Informazioni nutrizionali sulle mandorle e semi di girasole

Informazioni nutrizionali sulle mandorle e semi di girasole


Mandorle e semi di girasole sono nutrienti, gustosi e versatili. Entrambi sono caricati con molte vitamine benefiche, minerali, nutrienti e grassi sani. Essi possono essere consumati come spuntino, gettati in insalate, inclusi nelle ricette e aggiunti ai cereali.

Significato Almond

A solo 1 oncia di mandorle (da 20 a 25 mandorle) contiene il 12 per cento della vostra dose giornaliera di proteine. Essi non contengono colesterolo e forniscono anche il 35 per cento della vostra dose giornaliera di vitamina E, un potente antiossidante. Le mandorle sono una buona fonte di magnesio, fosforo, zinco, acido folico, calcio e fibre.

Di semi di girasole Significato

Un quarto di tazza di semi di girasole fornisce oltre il 90 per cento dei vostri valori giornalieri di vitamina E. Sono anche abbondanti in tiamina, manganese, magnesio, rame, selenio, acido folico e vitamina B5.

Considerazioni

Le mandorle sono a basso contenuto di grassi saturi e sono utili per ridurre il rischio di livelli di malattie cardiache, cancro e colesterolo. Le mandorle hanno un forte antiossidante e proprietà anti-infiammatorie e proteggono la salute delle ossa.

Lineamenti

Semi di girasole forniscono benefici anti-infiammatorie e cardiovascolari. Aiutano a ridurre il colesterolo, ridurre la gravità di asma, contribuire a costruire ossa forti, proteggere contro il cancro, e agire come un agente disintossicante.

Potenziale

Perché mandorle e semi di girasole sono ricchi di grassi, molte persone rifuggire da loro. Tuttavia, mangiare queste noci e semi fornisce un senso di pienezza e soddisfazione che può effettivamente causare a mangiare di meno.

Expert Insight

Entrambe le mandorle e semi di girasole devono essere conservati in luogo fresco e asciutto, in recipienti ermeticamente chiusi e al riparo dalla luce. Il loro alto contenuto di grassi rende sia soggetta a irrancidimento. Corretta conservazione impedirà danni, deterioramento e la perdita di sapore.


articoli Correlati