Il trattamento paralisi cerebrale

La paralisi cerebrale è il termine dato ad una serie di disturbi che influenzano la capacità del paziente di controllare i suoi movimenti e mantenere un equilibrio costante. Una persona ottiene paralisi cerebrale da un'anomalia nella porzione del cervello che è responsabile per il tono muscolare. La paralisi cerebrale è trattata con la terapia fisica, terapia occupazionale, logopedia, terapia farmacologica e la chirurgia.

Fisioterapia

La terapia fisica per i bambini spesso comporta attività che fanno che avrebbero fatto nella loro vita quotidiana, come ad esempio andare in bicicletta, in piedi da soli, a piedi e andare su e giù per le scale. La terapia fisica per gli adulti significa lavorare contro i problemi muscolo-scheletrici, spostando alcuni gruppi muscolari a braccia, gambe e addome in modo che non diventino troppo debole o deteriorato a lavorare.

Terapia occupazionale

Per la terapia occupazionale, i pazienti lavorano su gruppi muscolari più piccoli nelle mani, piedi, dita delle mani e dei piedi. I fisioterapisti aiutano anche loro di lavorare sulle competenze di cui hanno bisogno nella loro vita di tutti i giorni, come ad esempio l'alimentazione e vestirsi, lavarsi i denti e la scrittura.

Logopedia

Durante la terapia del linguaggio, i pazienti imparano a controllare i muscoli nella loro mascella e la bocca, che li aiuta a comunicare meglio. I bambini lavorano spesso con i fisioterapisti per migliorare i loro modelli di discorso e parlando in frasi complete.

Terapia farmacologica

La terapia farmacologica è spesso somministrato a pazienti che hanno problemi con i muscoli spastici o convulsioni. Sono dati iniezioni di farmaci come il Botox o fenolo o farmaci anticonvulsivanti, che aiutano i muscoli a rilassarsi e / o per fermare spasming.

Chirurgia

La chirurgia è somministrato a pazienti che hanno problemi con la loro curvatura della colonna vertebrale, la crescita irregolare nelle gambe e / o spasmi muscolari. Un medico può operare su muscoli, nervi e articolazioni nelle gambe, al fine di ridurre il dolore e mettere braccia e gambe in una posizione migliore per il funzionamento. Un medico può anche impiantare un dispositivo nel corpo per fornire il farmaco al midollo spinale o dei nervi, che ha lo scopo di contribuire ad aumentare il tono muscolare nel corpo.


articoli Correlati