lettura, guida, facendo il lavoro di computer) può anche causare difficoltà abbassando il tasso medio di lampeggio.

Lacrime artificiali

Se i sintomi dell'occhio secco sono lievi o moderati, la migliore cura per il disagio può essere over-the-counter lacrime artificiali. Questi prodotti sono venduti in versioni che contengono un conservante, così come in forme che non contengono conservanti. Se si sceglie un prodotto senza conservanti, si può usare tutte le volte che è necessario per tutta la giornata. Se si sceglie un prodotto con conservanti, si avrà probabilmente solo in grado di utilizzare fino a quattro volte al giorno. Lacrime artificiali sono diversi rispetto ai prodotti destinati ad eliminare il rossore degli occhi; fare in modo di evitare i prodotti che trattano rossore agli occhi, in quanto possono effettivamente peggiorare i sintomi. Se si sa in anticipo che si sta per impegnarsi in attività che irritano gli occhi, è possibile utilizzare lacrime artificiali come misura preventiva.

Umidità di conservazione

Se le lacrime artificiali non sono sufficienti per curare la sua condizione, il medico può raccomandare di chiudere fuori i condotti lacrimali, che di solito permettono lacrime per drenare lontano dagli occhi. Un metodo per fare questo prevede il posizionamento di piccole dimensioni, tappi in silicone rimovibili in questi condotti per la cattura di lacrime o naturali o artificiali. In alcuni casi, il medico può raccomandare una procedura chiamata cauterizzazione termica, che utilizza una fonte di calore a cicatrice e ridurre i condotti lacrimali in modo permanente. In alternativa, è possibile ricevere le lenti a contatto speciali chiamati lenti sclerali Boston, che si trovano sopra il bianco degli occhi e aiutano a trattenere l'umidità degli occhi.

Farmaci

Diversi farmaci sono disponibili per gli occhi asciutti anche. Ciclosporina emulsione oftalmica (Restasis) funziona la lotta contro qualsiasi infiammazione nelle ghiandole lacrimali che interrompono la loro funzione. Inserti oftalmici idrossipropilcellulosa (Lacrisert) vengono inseriti nella palpebra inferiore una volta al giorno, e rilasciare gradualmente il lubrificante nel tuo occhio. In alcuni casi, il medico può anche prescrivere corticosteroidi topici, come il cortisone, anche se il loro utilizzo è limitato a causa dei rischi potenziali per la cataratta e il glaucoma.

Alleviare i problemi delle palpebre

Se i tuoi occhi asciutti sono legati alla funzione di coperchio impropria, la soluzione migliore potrebbe essere un intervento chirurgico per correggere le anomalie strutturali. Se l'infezione delle palpebre è la causa, si può essere trattato con un ciclo di antibiotici per via orale, così come gocce di antibiotico o pomata.


articoli Correlati