Effetti collaterali di chitosano

Il chitosano è un integratore a base di zuccheri naturali presenti nei molluschi e crostacei, come granchi, aragoste e gamberi. Alcune persone usano chitosano per la perdita di peso, il trattamento della malattia di Crohn e di contribuire a ridurre il colesterolo. Gli effetti collaterali di chitosano sono minime e dipendono dalla lunghezza del tempo qualcuno prende questo integratore; quelli trattati con chitosano per sei mesi o più hanno un rischio maggiore di avere effetti collaterali.

A breve termine effetti collaterali

Le persone che prendono un supplemento di chitosano per un massimo di sei mesi possono essere influenzati da effetti collaterali a breve termine. Questi possono includere costipazione e gas. Alcuni utenti si sono lamentati di un mal di stomaco. Questi effetti collaterali sono causati dagli zuccheri fibrosi si trovano in chitosano.

Allergie ai crostacei

E 'importante ricordare che il chitosano viene da crostacei come gamberi, aragoste e granchi. Le persone che hanno già una allergia ai crostacei si consiglia di consultare un medico prima di utilizzare chitosano. Chitosano si trova nei gusci di molluschi e non il carne effettivo che viene consumato.

Effetti collaterali per l'allattamento e le donne incinte

L'allattamento al seno e le donne in gravidanza si consiglia di non prendere chitosano, perché non ci sono informazioni sufficienti sul supplemento di sapere che cosa si possono verificare effetti se preso.

Effetti collaterali minori

Minori effetti collaterali che di solito non sono di lunga durata comprendono eruzione cutanea, orticaria, talloni gonfie e mal di testa. Professionisti medici consigliano agli utenti di rivolgersi al medico e interrompere l'uso se questi effetti collaterali minori persistono.

Effetti collaterali con altri farmaci

Il chitosano può avere altri effetti collaterali se assunto con altri farmaci. Dolore toracico e mancanza di respiro sono stati riportati quando assunto con un po 'over-the-counter o farmaci prescritti. Le persone che hanno condizioni di base che coinvolgono la formazione di coaguli di sangue, non devono assumere chitosano. Le persone che soffrono di dolore toracico o mancanza di respiro si consiglia di consultare un medico al più presto possibile.


articoli Correlati