I farmaci che possono causare insufficienza renale

Quando i reni perdono la loro capacità di filtrare il sangue del vostro corpo, si dice che essere in insufficienza renale. Ciò può accadere rapidamente (chiamato insufficienza renale acuta) o gradualmente nel corso del tempo (chiamata insufficienza reale cronica). Alcuni farmaci e farmaci possono causare insufficienza renale acuta come i farmaci non steroidei anti-infiammatori (FANS), alcuni farmaci usati per trattare la pressione alta e specifici tipi di antibiotici. In alcuni pazienti, il colorante utilizzato nelle procedure radiologiche può anche causare insufficienza renale. Anche se queste sostanze sono molto utili e sicuri e l'insufficienza renale non si verificano nella maggior parte delle persone che usano questi farmaci, alcune persone potrebbero essere a rischio più elevato.

FANS

FANS interferiscono con la produzione di prostaglandina, una sostanza che gioca un ruolo nel permettere sangue sufficiente a raggiungere i reni; meno prostaglandina significa meno flusso sanguigno. Questa mancanza di sangue può causare i reni smettono di funzionare in modo efficace a. I pazienti che assumono alte dosi di FANS, i pazienti che hanno già alcuni problemi ai reni o gli anziani sono a maggior rischio di insufficienza renale causata da FANS. Le persone che prendono farmaci come i diuretici possono anche essere a rischio di problemi renali durante l'assunzione di FANS. Queste persone dovrebbero discutere qualsiasi uso di over-the-counter FANS con un medico.

ACE-inibitori e bloccanti del recettore dell'angiotensina II

ACE-inibitori e antagonisti del recettore dell'angiotensina II (ARB) sono classi di farmaci spesso usati per trattare la pressione alta. Entrambe le realtà hanno benefici per le persone con malattia renale cronica; tuttavia, i farmaci devono essere avviato a basse dosi con l'esame del sangue frequenti per monitorare la funzionalità renale. Una lieve riduzione della funzione renale è previsto quando viene prima avviato uno di questi agenti, ma se il calo è superiore al 30 per cento della linea di base, l'agente deve essere interrotto e somministrato ad un dosaggio inferiore se riavviato. Per evitare ulteriore rischio di insufficienza renale, i pazienti che assumono ACE-inibitori e ARB dovrebbero evitare farmaci FANS e la disidratazione.

Antibiotici aminoglicosidici

Antibiotici aminoglicosidici sono utili nel trattamento delle infezioni batteriche specifiche Ma il 10 per cento al 20 per cento dei pazienti, questi farmaci possono causare insufficienza renale. I pazienti che sono più a rischio di insufficienza renale dopo l'utilizzo di aminoglicosidi sono persone che ricevono una grande dose o devono essere trattati per un lungo periodo; i pazienti che stanno assumendo altri farmaci che possono causare problemi ai reni, e pazienti che sono molto malato. Problemi renali compaiono abitualmente entro sette giorni dall'inizio del trattamento.

Radiocontrast Dye

I pazienti che hanno altri problemi di salute come il diabete in combinazione con malattie renali possono essere a più alto rischio di insufficienza renale dopo una procedura radiologica che utilizza mezzo di contrasto. I pazienti che ricevono grandi quantità di colorante o che soffrono di disidratazione può anche sviluppare insufficienza renale dopo una procedura. Come con altri farmaci e agenti che possono causare insufficienza renale, vi è spesso una diminuzione iniziale della funzione renale che si stabilizza in pochi giorni, ma in pazienti con fattori di rischio precedenti, questo non può migliorare. Adeguato apporto di liquidi e l'uso di nuovi tipi di mezzi di contrasto può ridurre questo rischio.

Altre droghe

Nei pazienti che sono ad alto rischio di problemi renali, diversi altri farmaci possono causare problemi. Diuretici prese da solo può causare disidratazione, che può portare ad insufficienza renale. Gli antibiotici, specifici farmaci antivirali e antimicotici, come amfotericina B può causare problemi ai reni e possono avere bisogno di essere interrotto. È importante allertare il medico di tutti i farmaci una persona sta prendendo perché una combinazione di farmaci o procedure può causare problemi quando usati insieme. Il medico controllerà attentamente la funzionalità renale nel prescrivere qualsiasi di questi trattamenti per ridurre al minimo il rischio di insufficienza renale.