L'effetto delle statine sulla Bile Formazione

Secondo i dati del 2008 della American Heart Association, 106,7 milioni di americani di età compresa tra 20 anni o più hanno elevati livelli di colesterolo nel sangue. Quando i cambiamenti dello stile di vita non riescono, aiuto farmaci ipolipemizzanti, come le statine, sono spesso utilizzati a ridurre i livelli di colesterolo.

Storia

Nel 1976, Endo e colleghi hanno isolato la prima statina dal citrinum muffa Penicillium. Nel 1979, Alberts e colleghi presso Merck brevettato una statina diversa, lovastatina, dal fungo Aspergillus terreus. Lovastatina più tardi divenne la prima statina approvato per l'uso negli esseri umani.

Tipi

Le statine originale (Mevastatina) e le sei statine attualmente prescritti hanno strutture chimiche simili. Farmaci statine hanno effetti simili sulla formazione della bile, e comprendono:

* Crestor (rosuvastatin)
* Lescol (fluvastatin)
* Lipitor (atorvastatin)
* Mevacor or Altoprev (lovastatin)
* Pravachol (pravastatin)
* Zocor (simvastatin)

Bile Formazione

La bile è una miscela acquosa di composti diversi. Negli esseri umani, il fegato usa il colesterolo per sintetizzare acidi biliari, che vengono poi convertiti in sali biliari. I sali biliari sono una componente importante della bile. La bile è importante per il corretto digestione dei grassi.

Meccanismo d'azione delle statine

Le statine lenta formazione della bile interferendo con la produzione del fegato di un componente importante degli acidi biliari: colesterolo. Più specificamente, le statine bloccano un enzima chiave nella sintesi del colesterolo chiamato idrossimetilglutaril CoA (HMG-CoA) reduttasi, e mantenere il colesterolo in eccesso di entrare nel flusso sanguigno.

Effetti terapeutici

Sebbene le statine effetto principale è quello di abbassare la lipoproteina a bassa densità (LDL o "cattivo") colesterolo, possono anche contribuire ad aumentare lipoproteine ​​ad alta densità (HDL o "buono") colesterolo. Inoltre, essi hanno effetti anti-infiammatori e rallentano la formazione di placche nelle arterie di una persona, riducendo così il rischio di un attacco di cuore o ictus.

Effetti collaterali

Anche se le statine sono generalmente sicuri, gli effetti collaterali possono includere mal di schiena, dolore toracico, diarrea, mal di testa, dolori articolari, dolori muscolari, infezioni del tratto respiratorio superiore, infiammazione del seno, stanchezza, costipazione e problemi ai reni o al fegato.