Il calcio ha bisogno parenterale nella malattia di Crohn

Il calcio ha bisogno parenterale nella malattia di Crohn


Il calcio svolge un ruolo fondamentale nel mantenimento della resistenza ossea e la densità ossea. Qualsiasi malattia che colpisce il sistema immunitario, come il Crohn & rsquo; s malattia, può portare a scarso assorbimento di minerali importanti come calcio. Quando l'apparato digerente è infiammata, come è il caso in cui il sistema immunitario sta cercando di combattere i microrganismi invasori, vitamine e minerali non possono essere adeguatamente assorbiti e messi da utilizzare nel corpo.

Malattia di Crohn

Crohn & rsquo; s malattia colpisce l'apparato digerente, ed è a volte indicato come la malattia infiammatoria intestinale. Le persone con Crohn & rsquo; s hanno una infiammazione del piccolo intestino, che è il luogo principale della digestione. Nel piccolo intestino, succhi digestivi dal fegato e il mix del pancreas con il cibo una scomposizione in piccole molecole. I nutrienti possono essere assorbiti attraverso la superficie del piccolo intestino, e trasportati al resto del corpo attraverso il flusso sanguigno. Quando il piccolo intestino è infiammato, tali nutrienti non vengono assorbiti o non verranno assorbiti completamente, che può risultare in carenze o malnutrizione.

Rischio di carenza di calcio

Il grado di compromissione e infiammazioni all'intestino tenue colpisce come vitamine e minerali vengono assorbiti. La posizione della malattia gioca anche un ruolo, come diversi nutrienti sono assorbiti in diverse sezioni dell'intestino. Il calcio è una carenza comune nel Crohn & rsquo; s pazienti a causa di molteplici fattori. I sintomi di intolleranza al lattosio sono spesso simili a quelli di Crohn & rsquo; s malattia, così tante persone evitano tutti i prodotti lattiero-caseari. Per le persone che non consumano prodotti lattiero-caseari, non può essere assorbito correttamente a causa di malattia. I farmaci che vengono comunemente utilizzati per il trattamento di Crohn & rsquo; s, come il prednisone o altri steroidi, riguardano anche la salute delle ossa rallentando la formazione di nuovo tessuto osseo e accelerare la ripartizione di osso vecchio.

Nutrizione Parenterale

Di solito usato come ultima risorsa per grave malnutrizione, nutrizione parenterale potrebbe essere considerato per correggere le carenze. Nutrizione parenterale (PN), o la nutrizione somministrato per via endovenosa, viene consegnato attraverso un catetere in un grande vaso sanguigno. PN non viene usato per i pazienti con un tratto GI funzionante, in quanto può provocare ulteriori complicazioni impedendo lo stomaco di funzionare normalmente e non riuscendo a conservare la sua struttura. Tuttavia, per i pazienti che necessitano di riposo intestinale in modo che l'area può guarire, PN può essere l'unico modo per soddisfare le loro esigenze nutrizionali. Per Crohn & rsquo; s pazienti, questo potrebbe essere il caso in scenari estremi.

Calcio parenterale

All'atto PN, la formula deve essere regolata per soddisfare le esigenze dei singoli pazienti. Diversi fattori, quali l'età, il peso e il grado di carenza, influenzano la quantità di calorie, proteine, vitamine e minerali nella formula. Secondo il manuale Merck, il requisito di base per adulti per PN di calcio è di 15 milliequivalenti (mEq). I supplementi di calcio sono in genere misurata in milligrammi se assunto per via orale, 15 mEq è pari a circa 300 mg. Se assunto PN, il calcio viene assorbito direttamente così è necessario meno. Il fabbisogno di calcio PN è anche la quantità raccomandata per l'ipocalcemia (bassi livelli di calcio). Sforzi particolari dovrebbero essere adottate per assicurarsi che non ci siano interazioni pericolose tra sostanze nutritive che potrebbero influenzare la loro potenza. Ad esempio, un deficit di magnesio può provocare sodio, potassio e calcio saldi negativi.

Disease Management di Crohn

Non esiste una dieta o mangiare piano per aiutare le persone con Crohn & rsquo specifico; s, in modo da tutte le raccomandazioni devono essere personalizzati. La malattia cambia nel tempo, e periodi di maggiore infiammazione potrebbero richiedere più restrizioni. Raccomandazioni di base per la dieta sono da evitare i cibi che causano problemi digestivi, quali gas, gonfiore, crampi e diarrea. Le persone con Crohn & rsquo; s dovrebbe essere sicuri di bere abbastanza liquidi per evitare la disidratazione. Farmaci anti-infiammatori, come i corticosteroidi, sono spesso il primo passo nel trattamento, con soppressori del sistema immunitario, come Remicade. Antibiotici e anti-diarrheals potrebbero essere utilizzati anche. Integratori vitaminici e minerali comuni comprendono il calcio e la vitamina D, vitamina B-12, ferro, potassio e magnesio.


articoli Correlati