Elenco dei criteri utilizzati nella classificazione delle fermentati

Elenco dei criteri utilizzati nella classificazione delle fermentati


Pane, formaggio, vino: alcuni dei nostri punti maggior continentali si rivolgono a noi per gentile concessione del processo di fermentazione. La fermentazione avviene quando i microrganismi scompongono alimenti, li conservano e forniscono sapori complessi. Molti di noi sanno che cosa la fermentazione è su questo livello di base, ma non può sapere che cosa classifica specificamente un alimento come fermentato.

Acidità

Alimenti fermentati sono classificati per la loro acidità, insieme a cibi acidi e alimenti acidificati. Alimenti acidi hanno un pH naturale di 4,6 o meno, senza aggiunta di acidi o processo di fermentazione. Alimenti acidificati raggiungono il loro livello di acidità di pH attraverso l'aggiunta di acidi. Alimenti fermentati raggiungere questo livello di pH se la presenza di microrganismi.

Microrganismi

Secondo la Food and Drug Administration, alimenti fermentati raggiungono un livello di pH di 4,6 con acidi prodotti dai microrganismi presenti nel cibo. Microrganismi specifici - il più delle volte i batteri, lieviti e muffe, - abbassare il pH di microrganismi foods.The producono acidi, e il loro metabolismo crea sottoprodotti, producendo cambiamenti biochimici. Questi creano un conservante alimentare e conferiscono un sapore unico.

Balneare

Alimento fermentato deve anche avere un'attività dell'acqua di .85, secondo la FDA. L'attività dell'acqua è la presenza di umidità libera in un alimento, e deve essere a .85 per sostenere la crescita microbica che permette la fermentazione.

Tipi di fermentati

Secondo William Morris, professore di scienza dell'alimentazione presso l'Università del Tennessee, alimenti fermentati possono essere ulteriormente classificati per tipologia, il più delle volte acida o fermentazione alcolica. La FDA, tuttavia, non ufficialmente abbattere la fermentazione in tipi.


articoli Correlati