I vantaggi di polietilene tereftalato

I vantaggi di polietilene tereftalato


Polietilene tereftalato (PET) è una resina termoplastica prodotta economico sia una forma amorfa e semicristallino. La forma amorfa di PET è trasparente e duttile - il che significa che può subire lo stress e deformazioni senza rompersi - mentre la forma semicristallino è duro e relativamente poco flessibile, e varia di colore dal chiaro opaco.

Versatilità

PET fornisce una forte barriera ai gas e all'umidità, che lo rende una scelta popolare per le bottiglie di plastica per bevande, salse e condimenti per insalata; vaschette per alimenti microonde; e imballaggi alimentari. Bottiglie realizzati con PET non si frantumi, e pesano circa un decimo tanto quanto le loro controparti di vetro, che li rende ideali per bevande e prodotti per la cura personale. Fibre di poliestere in PET comprendono tutto, dalle lenzuola e cuscino imbottitura per tendaggi e cavo di pneumatici. Poliestere mescola facilmente con fibre naturali in tessuti, e resiste rughe.

Sicurezza

Le numerose prove di PET ha stabilito che una quantità minima di trasferimento sostanza avviene tra imballaggi in PET e il cibo. Pertanto, esso non costituisce un rischio per la salute umana. Inoltre, uno studio condotto dall'International Life Sciences Institute indicano che PET e suoi composti associati sono "biologicamente inerti se ingerito."

Riciclabilità

Secondo l'Associazione Nazionale per contenitore di plastica di recupero, la famiglia media ha generato 42 £ di bottiglie in PET nel 2005. Per fortuna, il PET è facile da rielaborare, e facilmente si rompe nei suoi monomeri di base. PET riciclato è un ingrediente comune di bottiglie, imballaggi, fibre tappeti, cappelli, articoli da viaggio, l'isolamento, mobili e contenitori di prodotti di assistenza sanitaria.

Impatto ambientale

Uno studio del 2010 da scienziati dell'Università di Pittsburgh ha esaminato le conseguenze ambientali della produzione biopolimero, ed è classificato PET ultima in termini di impatto negativo, in base a fattori quali la biodegradabilità, cento riciclato, la massa da fonti rinnovabili, rischi per la salute del ciclo di vita e del ciclo di vita il consumo di energia. (Polipropilene al primo posto, seguita da polimeri di polietilene ad alta e bassa densità e Polyhydroxyalkanoato.)


articoli Correlati