La Cure per Neuroblastoma

Il neuroblastoma è il cancro che inizia nelle prime fasi dello sviluppo fetale nei nervi del sistema nervoso simpatico. Come la seconda forma più comune di cancro nei bambini, si è di solito diagnosticata prima dell'età di 2 Neuroblastoma può essere curata se viene diagnosticata e trattata prima di diffondersi ampiamente.

Definizione

Il sistema nervoso simpatico controlla i muscoli lisci che noi non controlliamo consapevolmente. Questo include il cuore, ghiandole, organi e vasi sanguigni, oltre a zone dell'addome, dove i nervi si incontrano e comunicano tra loro chiamato gangli nervosi. Più di un terzo provengono nelle ghiandole surrenali anche se possono cominciare in qualsiasi parte del corpo. Cominciano durante lo sviluppo fetale quando alcuni dei nervi non crescono normalmente. Se le cellule nervose immature sono ancora presenti dopo la nascita, possono aggregano insieme e formano una massa che diventa cancerosa.

I segni ed i sintomi dipendono da dove si trova il tumore e se si è diffuso. Il primo sintomo è di solito un grumo, seguita da gonfiore in faccia, gola, o le gambe come il tumore cresce.

Prognosi

La prognosi, o la possibilità di una cura e di recupero, dipende da diversi fattori. L'età del bambino al momento della diagnosi è importante perché il più vecchio il bambino, più lungo è il tumore ha dovuto diffondere. Altri fattori sono dove il tumore si trova nel corpo (questo riguarda la possibilità di rimuovere chirurgicamente il tumore), quanto velocemente le cellule tumorali sono in crescita e lo stadio del tumore.

Fase

Le prove devono essere eseguite per determinare se si è diffuso, e se sì, come ampiamente. I test includono una biopsia, TAC, risonanza magnetica (MRI), i raggi X e ultrasuoni. Tessuto dalla biopsia sarà utilizzato al grado ciò che le cellule assomigliano (questo indica quanto velocemente il tumore è in crescita), ottenere informazioni sui geni nel tumore, e se ha iniziato a diffondersi. Le altre procedure vengono utilizzati per visualizzare il tumore e vedere quanto lontano si è diffuso. Tutte le informazioni saranno utilizzate per determinare lo stadio della malattia, e lo stadio avrà un impatto sul potenziale cura. Neuroblastomi può essere assegnato a quattro fasi differenti che si basano sul fatto che il tumore si è diffuso e quanto di esso è stato rimosso durante l'intervento chirurgico. Le fasi sono ulteriormente classificati come basso, medio o alto rischio. I tumori a basso e intermedio rischio hanno una buona probabilità di essere guarito. I tumori ad alto rischio sono difficili da curare.

Trattamento

Le opzioni di trattamento sono determinate in base alla fase e gruppo a rischio. Ci sono tre trattamenti standard: chirurgia, radioterapia e chemioterapia. La chirurgia è usato per rimuovere la maggior quantità di tumore possibile. Radiazioni e chemioterapia uccidere eventuali cellule tumorali residue, ma le radiazioni che lo fa attraverso i raggi X e la chemioterapia utilizza farmaci.

Bambini nella categoria a basso rischio di solito solo richiedono un intervento chirurgico per rimuovere l'intero tumore. Poi il trattamento consiste in un attento monitoraggio per essere sicuri che il cancro è sparito. La chemioterapia può essere necessario se meno della metà il tumore è stato rimosso. Neuroblastomi classificati come a rischio intermedio bisogno chirurgia seguita da 12 a 24 settimane di chemioterapia e poi la radioterapia se la chemioterapia non funziona. La categoria ad alto rischio richiede un trattamento aggressivo che di solito comprende tutti e tre i trattamenti e, talvolta, un trapianto di cellule staminali.

Clinical Trials

La ricerca è sempre in corso per trovare trattamenti migliori. Alcune possibili cure in fase di studio sono terapia con anticorpi monoclonali, chemioterapia ad alte dosi con trapianto di cellule staminali e di nuovi farmaci che rallentano la crescita delle cellule tumorali. Se siete interessati a partecipare ad una sperimentazione clinica, chiedete al vostro oncologo pediatrico o utilizzare il sito web ClinicalTrials.gov per individuare studi che stanno reclutando i partecipanti. (Vedere la sezione Risorse di questo articolo.)


articoli Correlati