Gli svantaggi di Assunzione di Boniva o Fosamax

Gli svantaggi di Assunzione di Boniva o Fosamax

Fosamax e Boniva sono due dei molti farmaci approvati dalla FDA per il trattamento dell'osteoporosi, una malattia che provoca la perdita di densità ossea nel corso del tempo. Questi farmaci, che sono classificati come bifosfonati, sono il cardine per il trattamento e la prevenzione dell'osteoporosi. Fosamax è un farmaco orale preso settimanale ed è stato il primo farmaco osteoporosi approvato dalla FDA. Boniva può essere assunto per via orale su base mensile, o per via endovenosa (IV) formano ogni tre mesi.

Disagio

Fosamax e Boniva in forma orale devono essere prese prima cosa al mattino a stomaco vuoto. Si raccomanda inoltre che i farmaci da prendere in una posizione seduta o in piedi e che si attendere 30 minuti dopo Fosamax e un'ora dopo Boniva prima di mangiare, bere o prendere altri farmaci. Le pillole dovrebbero essere prese solo con acqua, come succhi di frutta acidi o caffè possono irritare notevolmente lo stomaco. Boniva in forma per via endovenosa può essere considerata ancora più di un inconveniente per coloro che hanno difficoltà a programmare un tempo per ricevere un'iniezione o hanno paura degli aghi.

Reazioni avverse

Possibili effetti collaterali dei farmaci bifosfonati comprendono dolori addominali, diarrea, gas e costipazione. Gli altri reclami relativi alla avversa al farmaco e l'interazione alimentare comprendono bruciore di stomaco, indigestione e rigurgito acido. Seguendo le indicazioni strettamente e aderendo al protocollo consigliato può eventualmente ridurre questi effetti negativi. I sintomi di solito regrediscono quando il paziente smette di prendere il farmaco.

Grave dolore muscoloscheletrico

Nel 2008, la FDA ha pubblicato un avviso di salute evidenziando la possibilità di ossa, articolazioni e dolore muscolare o nei pazienti trattati con bisfosfonati, che comprende Fosamax e Boniva. La grave dolore muscoloscheletrico può avvenire in pochi giorni, mesi o addirittura anni dopo l'inizio del farmaco. Alcuni pazienti hanno riportato completo sollievo dei sintomi al momento la sospensione del farmaco, mentre altri lentamente recuperati o ricevuti alcuna risoluzione di effetti collaterali dolorosi.

Risposta acuta

Dopo aver ricevuto la dose endovenosa di Boniva, alcuni pazienti hanno sperimentato quello che viene definito come "risposta di fase acuta." Questa reazione grave è caratterizzata da febbre, brividi e dolori ossei. Si è verificato anche questa risposta dopo dose orale pure. Questa risposta tende a risolvere naturalmente come il corpo si adatta con l'uso continuato del farmaco. Come con tutti gli effetti collaterali gravi, il report immediatamente eventuali reazioni avverse al vostro medico.

Effetti a lungo termine

Medico e ricercatori stanno ancora imparando circa gli effetti esatti dei bisfosfonati sul corpo. L'aumento della massa ossea ha dimostrato di migliorare nei primi 12 mesi di utilizzo. Tuttavia, il naturale processo di riparazione ossea viene fermato da questi farmaci, che nel lungo periodo potrebbe rivelarsi controproducente. Se sei un candidato per la droga, è necessario pesare i supposti benefici contro i potenziali rischi e discutere scelte alternative con il vostro medico.


articoli Correlati