Ho bisogno di un dottore polmonare se ho l'asma?

Un medico polmonare, o un pneumologo, è un medico interno che si specializza nei polmoni e le eventuali condizioni o malattie che possono svilupparsi in questi organi. Anche se l'asma è una malattia cronica che può costringere il respiro e le vie respiratorie di una persona, questi problemi non necessariamente coinvolgono i polmoni, il che significa che un pneumologo non è sempre necessario. Ci sono, tuttavia, alcuni casi in cui una persona con asma può essere necessario consultare un tale medico.

Diagnosi di asma

Non c'è una regola dura e veloce su quando un malato di asma dovrebbe cercare un pneumologo. Invece, ci sono alcuni casi in cui un pneumologo può essere di valore, dovrebbe medico di base del paziente sia in grado o non disponibile a trattarlo. Uno dei modi più comuni in cui un paziente viene visto da un pneumologo è quando il suo medico di base lo vuole vedere uno specialista che può diagnosticare il paziente con asma. Il pneumologo di solito mette il paziente attraverso tre prove. Il picco di flusso espiratorio (PEF) misure quanto velocemente una persona può respirare quando stanno cercando loro più difficile. Il test di spirometria è come un etilometro in quanto il paziente prende la grande respiro che può prima che soffia fuori più forte che può. Il test di provocazione bronchiale comporta uno spray che viene inalato che mostra quanto velocemente una persona può inspirare ed espirare.

Trattamento dell'asma

Molti casi di asma infantile o da lieve a moderata casi di asma adulta possono essere trattati da un medico di base. Questi di solito i medici prescrivono una azione rapida inalatore Albuterol e fornire al paziente con un picco misuratore di portata in casa di monitoraggio per misurare quando il respiro diventa affannoso. Tuttavia, ci sono alcuni casi in cui può essere migliore per gestire l'asma del paziente attraverso un pneumologo. Se un malato di asma scende con qualsiasi altro tipo di malattie respiratorie, come la bronchite o polmonite, un pneumologo può essere la persona migliore a cui rivolgersi. Questo può anche essere vero se l'asma del paziente è considerata grave e persistente, il che significa che egli soffre di sintomi di asma-correlati in modo coerente, al punto in cui essa riguarda la sua vita quotidiana, compreso il suo livello di attività e abitudini di sonno. Alcuni pazienti inoltre cercano pneumologi quando l'asma è spesso innescato da allergie o irritanti, come il fumo di sigaretta, peli di animali domestici, pollini o muffa. Mentre pneumologi possono sicuramente risolvere questi problemi, allergologi può pure. Pertanto, i pazienti devono contattare il proprio medico di base prima di decidere se cercare un allergologo uno pneumologo o nessuno dei due.

Cose da considerare prima di vedere un Pneumologi

Controllare la propria asma attraverso un medico di base di solito è l'ideale, come pneumologi spesso non sono coperti da assicurazione. Un'altra cosa che dovete tenere a mente quando si tratta di trovare un pneumologo è che non tutti questi medici sono certificati in una specialità asma-correlati. Ricordate che questi medici si occupano di tutte le condizioni e le malattie dei polmoni, che includono bronchiti, polmonite, enfisema, edema polmonare, malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO). Pertanto, essi non possono avere una vasta conoscenza specializzata di asma.


articoli Correlati