Fonti alimentari di vitamina E e selenio

La vitamina E e il selenio, un micromineral, sono nutrienti importanti che tutti hanno bisogno per combattere il cancro, regolare la tiroide e prevenire i danni dei radicali liberi. In un effetto sinergico, il selenio aumenta poteri antiossidanti della vitamina E. Per sfruttare questi potenti protettori, si deve mangiare una varietà di alimenti non trasformati. Questa guida fornisce una guida per i cibi più alto di vitamina E e selenio.

Vitamina E

Vitamina E, secondo alimenti più sani del mondo, è un potente vitamina che protegge dai danni dei radicali liberi e raggi UVA. Inoltre previene l'Alzheimer e alcuni tipi di cancro grazie alla sua capacità unica di aiutare nella comunicazione cellulare umana.

L'Istituto Nazionale di Ufficio di salute dei supplementi dietetici raccomanda adulti consumano 15 milligrammi al giorno.

Selenio

Il selenio è un micromineral con una varietà di benefici per la salute. Secondo alimenti più sani del mondo, la micromineral regola tiroide, protegge dai danni dei radicali liberi e contribuisce alla prevenzione della malattia di Parkinson, cisti ovariche e cancro allo stomaco.

L'Istituto Nazionale di Ufficio di salute dei supplementi dietetici raccomanda adulti consumano 55 microgrammi al giorno.

Anche se ci sono alimenti che sono tradizionalmente elevato di selenio 1983 sottocommissione del Consiglio Nazionale delle Ricerche su selenio avverte che i livelli di selenio di un alimento dipendono dalla qualità del suolo. Le piante coltivate in terreni poveri di nutrienti, e gli animali che si nutrono di quelle piante, non contengono più in alto dei livelli di selenio, come quelli provenienti da terreni ricchi di nutrienti.

Noci e semi

Molte noci e semi contengono alti livelli di vitamina E, con semi di girasole che contiene i più alti livelli di tutti, con 1/4 tazza di fornire il 90 per cento del valore giornaliero di un adulto. Altre frutta a guscio ricchi di vitamina E sono mandorle e nocciole.

Noci del Brasile contengono i più alti livelli di selenio, con le noci dal suolo di buona qualità contenente fino a 544 microgrammi per grammo, secondo il National Institute of Health. Semi di girasole, con circa il 30 per cento del proprio valore giornaliero, sono anche una buona fonte di selenio, e un alimento sano in generale.

Frutta e Verdura

Secondo alimenti più sani del mondo, i frutti più ricchi di vitamina E sono le olive, con il 20 per cento del valore giornaliero, e papaia, con oltre il 15 per cento del valore giornaliero. Inoltre, le olive sono ad alto contenuto di grassi monoinsaturi cuore-sani, e papaia contengono alti livelli di vitamina C e folati.

La vitamina E appare ai più alti livelli di spinaci, con quasi il 20 per cento del valore giornaliero; Bietole, con il 15 per cento; e senape, con poco meno del 15 per cento. Questi vegetali sono anche ricchi di fibre e di altre vitamine e minerali, che li rende ottimi cibi in generale.

Ortaggi e legumi in genere non contengono alti livelli di selenio. Eccezioni lievi sono gli asparagi, con circa il 5 per cento del proprio valore giornaliero, e aglio, con quasi il 7 per cento. Tuttavia, il selenio è un minerale, livelli variano a seconda della qualità del suolo.

Carne

Carni non contengono vitamina E, ma sono fonti più ricche della terra di selenio. Porzioni di fegato di vitello, dentice, salmone, halibut, tonno e merluzzo contengono tutti vicino al 80 per cento del valore giornaliero raccomandato. Anche se non è esattamente una carne, tuorli d'uovo contengono quasi il 20 per cento del valore giornaliero raccomandato.

Cereali integrali

La vitamina E non si trova comunemente nei cereali integrali. Alcuni cereali integrali, tuttavia, sono fonti ricche di selenio. L'orzo contiene più selenio, con una tazza di verdura cotta che fornisce il 52 per cento del proprio valore giornaliero. Una tazza di riso o avena cotto marrone contiene poco più del 25 percento della propria selenio al giorno.


articoli Correlati