Il virus dell'influenza Airborne?

Uno dei tanti modi in cui il virus dell'influenza può essere spread è da inalazione di goccioline trasportate via aria da tosse e starnuti. Un modo comune di prevenire l'infezione è quello di rimanere tre metri o più di distanza da una persona infetta.

Influenza

Il virus influenzale è un'infezione virale contagiosa che colpisce la zona delle vie respiratorie del naso, gola, bronchi e polmoni. I due tipi più comuni di virus dell'influenza sono tipi A e B.

Aerotrasportato

Il modo più comune di diffusione del virus dell'influenza è pensato per essere trasmessi attraverso le goccioline in aria dal naso e gola.

Infezione

Le principali forme di influenza sono svolte e mutano all'interno di animali come uccelli, maiali, gli esseri umani e cavalli. L'influenza è pensato per essere diffuso quando gli animali tossire e starnutire in prossimità gli uni agli altri. Funziona allo stesso modo con gli esseri umani, con la ruga aggiunto che gli esseri umani parlano anche (e sputare) gli uni agli altri nelle immediate vicinanze.

Studio

Uno studio del 2009 da West Virginia University misurata particelle di aria in un pronto soccorso durante la stagione 2008 influenzale. Lo studio ha misurato particelle fisse e mobili in ospedale, concludendo che le particelle infettive sufficientemente piccole per invadere il tratto respiratorio rimaste in aria per un periodo prolungato di tempo.

Condizioni

L'ambiente migliore per il virus dell'influenza a diffondersi sono le temperature più fredde con bassi livelli di umidità, che permettono al virus di rimanere vitali in aria per un periodo più lungo.


articoli Correlati