Gli effetti psicologici di stimolanti

Uno stimolante si riferisce a una vasta categoria di sostanze, alcune legale e qualche illecito, in grado di fornire la sensazione di essere più fisicamente o mentalmente svegli. Queste sostanze sono spesso indicati con il termine "tomaie", anche se questo di solito è applicata a stimolanti illegali o illecitamente acquisiti. Stimolanti tipicamente esercitano il loro effetto di eccitazione del sistema nervoso e può aumentare la produzione di adrenalina. Stimolanti possono anche avere effetti psicologici, alcuni positivi e altri negativi, a seconda del tipo e dosaggio del stimolante.

Stimolanti legali

Due degli stimolanti più facilmente disponibili e diffuse sono la caffeina (che si trova nel caffè, tè e molte bevande gassate) e la nicotina (che si trova nei prodotti del tabacco). Entrambi contribuiscono a mantenere o aumentare lo stato di veglia, ma ciascuno è coinvolgente.

Stimolanti di prescrizione

Anfetamine e alcuni farmaci antidepressivi (Wellbutrin, ad esempio) hanno un effetto stimolante, ma sono solo legalmente disponibile dalla prescrizione.

Stimolanti illegali

Alcuni stimolanti che hanno poco o nessun valore medicinale e sono stati messi fuori legge nella maggior parte del mondo sono la cocaina / crack-cocaina e metanfetamine. Questi sono molto coinvolgente e hanno un tasso di mortalità molto elevato.

Gli effetti psicologici di stimolanti legali

L'effetto psicologico di stimolanti legali tendono ad essere una maggiore attenzione e consapevolezza. In dosi elevate, questi possono produrre agitazione, disturbi di stomaco, mal di testa e la disidratazione (caffeina).

Gli effetti psicologici di illeciti Stimolanti

Gli effetti psicologici di stimolanti illecite tendono ad essere potente. Essi possono includere euforia, senso di invincibilità, un esagerato senso di capacità, l'ostilità, la rabbia e il panico.


articoli Correlati