Informazioni sul virus dell'influenza aviaria

Influenza aviaria, o influenza aviaria, è un ceppo di influenza che colpisce soprattutto gli uccelli e pollame. Ha ucciso milioni di uccelli in tutto il mondo, ma relativamente pochi casi umani sono stati segnalati a partire da settembre 2009. Tuttavia, quando l'influenza aviaria non infettano gli esseri umani è molto più mortale di altri virus influenzali, uccidendo circa la metà delle persone che hanno contratto è, secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie. In entrambi i casi umani e uccelli di influenza aviaria sono stati principalmente concentrati nel sud-est asiatico e del Medio Oriente, ma è stato anche documentato in Europa e Nord America.

Trasmissione

L'influenza aviaria può essere trasmessa da uccello a uccello e da uccello a uomo attraverso il contatto con i fluidi corporei, come le secrezioni nasali, le feci e la saliva di un uccello infetto. Gli uccelli e gli esseri umani che entrano in contatto con superfici che sono stati contaminati con fluidi da un uccello infetto può anche contrarre il virus. Da uomo a uomo trasmissione di influenza aviaria rimane estremamente rara, con solo pochi casi essere mai stati documentati. La maggior parte dei casi umani sono stati ricondotti a contatto con volatili infetti, di solito pollame.

Sintomi

Sintomi di influenza aviaria sono simili a quelli di altri virus influenzali. Tra i sintomi più comunemente riportati sono febbre alta, mal di testa, dolori muscolari e brividi. Alcune persone sviluppano anche mal di gola e tosse. In alcuni casi, congiuntivite può essere uno dei pochi segni di influenza aviaria. Nei casi più gravi, le persone sviluppano gravi problemi respiratori come la polmonite e insufficienza respiratoria acuta.

Diagnosi

Poiché la maggior parte delle persone con sintomi di esperienza influenza aviaria simili a quelli di altri ceppi di influenza, un test è necessario confermare l'infezione è causata da influenza aviaria. Il test richiede una secrezione respiratoria, che viene raccolto da un medico e poi inviato ad un laboratorio per l'analisi.

Trattamento

Poiché aviaria è causata da un virus, non può essere trattata con antibiotici. Vi sono, tuttavia, i farmaci antivirali che possono essere utilizzati per il trattamento di alcune persone che hanno contratto l'influenza aviaria. Relenza e Tamiflu devono essere prese entro 48 ore di una persona in via di sviluppo i sintomi o non saranno efficaci. Nei casi più gravi che si traducono in gravi condizioni respiratorie, l'ospedalizzazione è in genere necessario un trattamento più aggressivo.

Prevenzione

Anche se esiste un vaccino contro l'influenza aviaria, non è a disposizione del pubblico perché il virus comporta un piccolo rischio tale per l'uomo. Se un focolaio dovesse verificarsi, tuttavia, il vaccino sarà reso disponibile. Come per molte malattie, praticare una buona igiene, soprattutto a mano lavaggi approfonditi e frequenti con acqua calda e sapone, è un buon primo passo per prevenire le infezioni di influenza aviaria. Le persone che viaggiano in aree dove l'influenza aviaria è più diffusa dovrebbe prendere ulteriori precauzioni, come ad esempio evitare i mercati all'aperto e uccelli domestici.


articoli Correlati