Effetti collaterali di metformina ER 500

Metformina e la versione a rilascio prolungato, la metformina ER, sono farmaci generici venduti con marchi come Glucophage e Fortamet. La metformina è prescritto per il trattamento del diabete di tipo 2 nelle persone di 10 e più anni. Il farmaco aumenta la sensibilità del corpo all'insulina e diminuisce la quantità di zucchero da parte del fegato. Molti effetti collaterali sono possibili con l'uso di metformina.

Tipi

La metformina è disponibile in compresse in una varietà di dosi. Per entrambi giovani e adulti, dose iniziale è di solito 500 mg due volte al giorno della versione normale o quotidiano della versione ER e adulti hanno anche la possibilità di iniziare con la versione ER a 750 mg una volta al giorno. La dose viene gradualmente aumentata se necessario. Alcune persone hanno un minor numero di effetti collaterali con la versione a rilascio prolungato.

Effetti indesiderati comuni

Gli effetti collaterali più comuni associati con la metformina sono la perdita di appetito, sapore metallico, nausea, vomito, bruciore di stomaco, indigestione, gas intestinali, gonfiore e diarrea. Circa uno su tre pazienti avvertono questi sintomi, e di una delle 20 INTERROMPERE L'UTILIZZO metformina per questi motivi, secondo il sito web MedicineNet. Questi effetti collaterali possono essere diminuiti o eliminati riducendo la dose, oppure utilizzando metformina ER invece della versione normale. La maggior parte delle persone ad adeguarsi al farmaco in modo rapido e gli effetti collaterali scompaiono. Le persone anziane tendono ad essere più sensibili agli effetti di metformina.

Avvertimento

I sintomi gastrointestinali che iniziano dopo parecchi giorni o settimane o che si verificano inizialmente, poi scompaiono e riappaiono in seguito, possono essere segni di una malattia grave chiamata acidosi lattica. Circa uno ogni 30.000 utenti metformina sviluppa acidosi lattica, che può essere fatale. I sintomi sono aritmia, brividi, difficoltà di respirazione, sonnolenza, stanchezza, indigestione, sensazione di testa vuota, dolore muscolare e debolezza.

Fattori di rischio

Alcune persone sono più a rischio di acidosi lattica, comprese le persone con ridotta epatica o renale, insufficienza cardiaca congestizia, problemi di circolazione e di altre malattie gravi. Le persone che sono disidratati o che bevono una grande quantità di alcool sono anche più sensibili. Gli anziani, soprattutto quelli oltre i 80, sono più a rischio di metformina indotto acidosi lattica pure.

Ipoglicemia

Metformina ER 500 e altri dosaggi del farmaco può causare ipoglicemia. Le persone con diabete di tipo 2 di solito hanno già familiarità con i sintomi di ipoglicemia, che includono brividi, vertigini, sonnolenza, mal di testa, sensazione di testa vuota, fame insaziabile o perdita di appetito, sudorazione, tachicardia, agitazione o tremori e debolezza. Il consumo di carboidrati dolci come frutta, succhi di frutta, caramelle o può alleviare questo problema. Le persone che soffrono di ipoglicemia deve interrompere l'assunzione di metformina e consultare il proprio medico.

Interazioni con altri farmaci

Interazioni con diversi farmaci ed erbe sono possibili con metformina ER 500 e altri dosaggi. Questi includono i farmaci del sangue pressione, cimetidina, clomifene, corticosteroidi, decongestionanti, diuretici, fieno greco, ginseng, l'insulina e altri farmaci diabete, contraccettivi orali ed estrogeni, e altri. Inoltre, le persone che intendono avere una radiografia o di altra procedura di scansione che richiede un mezzo di contrasto a base di iodio deve interrompere l'assunzione di metformina prima del tempo, perché il mezzo di contrasto può reagire con metformina. Il medico consiglierà come presto per interrompere l'uso di metformina.


articoli Correlati